Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Alberto Quagli

Bilancio di esercizio e principi contabili

di Alberto Quagli

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2021

pagine: 384

30,00

Gli standard dello IASB nel sistema contabile italiano

di Alberto Quagli

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2019

pagine: 440

«Questo lavoro nasce da una costola del libro "Bilancio e principi contabili" in quanto da quest'ultimo ho deciso di estrarre i riferimenti ai principi contabili internazionali e di raccoglierli, integrarli e aggiornarli per formare il presente volume. Pertanto dalla nona edizione pubblicata questo anno, il libro "Bilancio e principi contabili" riguarderà solo le regole per la redazione del bilancio "nazionale". La ragione di questa scissione risiede anzitutto nella crescente articolazione degli IAS/IFRS e la pubblicazione dei recenti IFRS 9, IFRS 15 e IFRS 16 è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Continuare a tenere assieme le regole contabili nazionali del codice civile e dei correlati documenti dell'Organismo Italiano di Contabilità con i principi contabili internazionali avrebbe portato ad un ulteriore e insostenibile incremento dimensionale di un testo rivolto agli studenti universitari. Questa scelta, condivisa con l'editore, trova ragione anche nella crescente separazione dei suddetti contenuti nei corsi universitari. Le regole nazionali sono prevalentemente oggetto di studio nei corsi di laurea triennali, mentre i principi contabili internazionali sono perlopiù affrontati nei corsi di laurea magistrali. Il volume ha anche lo scopo di favorire la conoscenza complessiva delle regole IASB. In un mondo non solo della pratica ma anche della ricerca, che va sempre più sulla strada della iper-specializzazione, vedere che tanti giovani ricercatori investono nello studio della ragioneria solo quanto strettamente necessario per pubblicare un articolo sulla rivista con buon rating, ad uno della mia generazione colpisce molto in negativo.»
33,00

L'enforcement dell'informativa contabile

di Alberto Quagli, Paola Ramassa

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2018

pagine: 208

Il quadro normativo e il corpus di regole per la redazione dei bilanci delle aziende europee hanno conosciuto negli ultimi anni una rapida evoluzione per impulso del processo di standardizzazione, che ha condotto all'adozione nel nostro continente dei principi internazionali IAS-IFRS, e dell'armonizzazione contabile promossa dalle Direttive europee. L'analisi della portata di tali cambiamenti e del loro impatto sulla qualità del dato contabile comporta inevitabilmente l'ardua impresa di seguire l'intensa attività di produzione di principi da parte degli standard setter, ma non può prescindere dalla considerazione dell'attività di enforcement svolta dai soggetti e dalle istituzioni deputati al controllo dell'applicazione di tali regole, altro essenziale elemento del processo di regolazione contabile. Gli studi sul bilancio si sono concentrati in prevalenza sul contenuto e sull'impatto prodotto da principi contabili volti a migliorare la qualità dei bilanci aziendali, senza sviluppare un'analisi sistematica del processo di enforcement, nonostante quest'ultimo offra un contributo fondamentale alla qualità informativa attraverso il monitoraggio dei bilanci e la conseguente adozione di appropriate misure in caso di violazioni. Il tema dell'enforcement contabile, la cui rilevanza è confermata dai risultati di un crescente numero di studi empirici di financial accounting a livello internazionale, è stato finora affrontato nel nostro Paese da alcuni lavori di stampo giuridico, focalizzati in particolare sugli istituti volti a garantire l'applicazione delle regole in materia contabile e sui poteri attribuiti agli organismi coinvolti in tale processo.
26,00

Strumenti di analisi gestionale. Il profilo strategico

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2019

pagine: 247

Con il presente volume si intende fornire il quadro di riferimento relativamente agli strumenti di analisi ambientale e del profilo economico-finanziario a supporto dell'attività strategica aziendale. Gli strumenti proposti sono strumenti sia di analisi/diagnosi che di analisi/pianificazione e controllo strategico, partendo dagli schemi di rappresentazione e interpretazione già noti nei modelli concettuali dell'Economia aziendale, facendo riferimento anche a modelli formalizzati di tipo matematico-statistico. L'approccio è strategico in quanto gli strumenti considerati utilizzano, in maniera integrata, dati sia interni che esterni aziendali, sono maggiormente orientati al futuro e tendono ad esprimere dati di sintesi (riferiti all'azienda nel suo complesso e alle sue articolazioni strategiche) piuttosto che dati di dettaglio.
21,00

Risultato aziendale e dichiarazioni fiscali

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2020

pagine: 151

Nel volume "Risultato aziendale e dichiarazioni fiscali" sono trattate le problematiche tecnico-contabili connesse alla determinazione delle imposte sul reddito delle società di capitali e alla predisposizione delle relative dichiarazioni fiscali. Il libro è in primis rivolto agli studenti universitari quale strumento di supporto alla didattica nell'ambito dei corsi di Ragioneria Professionale o di insegnamenti equivalenti. "Risultato aziendale e dichiarazioni fiscali" può altresì costituire un utile ausilio per gli operatori aziendali dei settori contabile-amministrativo e tributario. Il lavoro si compone di quattro capitoli, volti a delineare le articolate interrelazioni tra risultato aziendale e dichiarazioni fiscali. 1 primi tre capitoli trattano di IRES, IRAP e fiscalità differita. L'ultimo capitolo presenta casi pratici svolti, comprendenti la predisposizione tecnica delle dichiarazioni.
16,00

