Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Bill Buford

Una educazione culinaria. Quel che ho imparato in cinque anni nelle cucine francesi

di Bill Buford

Libro: Copertina rigida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2021

pagine: 492

«Uomo da scrivania» prestato al mondo della cucina e editorialista del «New Yorker», Bill Buford ha da sempre coltivato in segreto un desiderio: trascorrere buona parte della sua vita adulta in Francia, o per meglio dire «in una cucina francese». Mai avrebbe immaginato che sarebbe potuto accadere davvero. Se c'è però una lezione che Buford ha imparato dalla sua esperienza è che, a volte, «non c'è niente da immaginare: basta andare sul posto e, in qualche modo, ti ci raccapezzerai». Così, senza sapere nemmeno una parola della lingua, ma convinto di poter padroneggiare la raffinata arte della cucina francese, ha fatto i bagagli, abbandonato la sua vita perfetta a New York e si è trasferito - avventatamente quanto radicalmente - a Lione, con sua moglie e due gemelli di tre anni al seguito. Nella capitale gastronomica della Francia, Buford si è reinventato apprendista nella miglior boulangerie della città, ha studiato presso il leggendario Institut Bocuse, cucinato tra i fuochi del ristorante stellato La Mère Brazier, sopportato infinite ore di lavoro e sperimentato il severo rigore della vita in cucina. Le settimane sono diventate mesi; le stagioni sono trascorse una dopo l'altra e quella che sembrava dover essere soltanto una breve parentesi alla ricerca dei segreti della cucina francese si è trasformata in una digressione di cinque anni dalla vita ordinaria. In quel luogo «tra vigneti, fiumi e laghi di montagna», dove impera la «convinzione, lì condivisa da tutti, che quello che succede a tavola sia tra i fatti più importanti della civiltà», Buford arriva sì a comprendere l'essenza della cucina d'oltralpe, ma con il forte sospetto che, forse, avevano ragione i suoi amici toscani e che Lione sia in fondo il luogo migliore in cui trovare «le prove dell'influsso italiano sulla cucina francese». Brillante, intelligente e a tratti esilarante, "Una educazione culinaria" è un reportage alla scoperta di una delle più grandi culture gastronomiche del mondo.
24,00

Walton Ford. Pancha Tantra. Ediz. inglese, francese e tedesca

di Bill Buford

Libro: Copertina rigida

editore: TASCHEN

anno edizione: 2020

pagine: 424

A un primo sguardo, gli acquerelli di animali a dimensione naturale di Walton Ford possono ricordare le stampe di illustratori del XIX secolo quali John James Audubon e Edward Lear. Ma a un'osservazione ravvicinata rivelano un universo antropomorfo complesso e disturbante, pieno di simboli, subdole facezie e allusioni alla natura 'lirica' dei tradizionali soggetti naturalistici. Gli animali e gli uccelli che popolano questo sinistro universo pittorico non sono mai semplici oggetti, ma attori dinamici di battaglie allegoriche: un tacchino stritola un pappagallino tra i suoi artigli; un gruppo di scimmie crea scompiglio su una tavola allestita per una cena formale; un bisonte americano è circondato da lupi bianchi insanguinati. Questi acquerelli colpiscono tanto per l'impeccabile realismo, quanto per le complesse narrazioni che veicolano. Già pubblicata in edizione limitata e autografata, questa versione aggiornata di Pancha Tantra fornisce una panoramica sull'opera di Ford, con 40 nuove opere, più di 120 pagine in più e un nuovo saggio dell'artista. I dettagli ci guidano in un'esplorazione approfondita del suo universo visivo, completata da una biografia esaustiva e da citazioni delle sue principali fonti di ispirazione, dai racconti popolari vietnamiti alle lettere di Benjamin Franklin, passando per la "Vita" di Benvenuto Cellini e la "Biografia ornitologica" di Audubon.
60,00

