Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Antonella Stelitano

Una lama infallibile. Storia di Germana Schwaiger, la prima medaglia mondiale della scherma femminile italiana

di Antonella Stelitano

Libro: Copertina morbida

editore: EDICICLO

anno edizione: 2021

pagine: 128

La biografia di una donna eccezionale che, in punta di fioretto, ha lasciato un segno nella storia sportiva del Novecento. Germana Schwaiger, autentica pioniera in questo sport, che nel 1930, a Liegi, conquista la prima medaglia mondiale della scherma femminile italiana, dando il via a una tradizione consolidatasi negli anni. Con i suoi cinque titoli italiani nel fioretto (dal 1929 al 1934) è ancora oggi la quarta atleta più vincente di sempre nel panorama nazionale. La sua scherma era considerata, a quei tempi, chiara, serrata, magnifica, il suo fioretto girava vorticosamente in un turbinio di lampi senza posa fino al momento in cui colpiva l'avversaria, la sua lama era infallibile. Fu anche la seconda donna a diplomarsi Maestra di Scherma in Italia. Una persona fuori dal comune, una storia di vita appassionante, una campionessa come poche.
13,00

Donne in bicicletta. Una finestra sulla storia del ciclismo femminile in Italia

di Antonella Stelitano

Libro: Copertina morbida

editore: EDICICLO

anno edizione: 2020

pagine: 494

Grazie a uno scrupoloso lavoro di scavo e ricerca, impreziosito dalle testimonianze dirette delle protagoniste, Antonella Stelitano rende finalmente giustizia all'epopea del ciclismo femminile tricolore, fino a oggi colpevolmente trascurato dalla storiografia nonostante i grandi successi ottenuti sul piano sportivo e sociale. Sì, perché i chilometri percorsi da tante ragazze sprint - per anni sbeffeggiate, derise e addirittura insultate per la loro passione - hanno contribuito in maniera determinante non solo ad arricchire il palmarès di medaglie del ciclismo italiano, ma anche ad abbreviare il lungo e faticoso cammino verso l'emancipazione femminile. Attraverso racconti, foto e documenti inediti veniamo così a conoscenza di un mondo di fatica, sacrificio e dedizione che oggi, per la prima volta, ottiene il meritato riconoscimento. Presentazione Angela Teja. Prefazione Renato Di Rocco.
20,00

Volevo solo giocare a pallavolo

di Antonella Stelitano, Silvia Biasi

Libro: Copertina morbida

editore: EDICICLO

anno edizione: 2021

pagine: 176

«Gioco a pallavolo senza una mano. Mi manca la mano destra. Sì, proprio una mano. E se giochi a pallavolo la mancanza di una mano non è cosa da poco. E di solito te la fanno notare! Il segreto è non scoraggiarsi. E io non ho mai perso il coraggio». Silvia Biasi è il libero della Nazionale di sitting volley, disciplina paralimpica della pallavolo, e gioca con l'ausilio di una protesi a una mano, dimostrando che il coraggio e la determinazione fanno superare qualsiasi ostacolo. Quella di Silvia è una storia giovane, ma già densa di contenuti e soddisfazioni, compreso un quarto posto ai Campionati Mondiali e un argento ai Campionati Europei. "Volevo solo giocare a pallavolo" è la storia di Silvia, ma anche quella delle sue straordinarie compagne di squadra che portano avanti i colori e il coraggio dell'Italia. Ragazze che, con il loro esempio, vogliono dire al mondo che la disabilità non può impedire di realizzare un sogno, neanche quello di giocare a pallavolo. Con un contributo di Andrea Lucchetta.
15,00

Le Olimpiadi all'ONU. Le Nazioni Unite e lo sport. Dall'embargo all'olimpismo

di Antonella Stelitano

Libro: Copertina morbida

editore: CLEUP

anno edizione: 2012

pagine: 148

La pace, la mutua comprensione, il rispetto dei diritti umani. Su questi valori comuni si costruisce l'intesa tra le Nazioni Unite e il Comitato Olimpico Internazionale (Cio). Eppure lo sport non è nemmeno citato nella Carta istitutiva dell'Onu e, negli anni '70, è preso in considerazione solo come nuovo strumento di embargo e sanzione. Questo libro ripercorre la storia dello sport alle Nazioni Unite, spiegando le ragioni che lo hanno portato a diventare strumento privilegiato nelle politiche di pace e sviluppo. Ciò è stato possibile grazie ad alcuni atti importanti, che vanno dal sostegno alla tregua olimpica, al riconoscimento dello status consultivo del Cio presso l'Assemblea Generale, fino all'inserimento dello sport tra gli strumenti efficaci per il perseguimento degli obiettivi del Millennio delle Nazioni Unite.
13,00

Olimpiadi e politica

di Antonella Stelitano

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2008

pagine: 240

Perché si parla di Olimpiadi e politica internazionale? Quale contributo ha portato il Movimento Olimpico al sistema delle relazioni internazionali? La pubblicazione ricostruisce, per la prima volta in Italia, il cammino del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) dall'utopia decoubertiana di contribuire alla creazione di un mondo migliore e più pacifico, al ruolo chiave svolto oggi nel sistema delle relazioni internazionali. Sono esaminati la storia del CIO, i suoi organi, i processi decisionali interni, i rapporti con gli Stati e le organizzazioni internazionali governative e non, per dimostrare che lo sport oggi non costituisce più una dimensione periferica delle relazioni internazionali, ma può giocare un ruolo chiave come 'agent of human understanding'.
18,00

Bicicletta, società e chiesa ai tempi di Pio X

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice S. Liberale

anno edizione: 2013

pagine: 176

15,00

Pio X, le olimpiadi e lo sport

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice S. Liberale

anno edizione: 2012

pagine: 144

L'opinione pubblica riconosce in Giovanni Paolo II il papa "sportivo" per eccellenza. Eppure, fu lo stesso papa polacco a indicare nel pontificato del suo predecessore trevigiano Giuseppe Sarto, il primo legame con lo sport e le Olimpiadi, ricordando che "San Pio X incoraggiò la nobile iniziativa del barone Pierre De Coubertin". Un esperto di Olimpismo, un esperto di Pio X e un assistente dell'Archivio Segreto Vaticano hanno realizzato così un'opera che per la prima volta traccia il profilo di un Pio X "sportivo" offrendo una prospettiva nuova di indagine in vista delle celebrazioni per il centenario della sua morte, che ricorre nel 2014.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento