Giuffrè: Diritto e rovescio. Nuova serie

Professione avvocato

Libro: Copertina morbida

editore: Giuffrè

anno edizione: 2017

pagine: 154

Un affresco poliedrico sull'avvocatura, dipinto da legali provenienti da esperienze diverse e variegate, che raccolgono una proposta semplice e al contempo sfidante: scegliere una qualità, una sola, ritenuta necessaria a un buon avvocato. Senza che fossero fornite indicazioni di coordinamento, ciascun autore ha spontaneamente scelto una caratteristica diversa, prendendola come spunto per descrivere questa affascinante e complessa professione. Ne è scaturito un lavoro che, con il suo stile diretto, si pone l'obbiettivo di essere utile ai giovani che devono scegliere il proprio futuro, al grande pubblico che voglia meglio conoscere la professione forense e allo stesso mondo giuridico, come occasione di riflessione sul ruolo e la funzione stessa dell'avvocatura.
18,00

L'uomo in blu

di Remo Danovi

Libro

editore: Giuffrè

anno edizione: 2016

pagine: 128

L'uomo in blu è la storia di una ingiustizia, come ne accadono tante nel nostro paese. Né piccole né grandi, senza aggettivi. Sono sofferenze e ingiustizie che offendono non solo chi le subisce ma tutti coloro che le sentono o le leggono o le intuiscono dalle cose che accadono. Poi vi sono altre storie, diverse, che costituiscono proprio la storia, che ha contrassegnato variamente i tempi, i popoli e i costumi. Da essa dobbiamo trarre la lezione che è utile per noi e per le generazioni che verranno dopo di noi. Ultimo è il capitolo sulla legalità e sulla speranza, un motivo di ottimismo che dobbiamo coltivare, perché le ingiustizie non si ripetano e ciascuno di noi, come il nostro paese, possa almeno continuare a sperare.
17,00

La vecchiaia e il diritto dei nonni

di Vincenzo Panuccio

Libro

editore: Giuffrè

anno edizione: 2015

pagine: 86

Dopo un breve excursus sull'evoluzione del concetto di vecchiaia nel corso dei tempi, l'opera si concentra da un lato sul riconoscimento ai nonni di un vero e proprio diritto soggettivo e di un interesse legittimo e dall'altro lato su quali siano il contenuto e l'ambito di tale situazione giuridica. L'esame viene condotto tenendo conto della evoluzione legislativa recente, sulla scia della ben nota decisione della consulta del 1986.
12,00

Una questione di principio

di Michele Navarra

Libro: Copertina morbida

editore: Giuffrè

anno edizione: 2013

pagine: 286

Una giovane studentessa universitaria viene massacrata all'interno del suo appartamento da uno spietato assassino. Una serie di sfortunate coincidenze porteranno all'incriminazione dell'ex ragazzo della vittima, in realtà completamente estraneo ai fatti. Interrogato dal pubblico ministero, il giovane commetterà l'errore di mentire su alcune circostanze importanti, aggravando così a sua posizione. Della difesa verrà incaricato l'avvocato Alessandro Gordiani, compulsivo e pignolo ultraquarantenne romano, cui toccherà l'ingrato e difficile compito di evitare il perpetrarsi d'un clamoroso errore giudiziario. Nel corso del procedimento, Gordiani riceverà l'aiuto inaspettato di un giovane ufficiale dei carabinieri: due uomini diversi tra loro, ma entrambi rispettosi delle regole e dell'etica professionale, uniti dal comune obiettivo di accertare la verità per una questione di principio. Navarra, con la consueta scorrevolezza, conduce per mano il lettore all'interno dei meccanismi del processo penale, in modo avvincente e non banale, senza mai rinunciare all'esattezza della trama giudiziaria. L'autore, inoltre, ci offre una galleria di personaggi ricchi d'umanità ed ironia, oltre a divertenti ritratti di avvocati romani, che non si dimenticano facilmente una volta chiuso il libro.
19,00
10,00

