Libri di Arthur Schopenhauer

Metafisica della sessualità

di Arthur Schopenhauer

Libro: Copertina morbida

editore: SE

anno edizione: 2019

pagine: 93

"Ogni innamoramento, per quanto etereo possa apparire, è radicato esclusivamente nell'istinto sessuale, anzi non è nient'altro che istinto sessuale più determinato, più specializzato, meglio individuato, nel senso più rigoroso del termine. Attenendoci rigorosamente a questa prospettiva, consideriamo ora il ruolo importante che l'amore sessuale, in tutte le sue gradazioni e sfumature, svolge non solo nel teatro e nei romanzi, ma anche nel mondo reale, dove esso, insieme con l'amore per la vita, appare come il più potente e il più attivo di tutti gli impulsi: lo vediamo continuare ad accaparrarsi la metà delle forze e dei pensieri della parte più giovane dell'umanità, essere il fine ultimo di quasi tutti gli sforzi umani, esercitare un'influenza negativa sugli affari più importanti, interrompere continuamente le occupazioni più serie, talvolta confondere, per qualche tempo, perfino le menti superiori, distruggere le relazioni più preziose, rompere i legami più stabili, strappare alla propria vittima talvolta la vita oppure la salute, talaltra la ricchezza, il rango e la felicità, o rendere addirittura privo di scrupoli un animo altrimenti onesto e fare di un uomo fedele un traditore, presentarsi insomma come un demone nemico, che si propone di trasformare, di confondere e di capovolgere tutto". Con uno scritto di Andrea Landolfi.
13,00

Aforismi

di Arthur Schopenhauer

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Theoria

anno edizione: 2019

pagine: 89

"La vita è come una bolla di sapone, che soffiamo e conserviamo per quanto è possibile, ma con l'assoluta certezza che prima o poi scoppierà". "Quando si è vecchi si è più capaci di prevenire le sventure, quando si è giovani si è capaci di sopportarle". "Gli amici si professano sinceri, ma in realtà sinceri sono solo i nemici". "Non dire al tuo amico ciò che il tuo nemico non deve sapere". "Il matrimonio è un debito che si contrae in gioventù e si paga in vecchiaia". "Il modo più sicuro per non diventare molto infelici sta nel non pretendere di essere molto felici". "Meglio dimostrare la propria intelligenza con quello che si tace, piuttosto che con quello che si dice".
10,00

La saggezza della vita

di Arthur Schopenhauer

Libro: Copertina morbida

editore: LEDIZIONI

anno edizione: 2019

pagine: 197

L'obiettivo del grande filosofo tedesco è quello di fornire a chiunque i necessari insegnamenti per "condurre un'esistenza il più possibile piacevole e felice"; non è quindi questo un volume di filosofia, ma una riflessione che parte dalla propria esperienza di vita e raccoglie gli scritti più arguti su argomenti come la salute dello spirito e del corpo, la bellezza, l'opinione altrui, l'onore, la gloria eccetera. Oltre ad essere un primo passo per accostarsi al pensiero di uno dei grandi filosofi della cultura occidentale, gli Aforismi sono la perfetta testimonianza del fascino che la scrittura di Schopenhauer esercita ancora sul lettore moderno.
12,90

I due problemi fondamentali dell'etica. Testo tedesco a fronte

di Arthur Schopenhauer

Libro: Copertina rigida

editore: Bompiani

anno edizione: 2019

pagine: 768

Nel 1841 Schopenhauer riunisce sotto il titolo «I due problemi fondamentali dell'etica» due trattati: «Sulla libertà del volere umano» e «Sul fondamento della morale». Nel primo l'autore nega il libero arbitrio. Ogni vivente ha una sua natura, che è attiva; può fare quello che vuole, e perciò si ritiene libero, ma non può volere se non quello che la combinazione dei motivi e delle circostanze gli suggerisce. Nel secondo trattato individua come fondamento dell'etica la rottura del 'principium individuationis' che relega l'uomo nell'egoismo; l'unico antidoto all'egoismo è la compassione, che neutralizza l'istinto a servirsi degli altri come mezzo per il raggiungimento dei propri fini e che fa rispecchiare negli altri ("Tat twam asi" = questo sei tu).
40,00

La quadruplice radice del principio di ragione sufficiente

di Arthur Schopenhauer

Libro: Copertina morbida

editore: GUERINI E ASSOCIATI

anno edizione: 2018

pagine: 173

Quello che viene proposto in questa nuova traduzione de "La quadruplice radice del principio di ragione sufficiente" è il testo originale della "Dissertazione dottorale" di Arthur Schopenhauer (Rudolstadt, 1813). L'autore de "Il mondo come volontà e rappresentazione" ne raccomanda la lettura come indispensabile «introduzione e propedeutica» al suo sistema. Rispetto alla più nota versione della seconda edizione (1847) - dove i frequenti tagli, correzioni e aggiunte e le numerose digressioni rendono quasi irriconoscibile l'agile fisionomia del saggio primitivo - il testo qui presentato si raccomanda sia per la compiuta e pregevole forma letteraria, sia per la caratteristica intonazione «kantiana», che favorisce una lettura genetica più criticamente avvertita della filosofia di Schopenhauer.
18,50

L'arte di ottenere ragione

di Arthur Schopenhauer

Libro: Copertina rigida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2018

pagine: 128

Pubblicati postumi, questi 38 stratagemmi di Schopenhauer rappresentano un utile strumento per trasformare qualsiasi disputa in una vittoria. Non importa se l'opinione professata sia giusta o sbagliata, vera o falsa: esistono modi precisi per ribaltare le discussioni e superare dialetticamente chiunque. Sono precetti di immediata applicabilità, quasi i princìpi di una scienza, e spaziano dalla nobile disamina delle parole dell'avversario fino ad astuzie retoriche in grado di sgretolare le certezze di chi ci fronteggia: sfruttare i pregiudizi altrui, generalizzare e banalizzare, ritorcere le contraddizioni (oggettive e soggettive), suscitare nell'avversario la confusione con domande inaspettate o l'ira con affermazioni provocatorie, proporre in tono denigratorio l'opposto della propria tesi al solo scopo di evidenziarne l'assurdità, fino a spingersi all'estremo dello sproloquio privo di senso o dell'offesa diretta, pur di ricacciare indietro l'oppositore.
4,90

L'arte della musica

di Arthur Schopenhauer

Libro: Copertina morbida

editore: Clinamen

anno edizione: 2018

pagine: 146

«Accanto al lento avanzare della mia musica mi sono occupato in questo momento esclusivamente di un uomo che è giunto nella mia solitudine come un dono del cielo. È Arthur Schopenhauer, il più grande filosofo a partire da Kant. I professori tedeschi lo hanno - prudentemente - ignorato per 40 anni. Che ciarlatani sono davanti a costui tutti gli Hegel etc.!». Così si esprime Richard Wagner in una lettera a Franz Liszt del 16 dicembre 1854. Nelle parole di Wagner mirabilmente si condensa il contenuto più autentico di questi scritti. L'argo-mento è uno solo: la musica. Vi si parla della musica in relazione alle altre arti e alla letteratura, e vi si parla della musica in relazione alla filosofia. Ma vi si parla della musica anche come valenza emozionale, come godimento estetico, come sollecitazione "metafisica" che sa indurre nell'animo umano, aprendo così il pensiero ad inedite ed ulteriori prospettive di esistenza e di conoscenza, dal momento che «la musica potrebbe continuare ad esistere anche quando il mondo non ci fosse più».
15,90

Aforismi sulla saggezza del vivere

di Arthur Schopenhauer

Libro

editore: MONDADORI

anno edizione: 2018

pagine: 252

È per lettori non iniziati alle problematiche filosofiche e alle dispute scientifiche che Arthur Schopenhauer ha scritto i suoi «Aforismi sulla saggezza del vivere»: un libro per tutti, nel quale l'esperienza di una vita e di un sapere si distilla in ragionamenti e consigli sulla felicità. Partendo dalle definizioni basilari di «ciò che uno è», «ciò che uno ha» e «ciò che uno rappresenta», il grande filosofo fornisce gli insegnamenti per raggiungere quella che definisce «l'arte di condurre un'esistenza il più possibile piacevole e felice». Semplici e brillanti, questi «Aforismi» costituiscono un modo stimolante per accostarsi al pensiero di un filosofo che, tra i primi, seppe coniugare suggestioni orientali e rigore occidentale, influenzando Kafka, Mann, Nietzsche, Freud e con loro tutta la cultura europea.
9,50

La saggezza della vita

di Arthur Schopenhauer

Libro: Copertina rigida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2016

pagine: 198

Gli aforismi su "La saggezza della vita" di Arthur Schopenhauer costituiscono un classico della letteratura sapienziale, che ha fatto annoverare il filosofo tedesco tra i grandi moralisti di tutti i tempi. Dopo aver dipinto il grande affresco della sua concezione del mondo e dell'uomo nelle opere più rigorosamente filosofiche, qui Schopenhauer dà ad essa nuova vita, facendola diventare carne e sangue, sapienza pratica e concreta conoscenza degli uomini, della società, della cultura, come anche della natura più intima della nostra esistenza. E traccia così una via che dovrebbe consentirci di vivere, se non proprio felicemente, il meno infelicemente possibile.
4,90

Il mondo come volontà e rappresentazione

di Arthur Schopenhauer

Libro: Copertina rigida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2015

pagine: 543

La comprensione metafisica del mondo è possibile, secondo Schopenhauer, non attraverso l'esperienza sensibile, giacché il fenomeno è pura apparenza o "rappresentazione", ma attraverso la "volontà", che consente di conoscere il noumeno. Una sorta di dualismo tra la dimensione di apparenza delle cose e la sostanza delle stesse: al fondo delle teorie di Schopenhauer risiede una vena di pessimismo, poiché l'uomo incessantemente tende alla conoscenza infinita, e subisce incessantemente la frustrazione di questo desiderio. La vita è solo una faticosa battaglia per l'esistenza, costellata di dolore e noia. L'arte e in particolare la musica - è il solo antidoto che consenta all'uomo di contemplare l'universale, seppure in maniera effimera. Introduzione di Marcella D'Abbiero.
4,90

L'arte di ottenere ragione

di Arthur Schopenhauer

Libro: Copertina rigida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2015

pagine: 119

Pubblicati postumi, questi 38 stratagemmi di Schopenhauer rappresentano un utile strumento per trasformare qualsiasi disputa in una vittoria. Non importa se l'opinione professata sia giusta o sbagliata, vera o falsa: esistono modi precisi per ribaltare le discussioni e superare dialetticamente chiunque. Sono precetti di immediata applicabilità, quasi i princìpi di una scienza, e spaziano dalla nobile disamina delle parole dell'avversario fino ad astuzie retoriche in grado di sgretolare le certezze di chi ci fronteggia: sfruttare i pregiudizi altrui, generalizzare e banalizzare, ritorcere le contraddizioni (oggettive e soggettive), suscitare nell'avversario la confusione con domande inaspettate o l'ira con affermazioni provocatorie, proporre in tono denigratorio l'opposto della propria tesi al solo scopo di evidenziarne l'assurdità, fino a spingersi all'estremo dello sproloquio privo di senso o dell'offesa diretta, pur di ricacciare indietro l'oppositore.
4,90
17,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.