Collana Magnolia - Ultime novità | P. 7

Il Seme Bianco: Magnolia

Cura omopatica

di Paolo Varese

Libro: Copertina morbida

editore: Il Seme Bianco

anno edizione: 2019

pagine: 107

Luca ha 27 anni, vive a Roma, è disoccupato e si distrae in palestra, dove gli viene proposto di lavorare come cubista in una discoteca frequentata soprattutto da gay: Omo Sapiens. Decide di accettare, consapevole di dover abbattere tutti i suoi pregiudizi, ma scopre così un mondo diverso da ciò che aveva immaginato. Tutto cambia quando una sera, nel locale, incontra un amico di famiglia, Alberto. La storia procede, tra segreti, inganni e diverse versioni di verità scomode da raccontare, verso un epilogo a sorpresa.
11,90

L'ingaggio

di Mariangela Monaco

Libro: Copertina morbida

editore: Il Seme Bianco

anno edizione: 2019

pagine: 73

Il professor Bauer, che ha sempre condotto una vita dignitosa con pochi mezzi, in punto di morte, come volesse sgravarsi, scrive di pugno un testamento e lo consegna al fratello Karl Bauer, noto criminale nazista. Questa testimonianza non fa soltanto emergere il rapporto conflittuale tra due fratelli gemelli ariani nel secondo post-bellico, ma ricostruisce anche minuziosamente la Varsavia di quel tempo. Sinagoghe distrutte o bruciate e case ridotte a un cumulo di macerie rappresentano il desolante scenario nel quale un regista cerca comparse per il film "Le forbici della contessa", la prima pellicola del dopoguerra a carattere non propagandistico e con l'unico intento di distrarre gli abitanti di Varsavia. Per Peter Bauer, ingaggiato come comparsa, il set del film diventerà sia luogo di lavoro che di amicizia e sfocerà nell'attrazione per la protagonista Ellen Hutter, della quale si scoprirà in seguito l'incredibile connessione con il fratello.
9,90

Odore di sujo

di Alfio Giuffrida

Libro

editore: Il Seme Bianco

anno edizione: 2019

pagine: 200

Jennifer, nata in una famiglia dell'alta borghesia, è cresciuta nella convinzione della superiorità morale della propria classe rispetto alla plebe. Il mondo dei politici, in sintonia con quello dei magistrati, le sembrava al di sopra di ogni sospetto. Ma gli eventi, dopo averla ridotta alle luride favelas di Rio de Janeiro, le faranno cambiare prospettiva... Il romanzo è lo spunto per una riflessione sul Sessantotto, per capire se è stato uno straordinario momento di crescita civile oppure il trionfo della stupidità generalizzata. Da alcuni decenni, infatti, la moralità si è perduta: il sujo è appunto la puzza della corruzione, che circonda soprattutto la classe politica. Come sottolineato da Renato Minore nella prefazione, un «giallo che racconta e insieme ragiona su ciò che va narrando».
17,90

Real land. Ediz. italiana

di Isidoro Caldarelli

Libro: Copertina morbida

editore: Il Seme Bianco

anno edizione: 2019

pagine: 151

Lewis Carroll aveva immaginato un mondo fantastico, dove le paure trovavano conforto e dove il coraggio poteva far superare gli ostacoli più ardui. Alice in Wonder Land è un romanzo di formazione, uno sprone per i più piccoli e deboli a trovare la forza necessaria dentro di sé per affrontare la vita. Nascosta sotto un manto di follia, colori, personaggi fuori dagli schemi si cela una dura realtà, quella di chi non si sente pronto a crescere. Da qui nasce l'idea di portare fino in fondo il proposito di Carroll. E se il mondo in cui Alice vive le sue avventure fosse del tutto reale, fatto di personaggi ambigui, pericolosi, invischiati in losche trame? E se Alice dovesse affrontare un mondo duro, crudele, una Real Land?
14,90

Le luci spente della città

di Andrea Lux Ferre

Libro

editore: Il Seme Bianco

anno edizione: 2019

pagine: 88

Vita, visioni e fatti alla ricerca del piacere, modalità di annullamento della sofferenza. Il confronto con una realtà folle che corre veloce come un'auto sull'asfalto diretta in luoghi di perdizione, aspirazioni e speranze si spengono insieme alla musica. Una carriera geniale interrotta dal vuoto esistenziale.
10,90

L'algebra del godimento

di Gianluca Terrasi

Libro

editore: Il Seme Bianco

anno edizione: 2019

pagine: 120

Con un titolo bizzarro, se non addirittura ossimorico, "L'algebra del godimento" intende rendere la contraddizione del nostro tempo: condannati a godere. Il protagonista è un ragazzo dell'estrema periferia romana, "condannato" ad affannarsi fra droga, sesso e comportamenti estremi. È un ragazzo come tanti, senza un nome particolare, senza una passione particolare, figlio unico di una coppia separata. Il libro racconta gli ultimi mesi di vita del protagonista che, rinchiuso in un letto d'ospedale, ripercorre in una sorta di diario testamentario gli eventi finali che lo hanno condotto sin lì. A scardinare la ferrea meccanica del godimento sarà un evento imprevisto e drammatico, la morte, che porterà il protagonista a scoprire la dimensione più autentica del proprio io: le emozioni.
12,90

