Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di BOSCO-

Voci dal cratere. Il cammino nelle Terre mutate da Fabriano a L'Aquila dopo il terremoto

di Ermanno Bosco

Libro: Copertina rigida

editore: Ediciclo

anno edizione: 2022

pagine: 288

Il Cammino nelle Terre Mutate si sviluppa in 14 tappe e 250 chilometri da Fabriano a L'Aquila, attraverso quattro regioni e due parchi nazionali nel cuore dell'Appennino. Sentieri dimenticati e riscoperti da un popolo che con la propria presenza prova ogni giorno a costruirsi un futuro nei territori colpiti dai terremoti del 2009 e del 2016-2017. Ermanno Bosco lo ripercorre, allineando i propri passi al Cratere, ascoltando le voci di chi resiste e di chi non c'è più. Lentamente va alla scoperta di una Via che nasce da una ferita, per cominciare a rimarginarla coi propri passi, perché il viandante che cammina in questo lembo di Appennino diventa un partigiano della terra. Ne nasce un reportage consapevole ed emozionante, il racconto di un viaggio per ascoltare la voce della terra e di tutti coloro che hanno subito i suoi cambiamenti.
18,00

Un angelo per sempre

di Federica Bosco

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2022

pagine: 352

Mia ha ventiquattro anni, balla con l'American Ballet Theatre di New York e vive con Adam. Ma il loro iniziale idillio pare essersi trasformato in ben altro: si vedono poco, quando sono insieme spesso litigano, le reciproche carriere li hanno messi di fronte a molte difficoltà. Adam non è riuscito a sfondare davvero, mentre Mia, che ha lavorato duramente, è prossima a un traguardo. Ecco però che quando l'obiettivo sembra a portata di mano, un imprevisto ferma i suoi piani e la getta nello sconforto più nero. Ma a volte la vita offre inattese opportunità e apre porte che non si credeva esistessero: quella che sembrava una battuta d'arresto può trasformarsi in un'occasione per pensare, per allentare la tensione che la stritola, per riflettere sulla strada che ha scelto di percorrere e magari per riscrivere il futuro. Tanto più se il destino ha deciso di riservarle un incontro molto speciale. Con qualcuno che le ricorda in tutto e per tutto una persona che appartiene a un passato lontano, molto lontano...
4,90

Mi piaci da morire-L'amore non fa per me-L'amore mi perseguita

di Federica Bosco

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2022

pagine: 672

Monica è fragile e ingenua, intrepida e determinata. Ha trentuno anni, vive a New York ed è... cronicamente single! Ha un solo grande sogno nel cassetto: diventare una scrittrice. Convive con un ragazzo gay e una cantante di colore esperta di astrologia e tutti gli appuntamenti al buio che gli amici le organizzano si rivelano sempre dei veri disastri. Fino al giorno in cui conosce Edgar, splendido principe azzurro. Si trasferisce con lui in Scozia e tutti i suoi sogni sembrano realizzarsi: vive con l'uomo che ama e il suo libro sta per essere pubblicato. Ma all'improvviso gli eventi precipitano: la convivenza mette in luce i "piccoli difetti" di Edgar, vivere con la suocera è insopportabile e il paese in cui abitano è sperduto nella brughiera. Il suo grande amore naufraga e Monica torna a New York più disillusa che mai, ma non immagina quali scherzi il destino abbia ancora in serbo per lei...
9,90

