goWare: Pamphlet

Separarsi non è mai stato così facile. Quindi (non) fatelo

di Francesco Biagini

Libro: Copertina morbida

editore: goWare

anno edizione: 2017

pagine: 106

Quali confessioni ascolta un avvocato matrimonialista da una coppia che si siede nel suo studio per chiedere il divorzio? Francesco Biagini ci svela gli aneddoti, le storie di vita vissuta, i segreti e i retroscena della psicologia maschile e femminile. Pensato per chi ha già compiuto il passo della separazione, per chi lo medita da tempo e per tutti coloro che, semplicemente, amano curiosare nelle umane vicende, questo libro aiuterà chiunque a guardare con un po' di autoironia alle dinamiche di convivenza con i propri compagni. E se alla fine si scoprisse che uomini e donne "recitano" spesso una parte determinata solo dagli eventi?
9,99

Storia documentata di una pandemia

Libro: Copertina morbida

editore: goWare

anno edizione: 2020

pagine: 358

Sono ormai otto mesi che viviamo dentro la pandemia causata dall'agente patogeno Sars-Cov 2. Molti sono stati i protagonisti di questa storia controversa. C'è la Cina, che è stata la culla del virus; c'è l'Italia, colpita duramente durante i mesi di marzo e aprile; c'è la Svezia, che ha scelto di evitare di adottare quarantene per controllare il Covid 19, permettendo ai propri cittadini di vivere una quotidianità pressoché normale. Abbiamo iniziato il 2020 con l'arrivo di un virus pressoché sconosciuto, rispetto al quale anche le istituzioni si sono fatte sorprendere. Successivamente, le conoscenze mediche e il lavoro sul campo hanno permesso di arginare e controllare la malattia. Ciononostante, continua a prevalere un certo allarmismo, al punto che il governo italiano ha decretato nuovamente lo stato di emergenza. Eppure, se c'è una lezione importante che ci ha dato questa esperienza è che non esiste una sola risposta a problemi complessi. Esistono pluralità di stime del problema, ma anche numerose strategie per affrontarlo e differenti priorità da garantire e rispettare all'interno di ogni strategia.
16,99

False verità. 9 incrollabili dogmi di economia e finanza in bilico dopo la pandemia del Coronavirus

di Carlotta Scozzari

Libro: Copertina morbida

editore: goWare

anno edizione: 2020

pagine: 178

La pandemia del Coronavirus sta facendo crollare il castello di carte economico e finanziario costruito negli ultimi 50 anni e fondato su verità assiomatiche che stanno vacillando una dopo l'altra. Chi avrebbe mai immaginato che il prezzo del petrolio potesse addirittura andare sotto zero? Che ne sarà della banca come l'abbiamo sempre conosciuta? Ancora, la globalizzazione e la delocalizzazione sono davvero le fondamenta su cui si basa l'economia del futuro? E ora che succederà all'economia della condivisione e delle app che tanto si è imposta negli ultimi anni? Gettando ombre su tante ferree convinzioni e in alcuni casi accelerando drasticamente processi e ripensamenti già in atto, la pandemia con una inattesa sterzata sta ridisegnando i percorsi economici e finanziari, che porteranno a un mondo nuovo.
18,99

Libertà fondamentali alla fine della vita. Riflessioni a margine della sentenza n. 242 del 2019 della Corte Costituzionale

Libro: Copertina morbida

editore: goWare

anno edizione: 2020

pagine: 146

Con la sentenza 242/19, la Corte costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale di parte dell'art. 580 del codice penale, affermando la libertà del malato capace di intendere e volere, affetto da patologia irreversibile, dolorosa, di esercitare libertà fondamentali nelle scelte di fine vita. La decisione è scaturita dalla disobbedienza civile di Marco Cappato, tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni, imputato per i reati di cui all'art. 580 del codice penale, per aver aiutato Fabiano Antoniani a ottenere il suicidio assistito in Svizzera e assolto dalla Corte di Assise di Milano in seguito alla sentenza 242/19.
12,99

