Le avventure del Commissario Ricciardi

Le avventure del Commissario Ricciardi

Le avventure del Commissario Ricciardi Le avventure del Commissario Ricciardi
Napoli, 1932. Luigi Alfredo Ricciardi è un commissario della Mobile ossessionato dal catturare gli assassini. L'uomo, dotato di un intuito straordinario, porta dentro di sé un terribile segreto: vede il fantasma delle persone morte in modo violento e ne ascolta l'ultimo pensiero. Tratta dai romanzi della omonima saga di Maurizio de Giovanni (che qui potete riscoprire anche nella versione a fumetti), in TV è arrivata una nuova serie da non perdere!

Il pianto dell'alba. Ultima ombra per il commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2020

pagine: 304

Tutto il dolore del mondo, è questo che la vita ha riservato a Ricciardi. Almeno fino a un anno fa. Poi, a dispetto del buonsenso e delle paure, un pezzo di felicità lo ha preso al volo pure lui. Solo che il destino non prevede sconti per chi è condannato dalla nascita a dare compassione ricevendo in cambio sofferenza, e non è dunque su un omicidio qualsiasi che il commissario si trova a indagare nel torrido luglio del 1934. Il morto è l'uomo che per poco non gli ha tolto la speranza di un futuro; il principale sospettato, una donna che lo ha desiderato, e lo desidera ancora, con passione inesauribile. Così, prima di scoprire in modo definitivo se davanti a sé, ad attenderlo, c'è una notte perenne o se ogni giorno arriverà l'alba con le sue promesse, deve ancora una volta, più che mai, affrontare il male. E tentare di ricomporre, per quanto è possibile, ciò che altri hanno spezzato. Con un colpo di scena struggente il commissario Ricciardi chiude il suo ciclo.

Il purgatorio dell'angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2019

pagine: 356

A Posillipo, in riva al mare, viene trovato il cadavere di un anziano prete. Padre Angelo era per tutti un santo, eppure qualcuno lo ha ucciso. Non sarà un caso di facile soluzione per Ricciardi, la cui stessa vita, del resto, è sempre più complicata. Ora lui ed Enrica si frequentano e Luigi Alfredo non potrà continuare a nasconderle la ragione che tanto a lungo li ha tenuti separati. Sarà perché è maggio e nell'aria c'è un'energia particolare, sarà perché la vittima dell'omicidio su cui indaga era un confessore, ma per il commissario è arrivato il momento di dire la verità.

Rondini d'inverno. Sipario per il commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2018

pagine: 348

Il Natale è appena trascorso e la città si prepara al Capodanno quando, sul palcoscenico di un teatro di varietà, il grande attore Michelangelo Gelmi spara con la pistola contro la moglie, Fedora Marra. Nulla di strano, succede tutte le sere, ogni volta che i due recitano nella canzone sceneggiata: solo che dentro il caricatore, quel 28 dicembre, tra i proiettili a salve ce n'è uno vero. Gelmi giura di non aver mai avuto intenzione di uccidere Fedora, ma in pochi gli credono. Il caso sembrerebbe già risolto, eppure Ricciardi non è convinto. Così, mentre il fedele Maione aiuta il dottor Modo in una questione privata, il commissario - la cui vita sentimentale pare giunta a una svolta decisiva - si dedica con pazienza a ricostruire la vicenda. Un mistero reso ancora più oscuro da una strana nebbia calata all'improvviso e che riserverà un ultimo, drammatico colpo di coda.

Serenata senza nome. Notturno per il commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2018

pagine: 418

Sono passati più di quindici anni da quando Vinnie Sannino è emigrato in America, imbarcandosi di nascosto su una nave. Là ha avuto successo, è diventato campione mondiale di pugilato nella categoria dei mediomassimi. Ma il suo ultimo avversario, un pugile di colore, è morto, e lui non se l'è più sentita di continuare. Adesso è tornato per inseguire l'amore mai dimenticato, Cettina, la ragazza che alla sua partenza aveva pianto disperata. La vita, però, è andata avanti anche per lei, che ora è donna e moglie. Vedova, anzi: perché il marito, un ricco commerciante, viene trovato morto. Qualcuno lo ha assassinato finendolo con un pugno alla tempia, simile a quello che, in una sera maledetta, Vinnie ha vibrato sul ring dall'altra parte del mondo. Per Ricciardi e Maione, e per i loro cuori, sarà davvero una brutta settimana di pioggia.

Anime di vetro. Falene per il commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2017

pagine: 441

Ricciardi sta vivendo una profonda crisi personale, e per di più non ha per le mani casi interessanti. Così, quando la bellissima, altera Bianca di Roccaspina gli chiede di indagare su un omicidio già ufficialmente risolto da mesi, accetta di condurre, per la prima volta, un'indagine non autorizzata. Il commissario viene coinvolto dalla vicenda come mai avrebbe creduto, finendo con il sottovalutare i pericoli che lo circondano: qualcuno lo ha messo nel mirino e aspetta solo che faccia un passo falso.