Sinisa e Mia. Due partite difficili, un solo risultato disponibile

di Michele Bosco

Libro

editore: Flaccovio Dario

anno edizione: 2021

pagine: 208

"La Serbia, l'adolescenza, la guerra, i genitori. L'Italia, la maturità, la famiglia, la carriera. La vita di Sinisa Mihajlovic è una parabola romanzesca come le traiettorie delle sue punizioni. Potenti e dolci, come le lacrime sul suo viso mentre racconta la malattia, dando dignità alla sofferenza e alle sue emozioni. Mia è la mia seconda figlia, che a quattro anni si è ammalata iniziando la sua battaglia. E che tra angosce e dottori, ferite ed ospedali, mi ha insegnato il valore del tempo e le cose davvero importanti, donandomi la pace. Ho incrociato le nostre storie immaginando di incontrarlo, perché il mister, con la sua visibilità, ha avuto il merito di spiegare al mondo come si fa a guardare, dritto negli occhi e petto in fuori, un nemico che nemmeno riesci a vedere. Lo stesso nemico di tante persone e di tanti bambini, che combattono insieme alle loro mamme e ai loro papà. E se la metafora bellico-calcistica serve a chi scrive per intrecciare la narrazione, niente e nessuno deve togliere merito a chi lotta a modo suo, non sapendo come finirà, accettando la paura e la disperazione. Versando tante lacrime, ma con feroce convinzione: «Lo andiamo ad attaccare. La partita ce la giochiamo, vinciamo noi»".
18,00

Milano, il grattacielo e la metropoli. Riletture moderniste dello spazio urbano tra architettura, cinema e letteratura (1956-1963)

di Alessandro Bosco

Libro: Copertina morbida

editore: Cesati

anno edizione: 2021

pagine: 144

Forse nessun altro oggetto architettonico possiede la carica mitico-simbolica del grattacielo, il quale funge qui da cartina al tornasole per mettere in evidenza il complesso ventaglio di concezioni del moderno che si intersecano nella Milano del boom a cavallo tra la fine degli anni Cinquanta e l'inizio dei Sessanta. Prendendo spunto dal celebre saggio simmeliano sulla Metropoli e dalla rilettura fornitane poi da Massimo Cacciari si intendono così rileggere alcuni scritti architettonici del filosofo Enzo Paci (in dialogo con uno dei maestri del movimento moderno italiano, ovvero Ernesto Nathan Rogers), testi di Gio Ponti (l'architetto, insieme a Nervi e Danusso, del grattacielo Pirelli), due reportage "letterari" di Dino Buzzati sul Pirelli, un saggio-racconto di Enrico Filippini sui grattacieli milanesi e ancora, vero fine dell'indagine, due testi cinematografici di Michelangelo Antonioni, rispettivamente La notte (1961) e, in secondo ordine, L'eclisse (1962). Chiude il volume un'appendice che ripropone per la prima volta al pubblico lo scritto di Filippini e un importante saggio di Gio Ponti sul Pirelli.
18,00

Non dimenticarlo mai

di Federica Bosco

Libro: Copertina rigida

editore: Garzanti

anno edizione: 2021

pagine: 336

La mattina del suo quarantanovesimo compleanno Giulia è seduta sullo sgabello della cucina a bere un caffè e, mentre contempla la nebbia dell'inverno milanese, viene travolta da un attacco di panico in piena regola. Lei, giornalista di costume in una rivista di grido, con una vita scandita da mille impegni, avverte all'improvviso la consapevolezza che la sua esistenza così com'è sembra non avere più alcun senso. Un compagno da quattro anni, Massimo, anch'egli giornalista con una forte propensione all'indipendenza, una madre giocatrice incallita dalla personalità crudele e affascinante da cui ha imparato a guardarsi le spalle, qualche amica con cui condividere sfilate e pettegolezzi, un fratellastro amatissimo, un padre artista e sognatore, e questo è tutto. Ciò che la sconvolge, però, è l'impellente desiderio di maternità mai provato prima, giunto molto oltre i tempi supplementari, che adesso le sembra l'unica ragione di vita. Le reazioni delle persone vicino a lei non sono incoraggianti e, accompagnata da un coro di «ma tu non ne hai mai voluti», Giulia si accinge non senza difficoltà a convincere il compagno a imbarcarsi nel complicato mondo delle cure per la fertilità, ispirata da un'idea di famiglia in cui crede ancora nonostante la sua infanzia passata a giocare a Barbie sotto i tavoli verdi. Massimo però si rivela un partner imprevedibile, che la porta un giorno in un paradiso di mille premure e quello dopo nell'inferno dell'indifferenza, facendola sentire ancora più sola. Così Giulia, quasi senza alleati, decide di abbandonare per sempre la sua zona di confort e di spiccare un salto nel vuoto. Alternando ironia e malinconia col suo stile inconfondibile, Federica Bosco ci trascina in un crescendo di emozioni e colpi di scena raccontando una storia in cui tutti possiamo riconoscerci, perché e non è mai troppo tardi per prendere una decisione folle, se è quella che ti può rendere felice.
17,90

