Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Alberto Paleari

Canti e rime popolari in Lombardia

di Alberto E. Paleari

Libro: Copertina rigida

editore: Italiastraordinaria

anno edizione: 2022

pagine: 272

Questo libro si propone di mettere a disposizione di un pubblico non specializzato una raccolta di canti popolari attinti da un repertorio acquisito come si dice, "sul campo", e finora disponibili soltanto in opere scientifiche. Come ogni antologia anche questa può essere discussa, ma il riferimento primario alle ricerche recenti e alle raccolte "sicure" non soltanto costituisce un filo unitario, ma garantisce inoltre l'attendibilità del materiale. Questi canti, ballate e filastrocche proprio perché non trascritti da vecchi libri, non ci propongono una Lombardia irreale e fuori dal tempo ma, nel loro insieme, ci offrono una sorta di fotografia del canto popolare lombardo ai giorni nostri. In queste pagine troviamo canzoni che la gente ha cantato in anni recenti e che, in più d'un caso, sicuramente ancora canta. (Dalla prefazione di Roberto Leydi, docente di Etnomusicologia presso il DAMS, Università di Bologna)
15,00

Una breve estate

di Alberto Paleari

Libro: Copertina morbida

editore: Monterosa Edizioni.it

anno edizione: 2022

pagine: 264

"Una breve estate" è prima di tutto un romanzo di formazione, le cui prove iniziatiche sono la montagna e la guerra, ma è anche la storia di un amore bello e innocente e, soprattutto, un affresco storico dell'Europa nei trent'anni che hanno sconvolto il Novecento, tra la Grande Guerra e le barricate della rivoluzione spartachista, tra le speranze della Repubblica di Weimar e le tenebre del nazismo. Malgrado cedimenti e contraddizioni, messo di fronte agli orrori della guerra il ragazzo li affronta con coraggio e onestà perché ha imparato che per non perdere l'anima vivere o morire non è importante quanto conservare la sua umanità. Alberto Paleari scrive un romanzo che prende le mosse dalla montagna per affrontare un mondo più vasto: le montagne del Passo del Sempione danno infatti al protagonista la tempra per superare mille difficoltà e tornare alle stesse montagne per la sfida più dura, quella con la propria coscienza.
19,50

Sul confine. In cammino tra Italia e Svizzera dal Sempione alla Formazza

di Alberto Paleari

Libro: Copertina morbida

editore: Monterosa Edizioni.it

anno edizione: 2021

pagine: 274

Nella storia della conquista delle montagne prima delle cime sono venuti i passi, che per millenni sono rimasti oggetto di un interesse materiale e pratico, mentre alle cime veniva attribuito un significato simbolico, mitologico o religioso ma ci si guardava bene dal salirle. Questo libro racconta tutti i 34 tra passi e bocchette che si aprono fra Italia e Svizzera nelle Alpi Lepontine occidentali, dal Passo del Sempione al Passo San Giacomo, in Italia sulle montagne del Sempione, Alpe Veglia, Alpe Devero e Valle Formazza, in Svizzera su quelle della Gantertal, Binntal, Goms, Agenental e Val Bedretto. La forma letteraria usata è quella del diario di viaggio, che inizia nei primi giorni del marzo 2020, durante il primo periodo di confinamento per il Covid 19, e quindi con l'assenza di ogni viaggio se non quelli della fantasia, e finisce il 14 ottobre dello stesso anno, giorno della tragica morte sullo Zeda di Erminio Ferrari, il cui ricordo ricorre in ogni capitolo. In questi otto mesi sono state effettuate la maggior parte delle traversate e delle salite ai passi, che sono state descritte giorno dopo giorno, si può dire cammin facendo, ma senza dimenticare quelle compiute negli anni in cui l'autore vi ha fatto la guida alpina, per cui questo libro rappresenta sia un documento attuale, sia la memoria di un'intera vita passata in montagna. Fra i tanti incontri che avvengono nelle pagine di "Sul Confine" con donne e uomini innamorati delle loro valli, ricordiamo qui, perché ci sembrano particolarmente significativi, quelli con la Norma di Vallescia e col Tonino dell'Alpe Devero, che delle montagne dove hanno sempre vissuto e vivono sono lo spirito che la loro presenza sostiene.
18,50

I 3900 delle Alpi

Libro: Copertina morbida

editore: Monterosa Edizioni.it

anno edizione: 2016

pagine: 236

Eiger, Pizzo Palù, Ortles, Grivola, Roseg, Scerscen, Pelvoux, Aiguille de Trélatète, Bietschhorn, Grand Cornier, Piz Argient, Aiguille d'Argentière, Ailefroide, Meije, Piccolo Paradiso, Fletschhorn, Jägerhorn, Pizzo Zupò e gli altri 3900 delle Alpi, alcuni quasi sconosciuti ma belli e interessanti come i più famosi, in tutto 49 cime salite, raccontate e fotografate da tre firme della letteratura di montagna e alpinistica.
29,50

