Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Bertolino

Extraterrestri in campagna. Quando insegnanti e ragazzi sbarcano in fattoria didattica

Libro

editore: Negretto

anno edizione: 2012

pagine: 232

Partendo dalle osservazioni raccolte in dieci anni di attività in Fattoria, analizzando libri per ragazzi e cartoni animati, smascherando gli stereotipi associati al mondo rurale, gli autori, con un linguaggio accattivante che spazia dallo scientifico all'ironico, ma sempre diretto e chiaro, cercano di capire e spiegare alcune criticità dei modelli di trasmissione del sapere e intanto raccontano e indagano il significato, il valore, i limiti e le potenzialità di nuovi contesti educativi: le fattorie didattiche, gli agriasili, gli agrinido.
16,00

Pensieri e silenzi

di Simone Rossi Bertolino

Libro: Copertina morbida

editore: UNI Service

anno edizione: 2009

pagine: 74

10,50

Salvare Robinson. La dimensione pedagogica del rischio nelle esperienze all'aperto

di Bertolino

Libro

editore: Junior

anno edizione: 2022

pagine: 176

Il rischio è intrinseco al discorso pedagogico, che necessita costantemente di tematizzarlo per definire il posizionamento delle proposte educative e scolastiche in merito a orientamenti, significati, valori e obiettivi. Le proposte educative all'aria aperta rappresentano un ambito privilegiato, poiché in esse il rischio - con le sue rappresentazioni, interpretazioni, implicazioni - è ulteriormente reso visibile, discusso, temuto o valorizzato. Il volume raccoglie esperienze eterogenee che presentano opportunità educative e contesti nei quali il rischio è stato assunto come dimensione pedagogica, così da permettere di esplorarne le possibilità, leggere le resistenze, considerarne le ricadute. Il quadro che ne emerge è un contributo alla riflessione sul valore delle proposte all'aperto e, insieme, su quello del rischio in educazione. Salvare Robinson è permettere ai bambini di vivere avventure fuori dall'ordinario con diverse incognite e alcuni rischi. Affrontare ciò che noi adulti apprensivi viviamo per lo più come pericoli rappresenta la miglior garanzia di sicurezza: i bambini intuiscono che la loro incolumità è legata alla loro attenzione e prudenza e dunque mettono in atto meccanismi di difesa spesso atrofizzati dal vivere in un ambiente artificiale, strutturato e apparentemente innocuo. Affrontare il rischio significa acquisire capacità di giudizio e quindi autonomia.
19,00

Meccatronica, analisi, progettazione e di meccatronica

Libro

editore: CLUT

anno edizione: 2021

pagine: 470

L'obiettivo del libro è quello di fornire una overview sui servosistemi, sui sistemi meccatronici di attuazione controllata, partendo da soluzioni applicative reali. Vengono presentate non solo le architetture e le configurazioni circuitali di tali sistemi nelle differenti tecnologie di attuazione disponibili, elettrica, idraulica e pneumatica, ma vengono forniti altresì gli strumenti di analisi, di dimensionamento e di progettazione prestazionale, al fine di ottemperare alle specifiche richieste. Il testo tratta gli argomenti che sono sviluppati nell'insegnamento "Meccatronica" della Laurea Magistrale di Ingegneria Meccanica del Politecnico di Torino.
55,00

Vento alto

di Marco Bertolino

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 220

La piola, oggi, è chiusa, non si mangia, non si gioca alle carte, non si chiacchiera, ma i tavoli di legno sono coperti dalle tovaglie a quadri, se un quartino di rosso fosse posato sopra, sarebbe un'opera d'arte fuori dal dipinto.
18,50

Dalmatius. Roma nel IV secolo d. C. Racconto tra vicoli e monumenti, case e botteghe, uomini e storie

di Alessandro Bertolino

Libro: Copertina morbida

editore: Arbor Sapientiae Editore

anno edizione: 2022

pagine: 154

Dalmatius, ricco banchiere vissuto a Roma nel IV sec. d. C., la cui tomba è stata rinvenuta presso le Catacombe di S. Callisto, è il protagonista del racconto che si svolge tutto nell'arco di una giornata. È possibile seguirlo in un percorso che lo porta ad attraversare tutta Roma, lungo un itinerario che conduce Dalmatius, tra vicoli e monumenti, a incontrare uomini e donne del suo tempo (tutti realmente esistiti e documentati), incrociando storie e anime, rimestando tra meschinità e ambiguità, sfiorando sentimenti di malinconica felicità e accarezzando gioie, dolori, incomprensioni di uomini vissuti secoli orsono che, in un mutuo gioco di specchi, si riflettono nella nostra umanità contemporanea intrisa di angoscia e speranza. Con delicatezza, Dalmatius, ci accompagna così nei fumi disperati di una caupona dove l'auriga Liber, beniamino del pubblico circense, ormai in disarmo, sprofonda il suo fallimento in una coppa di vino; per poi condurci nel laboratorio di Leopardus, il giovane fabbro del Velabro, incompreso nella sua assordante diversità che lo schiaccia con l'ipocrisia di una società disattenta; ci permette di insinuarci nelle elevate pieghe dell'amore che viene dal mare e che aveva scaldato di profumi e speranze il cuore di Pollecla, la venditrice d'orzo davanti le Terme di Caracalla; ci consente, suo malgrado, di unirsi a lui, sul Pons Aemilius, per piangere la triste sorte di Florentia, vittima tra gli ignari flutti del Tevere della cieca furia delle mani assassine del marito. Sì, un percorso dell'anima, una passeggiata in compagnia di Dalmatius. E tra storie di uomini e palpiti dell'animo si staglia lo sfondo di Roma antica, i suoi splendori, le sue miserie, le sue inaspettate innovazioni e le sue ancora attuali istituzioni. Tra un bagliore accecante di luce radiosa e un buio mesto e profondo.
15,00