I sistemi informativi gestionali

Libro

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2016

pagine: 304

Lo scopo di questo lavoro consiste nel descrivere gli odierni sistemi informativi gestionali (per comodità SIG) esistenti in azienda; la trattazione, pur ricca di esemplificazioni pratiche e considerazioni operative, non è tale da sconfinare in un "manuale di uso". Riteniamo che il testo possa rappresentare per gli studenti dei corsi universitari un concreto avvicinamento alla realtà operante in azienda così come richiesto dalla riforma universitaria e, per le persone che già utilizzano nel proprio lavoro tali sistemi, una serie di interessanti spunti di riflessione e di sistematizzazione di conoscenze spesso apprese in modo frammentario dall'esperienza pratica.
27,00

Comunicare il futuro. L'informativa economico-finanziaria di tipo previsionale delle società quotate italiane

di Alberto Quagli

Libro

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2008

pagine: 240

Il lavoro si articola in tre capitoli. Il primo riguarda le caratteristiche generali della comunicazione con gli investitori, le possibili modalità tecniche, le relazioni tra i concetti di informativa volontaria e obbligatoria. Il secondo capitolo entra nel merito dell'informazione di tipo previsionale (o FLI, forward-looking information), quale categoria della più ampia informativa volontaria, esaminandone i pro e i contro, la domanda espressa dagli operatori, le regole esistenti che disciplinano l'offerta da parte delle società. Il terzo ed ultimo capitolo riguarda infine una verifica empirica degli effettivi comportamenti in tema di FLI adottati dalle più importanti società italiane.
25,00

La comunicazione finanziaria delle imprese di gestione immobiliare

di Francesco Avallone, Alberto Quagli

Libro

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2014

pagine: 188

Il lavoro affronta con un taglio marcatamente operativo le politiche di disclosure nell'informativa finanziaria delle aziende immobiliari, soffermandosi anzitutto sulle principali tipologie di informazioni che sarebbe utile comunicare per rappresentare la complessa dinamica dell'attività di gestione immobiliare, rilevando altresì le best practice individuate in Europa in tema di disclosure e le informazioni ritenute maggiormente utili per gli analisti finanziari. Lo studio si caratterizza dunque per l'analisi dei tre aspetti della comunicazione finanziaria: cosa dovrebbe essere comunicato, cosa viene effettivamente comunicato dalle aziende europee più attente alla trasparenza e quali informazioni sono ritenute davvero rilevanti per gli analisti. L'analisi dei citati aspetti, essendo realizzata all'interno di un unico ragionamento sulle politiche aziendali di comunicazione, risulta quindi particolarmente utile agli operatori per valutare l'effettivo contenuto informativo di alcuni dati o indicatori e per considerare l'atteggiamento delle aziende immobiliari più trasparenti in ambito europeo. L'opera risulta particolarmente utile per gli operatori del settore e per quella parte della dottrina interessata alle diverse forme di concreta implementazione della disclosure aziendale in presenza di best practice codificate da associazioni di categoria.
25,00

I principi contabili di derivazione professionale nella revisione del bilancio di esercizio

di Alberto Quagli

Libro

editore: CLUEB

anno edizione: 1999

pagine: 232

Il testo affronta il tema dei principi contabili così da consentire al lettore di comprenderne la funzione e la logica che dovrebbe ispirarne la formazione e l'applicazione, attuale e futura, con particolare riferimento alle problematiche di una revisione contabile. Nella trattazione l'autore descrive la situazione italiana confrontandola con quelle di alcune significative esperienze straniere.
22,00
18,08

Principi contabili internazionali. Casi risolti

Libro: Copertina morbida

editore: Ipsoa

anno edizione: 2006

pagine: 384

36,00

Bilancio di esercizio e principi contabili

di Alberto Quagli

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2018

pagine: 368

Il libro è basato sull'analisi della legge civile in materia di bilancio di esercizio e dei principi contabili nazionali dell'Organismo Italiano di Contabilità, in qualità di regole interpretative e integrative delle norme del Codice Civile, applicabili alle imprese industriali, commerciali e di servizi. Il volume non affronta le questioni tipiche del bilancio consolidato, dei bilanci straordinari e intermedi, dei bilanci per settori di attività per i quali esistono norme specifiche (per es. bancari, assicurativi), delle regole fiscali in materia di redditi imponibile e delle problematiche connesse ai controlli operati sul bilancio dai vari organi sociali. Quali novità principali di questa edizione si segnalano il nuovo OIC 11 sulle finalità e postulati di bilancio, la rendicontazione "non finanziaria" di cui al D.Lgs. 30 dicembre 2016, n. 254 e la guida interpretativa per la redazione della Relazione sulla Gestione emanata congiuntamente da CNDCEC e Confindustria.
28,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.