Le più belle vie di roccia dell'Ossola. Volume 2

Libro: Copertina morbida

editore: Monterosa Edizioni.it

anno edizione: 2015

27,90

Ci sfiorava il soffio delle valanghe

di Alberto Paleari

Libro: Copertina morbida

editore: Priuli & Verlucca

anno edizione: 2020

pagine: 168

«Ero sposato e avevo una bambina piccola, il mio matrimonio era moderatamente infelice, ma in fondo non tanto infelice. Cercavo qualcosa, di questo ero sicuro, cercavo qualcosa perché qualcosa mi mancava... Eros mi colpì con la sua grande scure. Trovai Nancy, la metà femminile dell'androgino che ero stato un tempo, Nancy, la studentessa universitaria. S'era iscritta a un corso di arrampicata che tenevo in Provenza, sulle falesie aromatiche della Provenza...». Il romanzo di Paleari descrive le avventure alpinistiche e sentimentali di Oreste, guida alpina e maestro di sci che non ha mai frequentato corsi né ottenuto diplomi. L'interruzione dell'amore per una giovane cliente nella sua vita di uomo di mezza età scatena una serie di avventure, a volte tragicomiche, a volte drammatiche, a volte grottesche, che sono l'occasione per una panoramica sul mondo dell'alpinismo moderno e sul mondo tout court.
10,00

La finestrella delle anime. In cammino tra i Walser della Valsesia

di Alberto Paleari

Libro: Copertina morbida

editore: Monterosa Edizioni.it

anno edizione: 2020

pagine: 204

Un viaggio a piedi lungo il sentiero che unisce Alagna, in Valsesia, a Campello Monti, piccola località della Val Strona. In cammino alla scoperta di luoghi, uomini e storie al cospetto del Monte Rosa sulle tracce di un popolo che da sempre affascina gli appassionati delle terre alte: il popolo Walser, le sue tradizioni, la sua cultura.
16,90

L'altro lato del paradiso. Cinquant'anni in Valgrande

di Alberto Paleari

Libro

editore: Hoepli

anno edizione: 2018

pagine: 208

Numerosi viaggi letterari ha intrapreso Alberto Paleari in oltre tre decenni dedicati alla scrittura e alla pubblicazione di libri spesso eterogenei, ogni volta sorprendenti e apprezzati da un pubblico avvolgente. La sua voce antiretorica, ironica e controcorrente, capace di creare mondi che molto dicono del loro autore, ha rivelato un percorso esistenziale del tutto originale. Al centro sempre la montagna, fedele compagna di una vita. In L'altro lato del paradiso, Paleari compie un passo ulteriore, ancora più alto e ambizioso: qui la Valgrande - l'area di natura selvaggia più vasta d'Italia, tra il Lago Maggiore e la Val d'Ossola - è lo specchio nel quale egli ritrova se stesso. Una natura rigogliosa, ostile, ferina, solitaria e mutata nel tempo, come testimoniano le infinite tracce dell'antica civiltà di boscaioli e allevatori che l'ha abitata. «La prima volta che vidi la Valgrande, sono sicuro che fu dall'alto, ancora da bambino, quando con mio padre salii il Monte Zeda da Piancavallo». Storie sconosciute, ritratti di personaggi mitici del luogo, la guerra partigiana, le vecchie guide alpine, le avventure rocambolesche di un alpinismo di ricerca: catene di associazioni che conducono il lettore in un fluire continuo, appassionante, fino all'ultima pagina. Paleari scava memorie private e collettive di un mondo a sé, offrendoci il libro della sua vita.
24,90
15,50

Volevo solo amarti

di Alberto Paleari

Libro: Copertina morbida

editore: Priuli & Verlucca

anno edizione: 2017

pagine: 161

Una guida italiana che lavora a Chamonix incontra e porta a scalare una donna francese, misteriosa, ricca, fatale. Poiché i sogni a occhi aperti non costano niente, niente si fa mancare Paleari: Marion D'Anger, un nome un programma di vita spericolata, è bellissima, viziatissima, una vera dark lady, femme fatale, bad girl...
17,00
22,50

L'angelo che scese a piedi dal Monte Rosa

di Alberto Paleari

Libro

editore: Monterosa Edizioni.it

anno edizione: 2016

pagine: 216

Alagna Valsesia 1578: in una casa walser della frazione Giacomolo nasce Antonio D'Enrico che diventerà, col nome di Tanzio da Varallo, uno dei maggiori pittori italiani del 600. L'autore racconta in questo romanzo a volte commovente, a volte picaresco, la vita avventurosa del pittore, cominciata all'ombra del Monte. Rosa Nel romanzo sono raccontati gli sconvolgimenti epocali portati fino sulle Alpi dalla Riforma protestante e dalla Controriforma cattolica, l'esistenza dura e onesta dei coloni walser del Monte Rosa, il mondo artistico italiano del '600 al confine tra manierismo e barocco, la vita di tutti i giorni, l'amore e le passioni di un uomo che visse nel ducato di Milano sotto il dominio degli spagnoli tra le due più perniciose epidemie di peste nella storia dell'umanità, quella del 1575, detta di San Carlo, e quella del 1630, descritta nei "Promessi Sposi".
14,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.