Libri di Andrea Pedrinelli

Vasco Rossi. La storia dietro le canzoni

di Andrea Pedrinelli

Libro: Copertina rigida

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2020

pagine: 304

Un dettagliato racconto sul repertorio di Vasco Rossi. Dalla ricostruzione degli anni "pre-Vasco", fra Zocca e Bologna, all'analisi dettagliata degli oltre trenta album ufficiali (e dei singoli mai inseriti in album) per capire la musica ma anche la vita che ha portato l'artista a realizzarli. Tutte le canzoni di Vasco Rossi, più di 150, sono contestualizzate, raccontate e spiegate. Nel libro trovano posto anche approfondimenti sull'evoluzione degli hit del "Blasco", dall'incisione originale a tutte le trasformazioni live; numerosi box dedicati ai brani più importanti di cui Vasco è autore (per Massimo Riva, Patty Pravo, Laura Pausini, Stadio, Dodi Battaglia e molti altri) e un'ampia ricostruzione della sterminata videografia.
19,90

Mnogaja Leta. 57 anni (molto) felici

di Andrea Pedrinelli

Libro

editore: Rugginenti

anno edizione: 2019

pagine: 319

Dischi, ricordi, concerti, avventure, in un libro che racconta, anche con tante belle foto a colori, l'incredibile avventura dello storico quartetto milanese.
27,90

Canzoni da leggere. Viaggio nella poesia della canzone italiana

di Andrea Pedrinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni della Goccia

anno edizione: 2019

pagine: 332

La rubrica "Canzoni da leggere" ha portato per la prima volta la cosiddetta musica leggera sulla prima pagina di un quotidiano nazionale, commentando decine di canzoni per lo più rimaste nascoste tra le pieghe della storia. La competenza di Andrea Pedrinelli e il coraggio del direttore di Avvenire Marco Tarquinio hanno permesso un lungo viaggio alla scoperta o riscoperta di autori fondamentali, innovatori, che dagli anni Trenta del Novecento fino ai giorni nostri hanno saputo cantare attraverso il troppo sottovalutato pop l'anima dell'uomo, i suoi valori, e persino la storia d'Italia, compresi i suoi lati oscuri.
14,00

Vasco Rossi. La storia dietro le canzoni

di Andrea Pedrinelli

Libro: Copertina rigida

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2017

pagine: 304

Un dettagliato racconto sul repertorio di Vasco Rossi. Dalla ricostruzione degli anni "pre-Vasco", fra Zocca e Bologna, all'analisi dettagliata degli oltre trenta album ufficiali (e dei singoli mai inseriti in album) per capire la musica ma anche la vita che ha portato l'artista a realizzarli. Tutte le canzoni di Vasco Rossi, più di 150, sono contestualizzate, raccontate e spiegate. Nel libro trovano posto anche approfondimenti sull'evoluzione degli hit del "Blasco", dall'incisione originale a tutte le trasformazioni live; numerosi box dedicati ai brani più importanti di cui Vasco è autore (per Massimo Riva, Patty Pravo, Laura Pausini, Stadio, Dodi Battaglia e molti altri) e un'ampia ricostruzione della sterminata videografia.
19,90

Roba minima (mica tanto). Tutte le canzoni di Enzo Jannacci

di Andrea Pedrinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2014

pagine: 256

È nel marzo del 1964 che Jannacci Vincenzo diventa Enzo Jannacci: o il Saltimbanco, come amava definirsi dando una forte valenza etica al proprio lavoro di cantautore e autore teatrale nonché televisivo. La canzone che rende Jannacci noto a tutti si intitola "El portava i scarp del tennis" e narra della gente comune, che sarà sempre il vero obiettivo di un'arte senza snobismi. Il "barbon" del brano muore nell'indifferenza, ma i valori che come ogni uomo egli ha in sé non sono "roba minima", malgrado Jannacci così canti, con pudore. Perché non è "roba minima" la vita di un signore diviso tra la medicina del corpo e quella dell'anima, capace di resistere alle tante censure e banalizzazioni di chi ancora oggi lo definisce "un clown" per cantare emarginazione, razzismo, lavoro minorile, droga, malasanità, mafia, malapolitica, TV senza morale. E soprattutto non è "roba minima" l'eredità umana di un artista che amava dire: "Ricordati, non si traffica con la coscienza. Mai. Se si rinuncia alla dignità una volta, la si è persa per sempre".
18,00