L'Italia che si uccide. I suicidi degli imprenditori dopo la crisi del 2008

di Giulio Sapelli, Lodovico Festa

Libro: Copertina morbida

editore: goWare

anno edizione: 2020

pagine: 194

Quella del Covid-19 è una crisi che non si era mai vista. Alcuni vanno a ricercare un'analogia con la Grande crisi del 1640, ritenuta la più grande dell'epoca moderna. Ma il confronto non regge. Soprattutto ci si interroga sulle conseguenze, seppur ignote e terrificanti. C'è un precedente storico da cui trarre qualche insegnamento, si tratta degli anni seguiti alla crisi finanziaria del 2007-2008. Per l'Italia sono stati anni durissimi. Non è più riuscita a ritrovare l'equilibrio e il tenore di vita che li precedeva. Addirittura, si è verificato un fenomeno tristissimo: decine d'imprenditori italiani - tanti veneti e di città di provincia - hanno iniziato a togliersi la vita con impressionante continuità e quotidianità all'inizio del 2012. In questi terribili gesti un intellettuale pubblico come Giulio Sapelli e un opinionista poco convenzionale come Lodovico Festa leggevano la risposta disperata a un trauma di abbandono e di mancata solidarietà del sistema sociale nei confronti del tessuto dell'impresa minore italiana. In quei "morti" italiani c'era soprattutto una sfida morale.
12,99

Che Guevara il comunista sanguinario. La storia sconosciuta del mitologico mercenario argentino

di Leonardo Facco

Libro: Copertina morbida

editore: goWare

anno edizione: 2020

pagine: 140

Che Guevara era veramente un eroe senza macchia e senza infamia? Era un assassino o un filantropo? Era un buon economista? Era il difensore dei poveri e dei diversi? Era medico oppure no? Queste sono alcune delle domande a cui risponde questo libro, che getta luce su una delle figure più idolatrate del XX secolo.
12,99

Schiavi fiscali. 2009-2019: dall'elogio alla lode di chi si difende dalle tasse

di Leonardo Facco

Libro: Copertina morbida

editore: goWare

anno edizione: 2019

pagine: 236

Dieci anni fa, con "Elogio dell'evasore fiscale" l'autore dimostrò che il sistema tributario italiano era oppressivo, criminale, iniquo, illiberale. Nel 2009, la pressione fiscale si prendeva circa il 65% del frutto del vostro lavoro. Dieci anni dopo, com'è la situazione? I governi che si sono succeduti hanno mantenuto la promessa di abbassare le tasse? Schiavi fiscali, senza fare sconti, dimostra che i dati parlano chiaro: le gabelle sono aumentate, la burocrazia s'è trasformata in un ginepraio inestricabile, la legislazione ha raggiunto vette di stupidità senza eguali, l'apparato repressivo fiscale ha portato una miriade di imprenditori a suicidarsi e a far fallire decine di migliaia di imprese, l'informazione ha funzionato da mezzo di propaganda dello Stato lenone e la democrazia italica ha portato alla ribalta personaggi politici di una idiozia sesquipedale. Eppure, in perfetto stile orwelliano, il governo ha la sfrontatezza di definire il fisco "amico".
15,99

Gialloverdi e camicie nere. Di Maio, Salvini e il fascismo

di Salvatore Sechi

Libro: Copertina morbida

editore: goWare

anno edizione: 2019

pagine: 174

"Il governo Conte in 12 mesi ha fatto riforme che non erano riuscite ai suoi predecessori di centro-destra e di centro-sinistra. Eppure, molti si chiedono se in Italia non stia per tornare il fascismo. A guidarlo sarebbe il più tellurico Matteo Salvini. Da lui dipendono polizia, carabinieri, prefetti, questori, servizi segreti e guardia di finanza..."
12,99

