Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di A. Dell'Anna

13,90

Blu è il colore del cielo

di Paola Dell'Anna

Libro: Copertina morbida

editore: Europa Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 134

Il paese, quel paese, è il luogo dove Nelly torna ogni volta che vuole sentirsi al sicuro e riposarsi un po'. Frank e Vito, due delinquenti comuni e piuttosto sbadati, le sono amici da tempo, per questo una vecchia rimpatriata non potrà che fargli piacere. Eppure Nelly nota subito qualcosa di strano nell'atteggiamento dei due. Sembrano nascondere qualcosa. Qualcosa di grosso. Quando scopre che nella cantina della loro casa c'è un ragazzino spaventato che è stato sequestrato, Nelly non ha dubbi su cosa fare: deve a tutti i costi liberarlo e scappare con lui. Solo che un'azione del genere in quel paese non passa di certo inosservata, soprattutto se ci scappa un morto o peggio ancora... Nelly, prostituta di successo, e un ragazzino "dal peso d'oro", sono i protagonisti di un'avventura che dal Messico porta negli States alla ricerca di una salvezza complicata...
13,90

Leverano. Ricerche documentarie (secc. XIII-XIX)

di Cosimo A. Dell'Anna, Andrea Costantini

Libro: Copertina morbida

editore: Grafiche Giorgiani

anno edizione: 2021

pagine: 1248

100,00

La casa nelle vicende familiari. Adeguatezza, proporzionalità ed effettività delle tutele

di Francesca Dell'Anna Misurale

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Scientifiche Italiane

anno edizione: 2018

pagine: 176

Una disciplina caotica, frutto di una legislazione stratificatasi nel tempo e priva del necessario coordinamento, richiede di ripartire dal fondamento assiologico dell'assegnazione per operare una ricostruzione che tenga conto, nel quadro sempre più mutevole delle relazioni familiari, della necessità di assicurare una tutela adeguata ed effettiva dell'interesse della prole alla conservazione dell'habitat domestico senza imporre un irragionevole e sproporzionato sacrificio degli interessi concorrenti. Da una parte si tratta di garantire l'effettività della tutela anticipando l'opponibilità dell'assegnazione al momento della relativa domanda; dall'altra, di modularne il contenuto nello spazio e nel tempo perché il rimedio non risulti sovrabbondante rispetto all'esigenza da tutelare.
22,00

La testa del conte. Maria d'Enghien tra storia e verità

di Alessandra Dell'Anna Peccarisi

Libro: Copertina morbida

editore: Stamen

anno edizione: 2018

pagine: 134

È vero che Maria d'Enghien, contessa di Lecce, pagò per le spoglie di un suo avo? Non ci sono scontrini a dimostrarlo. Eppure questo aneddoto è arrivato fino a noi, con tutto il suo portato di valori che influenza la nostra percezione di questa figura. Fa dunque parte del "fenomeno" Maria d'Enghien ed è anch'esso storia. Un libro da cui emerge non solo l'affresco di un'epoca e di una sua grande figura femminile, ma anche la difficoltà e il fascino della ricerca storica e del suo statuto, costitutivamente sospeso tra ricerca della verità documentale e suggestione per l'infinito ordito di finzioni, leggende, aneddoti e miti che costituiscono la trama della nostra tradizione culturale.
16,00

In nome del popolo italiano. Linguaggio giuridico e lingua della sentenza in Italia

di Maria Vittoria Dell'Anna

Libro: Copertina morbida

editore: Cesati

anno edizione: 2017

pagine: 209

La bibliografia sul linguaggio giuridico italiano dà una rappresentazione efficace della qualità e della quantità di occasioni che da qualche decennio giuristi e linguisti dedicano ai temi del rapporto tra lingua e diritto. Tra i percorsi battuti c'è anche la lingua del giudice nella sua più tipica realizzazione testuale, la sentenza, qui discussa anche nell'ottica del dibattito sul processo come evento comunicativo e sulla semplificazione degli atti processuali come vie per una compiuta democrazia linguistica. Il volume si pone in continuità con questi percorsi, offrendosi come organica ricerca sul tema dei testi giurisprudenziali fondata sull'esame di un campione di sentenze significativo per ampiezza e organo giurisdizionale (cento decisioni emanate negli ultimi venticinque anni dalla Corte di Cassazione, organo che più ha inciso sulla formazione di una fisionomia generale della sentenza in Italia). Il lavoro descrive la struttura e i fenomeni notevoli di sintassi, lessico, testualità e argomentazione della sentenza, osservando i punti di contatto o divergenza rispetto alla lingua comune e i rapporti intertestuali entro la cornice comunicativa dello stesso dominio giuridico. La prospettiva del giudizio connota infatti la lingua del giudice di aspetti specifici, contigui ma per altri versi lontani dalla lingua del legislatore, dell'avvocato, del notaio, del giurista in sede di elaborazione dottrinale. Completa l'indagine una sezione dedicata al genere testuale della massima giurisprudenziale.
22,00

Nietzsche e le donne del suo tempo. Filosofia, misoginia, femminismo

di Rosaria Dell'Anna Mello

Libro: Copertina morbida

editore: Stamen

anno edizione: 2017

pagine: 132

Una ricostruzione del rapporto tra Nietzsche e il mondo femminile. Attraverso le testimonianze degli amici, dei suoi testi più estremi, delle donne amate e dei frammenti tardi manipolati dalla sorella Elisabeth, emerge tutta la complessità, la drammaticità, ma anche la prospettiva femminista di un pensiero sulla donna a tutt'oggi imprescindibile - quanto spesso, in pari misura, intollerabile.
18,00

Alterazioni dell'intelligenza sociale. Prospettive neuropsicologiche in pazienti colpiti da ictus

di Rosaria Dell'Anna Mello

Libro: Copertina morbida

editore: Stamen

anno edizione: 2017

pagine: 165

Obiettivo di questo lavoro è individuare le aree e le strutture coinvolte nei processi che sono alla base dell'intelligenza sociale. Dopo un'ampia ricostruzione della letteratura sull'intelligenza sociale (da Galton a Spearman a Thurstone, sino a Gardner e Goleman), si esamina, con gli opportuni riferimenti letterari e filosofici (dalla Romantik a Lipps sino alla fenomenologia di Husserl e della sua allieva Edith Stein) il tema centrale dell'empatia, attorno a cui, nel Novecento, si intrecciano senza sosta anche riflessioni psicoanalitiche (Freud, Kohut), teorie della personalità (Rogers, Allport), inedite ipotesi sulla sua dimensione ad un tempo affettiva e cognitiva (Hoffman) sino alle recentissime prospettive dischiuse dalla scoperta dei neuroni specchio. E attraverso un riscontro critico dell'ormai amplissima bibliografia clinica sul tema, vengono considerate tutte le alterazioni specifiche dell'intelligenza sociale nei soggetti con ictus, nel tentativo di individuare una relazione sempre più stringente tra deficit e aree lese.
18,00
15,90

La mosca Gianna mangia troppo

Libro: Copertina rigida

editore: Tg Book

anno edizione: 2017

pagine: 16

Storia scritta nell'ambito del progetto di Expo 2015 "per mangiarti meglio: fiabe e ricette per educare i bambini ad una corretta alimentazione". Gianna non deve mangiare così tanto, specialmente i dolci. Non fanno mica bene. Sono pieni di zucchero e di grassi. Età di lettura: da 6 anni.
7,00

Corpo a corpo interculturale. Le dimensioni della vita quotidiana nelle coppie miste

di Manuela Dell'Anna

Libro: Copertina morbida

editore: Manni

anno edizione: 2011

pagine: 184

18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.