Universo Zero. Il romanzo di Renato

di Andrea Pedrinelli

Libro: Copertina rigida

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2015

pagine: 240

Tutto Renato Zero, anno per anno, disco per disco, canzone per canzone, parola per parola. Una ricostruzione attenta e scientifica della vita e della carriera, partendo dalla sua opera e attraversando migliaia di documenti: interviste, rassegne stampa, programmi di sala, saggi, inchieste, testimonianze, filmati, bootleg, speciali TV, registrazioni radio.
19,50

La canzone a Milano. Dalle origini ai giorni nostri

di Andrea Pedrinelli

Libro

editore: Hoepli

anno edizione: 2015

pagine: 244

Ottobre 1935, la leggenda vuole che in una sola notte Giovanni D'Anzi componga Madonina, atto ufficiale di nascita della canzone milanese. La storia però comincia prima, tra canti popolari e filastrocche, e questo volume la percorre tutta, dalle musiche di strada fino ai rapper di oggi. Caratteristica principale della canzone milanese è quella di mescolare diversi generi di spettacolo come il varietà, il teatro, il cabaret, ma anche vari tipi di musica. Il pop e il rock si intrecciano con il jazz o con i canti della tradizione popolare e del dialetto. Un effervescente laboratorio da cui sono usciti autori come Enzo Jannacci e Giorgio Gaber o una leggenda vivente come Adriano Celentano. E prima di loro Milly, il Quartetto Cetra, Gorni Kramer, artisti di cultura sofisticata ma con un linguaggio che ha reso le loro canzoni patrimonio di tutti. E poi i grandi cantautori milanesi come Roberto Vecchioni ed Enrico Ruggeri. Ulteriore segno della vitalità della musica a Milano sono stati i grandi concerti: dai Beatles a Bob Marley, da Frank Sinatra a Bruce Springsteen fino a Vasco Rossi, "re di San Siro". Fotografie di interpreti noti e dimenticati, di concerti celebri e di esordi illustri, copertine di dischi, dal vinile al digitale, offrono un contrappunto visivo a una storia mai raccontata prima.
29,90

Il suono e l'invisibile. La musica come stile di vita

di Susanna Parigi, Andrea Pedrinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Infinito Edizioni

anno edizione: 2015

pagine: 156

Una musicista impegnata e sensibile e uno studioso della musica. Due mondi vicini ma non perfettamente identici, che s'intersecano spesso, ma a volte guardano le sette note da prospettive totalmente differenti. Da quest'incontro nasce un viaggio all'interno della musica intesa come arte, come professione, ma anche come ristoro dei sensi. La musica è un viaggio dentro e oltre la persona umana, un viaggio capace di ridare senso alle eredità del passato e di aprirci a nuove possibilità, sia che la facciamo, sia che la ascoltiamo. Senza contare quanto, tramite una musica vissuta, suonata o ascoltata, possiamo percepire dell'Infinito che si muove dentro e intorno a noi. Prefazione di Roberto Cacciapaglia. Con un testo di Luigi Manconi e Antonella Soldo. Postfazioni di Fabrizio Bartalucci e Luca Cavaliere.
14,00