Cloro

di Claudio Lombardi

Libro

editore: Il Seme Bianco

anno edizione: 2019

pagine: 144

Leonardo Corso, giovane laureato romano che aspira a diventare un artista, decide di partire per Parigi. Vi fa spola dalla tranquilla banlieu di Fontenay aux Roses, sbarcando il lunario come cameriere tra la psicosi di un attentato, le gallerie e Céline, ragazza affetta da disturbo bipolare. L'insoddisfazione per i continui rifiuti e l'irrequietezza del presente però lo costringono a mollare e rientrare nella provincia romana. Tutto gli è pressoché indifferente, eccetto un invaghimento vacuo e fumoso: la Musa. Quando si trova a Sarajevo, di fronte alla sua incapacità di tornare ad amare, disilluso, capisce di doverle dire addio.
13,90

E se... La storia del signor Inchino

di Michele Vida Baudasch

Libro: Copertina morbida

editore: Il Seme Bianco

anno edizione: 2019

pagine: 107

Un vecchio e un bambino, due esistenze incrociate in un mistero che diventa legame, ricerca del senso profondo della vita. La saggezza della maturità incontra l'energia della fanciullezza, la memoria del passato pietrifica il presente per costruire un nuovo inizio. L'ingenuità e lo stupore di due personaggi che si confrontano per scoprire, in un dialogo incalzante, il dolore dell'abbandono, della solitudine, ma anche la gioia del ritrovarsi e riconoscersi. Una storia che nasce dal quotidiano, dalla lentezza della vita di provincia, ma che finisce con lo sfiorare tematiche importanti: la paternità, la paura della realtà, la forza di una madre sola, la solidarietà nell'amicizia, il silenzio di chi ha capito troppo.
11,90

I cedri della Palestina

di Laila Scorcelletti

Libro: Copertina morbida

editore: Il Seme Bianco

anno edizione: 2019

pagine: 131

Il libro racconta le vicende dell'esodo palestinese puntando la telecamera narrativa sul vissuto della protagonista Hossneya. La storia, autentica anche se sapientemente romanzata, prende avvio nell'anno 1925 e si dipana, in un intreccio umano e storico, tra la Palestina e l'Italia, fino alla fine del 1949. Le varie vicissitudini, ora famigliari, ora internazionali, si manifestano attraverso una prosa semplice ed efficace, intercalata in modo originale da brevi dialoghi tra zia e nipote espressi in forma poetica.
13,90

Solo una bic nera

di Carolina Maestro

Libro: Copertina morbida

editore: Il Seme Bianco

anno edizione: 2019

pagine: 134

L'autrice ci porta dietro le sbarre della Casa circondariale di Ariano Irpino. Un percorso duro, l'esperienza di insegnamento in carcere, ma profondamente umano, che conduce a un continuo interrogarsi sul senso della pena attraverso quotidiane conversazioni con gli studenti detenuti. Questo fiume in piena di incontri sfocia in maniera inevitabile nei pensieri degli allievi, nei loro sfoghi e nelle loro inquietudini, polarizzate attorno alle figure dei propri familiari che li aspettano a casa e dei loro cari che non ci sono più. Emozioni e ricordi che, come rituali catartici, diventano di fatto di buon auspicio per le generazioni future.
13,90

La sensibilità delle mosche

di Ciro D'Acampo

Libro: Copertina morbida

editore: Il Seme Bianco

anno edizione: 2019

pagine: 155

Il coraggio forse risiede nella paura di chi non si arrende, di chi cade e si rialza ricominciando tutto daccapo. Come le mosche, come chi non può fare altro che difendersi e che nonostante ciò o forse proprio per questo non può concedersi nessuna resa e senza scelta è obbligato ogni giorno ad andare avanti provando e nello stesso tempo dimenticando la paura, continuando a vivere senza sosta, come se niente fosse, abituandosi al dolore, temendo solo il momento in cui senza più fuggire dovrà fermarsi, l'unico momento in cui davvero sarà in pericolo.
14,90

Caro 63667

di Maurizio Lancellotti

Libro

editore: Il Seme Bianco

anno edizione: 2019

pagine: 152

Il rinvenimento di un bizzarro manoscritto giustifica il ricovero della matricola 63667 presso il reparto dei Disadattati all'interno dell'ospedale della città-Azienda, Pyramid. Attraverso un tour dantesco, una risalita purgatoriale fra i diversi gironi del nosocomio (Vessati, Ribelli, Disadattati, Delusi, Ansiosi, Annoiati) e grazie ad alcuni colloqui con i medici e il vertice dell'Azienda, il paziente abiura la propria eresia sul concetto di carriera e - ricevuta l'assoluzione - viene riabilitato.
14,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento