Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Antonio Ferrari

Il segreto

di Antonio Ferrari

Libro: Copertina morbida

editore: Chiarelettere

anno edizione: 2019

pagine: 323

Tutto ha inizio al Marriott Hotel di Washington. Nessuno dei convocati sa qual è veramente la posta in gioco e il ruolo che ciascuno di loro avrà nel più grosso complotto internazionale degli ultimi decenni. Non lo sa nemmeno Ron J. Stewart, agente segreto americano, pronto a tutto, una vita segnata da missioni impossibili. Ma questa che sta per essergli affidata è la più mefitica e delicata in assoluto. In gioco c'è il futuro politico dell'Italia e i rapporti tra Stati Uniti e Unione Sovietica. Fermare l'entrata al governo del Pci usando qualsiasi mezzo, anche le Brigate rosse: questo l'obiettivo. Tra Praga, Parigi, la Berlino attraversata dal Muro, Milano, Genova, in accordo con altri agenti segreti dell'Est e dell'Ovest, al di fuori dei canali ufficiali, Stewart dovrà infiltrarsi e aiutare i terroristi nella loro azione eversiva e destabilizzante. A farne le spese, l'uomo politico italiano più famoso. Un agente segreto francese, scoprendo la trama che si stava tessendo, cercherà invano di salvare il leader democristiano. Invano, perché "lui" doveva morire. Commissionato a Ferrari con non poche pressioni dal "Corriere della Sera" devastato dallo scandalo P2, tenuto nel cassetto per anni, questo romanzo anticipava quanto poi in parte confermato da nuove testimonianze e dalle commissioni d'indagine sul delitto Moro.
12,00

Amen

di Antonio Ferrari

Libro: Copertina morbida

editore: Chiarelettere

anno edizione: 2019

pagine: 186

Una ventata progressista scuote il Vaticano. Un piccolo gruppo di religiosi opera in sordina per rinnovare la Chiesa, liberarla dal rigido conservatorismo elitario che la immobilizza e la tiene lontana dai bisogni della gente: due giovani preti e una sorella laica, che sotto l'insegna di "Chiesa rinata" favoriscono contro tutti l'elezione di papa Roncalli e la spinta riformatrice del Concilio Vaticano II. Ma la loro impresa è ostacolata negli anni dalle forze oscure che albergano nella Chiesa. Decennio dopo decennio Marco, Michel, Catherine, e in seguito anche Patrick, un sacerdote americano che ha conosciuto l'abominio della pedofilia, vedranno il Vaticano avvinto dalle spire della finanza deviata, della corruzione politica, della massoneria e della malavita organizzata. Assisteranno a crimini e delitti, tra cui quello clamoroso, e fallito, di papa Wojtyla. Un giornalista incaricato di seguirne le indagini, tra Roma, Istanbul e Sofia, incrocerà il loro cammino e, ugualmente sgomento, dovrà divincolarsi tra ricatti, depistaggi, spie e cospirazioni internazionali. Per scoprire, in fondo all'inchiesta, che come spesso accade la verità, quando è troppo vicina, rischia di sfuggire.
16,90

Il segreto

di Antonio Ferrari

Libro: Copertina morbida

editore: Chiarelettere

anno edizione: 2017

pagine: 323

Tutto ha inizio al Marriott Hotel di Washington. Nessuno dei convocati sa qual è veramente la posta in gioco e il ruolo che ciascuno di loro avrà nel più grosso complotto internazionale degli ultimi decenni. Non lo sa nemmeno Ron J. Stewart, agente segreto americano, pronto a tutto, una vita segnata da missioni impossibili. Ma questa che sta per essergli affidata è la più mefitica e delicata in assoluto. In gioco c'è il futuro politico dell'Italia e i rapporti tra Stati Uniti e Unione Sovietica. Fermare l'entrata al governo del Pci usando qualsiasi mezzo, anche le Brigate rosse: questo l'obiettivo. Tra Praga, Parigi, la Berlino attraversata dal Muro, Milano, Genova, in accordo con altri agenti segreti dell'Est e dell'Ovest, al di fuori dei canali ufficiali, Stewart dovrà infiltrarsi e aiutare i terroristi nella loro azione eversiva e destabilizzante. A farne le spese, l'uomo politico italiano più famoso. Un agente segreto francese, scoprendo la trama che si stava tessendo, cercherà invano di salvare il leader democristiano. Invano, perché "lui" doveva morire. Commissionato a Ferrari con non poche pressioni dal "Corriere della Sera" devastato dallo scandalo P2, tenuto nel cassetto per anni, questo romanzo anticipava quanto poi in parte confermato da nuove testimonianze e dalle commissioni d'indagine sul delitto Moro.
18,00

Uomini & gatti

di Antonio Ferrari

Libro: Copertina rigida

editore: UNI SERVICE

anno edizione: 2009

pagine: 379

19,50

Analisi del settore forestale mediante tecniche di ingegneria dei requisiti orientate all'analisi degli obiettivi

Libro: Copertina morbida

editore: UNI SERVICE

anno edizione: 2006

pagine: 126

Il settore forestale della provincia di Trento viene analizzato con un approccio innovativo ed utile a tutti coloro che intendono proporne nuovi modelli organizzativi. Metodologie proposte dall'Ingegneria del software e tecniche elaborate dall'Ingegneria dei requisiti sono presentate con i primi risultati sperimentali.
19,50

Analisi delle procedure di vendita dei lotti boschivi da parte dei proprietari pubblici in provincia di Trento mediante tecniche di ingegneria dei requisiti

Libro: Copertina morbida

editore: UNI SERVICE

anno edizione: 2006

pagine: 37

Le attività di vendita del legname nella provincia di Trento sono analizzate applicando in modo innovativo per il settore forestale la metodologia REF (Requirement Engineering Framework) tipicamente utilizzata nell'Ingegneria del software.
9,50

Altalena. Voci senza filtro

di Antonio Ferrari

Libro: Copertina morbida

editore: JACA BOOK

anno edizione: 2014

pagine: 180

Credetemi: la vera ricchezza sono gli incontri. Vale per un giornalista. Spero valga per tutti. Penso davvero che l'incontro sia una potente iniezione di verità, pubblica o privata. Anche "Altalena", come "Sgretolamento", il libro che lo ha preceduto, non è una raccolta di interviste, ma il racconto dei retroscena, quasi tutti inediti, di ogni incontro. Ne descrive le sorprese, gli intoppi, i segreti, la commozione, la paura. L'egiziano Mubarak racconta perché Hamas, all'inizio, fu aiutato da Israele. L'istrione libico Gheddafi e le sue follie. L'incredibile metamorfosi dell'israeliano Sharon. Il riformismo tradito del siriano Assad. L'arroganza del turco Erdogan. La raggelante sorpresa del criminale nazista Priebke, arrestato mentre lo stavo intervistando in Argentina. I troppi misteri del curdo Ocalan. La generosità di re Abdullah di Giordania. La straordinaria bellezza e il coraggio di sua moglie, la regina Rania. Il premio Nobel Mahfouz che inneggia alla clonazione umana. "Altalena" è anche un'amara metafora. La fine del sogno di veder cambiare il mondo, di poter inneggiare alla pace. La prova che, mentre tutto si trasforma, la sostanza è immutabile.
15,00

Sgretolamento. Voci senza filtro

di Antonio Ferrari

Libro: Libro in brossura

editore: JACA BOOK

anno edizione: 2013

pagine: 173

Un'intervista può essere la radice quadrata della verità oppure un'inutile e vanitosa esibizione. L'intervista è anche un'arma formidabile nelle mani dell'intervistatore. Il quale può decidere se compiacere l'intervistato o servire e appassionare il lettore. Questo libro va oltre, perché racconta i retroscena più segreti e piccanti, quasi sempre inediti, di una serie di interviste e di incontri con alcuni fra i protagonisti della politica internazionale durante i decisivi anni '80. Gli anni che accompagnano lo sgretolamento del Muro fino al suo fragoroso crollo. Gli anni che vedono il tramonto di rapporti di forze che avevano garantito, dal dopoguerra, un sostanziale seppur cinico e spietato equilibrio. Ciascuno dei protagonisti, in questo libro, ha qualcosa da rivelare e spesso ha qualcosa da nascondere. Le bugie sulla strage di Sabra e Chatila di Pierre Gemayel. L'Unione Europea possibile e l'inchino alla vitalità e alla creatività italiana di Helmut Schmidt. Il comunismo feroce di Nicolae Ceausescu. Il camaleonte Yasser Arafat. Il diffidente e coraggioso re Hussein e le altre voci senza filtro degli anni '80. Prefazione di Sergio romano
15,00

