Libri di Antonio Padoa Schioppa

Europa nonostante tutto

Libro: Copertina morbida

editore: La nave di Teseo

anno edizione: 2019

pagine: 152

"Questo volumetto non vuol essere un saggio sull'Europa ed i suoi problemi. Vuole essere l'avvio del dialogo che ciascuno di noi quotidianamente può, e forse deve, condurre, se già non lo intrattiene, con amici, parenti, colleghi, semplici conoscenti fortemente critici sull'Europa, pronti a far propri slogan, luoghi comuni, giudizi sommari oggi di moda. Un invito a ragionare, a guardare, perlomeno con grande cautela, alla troppo diffusa 'criminalizzazione' dell'Europa. Un invito a rendersi conto di quanta strada con l'Europa si è fatta anche nel modo quotidiano di vivere. Un invito, al contempo, a non sottovalutare, ma ad individuare nella loro reale dimensione motivi di crisi, ritardi, difficoltà, prospettando tuttavia pure obiettivi e prospettive di soluzione. Un invito, comunque, a guardare ai dati, ai fatti. Un semplice punto di partenza, da cui chiunque possa muovere per un percorso che, si è convinti, non può che essere, nell'interesse anzitutto del nostro Paese, un percorso per 'più e migliore Europa'." (Dall'introduzione di Piergaetano Marchetti)
10,00

Perché l'Europa. Dialogo con un giovane elettore

di Antonio Padoa Schioppa

Libro: Copertina morbida

editore: LEDIZIONI

anno edizione: 2019

pagine: 187

L'Unione europea è come una cattedrale incompiuta. Questo dialogo ha lo scopo di far capire cosa sia in gioco in questi mesi - per l'Italia, per l'Europa e non solo - con l'elezione europea del 2019. Occorre essere consapevoli di quanto del nostro futuro dipenda dalle scelte che saranno compiute dall'Italia e dall'Unione europea. Soprattutto i giovani, che in maggioranza sono favorevoli alla prospettiva europea, sono e saranno chiamati a svolgere un ruolo che potrà risultare decisivo.
12,00

Storia del diritto in Europa. Dal Medioevo all'età contemporanea

di Antonio Padoa Schioppa

Libro: Copertina rigida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2016

pagine: 835

Presentata in una nuova edizione arricchita e aggiornata, l'opera fornisce una esposizione unitaria, in chiave comparatistica, delle vicende del diritto in Europa dalla fine del mondo antico alla fine del ventesimo secolo. Nelle sei sezioni che la compongono sono scandite le grandi epoche entro le quali si è sviluppata una storia straordinariamente ricca e varia: l'alto medioevo (sec. V-XI), l'età del diritto comune classico (sec. XII-XV), l'età moderna (sec. XVI-XVIII), l'età delle riforme (1750-1814), l'età delle nazioni (1815-1914), il Novecento. I filoni principali sono costituiti dalla legislazione, dalla dottrina giuridica, dalla consuetudine e dalla giurisprudenza, seguite nel loro intrecciarsi lungo i secoli. Il diritto romano comune, il diritto canonico, l'umanesimo, il giusnaturalismo, l'illuminismo giuridico, il positivismo hanno rappresentato nel tempo in Europa una sorta di "repubblica della cultura giuridica" al di fuori e al di sopra degli stati, mentre in parallelo viene delineandosi la storia del diritto, fittamente interrelata, dei principali paesi europei. Emerge il ruolo creativo svolto, nelle diverse età, da Italia, Francia, Spagna, Paesi Bassi, Germania, ma anche dall'Inghilterra di common law e da altri paesi europei. Sono infine ricostruite sia l'evoluzione istituzionale del diritto dell'Unione europea sia la crescente tutela internazionale dei diritti della persona umana.
45,00