Matteo Salvini. Italy, Europe and the new right

di Alessandro Madron, Alessandro Franzi

Libro: Copertina morbida

editore: goWare

anno edizione: 2019

pagine: 104

10,99

Matteo Salvini #ilMilitante

di Alessandro Madron, Alessandro Franzi

Libro: Copertina morbida

editore: goWare

anno edizione: 2019

pagine: 104

Matteo Salvini è una delle figure emergenti più controverse della politica europea. Dal 2013 leader della Lega italiana - partito un tempo secessionista che lui stesso ha trasformato nel campione della nuova destra nazionalista, ondeggiante fra Putin e Trump -, nel 2018 è diventato vicepremier e ministro dell'Interno di un governo di coalizione con i populisti del Movimento 5 Stelle. Accusato di razzismo, Salvini ha costruito il suo successo sul disorientamento sociale provocato dalla globalizzazione, sulla paura dell'immigrazione e su un dissacrante attivismo mediatico. Ma anche su un'abilità politica coltivata in una lunga militanza nel partito, iniziata quando aveva 17 anni, che gli ha permesso di cogliere prima di altri il nuovo spirito dei tempi. Secondo i più, dopo le elezioni del 2018, Salvini è diventato il leader di fatto della politica italiana, con l'obiettivo di guidare il fronte nazionalista a Bruxelles dopo le elezioni europee del maggio 2019 e, poi, il prossimo governo italiano. Questo saggio è una mappa che cerca di rispondere a una semplice domanda: chi è davvero Matteo Salvini?
10,99

Guerra economica. Guerra della informazione

di Giuseppe Gagliano

Libro: Copertina morbida

editore: goWare

anno edizione: 2018

pagine: 174

Nonostante le previsioni di molta letteratura politologica lo Stato resta il protagonista dell'arena globale, anche in campo economico. Nasce da qui la necessità di dotarlo degli strumenti necessari per affrontare la competizione internazionale per l'edificazione di un reale sistema-paese. Gli Stati Uniti, in questo campo, sono stati "maestri". Consapevoli del fatto che gli avversari geoeconomici sono sovente alleati geopolitici, hanno trasformato la "tecnica di attacco" in "forza di influenza". Nulla di tutto questo sarebbe possibile senza il coinvolgimento dell'intelligence economica e senza l'utilizzo dell'informazione come strumento di dominio. Quest'ultima, seppure non esaurisca le opzioni della guerra economica, è uno strumento imprescindibile per la sua realizzazione. In Europa pochi hanno avuto il merito di studiare il ruolo delle intelligence nella guerra per le risorse e le tecnologie e in quella dell'informazione. L'esempio analizzato nel saggio è quello dell'École de Guerre Économique (EGE), nata in Francia nel 1997 e che vede in Christian Harbulot il suo più autorevole e noto esponente.
11,99

Guerra economica. Stato e impresa nei nuovi scenari internazionali

di Giuseppe Gagliano

Libro: Copertina morbida

editore: goWare

anno edizione: 2018

pagine: 124

La caduta del muro di Berlino e la dissoluzione dell'Urss furono interpretati come l'inizio di una nuova era di collaborazione e cooperazione internazionale su basi del tutto nuove. Invece le dinamiche altamente conflittuali del mondo contemporaneo hanno smentito le aspettative ottimistiche e imposto un nuovo modo di interpretare il mondo contemporaneo. Questo libro illustra il ruolo e le finalità della guerra economica, una chiave di lettura e comprensione della sintassi della realtà contemporanea. L'analisi delle moderne dinamiche della guerra economica è accompagnata, in un'apposita sezione di eXtra, dallo svolgimento di alcuni casi di studi che ne analizzano la fenomenologia. Una lettura che vi aprirà una nuova prospettiva di osservazione sul mondo in cui viviamo.
9,99

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.