Walton Ford. Pancha Tantra. Ediz. inglese, francese e tedesca

di Bill Buford

Libro: Copertina rigida

editore: TASCHEN

anno edizione: 2015

pagine: 304

A un primo sguardo, i dipinti di grande formato ed estremamente dettagliati che riproducono animali realizzati ad acquerello da Walton Ford possono ricordare le stampe di illustratori del XIX secolo quali John James Audubon e Edward Lear e altri dell'era coloniale. Ma a un'osservazione ravvicinata essi rivelano un universo antropomorfo complesso e disturbante, pieno di simboli e subdole facezie, e allusioni alla natura "lirica" dei tradizionali soggetti naturalistici. In questo sorprendente e sinistro universo visivo, gli animali e gli uccelli non sono mai dei semplici oggetti, ma attori dinamici in battaglie allegoriche: un tacchino stritola un pappagallino tra i suoi artigli; un gruppo di scimmie crea scompiglio su una tavola allestita per una cena formale; un bisonte americano è circondato da lupi bianchi insanguinati. Questi acquerelli sorprendenti colpiscono sia per il loro impeccabile naturalismo sia per la complessità dei loro racconti. Questa edizione aggiornata di Pancha Tantra contiene le opere più recenti dell'artista e contestualizza la sua collezione di tableaux animali grazie a un'esplorazione approfondita della sua opera, una biografia completa e alcuni estratti dalle sue fonti di ispirazione testuali: i racconti popolari vietnamiti e le lettere di Benjamin Franklin, l'autobiografia di Benvenuto Cellini e le Ornithological Biographies di John James Audubon.
30,00

Walton Ford. Pancha Tantra. Ediz. italiana, spagnola e portoghese

di Bill Buford

Libro: Copertina rigida

editore: TASCHEN

anno edizione: 2009

pagine: 320

Gli acquarelli di Walton Ford potrebbero essere erroneamente scambiati per certe illustrazioni naturalistiche del diciannovesimo secolo e per certe pitture del periodo coloniale inglese. Il problema è che non lo sono per niente. Al contrario, in ognuna delle opere di Walton c'è sempre qualcosa di sinistro, sia che si tratti di un tacchino che ghermisce un piccolo pappagallo, o di un gruppo di scimmie o di un branco di lupi famelici che circonda minaccioso un bufalo nel bel mezzo di un giardino alla francese. Le opere di Ford, eseguite con la maestria di un artista di storia naturale, hanno al contempo uno stile rassicurante e un contenuto conturbante. Gli animali e gli uccelli che popolano i quadri di questo artista contemporaneo non sono mai semplici oggetti, ma veri e propri personaggi impegnati in una lotta allegorica. Il titolo del libro è preso da Pancha Tantra un antico libro indiano di racconti sugli animali considerato una sorta di precursore delle favole di Esopo. Questa nuova edizione include un'analisi approfondita dell'opera di Walton Ford, la sua biografia completa e vari estratti dei testi da cui ha preso ispirazione.
49,99

Tra i furiosi del calcio

di Bill Buford

Libro: Copertina morbida

editore: Fandango Libri

anno edizione: 2008

pagine: 327

Bill Buford, americano, fondatore e per molti anni direttore della prestigiosa rivista letteraria inglese "Granta", nel 1982 è testimone dell'assalto di un treno da parte di tifosi inglesi, un treno speciale messo a disposizione per una partita di calcio. Quell'episodio fa nascere in lui un interesse per il fenomeno degli "Hooligans" e lo spinge a seguire un gruppo di tifosi del Manchester United, i Red Devils. Una volta accolto nel gruppo, Buford sembra sviluppare un sesto senso per le azioni violente imminenti; sembra avvertire quando "le cose stanno per esplodere". Nel corso della sua inchiesta Buford scopre un mondo di violenza, abitato da fanatici del nazionalismo estremo, xenofobi e razzisti, individui che provano soddisfazione nel recare danni a cose e persone, raggiungendo un senso di "completezza assoluta" nella distruzione, "soldati indiavolati, dispiegati in una guerra che è creazione autonoma della loro mente".
8,00

Calore. Le avventure di un dilettante come sguattero, cuoco di partita, pastaio e apprendista di un macellaio toscano che recita Dante

di Bill Buford

Libro: Copertina morbida

editore: Fandango Libri

anno edizione: 2007

pagine: 434

Uno scrittore poco allenato, inesperto e di mezza età, un "uomo da scrivania" si lancia nel mondo notoriamente complicato e angusto delle cucine dei ristoranti di lusso newyorchesi. Bill Buford, anima e mente della rivista "Granta", editorialista del "New Yorker", conosce il celebre chef italoamericano Mario Batali durante una cena e decide, spinto dalla curiosità professionale e dallo spirito di avventura, di diventare il suo "schiavo" nelle cucine di "Babbo", uno dei migliori ristoranti di New York e di diventare un cuoco esperto. "Heat" è il racconto del suo apprendistato, duro e spesso umiliante ma anche incredibilmente divertente, tra fallimenti e speranze, cadute e successi, in un turbinio di esperienze tra star culinarie televisive, chef e aiutanti, ristoratori, vere massaie italiane e macellatori toscani incontrati durante un viaggio in Italia alla scoperta dei segreti di un'arte antica.
20,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento