Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Alvaro Torchio

Malicidio veneziano

di Alvaro Torchio

Libro: Copertina morbida

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2019

pagine: 237

Venezia, 1734. In una città ormai in declino, ma dove risplendono ancora i bagliori della pittura di Canaletto e della musica di Vivaldi, il magistrato inquirente Alvise Corner deve risolvere il caso giudiziario più difficile di tutta la sua carriera: uno spietato omicida si muove indisturbato tra le calli e i campielli dei sestieri e le isole della laguna per eseguire con fredda determinazione delitti apparentemente incomprensibili. Nel corso delle indagini, Corner interroga individui di ogni ambiente sociale: cortigiane, assassini pentiti, monaci gaudenti e nobili decaduti. Lui, inguaribile libertino e acceso anticlericale, è costretto dalle circostanze a chiedere persino la collaborazione di un frate francescano trentino, il colto e arguto Benedetto Bonelli.
15,00

Luce e tenebra. Vita di Torquato Tasso

di Alvaro Torchio

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2016

pagine: 206

Le vicende pubbliche e private di un grande autore della letteratura italiana, ricostruite con ampio rispetto per l'autenticità dei fatti, dipingono l'uomo: un'esistenza, quella di Torquato Tasso, trascorsa in massima parte nelle corti, prima da brillante cortigiano dedito ai balli e alle feste, poi, una volta precipitato nel baratro della follia, da vittima dell'alterigia del duca Alfonso II d'Este. Tasso è un genio moderno che deve misurarsi con il daimon, fantasma delle proprie allucinazioni, e con il mondo violento delle corti tardorinascimentali, sullo sfondo di un'epoca contrassegnata dall'incombere minaccioso dell'Inquisizione. Scorrono le vicende familiari, la passione giovanile per Lucrezia Bendidio, i successi e la fama europea, la tensione religiosa e, soprattutto, l'amore per la poesia.
16,00

Vivaldi e il segreto del nuovo mondo

di Alvaro Torchio, Dario Piccotti

Libro: Copertina morbida

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2013

pagine: 403

Un vangelo apocrifo ritrovato nel 1204 a Costantinopoli. Gli intrighi di una misteriosa fazione di gesuiti (quasi profeticamente, argentini come papa Francesco...). Un rivoluzionario progetto di riscatto sociale da attuarsi nel nuovo mondo. Di qui una concatenazione di eventi che, nella Venezia del primo settecento, arriva a coinvolgere Antonio Vivaldi, il celebre autore delle quattro stagioni. In quest'opera, insieme thriller e romanzo storico, risalta la figura del prete rosso, virtuoso di violino e compositore, insegnante di musica all'ospedale della pietà, manager teatrale, tanto spregiudicato negli affari quanto tenero e appassionato nei suoi amori. Mentre fra i gesuiti e i latifondisti del nuovo mondo si scatena una lotta senza esclusione di colpi, Vivaldi, sottoposto a pressioni e ricatti e minacciato di morte, è costretto a piegare la sua straordinaria abilità di musicista alle circostanze, per salvaguardare se stesso e le persone che ama.
16,00

Marx & Engels, investigatori. Il filo rosso del delitto

di Dario Picotti, Alvaro Torchio

Libro: Copertina morbida

editore: STAMPA ALTERNATIVA

anno edizione: 2011

pagine: 310

Una straordinaria coppia di detective si aggira tra Inghilterra, Italia, Germania e Boemia. La compongono i teorici del comunismo Karl Marx e Friedrich Engels che, oltre a essere strenui difensori della classe operaia, si rivelano investigatori eccezionali. Alle prese con dei delitti da manuale, i due rispondono a una serie di interrogativi: Bakunin, il capo degli anarchici, è un assassino? Perché si vuole eliminare Garibaldi? Il romanziere Victor Hugo è davvero coinvolto in un caso di omicidio? Ci sono lupi mannari in Boemia? Quale folle progetto si nasconde dietro le misteriose morti di operai ad Hannover? Qual è l'identità di Jack lo squartatore? Seguendoli nelle indagini, si potrà rivivere la storia di due amici inseparabilmente uniti - come scrisse Eleanor, la figlia minore di Marx - da un "legame forte quanto la dedizione alla classe operaia: il loro inesauribile, incrollabile senso dell'umorismo".
16,00

Marx ed Engels: indagini di classe

di Dario Piccotti, Alvaro Torchio

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2010

pagine: 187

Cinque indagini poliziesche che hanno per protagonisti due detective di eccezione: Karl Marx e Friedrich Engels. Ambientate in Inghilterra (ma anche in Italia) nella seconda metà dell'8oo, le fantasiose vicende risultano verosimili sotto il profilo storico e ben documentate in base alle fonti. Intrecci e dialoghi evocano le idee filosofiche e politiche elaborate dai celebri fondatori del socialismo scientifico, che in questi racconti si rivelano dei valenti investigatori, sempre attenti ai risvolti sociali dei "casi" che devono affrontare. Oltre agli esiti di un brillante metodo d'indagine, il cosiddetto "materialismo investigativo", la narrazione pone in risalto il vincolo di amicizia esistente tra i due teorici del comunismo. Questi ultimi appaiono, un po' sorprendentemente, intenti a un'incessante schermaglia fatta di sarcasmi, finte invettive e battute di spirito e ironizzano sul loro stesso ruolo di leader del movimento operaio, rivelando in tal modo quello che la figlia minore di Marx, Eleanor, definì "un legame forte quasi quanto la dedizione alla classe operaia: il loro inesauribile, incrollabile senso dell'umorismo".
14,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.