In fondo al tuo cuore. Inferno per il commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2015

pagine: 518

Immersa nel caldo torrido di luglio, la città si appresta a festeggiare una delle sue ricorrenze più popolari, quella della Madonna del Carmine, quando viene sconvolta da una terribile notizia: la tragica fine di uno stimato medico e professore universitario, caduto da una finestra in circostanze poco chiare. Ricciardi è incaricato di indagare sul caso e, come al solito, "il fatto", l'immagine dell'ultimo istante di dolore del morto, lo perseguita. Ma questa volta il commissario è distratto da uno dei momenti più difficili della propria esistenza. Su di lui incombono l'abbandono e il lutto.

Vipera. Nessuna resurrezione per il commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2014

pagine: 291

Una nuova primavera si affaccia, e tenta uomini e donne con i suoi profumi, ma anche il male è nell'aria. Manca una settimana a Pasqua nella Napoli del 1932. Al Paradiso, esclusiva casa di tolleranza nella centralissima via Chiaia, Vipera, la prostituta più famosa, è ritrovata morta, soffocata con un cuscino. L'ultimo cliente sostiene di averla lasciata ancora viva, il successivo di averla trovata già morta. Chi l'ha uccisa, e perché? Ricciardi deve districarsi in un groviglio di sentimenti e motivazioni. Avidità, frustrazione, invidia, bigottismo. Amore. La scoperta di passioni insospettabili si accompagna alla rivelazione di una città molto diversa da come appare. Sotto i nostri occhi prendono forma, vivissimi e veri, illuminati da dettagli sorprendenti, sorretti da una genuina vocazione narrativa, i mercati, i vicoli, le strade, i mestieri, la rete rigogliosa dei commerci vecchi e nuovi, accanto alla vigliaccheria e al coraggio, alle violenze arroganti di chi pensa già di essere impunito per sempre perché indossa una camicia nera. Tanto che uno dei compagni di Ricciardi, il dottor Modo, vecchio estimatore di Vipera, finisce per cacciarsi in un guaio molto serio... E il romanzo, come non mai, sembra costruirsi da solo, sotto le mani abili di chi sa dosare e mescolare gli ingredienti più diversi, come accade nelle vere ricette del periodo pasquale di cui è insaporita la storia.

Per mano mia. Il Natale del commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2013

pagine: 299

Natale 1931. Mentre la città si prepara alla prima di "Natale in casa Cupiello", dietro l'immagine di ordine e felicità imposta dal regime fascista infieriscono povertà e disperazione. In un ricco appartamento vicino la spiaggia di Mergellina sono rinvenuti i cadaveri di un funzionario della Milizia, Emanuele Garofalo, e di sua moglie Costanza. La donna è stata sgozzata con un solo colpo di lama, quasi sull'ingresso, mentre l'uomo è stato trafitto nel letto con oltre 60 coltellate. Colpi inferti con forza diversa: gli assassini potrebbero essere più d'uno. La figlia piccola si è salvata perché era a scuola. La statuina di san Giuseppe, patrono dei lavoratori, giace infranta a terra. Sulla scena del delitto, Ricciardi, che ha l'amaro dono di vedere e sentire i morti ammazzati, ascolta le oscure ultime frasi della coppia, che non gli dicono granché. Il commissario dovrà girare a lungo, e sempre più in corsa contro il tempo, per le strade di Napoli per arrivare alla verità. In compagnia del fidato, ma non privo di ombre, brigadiere Raffaele Maione, che in questo romanzo conquista un deciso ruolo di comprimario. E insidiato nella sua solitudine da una altrettanto inaspettata rivalità tra due giovani donne che più diverse non si potrebbe. Tra le casupole dei pescatori immiseriti e gli ambienti all'avanguardia della Milizia fascista, una città sempre più doppia e in conflitto avvolge Ricciardi e Maione in spire sempre più strette.

Il giorno dei morti. L'autunno del commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2012

pagine: 312

Seduto con un cane a fargli compagnia, un bambino morto per caso. Un orfano, niente famiglia, niente amici. Una fossa comune. E invece qualcuno che si chiede perché, e come, e quando. Qualcuno che si mette a scavare in vite piccole, di cui non ci si cura, di cui non si sa niente. Qualcuno che non si rassegna all'urlo che non sente, al lamento che non riesce a trovare. Fino al giorno dei morti.

Il posto di ognuno. L'estate del commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2012

pagine: 325

Caldo. Torrido, impietoso, atroce. Caldo. Per le strade, nei vicoli, nelle stanze buie dei palazzi. Caldo. Da non respirare, da soffocare, da non riuscire a parlare. Caldo. Da odiare chi si ama, perché osa guardare altrove, perché vuole libertà. Caldo. Da non mangiare, da non dormire, da non sognare. Caldo. Da uccidere, per poter ancora vivere.