Un angelo per sempre

di Federica Bosco

Libro: Copertina rigida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2020

pagine: 352

Mia ha ventiquattro anni, balla con l'American Ballet Theatre di New York e vive con Adam. Ma il loro iniziale idillio pare essersi trasformato in ben altro: si vedono poco, quando sono insieme spesso litigano, le reciproche carriere li hanno messi di fronte a molte difficoltà. Adam non è riuscito a sfondare davvero, mentre Mia, che ha lavorato duramente, è prossima a un traguardo. Ecco però che quando l'obiettivo sembra a portata di mano, un imprevisto ferma i suoi piani e la getta nello sconforto più nero. Ma a volte la vita offre inattese opportunità e apre porte che non si credeva esistessero: quella che sembrava una battuta d'arresto può trasformarsi in un'occasione per pensare, per allentare la tensione che la stritola, per riflettere sulla strada che ha scelto di percorrere e magari per riscrivere il futuro. Tanto più se il destino ha deciso di riservarle un incontro molto speciale. Con qualcuno che le ricorda in tutto e per tutto una persona che appartiene a un passato lontano, molto lontano...
9,90

Il viaggio della Maddalena. Colei che è venuta a riunire l'indivisibile

di Irina Bosco

Libro: Copertina morbida

editore: Unsolocielo

anno edizione: 2020

pagine: 216

"Il viaggio di Maddalena" accompagna e si interseca con il percorso di ogni donna pronta a scendere nelle proprie profondità interiori. Prese per mano dalla Grande Sacerdotessa diventa possibile uscire dalla razionalità di superficie per tuffarsi nel ventre alchemico dell'iniziazione al Sacro Femminile. La poetica evocativa e misterica, i numerosi dipinti contenuti nell'opera e gli specchi magici di pausa e riflessione, vanno a formare un vero e proprio percorso di trasformazione e guarigione. Le parole e le immagini, come delle torce, illuminano ciò che dentro di noi è ancestrale, ciò che normalmente rimane celato alla nostra mente razionale. Questo libro non è né un racconto né un saggio sulla figura della Maddalena, ma un testo iniziatico nel quale la lettrice può ripercorrere, a suo modo, il viaggio di riconciliazione ed integrazione interiore della Sposa di Cristo. Non esiste nulla di più profondo ed alchemico di quello che vive nel cuore e nel grembo di ogni donna.
16,00

Il mio angelo segreto

di Federica Bosco

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2020

pagine: 384

«Avevo attraversato il tunnel ed ero tornata indietro. Da sola.» Da quel terribile giorno di febbraio, quando il mare l'ha inghiottita, il tempo per Mia si è fermato. Dal sonno profondo in cui è precipitata e da cui sembra non volersi ridestare, Mia si sente però al sicuro. Il suono di una voce che lei conosce bene la avvolge e la protegge, la tiene lontana da qualsiasi sofferenza e la trasporta in una sorta di sogno, in cui può sentirsi ancora vicina a chi ama. Quella voce è più forte di tutte le altre che ha intorno e che la chiamano, cercando in ogni modo di farle aprire gli occhi. Ma lei non ha alcuna intenzione di tornare alla sua vita di un tempo. Finché, dopo quasi due mesi, Mia finalmente si risveglia. Qualcuno ha voluto che tornasse a vivere, qualcuno con cui Mia riesce ancora a parlare, e che non vuole smettere di ascoltare. Qualcuno che la ama più della sua stessa vita e che ha fatto di tutto per salvarla...
3,90

