Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Adriano Scianca

La nazione fatidica. Elogio politico e metafisico dell'Italia

di Adriano Scianca

Libro: Copertina rigida

editore: Altaforte Edizioni

anno edizione: 2019

Il libro esamina la storia del concetto di Italia dall'antichità ai giorni nostri, seguendo il filo rosso del «primato nazionale» di tipo culturale, politico e persino sacrale, così come identificato da autori delle più svariate correnti intellettuali nel corso dei secoli. Allo stesso tempo, si ricostruisce la storia del tradimento di tale «primato» e di un'identità nazionale sempre incompleta e problematica. Si affronta, infine, il possibile ruolo dell'Italia di fronte alle sfide globali di oggi, le potenzialità e i limiti del populismo, il contraddittorio rapporto con l'Europa e la ricerca di una sfuggente sovranità. Prefazione di Mario Giordano.
18,00

Contro l'eroticamente corretto. Uomini e donne, padri e madri nell'epoca del gender

di Adriano Scianca

Libro: Libro in brossura

editore: BIETTI

anno edizione: 2017

pagine: 274

Il nostro rapporto con la sessualità è diventato quanto mai problematico: predichiamo il sesso libero, declinato in nuove forme e sfumature, ma ne facciamo sempre di meno. Assistiamo all'emergere di una miriade di categorie da tutelare ma ovunque vige un'uniformità asfissiante. Dietro queste contraddizioni si staglia minaccioso un nuovo idolo: la Grande Madre postmoderna, «Big Mother». Un caldo abbraccio protettivo che finisce per soffocarci, imponendo una nuova dittatura: è l'«eroticamente corretto» a orientare i dibatti su ideologia gender e femminismo, omosessualità e famiglia, amore e pornografia, family day e gay pride. Un continuo processo ai padri e alle madri, agli uomini e alle donne, il cui imputato è sempre lui: il maschio occidentale eterosessuale. Da «Pretty Woman» a Platone, da «Metafisica del sesso» a «Eyes Wide Shut», da Zizek a de Benoist, dalla psicanalisi ai Simpson: una messa a punto su ciò che sta accadendo alle donne e agli uomini del terzo millennio.
18,00

L'identità sacra. Dèi, popoli e luoghi al tempo della Grande Sostituzione

di Adriano Scianca

Libro: Copertina morbida

editore: AGA (Cusano Milanino)

anno edizione: 2016

pagine: 276

Una civiltà muore quando si rompe qualcosa nell'asse verticale che connette sacralmente una terra, un popolo e le sue divinità. Oggi, il pericolo maggiore per la civiltà europea è rappresentato dalla Grande Sostituzione delle sue popolazioni, organizzata dalle élites economiche di destra congiuntamente con le caste culturali di sinistra. Si tratta dell'idea che le nostre terre possano essere ripopolate da masse allogene venute da chissà dove. È lo sganciamento definitivo di senso tra le comunità e i loro luoghi. La tesi di questo libro è che esista un qualcosa, che qui viene chiamato "Nesso di Civiltà", grazie al quale ogni popolo è assegnato a un luogo e per il quale una forza spirituale tutela questo radicamento. Nesso di Civiltà contro Grande Sostituzione: è qui che si combatte la nostra battaglia per l'essenziale. Perché la rivolta contro l'invasione migratoria non è una questione che ha a che fare con l'ordine pubblico, con polemiche bigotte o col battibecco economicistico: è qualcosa per cui ne va dell'esistenza stessa dell'Europa e degli Europei.
18,00

Riprendersi tutto

di Adriano Scianca

Libro: Copertina morbida

editore: AGA (Cusano Milanino)

anno edizione: 2011

pagine: 381

"Riprendersi tutto è il punto su una storia, su un percorso - quello di CasaPound Italia - a suo modo semplice e pure complesso. È il percorso di uno spezzone di gioventù italiana animata da una visione differente, una gioventù che è partita dall'alveo della destra radicale italiana che dalla caduta del muro di Berlino in poi passando per Fiuggi ha visto il completo ridisegno del proprio panorama di riferimento. Quello che contraddistingue Cpi da altre formazioni è un dato di lucidità generale, cui corrisponde una progressiva presa di coscienza che Adriano Scianca ben coglie quando descrive nel movimento una visione affermativa, conquistatrice di tempo e di spazio a fronte di una visione puramente reattiva, "reazionaria" appunto, che continuandosi a concepire come arroccata e difensiva - e che quando anche attacca alla fine lo fa come difesa - finisce per essere residuale. Questo radicale cambio di ottica, il passaggio da una visione difensiva, di rimessa, a una totalmente affermativa è centrale per capire la differenza di CasaPound, per individuarne la radice del successo, del fascino e del potere attrattivo, è la chiave con cui interpretarne lo spirito e i modi». (Dall'introduzione di Flavio Nardi)
20,00

La guerra dei Le Pen. Il Front National in corsa verso il potere

di Adriano Scianca

Libro: Libro in brossura

editore: Barbera

anno edizione: 2015

pagine: 192

15,50

Manuale del perfetto populista

Libro

editore: BIETTI

anno edizione: 2018

pagine: 200

15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.