Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di R. Rambelli

Giallo italiano. Ezio D'Errico direttore di «Crimen»

di Loris Rambelli

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2019

pagine: 135

Il protagonista di questo libro è Ezio D'Errico (1892-1972), qui fotografato con uno dei suoi bouledogue francesi («Oggi ho comprato a Ciccio un collare guernito di pelo di tasso che mi è costato un occhio», Noi due disarmati, 1946). Nella seconda metà degli anni Trenta e primi anni Quaranta, D'Errico fu, insieme con Tito Antonio Spagnol, Augusto De Angelis e Giorgio Scerbanenco, uno degli autori più significativi del genere poliziesco in Italia. Noto anche come artista e grafico, nel dopoguerra, dal 1946 al 1952, diresse il settimanale romano «Crimen», che, a settant'anni di distanza, ci restituisce il volto della società italiana di allora attraverso la palpitante cronaca nera di un giallista poeta.
17,00

Dionigi Strocchi e la traduzione neoclassica. Atti del Convegno di Studi (Faenza-Forlì, 15-16 febbraio 2013)

di Paolo Rambelli

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2015

pagine: 260

A trent'anni dal cruciale convegno faentino sulla Scuola classica romagnola, alcuni tra i maggiori studiosi del Neoclassicismo e i loro allievi più brillanti hanno preso spunto dalla pubblicazione dell'edizione critica degli "Inni di Callimaco" tradotti da Dionigi Strocchi per interrogarsi sulla sua figura e sull'ufficio artistico e civile della traduzione nel primo Ottocento, offrendo una nuova interpretazione della Scuola classica romagnola e di diversi suoi esponenti grazie anche alla varietà delle prospettive assunte: da quella storica a quella critico-letteraria, da quello filologica a quella traduttologica, da quella comparatistica a quella delle relazioni col mondo editoriale.
18,00

Terra del buon vivere

Libro: Libro rilegato

editore: Edit Sapim

anno edizione: 2017

Un pezzo di Romagna attraverso un viaggio nel tempo che racconta di una terra che, sommando la sua bellezza alle persone, diventa dell'anima. E allora non è un caso che proprio questo viaggio riempia le pagine di un Diario che attraverso i colori e i sapori delle stagioni presta occhi e sensazioni a chi, arrivando in Romagna, voglia farle proprie. Un luogo che ci abbraccia e ci coinvolge nel vortice di tradizioni che dall'oggi hanno tratto lo spunto per innovarsi, per non sbiadire i tratti, per non diminuirne il senso. Un luogo in cui bellezza naturale, arte, buona cucina, benessere ma, sopratutto, ospitalità fanno sì che ogni visitatore si senta accolto, si senta a casa. Ed è quindi facile capire perché, una volta arrivati, occorra fermarsi ben più di un giorno. Perché questa è la Romagna, è la terra del buon vivere!
22,00

La piccola chiave blu

di Anna Gloria Rambelli

Libro: Copertina morbida

editore: Greco e Greco

anno edizione: 2012

pagine: 280

Emma è sempre vissuta all'ombra della sorella Giulia molto più bella di lei e da sempre preferita dal padre. La vita si fermerà per tutti nel 1985, quando Giulia verrà trovata morta sul molo di Viareggio. Dopo la sua morte, Emma desidererà così tanto essere Giulia fino a perdersi e la sua anima si sdoppierà con quella della sorella. Il romanzo è raccontato sullo sfondo della Versilia del 1985 fino ad arrivare a Verona nel 1990: fra il mare della Toscana e le suggestive ambientazioni venete si svilupperà questa storia di amore e morte, con un intreccio senza fiato.
11,50
32,00

Fumetti subacquei. Disegni, nuvolette e avventure della collezione Rambelli

Libro: Copertina rigida

editore: LA MANDRAGORA EDITRICE

anno edizione: 2010

pagine: 470

58,00

Orme sulla strada. Diario di un antifascista massese nell'Italia del ventennio

di Angelo Rambelli

Libro: Libro rilegato

editore: Il Ponte Vecchio

anno edizione: 2007

pagine: 160

"Il libro costituisce un documento esemplare per comprendere alcuni aspetti dell'antifascismo non solo di Massa Lombarda, dove Angelo Rambelli visse, ma più in generale della società italiana tra le due guerre mondiali. Non si allude solo all'antifascismo politicamente organizzato, bensì a quello non inquadrato politicamente o legato ad una militanza politica vissuta anche a margine dei partiti: un percorso non lineare, in cui il confine tra storia del fascismo e storia dell'antifascismo si stempera nella più generale storia della società italiana del Ventennio, della quale il libro di Rambelli aiuta a comprendere non pochi passaggi. Orme sulla strada testimonia il disagio della generazione nata ai primi del Novecento. Di quella generazione Orme sulla strada riesce a comunicare l'ansia di agire ma anche la confusione ideale, oltre che il contrastato ingresso nella modernità, avvenuto in un clima di arretratezza sociale e culturale che il regime fascista contribuiva a tenere in vita in tutto il Paese" [dalla introduzione di Claudia Bassi Angelini].
11,00

Gocce di storia

di Faustolo Rambelli

Libro: Copertina rigida

editore: LA MANDRAGORA EDITRICE

anno edizione: 2006

pagine: 314

23,00

Monumento a Baracca

di Domenico Rambelli

Libro: Libro rilegato

editore: Editrice Il Nuovo Diario Messaggero

anno edizione: 1988

pagine: 120

Quasi un ventennio separa la morte di Francesco Baracca dall'inaugurazione del monumento in cui la vicenda urbanistica di Lugo viene messa in discussione. I progetti e i disegni di Domenico Rambelli testimoniano il tormentato iter dell'artista impegnato nella ricerca dell'assetto definitivo.
5,50
6,66

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.