Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Andrea Contrini

Nel regno della notte. I castelli del Trentino tra paesaggio e leggenda

di Andrea Contrini

Libro: Copertina morbida

editore: Publistampa

anno edizione: 2021

pagine: 208

"Nel regno della notte" è un viaggio tra più di cento rocche, torri e manieri sparsi per i quattro angoli del Trentino, nel quale il fotografo Andrea Contrini va alla scoperta della loro storia e delle loro leggende, interpretando il paesaggio fortificato attraverso l'immaginario che diventa immagine.
28,00

Echi nel silenzio. Paesaggi della Grande Guerra dal Garda al Pasubio. Ediz. italiana e inglese

di Fernando Larcher, Andrea Contrini

Libro: Copertina rigida

editore: Publistampa

anno edizione: 2017

pagine: 240

Il Trentino meridionale fu una delle zone più contese del fronte italiano-austriaco durante la prima guerra mondiale. A un secolo di distanza, le aspre tracce dei combattimenti segnano ancora il paesaggio, echeggiando il dramma del passato nel silenzio della natura. Ispirandosi a diari e memorie di combattenti italiani e austro-ungarici, Andrea Contrini ha intrapreso un viaggio alla scoperta di quel tratto di fronte, mostrando attraverso la fotografia come lo scorrere del tempo ha trasformato i campi di battaglia in luoghi di pace. "Echi nel silenzio" è il risultato di una ricerca personale che crea un ponte tra memoria storica e paesaggio attuale, sviluppando così una prospettiva nuova nell'ambito del Centenario della Grande Guerra. Il progetto editoriale propone quasi duecento fotografie a colori, suddivise in capitoli con ordine geografico: dagli ambienti mediterranei del lago di Garda fino alle quote d'alta montagna del Pasubio dove si combatté la cosiddetta "Guerra bianca", passando per il massiccio del Baldo, la Val di Gresta, la Vallagarina, la Vallarsa, il monte Zugna e le Piccole Dolomiti. Prefazione di Michael St. Maur Sheil.
32,00

I guardiani del silenzio

di Andrea Contrini

Libro: Copertina rigida

editore: Osiride

anno edizione: 2015

pagine: 208

A un secolo di distanza dal suo scoppio, la guerra che ha tenuto a battesimo il secolo XX lascia ancora affiorare le sue tracce aspre e profonde nel mondo esterno e in quello interiore, nella memoria e nel paesaggio. Chi visiti oggi quei territori vedrà il terreno solcato da camminamenti, sovrastato da resti di fortificazioni, trasformato nella sua morfologia dalle esplosioni. In questi scenari si è aggirato con la sua macchina fotografica Andrea Contrini, puntando lo sguardo soprattutto sulle fortificazioni. Nelle sue immagini, la maestosità delle montagne e l'immensità dei cieli fanno dunque da sfondo e cornice alle costruzioni di difesa e di offesa, venendone nel contempo snaturate e violate. Contrini esplora siti ormai silenti, dove l'erba e i boschi hanno riconquistato a fatica e mai del tutto i loro spazi. Percorre cunicoli e anfratti, segue percorsi sotterranei, si apre a visioni catacombali, a sculture di pietra che immortalano le fenditure profonde introdotte nel territorio dalle dinamiche della distruzione. Sono spesso costruzioni spettrali, che celebrano inerti, ingombranti, la potenza dell'odio scatenata dalla guerra nell'Europa delle nazioni. L'occhio del fotografo non vede, ma lascia intendere, l'abisso d'angoscia che sconvolse i combattenti, schiacciati dalla potenza delle macchine e dei materiali. Prefazione di Antonio Gibelli.
25,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.