Collana Schulim Vogelmann - Ultime novità | P. 19

Giuntina: Schulim Vogelmann

Da Cohen a Benjamin. Essere ebrei tedeschi

di Friedrich G. Friedmann

Libro

editore: Giuntina

anno edizione: 1995

pagine: 116

7,75

La città della fortuna

di Elie Wiesel

Libro

editore: Giuntina

anno edizione: 1995

pagine: 181

10,33

Psiche e Bibbia

di Rivkah Schärf Kluger

Libro

editore: Giuntina

anno edizione: 1995

pagine: 143

10,33

Una gioventù offesa. Ebrei genovesi ricordano

Libro: Copertina morbida

editore: Giuntina

anno edizione: 1995

pagine: 159

Il percorso che questo libro suggerisce è un percorso difficile, carico di angoscia, ma necessario. Per capirne fino in fondo la portata e il significato è ancora necessario cogliere il rapporto fra il devastante affresco generale della deportazione nazista e dello sterminio di un intero popolo e le singole minute vicende raccontate da coloro che durante la persecuzione razziale e gli anni della guerra erano giovani, appartenevano a una stessa comunità e videro la propria famiglia distrutta. È la storia della persecuzione della comunità ebraica genovese nella quale si è riprodotta la violenza perpetrata dai nazisti in tutta Europa, una vicenda intessuta di tante piccole terribili storie, non solo di chi subì la deportazione, ma anche di chi vi si sottrasse.
11,00

Ipnosi e altre storie

di Hanna Krall

Libro: Copertina morbida

editore: Giuntina

anno edizione: 1995

pagine: 227

"Chissà se Apollonia conosceva questo nome: Menachem Mendel. Crediamo di no. Crediamo che tutta quella casa di legno sull'angolo della strada non abbia richiamato la sua attenzione fino al giorno in cui non udì quello strano schianto. Non era in grado di identificarlo; ancora nessuno conosceva il rumore che fa una bomba cadendo. Udì uno schianto, poi un grido, poi corse a nascondersi con gli altri fra le siepi del cimitero. Quando tornò indietro, tutti già lo sapevano: la bomba era caduta in via Pilsudski, sul rifugio del rabbino. [...] Alla gente la sorte del rabbino sembrava terribile, e invece terribile non era, era stupenda: il rabbino non era morto in una camera a gas, ma era morto senza soffrire, circondato dal suoi familiari, in mezzo agli alberi...". Hanna Krall è nata a Varsavia nel 1937. Tradotta in vari paesi, è considerata una delle migliori scrittrici polacche.
15,00

Ritratti di famiglia

di Henryk Grynberg

Libro

editore: Giuntina

anno edizione: 1994

pagine: 278

15,49

L'opera dell'ebreo

di Alter Kacyzne

Libro

editore: Giuntina

anno edizione: 1993

pagine: 109

7,75

La terra degli ebrei

di Else Lasker Schüler

Libro

editore: Giuntina

anno edizione: 1993

pagine: 167

12,91

Nachman racconta

di Giacoma Limentani

Libro

editore: Giuntina

anno edizione: 1993

pagine: 94

7,75

Via Nowolipie. A Varsavia prima del ghetto

di Józef Hen

Libro

editore: Giuntina

anno edizione: 1993

pagine: 312

15,49

L'occhio di Dayan

di Józef Hen

Libro

editore: Giuntina

anno edizione: 1992

pagine: 199

12,91

Il futuro degli ebrei

di David Vital

Libro

editore: Giuntina

anno edizione: 1992

pagine: 155

11,88

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.