Ron si racconta. La gioia di fare musica

di Andrea Pedrinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Ancora

anno edizione: 2010

pagine: 200

1970: Rosalino Cellamare debutta a Sanremo. 2010: Ron festeggia i suoi primi quarant'anni di successi. Questo libro nasce da un incontro con entrambi: Rosalino e Ron. Rosalino che cantava bambino nei campi di girasole, che parla di famiglia, gavetta, fede. Ron che riflette sull'industria discografica e sullo scrivere canzoni, che guarda al domani e intanto spiega come è giunto, oggi, a mettere a disposizione anche di chi soffre il dono del proprio talento. Senza celebrazioni: soltanto con la voglia di raccontare. Curiosità e valori, canzoni notissime e dischi da riscoprire, quattro decenni di canzone d'autore e tutta la vita che c'è stata intorno. Questo libro racconta di Rosalino e di Ron: "gemelli perfetti" che si ritrovano nella gioia di dirsi, e darsi, dentro la musica.
15,00

Le musiche del Natale. Guida all'ascolto

di Andrea Pedrinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Ancora

anno edizione: 2010

pagine: 160

Le musiche del Natale sono un vero e proprio mondo dai confini amplissimi, che questa guida vuole provare a scoprire. Con la sintesi necessaria alla "guida turistica" di un mondo, appunto, che nasce ai tempi del Gregoriano e arriva al Natale di Santa Claus passando per musica classica e gospel, compositori liturgici e canzonette. In questa guida troverete storia, aneddotica, consigli per l'ascolto (e gli acquisti): da Bing Crosby a Bach, da Mozart a Mahalia Jackson. Ma pure tanti Natali "inattesi". Come quelli di Edith Piaf, Angelo Branduardi, Otis Redding, Nat King Cole, I Gufi, Sting, Georg Ratzinger, Joan Baez, il Coro dell'Antoniano, Concetta Barra, Charles Trenet, Chet Baker, Michael Jackson... e molti altri ancora.
14,00

Quel gancio in mezzo al cielo. Claudio Baglioni, canzoni tra l'uomo e Dio

di Andrea Pedrinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Ancora

anno edizione: 2007

pagine: 168

L'autore racconta e analizza la vicenda artistica di Claudio Baglioni valorizzando la forte tensione etica e anche esplicitamente religiosa che l'ha sempre attraversata e sostenuta. Il primo capitolo ha un taglio cronologico e ripercorre la carriera del cantautore romano, dagli esordi depressivo-adolescenziali degli anni Settanta (nome d'arte "Agonia") fino agli esiti di maggior spessore artistico degli ultimi due decenni. Gli altri capitoli sono tematici e sviluppano i temi fondamentali delle canzoni di Baglioni.
13,50

Non fa male credere. La fede laica di Giorgio Gaber

di Andrea Pedrinelli

Libro: Copertina morbida

editore: Ancora

anno edizione: 2006

pagine: 176

Sulla scia del Vangelo secondo De André e di E ti vengo a cercare (dedicato a Franco Battiato) questo libro - scritto da un grande e appassionato conoscitore della figura e dell'opera di Giorgio Gaber (1939-2003) - si propone di rileggere la vicenda artistica del "Signor G" valorizzando la forte tensione etica che l'ha sempre attraversata e sostenuta. Nella prima parte, la più ampia, viene ripercorsa l'opera di Gaber partendo dai suoi testi, sottolineando l'inesausta ricerca gaberiana di valori fondanti un'umanità vera, e rimarcando come questi valori (nella morale, nella politica, nell'ironia e nel dubbio, nella satira e nella poesia, nella riflessione filosofica sull'uomo e sulla società) si avvicinino - in alcuni casi fino a coincidere - con i frutti della ricerca dei credenti. La seconda parte del testo riassume in breve la carriera del cantautore milanese fino all'invenzione del Teatro Canzone, la nuova forma artistica ideata dal Signor G intorno al 1970. Il testo è arricchito da un'intervista esclusiva con Sandro Luporini (coautore di tutto il Teatro Canzone di Gaber), e da appendici comprendenti fra l'altro: una inedita ed integrale discografia ragionata dell'opera gaberiana, con la riproduzione a colori delle copertine di lp e cd; una bibliografia dei testi scritti da Gaber; un indice per temi che consenta al lettore di capire dove ritrovare nei dischi dell'artista i temi trattati nel testo.
13,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.