Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Ilaria Bifarini

I coloni dell'austerity. Africa, neoliberismo e migrazioni di massa

di Ilaria Bifarini

Libro: Copertina rigida

editore: Altaforte Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 212

Ci sono false notizie, notizie distorte e mezze verità. E le mezze verità iniziano con le scelte lessicali. Quello in atto da anni non è un fenomeno migratorio di massa, ma un esodo biblico. Milioni di africani premono alle porte del continente europeo e solo la reazione dell'opinione pubblica occidentale ha, sino a ora e in modo del tutto temporaneo, mitigato le conseguenze del fenomeno. Ma perché decine di milioni di persone sono in viaggio per lasciare la propria terra? Guerre, persecuzioni, fame? Tutte mezze verità se non si racconta l'origine di quelle guerre, di quelle persecuzioni, di quella fame. Rimozione armata di governanti locali, miseria e dipendenza, a discapito delle centinaia di milioni di euro teoricamente indirizzati a creare, nel continente africano, migliori condizioni di vita, hanno ragioni d'essere e definizioni tecniche. Austerity e neocolonialismo, termini entrati prepotentemente nel nostro lessico quotidiano, ricevono, in questo libro, la propria rappresentazione plastica e la propria spiegazione economica.
18,00

Neoliberismo e manipolazione di massa. Storia di una bocconiana redenta

di Ilaria Bifarini

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2018

pagine: 182

"Neoliberismo e manipolazione di massa" è rivolto a tutti coloro che vogliano affrontare un percorso di disvelamento delle menzogne che si celano dietro l'attuale modello socio-economico. Rinnegando gli insegnamenti dell'Università Bocconi, dove si è formata, l'autrice guida i lettori attraverso il proprio cammino di comprensione dell'inganno neoliberista. Il libro introduce la storia della psicologia delle folle, partendo dall'opera di Le Bon, studiata e amata dai grandi dittatori del '900, e di Bernays, nipote di Freud e inventore dell'ingegneria del consenso, fino allo sviluppo del capitalismo consumistico. Poste le premesse sociologiche e storico-culturali, viene analizzato lo sviluppo del pensiero economico liberista prima e neoliberista poi, inteso come una degenerazione del primo. Il testo, che arriva ai giorni nostri, adotta un registro divulgativo e accessibile a tutti, con approfondimenti sia di carattere economico che filosofico, ma sempre estraneo a tecnicismi e sofismi accademici. Dopo aver condotto il lettore attraverso un cammino conoscitivo e introspettivo, l'autrice propone le proprie soluzioni per operare un cambiamento reale, a livello individuale e collettivo.
12,00

Inganni economici. Quello che i bocconiani non vi dicono

di Ilaria Bifarini

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2019

pagine: 196

L'economia ha abbandonato il suo connotato sociale per indossare la veste di scienza esatta e infallibile, come la matematica. Ma la realtà dimostra che non è così: le previsioni economiche vengono puntualmente smentite dai fatti e sempre più spesso economisti e organizzazioni internazionali sono costretti a rivedere le proprie affermazioni. Uno specifico modello economico, quello neoliberista, viene imposto come universale e guida le scelte politiche che investono la vita dei cittadini e il futuro dei Paesi. Nonostante gli evidenti fallimenti e gli insegnamenti che la storia offre, tale paradigma, sposato dall'Unione Europea, è divenuto sempre più irremovibile e in grado di fagocitare ogni forma di dissidenza. Il segreto del suo successo risiede nel potere seduttivo dei miti economici che, utilizzando false similitudini e luoghi comuni infondati, fanno presa sul cittadino comune. Compito di questo libro è smascherare, in un linguaggio chiaro e accessibile a tutti, i principali inganni della scienza economica, quelli più diffusi tra l'opinione pubblica e che sono alla base del perdurare dello stato di crisi economica nella quale ci troviamo.
15,50

I coloni dell'austerity. Africa, neoliberismo e migrazioni di massa

di Ilaria Bifarini

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2018

pagine: 200

Dopo il primo libro, "Neoliberismo e manipolazione di massa. Storia di una bocconiana redenta" (2017), l'autrice prosegue il percorso di ricerca e di critica al pensiero unico economico. "I coloni dell'austerity. Africa, neoliberismo e migrazioni di massa" allarga l'orizzonte dell'influenza della dottrina neoliberista all'ambito internazionale ed esamina le cause del mancato sviluppo del continente africano. Il lettore sarà sorpreso nello scoprire che le misure economiche imposte dal Fondo monetario internazionale e dalla Banca mondiale ai paesi del Terzo Mondo sono le stesse oggi riproposte agli Stati dell'Unione Europea. Se non verrà posto un limite all'applicazione universale di un modello economico rivelatosi fallimentare lo scenario che si prospetta a livello globale è quello di una "terzomondizzazione" dell'Occidente e di una globalizzazione della povertà senza frontiere.
15,00
11,80

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.