Lie to me to lie. Come il moto di una clessidra

di Giuseppe Mazzotta

Libro

editore: Giuffrè

anno edizione: 2019

pagine: 168

16,00

Storie di processi e di costume

di Giuseppe Tedeschi

Libro

editore: Giuffrè

anno edizione: 2018

pagine: 228

L'ansia di giustizia accomuna le persone che chiedono e offrono assistenza. Giuseppe Tedeschi descrive gli avvocati che condividono gli affanni della parte assistita, attraverso i racconti conservati nei fascicoli antichi e nei ricordi di 58 anni di professione. A parlare non sono soltanto gli avvocati ma le parti, anche quelle tra loro contrapposte dalla lite su un terreno o dall'uso di uno spazio condominiale, per poi accorgersi, vent'anni dopo, della inutilità dei conflitti ridimensionati dal tempo. Nei ricordi c'è lo specchio dell'umanità del nostro Paese, la vita quotidiana nella sua più trasparente realtà, comprese opacità, meschinità, ingenuità e pregiudizi. E poi vi sono gli avvocati: un enorme campionario restituito dalle pagine del libro, affollate di professionisti magari colti e umanisti ma spesso senza fama: la moltitudine degli avvocati "non noti", che pure si impegnano più degli avvocati di grido e sono perciò più meritevoli. Sullo sfondo l'incessante ricerca della giustizia, nella speranza - come dice l'autore - che il futuro sia più giusto del presente e del passato.
15,00

Rapporto Garcia sulla giustizia

di Remo Danovi

Libro

editore: Giuffrè

anno edizione: 2018

pagine: 168

16,00

Tre donne intorno al cor mi son venute. Antigone, Porzia, Filumena Marturano

di Michele Salazar

Libro

editore: Giuffrè

anno edizione: 2015

pagine: 112

Prendendo lo spunto dalla canzone dottrinale "Tre donne intorno al cor mi son venute" (Rime, 47, CIV), che Dante compose nel 1302 per esprimere la sua amarezza per l'esilio e le sue riflessioni sulla giustizia divina, sulla giustizia umana e sulla legge (rappresentate dalle tre donne, belle e virtuose, che immagina di incontrare), l'autore analizza comparativamente i personaggi femminili delle opere teatrali di Sofocle (Antigone), Shakespeare (Il mercante di Venezia) e Eduardo De Filippo (Filumena Marturano), che anche a lui hanno metaforicamente rubato il cuore nella notte di San Valentino, mettendone in evidenza le assonanze e le differenze che sotto il profilo giuridico caratterizzano le loro vite. Un robusto filo rosso unisce, infatti, le protagoniste dei drammi sopra indicati, nei quali, con il linguaggio del teatro, vengono rappresentati sulla scena i problemi sempre eterni della giustizia.
12,00

L'amore al tempo dello spread. Metafora su etica, diritto, leadership e futuri possibili

di Ileana Alesso, Gianni Clocchiatti

Libro: Copertina morbida

editore: Giuffrè

anno edizione: 2014

pagine: 96

Cosa accadrebbe se, a causa della spending review, l'amore venisse vietato e gli innamorati fossero obbligati a lasciarsi? Vietato l'amore, sia chiaro, non il sesso. Del resto si sa che i benefici dell'amore sono intimi e privati mentre i costi, sanitari e giudiziari, sono a spese dello Stato. Questa è la riflessione del Duca che, per il bene della sua comunità prende atto che l'amore non è più sostenibile: la felicità non è più un problema personale ma una questione sociale, così proclama una legge che bandisce l'amore, il dolore e le follie private a spese dello Stato. Semplice a dirsi, ma non a farsi e Alba e Valerio, due giovani amanti, di certo non si rassegnano a lasciarsi o a diventare fuorilegge. Sono in ambasce anche i Saggi ed i Ministri del governo che non sanno come uscire dal dilemma tra salvare l'Amore o salvare le casse dello Stato. Il Teatro e i suoi Attori faran la differenza insieme a Guglielmo, Maestro d'arte del Torneo delle Idee. Tra equivoci e colpi di scena, riusciranno nell'impossibile sfida di trovare una soluzione creativa per coniugare bene pubblico e amor privato? Una sfida che porta più di un sorriso e, del resto, si sa, che se non fa sorridere non è una cosa seria.
15,00

Relazione di uno zoologo alieno di ritorno dalla terra

di Guglielmo Gulotta

Libro

editore: Giuffrè

anno edizione: 2013

pagine: 204

L'autore racconta di aver ricevuto un documento piuttosto allarmante: a quanto pare, gli alieni, preoccupati dai nostri primordiali voli interplanetari, hanno deciso di inviare sulla Terra un loro scienziato alla scoperta del genere umano. Cosa pensa uno zoologo extraterrestre di come ci alimentiamo, comunichiamo, ci riproduciamo e ci rapportiamo tra di noi? Il risultato è un resoconto davvero così impietoso di noi terrestri? Se si tratti di un falso o di un documento da tenere nella massima considerazione, lo deciderà il lettore.
25,00

Buonanotte noir

di Francesco Catullo

Libro: Copertina morbida

editore: Giuffrè

anno edizione: 2013

pagine: 182

Apparentemente siamo magistrati, faccendieri, veline. In realtà siamo fatti di carne, vittime di passioni e pulsioni. Chi può tracciare confini tra vizi e virtù, tra giustizia e vanità?
18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.