Stetoscopio. Il sentire degli italiani. Rilevazione 2016

Libro

editore: EBS Print

anno edizione: 2017

pagine: 149

"Stetoscopio" è giunto al sesto anno di rilevazione, in questo libro si riportano i risultati relativi alla ricerca condotta durante il 2016, presentando all'inizio una fotografia dell'attuale scenario corredata dalle risposte che gli italiani stanno dando, messe a confronto con i dati emersi nelle precedenti indagini. In questi ultimi travagliati anni per il Cittadino/Consumatore italiano abbiamo assistito a molteplici e per certi versi repentini cambiamenti che hanno influito e determinato nuove abitudini, inediti comportamenti. Questo studio è teso a meglio comprendere la rilevanza e l'impatto di questi cambiamenti e negli anni si è rilevato essere un ottimo supporto per la ricostruzione dello "scenario socio-economico. Stetoscopio ci aiuta quindi ad intuire ed anticipare le radicali trasformazioni del consumatore italiano. "Stetoscopio" è uno studio che supera la lettura lineare del comportamento di consumo per arrivare a comprendere come la percezione della situazione sociale, economica e politica del Paese impatti sul "soggetto consumatore", definendo le direzioni da intraprendere al fine di incontrare i nuovi bisogni.
18,00

Celiachia senza sacrifici

di Antonio Zucco, Luisa Ferrari

Libro: Copertina morbida

editore: Terra Nuova Edizioni

anno edizione: 2012

pagine: 115

L'incremento nel numero di persone affette da celiachia o intolleranti al glutine è dovuto a una maggiore attenzione verso queste problematiche oppure sono cambiati i cereali che contengono glutine? E quali accorgimenti devono adottare le persone celiache per nutrirsi in modo equilibrato? Il libro affronta queste domande e mostra che piatti saporiti e bilanciati sono possibili anche sulla tavola dei celiaci. Accanto a informazioni su cos'è la celiachia e come si diagnostica, troviamo suggerimenti per mantenere il giusto apporto di fibre nonostante l'assenza dalla dieta di alcuni cereali. Ecco quindi l'importanza di cucinare alimenti integrali e di accompagnarli con legumi, verdure e frutta. Queste indicazioni trovano una realizzazione concreta nelle oltre 90 ricette proposte da Antonio Zucco e suddivise tra primi piatti, pizze e pani, secondi, dolci e dessert.
14,00

7 aprile. Cronache e retroscena dal «Corriere della Sera»

di Antonio Ferrari

Libro: Libro in brossura

editore: CLEUP

anno edizione: 2009

pagine: 224

La data del 7 aprile 1979 definisce un momento importante della storia recente del nostro Paese, di Padova e della sua Università. Quel giorno, su iniziativa del PM Pietro Calogero, partì l'offensiva giudiziaria contro l'Autonomia Operaia organizzata e fu segnato un punto di svolta nei cosiddetti "anni di piombo". Il libro propone la cronaca oggettiva dell'inchiesta come apparve su uno dei maggiori quotidiani nazionali, il Corriere della Sera, a firma di Antonio Ferrari. Gli articoli (uno in collaborazione con G. Pertegato) raccontano sedici mesi di vicende giudiziarie e degli eventi che hanno fatto loro da cornice. Gli articoli descrivono gli avvenimenti e ritraggono i personaggi che diventarono i protagonisti di quei giorni, senza ignorare i retroscena e senza tacere sui misteri che sembravano intrecciarsi agli eventi e costituiscono una testimonianza preziosa e uno strumento utile a quanti desiderano ricostruire i fatti e collocarli in una prospettiva storica. I testi sono stati rigorosamente rispettati nel loro contenuto e nella struttura tipografica. L'Appendice mette a disposizione di documenti dell'epoca che si riferiscono a specifici episodi citati negli articoli.
17,00

Islam sì, Islam no. Le colpe dei musulmani e le nostre

di Antonio Ferrari

Libro: Libro in brossura

editore: Le Lettere

anno edizione: 2006

pagine: 142

Fra i maggiori conoscitori delle vicende mediorientali, che segue da un quarto di secolo come inviato speciale del "Corriere della Sera", Antonio Ferrari ci propone un volume che è come una sonda piantata nel cuore dei dieci Paesi musulmani più esposti: vittime e complici del loro destino. Si raccontano (con molti particolari inediti) i tentativi di annientare la famiglia reale giordana; le pericolose sbandate della società palestinese; le tentazioni dinastiche dell'Egitto; le manovre di una Siria isolata; le fragilità del Libano; il disastro dell'Iraq; la minaccia iraniana; i segreti dell'Arabia Saudita; la scommessa europea degli islamici turchi; l'ambigua posizione del Pakistan; i retroscena degli attentati contro il presidente-dittatore Pervez Musharraf e così via. Un'analisi che porta l'autore a conclusioni ben precise. Il terrorismo islamico che spaventa il mondo ha un nemico su tutti: l'Islam. E un obiettivo prioritario: abbattere con la violenza i regimi moderati. La democrazia, che si vorrebbe innestare nell'Islam, rischia di favorire gli estremisti. Anzi, li ha già favoriti.
12,50

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.