La condanna del sangue. La primavera del commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2012

pagine: 296

Che succede a giocare con le illusioni, a cancellare i sogni? Una cartomante e un'usuraia, nella stessa persona: inventare il futuro e sbriciolarlo tra le dita. Mentre la città si apre alla primavera, nel solito trionfo di profumi e canzoni, il più tenero degli amori diventa la peggiore delle condanne: e spegne nel sangue anche il ricordo di un'antica passione.

Il senso del dolore. L'inverno del commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2012

pagine: 206

Il talento infinito, l'amore del pubblico, la devozione delle donne, l'amicizia dei potenti: e Arnaldo Vezzi, il più grande tenore del suo tempo, crede di essere un dio. Quindi si prende quello che vuole, se ne serve e lo getta via; calpesta cuori e anime; deride, distrugge. Tutto deve essere suo, nulla gli si può rifiutare. Ma un dio può non essere immortale.

Quando si dice il destino e altre storie. Il commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni, Sergio Brancato

Libro: Copertina rigida

editore: Sergio Bonelli

anno edizione: 2019

pagine: 156

Un terribile incendio costringe Luigi Alfredo Ricciardi a indagare seguendo le voci dei morti. La giovane Enrica raccoglie sulla spiaggia le confessioni della vedova di un pescatore. La bugia e l'adulterio segnano il destino del tenore Arnaldo Vezzi e di sua moglie Livia. Un violento delitto ha luogo in una casa chiusa. Quattro storie del commissario Ricciardi a fumetti, accompagnate dai ricordi del suo creatore Maurizio de Giovanni. La celebre creatura dello scrittore napoletano ritorna nel formato storie brevi in bianco e nero, in un volume cartonato di grande formato, e riconferma la sua figura di cantore di una Napoli fatta di luce ma anche di luoghi oscuri e dolorosi recessi, condannato com'è a muoversi lungo il confine che separa la città dei vivi e la città dei morti. Non dei semplici gialli, ma la fotografia all'anima di un personaggio, e a quella di un'intera città.

Dieci centesimi e altre storie. Il commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni

Libro: Copertina rigida

editore: Sergio Bonelli

anno edizione: 2019

pagine: 156

L'assassinio di una bambina cambia per sempre il destino del giovane Luigi Alfredo Ricciardi. Il Dottor Modo fa di tutto per salvare la vita a un suo paziente. Uno strano ladro viene pedinato dal brigadiere Raffaele Maione durante la Festa della 'Nzegna. La morte di un cieco nei Quartieri Spagnoli rivela l'insanabile "febbre" per il gioco del Lotto a Napoli. Quattro storie inedite del commissario Ricciardi presentate da Maurizio de Giovanni.

Il giorno dei morti. Le stagioni del commissario Ricciardi

Libro: Copertina rigida

editore: Sergio Bonelli

anno edizione: 2018

pagine: 172

«"Il giorno dei morti" è il romanzo dell'autunno. Ed è forse il romanzo più dolente e disperato che io abbia scritto del commissario Ricciardi. Sotto una pioggia battente che non smette mai di cadere e che sembra togliere dalla testa i pensieri e dal cuore i sentimenti» (Maurizio de Giovanni)

Il posto di ognuno. Le stagioni del commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni, Paolo Terracciano

Libro: Copertina rigida

editore: Sergio Bonelli

anno edizione: 2018

pagine: 176

L'immagine della duchessa di Camparino che Ricciardi percepisce gli chiede fortemente di un anello mancante dalle sue dita o dal mondo attorno a lei. Questo anello è la chiave che il commissario utilizzerà per risolvere un omicidio, molto più complesso di quanto possa sembrare. (Maurizio de Giovanni)

La condanna del sangue. Le stagioni del commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni, Sergio Brancato

Libro: Copertina rigida

editore: Sergio Bonelli

anno edizione: 2018

pagine: 176

Aprile 1931, la cartomante Carmela Scalise viene massacrata fra le mura della sua casa dei Quartieri Spagnoli. Con la sua attività di medium regalava sogni alla gente, ma con quella clandestina di usuraia li infrangeva miseramente. Che succede a giocare con le illusioni delle persone? Si può inventare il futuro e poi sbriciolarlo impunemente tra le dita? Spetterà al commissario Ricciardi rispondere a queste domande e dare un volto all'assassino della donna. Seconda indagine a fumetti del personaggio creato da Maurizio de Giovanni.

Il senso del dolore. Le stagioni del commissario Ricciardi

di Maurizio De Giovanni, Claudio Falco

Libro: Copertina rigida

editore: Sergio Bonelli

anno edizione: 2017

pagine: 174

"Salve, Ricciardi. Che strano. Conoscere gli stati d'animo di qualcuno, anche i più riposti; percorrere le vie del suo pensiero ancora di più e meglio del proprio, avere perfetta cognizione dell'anima, del coraggio e delle paure, perfino dei sogni e degli incubi. Soprattutto degli incubi." (Maurizio de Giovanni)

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.