Danza macabra

di Gabriella Bertolino

Libro: Copertina morbida

editore: Spazio Cultura

anno edizione: 2022

pagine: 240

Pelle diafana, lunghi capelli talmente biondi da essere quasi bianchi. Una ribelle, l'altra dolce: queste sono Rainbow e Mina, due gemelle. Due gemelle warlock. Proprio per questo, avrebbero dovuto vivere separate, perché la loro società non accetta un tale abominio. Ma Rainbow non può vivere senza Mina, così impone la sua presenza in un luogo dove, altrimenti, non sarebbe mai stata accettata: la New Forest Coven, una delle scuole di warlock più prestigiose e dove Mina è destinata ad andare. Un luogo in cui lei, warlock della terra, è disprezzata da studenti, professori e soprattutto dalla direttrice, Constance Avurie, sempre in compagnia dei suoi fedeli corvi neri. A Rainbow, però, non importa: ciò che conta è di potere stare insieme a Mina, warlock dell'acqua. Mina, che però fa qualcosa che lei non si sarebbe mai aspettata: si innamora. Proprio per amore, vuole partecipare al Ballo d'Inverno della scuola. Quasi per ripicca, Rainbow sarà costretta ad andare, invitando l'affascinante Cameron, warlock della psiche, il quale però rifiuterà di danzare con lei. Perché quando i sinistri strumenti di quel ballo prenderanno a suonare, qualcosa verrà loro svelato...
13,00

Litania Lugubre

di Gabriella Bertolino

Libro: Copertina morbida

editore: Spazio Cultura

anno edizione: 2022

pagine: 470

Dolore. Questo è ciò che è rimasto di Rainbow. Un dolore da cui non può sfuggire, insieme ai ricordi. Da quando è tornata a casa, ogni cosa, ogni stanza, ogni gesto... le ricorda lei. «Dì il suo nome.» Lei, che non le è più accanto, quando si guarda allo specchio. Quando ripensa a ciò che ha fatto. «Dillo!» Nel riflesso degli occhi dei suoi genitori, la stessa, muta, sofferenza. «Sapevo cosa dovevo fare. La risposta era lì e, ancora una volta, malauguratamente, portava le iniziali del ragazzo più ricco, nobile e potente di tutta Asteria.» Un grande ballo avrà luogo a breve tra le ricche mura del maniero della famiglia Aidenair, nel periodo in cui tradizioni pericolosamente antiche premono per risvegliarsi e la natura si prepara ad esaltare il suo ultimo respiro. Prima di esalarlo. «Samhain. Halloween. Giorno in cui vita e morte si intrecciano, si confondono.» Morte, come quella che macchia le dita di Rainbow, di nuovo incapace di controllare il suo elemento. E più il ballo di Samhain si fa vicino, più il tormento si fa atroce. Perché la paura di quella notte d'inverno è ancora dentro di lei. E ora i mostri stanno per tornare sulle tenebre della terra.
16,00

Ùltime reuse. Ultime rose

di Remigio Bertolino

Libro

editore: Puntoacapo

anno edizione: 2021

pagine: 120

«Da sempre, la poesia di Remigio Bertolino appare come una voce emersa dal tempo; il poeta di Mondovì ci parla di un mondo di neve e ghiaccio, di vite al chiuso, in una "scura tana" (A mezzogiorno, in Litre d'ënvern, Aragno 2015), tenute in vita da "tuberi secchi" (T.S. Eliot): vite elementari, di pura sussistenza, che egli preleva da un immaginario archetipico che, appunto, è universale e non semplicemente ascrivibile al "mondo dei vinti" delle pianure, delle vallate e delle montagne del cuneese come fu ritratto da Nuto Revelli. Anche se questi versi scritti sotto la visione ossessionante del Monviso mostrano uno strenuo legame con quella terra, ci mostrano infatti come un forte senso del radicamento territoriale e culturale possa diventare il mezzo per aprirsi all'universalità: il loro afflato è comprensibile a tutti, perché a tutti un lungo inverno e una poca estate parlano di un mondo tragico, in cui la gioia è circonfusa di un alone di nebbia, e di un freddo che non è solo atmosferico.» (Dalla Prefazione di Mauro Ferrari)
15,00

Goccio Lina

di Cristina Bertolino

Libro: Copertina morbida

editore: Antea (Taggia)

anno edizione: 2021

pagine: 38

Sembra un giorno come tutti gli altri, ma per Lina è l'inizio di un'avventura fantastica da togliere il fiato. Goccio Lina non sa ancora dove andrà, ma attraverso corse, capriole, salite, discese e sorprendenti trasformazioni scoprirà di cosa è fatta la libertà, anche se con un pizzico di nostalgia. Siete pronti anche voi a partire per un lungo viaggio ricco di scoperte ed emozioni? Allora non perdete tempo: salite sulle ali della fantasia e viaggiate verso mondi lontani con Lina e le sue piccole amiche, e vedrete che anche una sola goccia in mezzo al mare può fare la differenza. Ora non vi resta che iniziare a leggere... si parte! Età di lettura: da 5 anni.
5,90

Dagli ipogei alle catacombe. Organizzazione e funzionamento dei cimiteri sotterranei in epoca romana

di Alessandro Bertolino

Libro

editore: Arbor Sapientiae Editore

anno edizione: 2021

pagine: 130

Una miniera di notizie, particolari e dettagli volti a soddisfare ogni curiosità sul mondo funerario romano e, nello specifico, sulla genesi, l'organizzazione e l'amministrazione delle catacombe. Tutto è sempre e rigorosamente corredato da fonti letterarie antiche, da recenti risultati di scavo e innovative ricerche antropologiche, oltre a fondarsi su una onnipresente conferma scientifica fornita dalle innumerevoli epigrafi riportate nel volume sia in latino che con la loro traduzione italiana. Dopo un'ampia e minuziosa digressione sui riti funebri, sulle feste dedicate al culto dei defunti e alle organizzazioni funerarie con i loro lavoratori e professionisti, il volume concentra la sua approfondita spiegazione del fenomeno cimiteriale delle catacombe. E quindi ecco che, addentrandosi negli intricati cunicoli sotterranei, il lettore viene a conoscenza delle motivazioni che indussero a inventare e sfruttare questo singolare sistema cimiteriale. Soprattutto, tramite l'ausilio del dato epigrafico, si offre la possibilità di sapere chi fossero gli utilizzatori delle catacombe, i defunti nella loro immortale testimonianza di vita, da dove essi provenissero, quale mestiere avevano esercitato, quali fossero le loro aspettative di vita, le classi sociali a cui appartenevano; oltre a conoscere i loro pensieri più intimi, gioie e affanni, e le loro credenze e speranze ultramondane. Un'umanità che ci parla senza ipocrisie e infingimenti, una società articolata e poliedrica, così vicina alla nostra pur se separata dai lunghi secoli trascorsi, si mostra e si squaderna davanti ai nostri occhi avidi di curiosità. Un ultimo aspetto va sottolineato per la sua coraggiosa novità; il manuale riserva uno stimolante capitolo alle indagini, purtroppo ancora oggi rare e difficoltose da eseguirsi, sui resti scheletrici rinvenuti nelle catacombe. E qui una messe di informazioni ci inonda. Così veniamo edotti su quali fossero le patologie più comuni, quali le cause del decesso, quale fosse l'aspetto fisico di chi ci ha preceduti, quale fosse la loro alimentazione e mille altri aspetti sorprendenti. Pertanto lasciamo che questo testo ci accompagni in un viaggio unico, poiché, come afferma l'autore, "la catacomba parla un linguaggio immediato, passa attraverso gli occhi, ma tocca l'animo e il cuore di tutti coloro che le si avvicinano, inoltrandosi stupiti nelle sue oscure ma radiose gallerie".
25,00

A volte poeta

di Alessandro Bertolino

Libro: Copertina morbida

editore: Carta e Penna

anno edizione: 2021

"Si può essere poeti a intermittenza? Certamente no, perché chi ha la fortuna di avere un cuor di poeta sa bene che in quel cuore la poesia palpita e bussa ad ogni istante. Certo, talvolta il poeta, per una particolare predisposizione d'animo, sente battere di più il proprio cuore; per contro - assorto negli impegni di lavoro o distratto da altri pensieri contingenti - il poeta pare che in certi momenti presti meno ascolto a quel battito. E forse è questo il senso che Alessandro Bertolino, poeta vero, poeta a tutto tondo e a tempo pieno, ha voluto dare al titolo della sua ultima raccolta poetica. O forse è solo per modestia, perché è anche vero che il poeta autentico non ammette mai di esserlo, per umiltà d'animo, o forse semplicemente perché pensa che i poeti degni di questo nome siano soltanto quelli "grandi", entrati a pieno titolo nella pagine della Storia della Letteratura." (Dalla recensione di Sergio Donna)
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.