Il diritto nella storia d'Europa

di Antonio Padoa Schioppa

Libro

editore: CEDAM

anno edizione: 2005

pagine: 376

25,00

Studi sul diritto canonico medievale

di Antonio Padoa Schioppa

Libro: Copertina morbida

editore: Fondazione CISAM

anno edizione: 2017

pagine: 332

40,00

Giustizia medievale italiana dal regnum ai comuni

di Antonio Padoa Schioppa

Libro: Libro in brossura

editore: Fondazione CISAM

anno edizione: 2015

pagine: 496

60,00

Verso la federazione europea? Tappe e svolte di un lungo cammino

di Antonio Padoa Schioppa

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2014

pagine: 541

Il volume riunisce una serie di saggi composti nell'arco di un trentennio, che hanno come elemento comune la valutazione degli aspetti costituzionali del processo di unificazione europea. Dalla prima elezione del Parlamento europeo a suffragio universale nel 1979 sino al presente, l'evoluzione istituzionale dell'Unione europea è seguita e valutata segnando le trasformazioni delle strutture e delle regole via via introdotte per la messa in opera del mercato unico e per la creazione dell'euro: un processo legato anche alla progressiva loro estensione ai nuovi paesi entrati nell'Unione. L'esame critico dei trattati - da Maastricht ad Amsterdam a Nizza, dal progetto di Trattato costituzionale a Lisbona e oltre, sino al presente - si accompagna alla valutazione degli ostacoli ideologici e politici che tuttora frenano il processo verso una vera unione federale, dotata di un governo limitato ma efficace e democraticamente legittimato. La gravità della crisi economica e sociale in atto da oltre sei anni e non ancora risolta impone ormai all'Europa di affrontare alcune scelte fondamentali di natura politica, economica e istituzionale. In tale prospettiva il Parlamento europeo può svolgere un ruolo cruciale.
38,00

Ri-formare il giurista. Un percorso incompiuto

di Antonio Padoa Schioppa

Libro: Copertina morbida

editore: GIAPPICHELLI

anno edizione: 2014

pagine: 321

Il volume raccoglie scritti dedicati dall'autore nel corso di un trentennio al tema della riforma dell'insegnamento universitario e post-universitario del diritto in Italia. Dal momento della liberalizzazione degli accessi nel 1969 alla fase della maggiore autonomia delle Facoltà, quindi alle riforme legislative succedutesi a più riprese nel 1994, nel 1999-2000 e nel 2004-2005, sino al presente, molte innovazioni rilevanti sono state introdotte nell'impostazione degli insegnamenti giuridici. Ma non può dirsi ancora raggiunto un obiettivo centrale quale è quello di potenziare nella didattica universitaria le "abilità" rispetto all'apprendimento del tessuto normativo, addestrando il futuro giurista ai metodi e alle funzioni che sono al cuore del suo mestiere nell'ottica della difesa come in quella del giudizio. Alla discussione sulle riforme dei corsi universitari di giurisprudenza si collega nella seconda parte del volume l'esame dei problemi legati alla formazione successiva alla laurea, per la quale l'istituzione dal 2001 delle Scuole di specializzazione per le professioni legali, patrocinata negli anni precedenti, ha offerto un contributo importante nella direzione di una formazione comune ai futuri magistrati e ai futuri avvocati. Questi due versanti si connettono a loro volta ai temi più generali della crisi della giustizia in Italia e della funzione che l'Università potrebbe essere chiamata a svolgere nel disegnare le linee degli ordinamenti futuri in una fase storica come l'attuale.
34,00
27,00
33,50

Storia del diritto in Europa. Dal Medioevo all'età contemporanea

di Antonio Padoa Schioppa

Libro: Copertina rigida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2007

pagine: 780

Le sei sezioni del libro scandiscono le grandi epoche di una lunga vicenda storica: l'alto medioevo (sec. V-XI), il diritto comune classico (sec. XII-XV), l'età moderna (sec. XVI-XVIII), l'età delle riforme (1750-1814), l'età delle nazioni (1815-1914), il Novecento. I filoni principali sono costituiti dalla legislazione, dal pensiero giuridico e dalla consuetudine, seguiti nel loro vario intreccio nel corso dei secoli. Particolare attenzione è dedicata al metodo giuridico, alla storia della giustizia, al ruolo dei giuristi, alle professioni legali. Accanto agli aspetti comuni e sovranazionali - il diritto comune romano nella sua complessa evoluzione, il diritto canonico, il giusnaturalismo, l'illuminismo giuridico - che configurano in Europa una sorta di "repubblica della cultura giuridica", vi è nel libro il riferimento alla storia dei principali diritti europei: Italia, Francia, Germania, Spagna, Paesi Bassi, Inghilterra. L'accento è posto sulle epoche in cui ciascun Paese ha svolto un ruolo di particolare rilievo sul terreno del diritto, sino agli sviluppi recenti dell'unione europea e della tutela internazionale dei diritti dell'uomo.
45,00

Il diritto nella storia d'Europa

di Antonio Padoa Schioppa

Libro

editore: CEDAM

anno edizione: 1995

pagine: 290

17,56

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.