Un amore di angelo

di Federica Bosco

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2020

pagine: 384

«Libera di danzare senza schemi e regole ferree, libera di studiare con chi volevo senza più obbedire ai canoni rigidissimi delle scuole prestigiose o ai capricci di insegnanti frustrati, libera di esprimere me stessa». Mia ha avuto l'occasione che attendeva da sempre: un'audizione alla Royal Ballet School. Ma quando si è trovata su quel palco, quando ha capito che la possibilità di entrare in quella scuola era a portata di mano, ha sentito di non voler rinunciare alla libertà di danzare senza regole, vincoli, costrizioni. Accanto a lei, anche nelle decisioni più difficili, c'è sempre stata la voce di Patrick, eterea presenza che non la lascia mai. Dopo il suo "no" alla Royal, per Mia può iniziare una nuova vita: lei e Nina, superate finalmente tutte le incomprensioni che le avevano divise, decidono di trasferirsi a Londra. Mia trova una scuola d'arte che la entusiasma, la Brit, mentre Nina prova a frequentare un corso di giornalismo. Ma Londra non è solo divertimento e cambiamenti: le due amiche dovranno anche affrontare la difficile gravidanza di Nina. A sostenerle, come sempre, ci sarà l'incorporea figura di Patrick. Finché un giorno...
3,90

Non perdiamoci di vista

di Federica Bosco

Libro: Copertina rigida

editore: Garzanti

anno edizione: 2020

pagine: 304

È l'ennesimo 31 dicembre, e Benedetta lo trascorre con gli amici della storica compagnia di via Gonzaga, gli stessi amici che, negli anni Ottanta, passavano i pomeriggi seduti sui motorini a fumare e a scambiarsi pettegolezzi, e che ora sono dei quarantenni alle prese con divorzi, figli ingestibili, botulino e sindrome di Peter Pan. Ma quello che, a distanza di trent'anni, accomuna ancora quei «ragazzi» è l'aspettativa di un sabato sera diverso dal solito in cui, forse, succederà qualcosa di speciale: un bacio, un incontro, una svolta. Un senso di attesa che non li ha mai abbandonati e che adesso si traduce in un messaggio sul telefonino che tarda ad arrivare. Un messaggio che potrebbe riannodare il filo di un amore che non si è mai spezzato nonostante il tempo e la distanza, che forse era quello giusto e che torna a far battere il cuore nell'era dei social, quando spunte blu, playlist e selfie hanno preso il posto di lettere struggenti, musicassette e foto sbiadite dalle lacrime. Una nostalgia del passato difficile da lasciare andare perché significherebbe rassegnarsi a un mondo complicato, competitivo e senza punti di riferimento, che niente ha a che vedere con quello scandito dai tramonti e dal suono della chitarra intorno a un falò. Fino al giorno in cui qualcosa cambia davvero. Il sabato diverso dagli altri arriva. L'inatteso accade. La vita sorprende. E allora bisogna trovare il coraggio di abbandonare la scialuppa e avventurarsi a nuoto nel mare della maturità, quella vera.
12,00

Immagini e apprendimento. Le metodologie image-based nella formazione dei futuri educatori

di Nicolina Bosco

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2020

pagine: 108

Il testo si concentra sul tema dell'apprendimento e sull'uso delle image-based methodologies applicate alla didattica universitaria. Nella definizione teorica di tale famiglia di metodologie, viene ripresa la loro dimensione interdisciplinare e ne viene definito il quadro teorico e metodologico attorno al quale si concentrano le riflessioni scientifiche dell'autrice che, esplorando le relazioni tra la teoria trasformativa, la didattica attiva e la visual framing theory, propone la descrizione del processo attraverso il quale è possibile promuovere l'apprendimento attivo dei futuri educatori secondo una prospettiva trasformativa. Nel proporre un'analisi teorica dei metodi visivi applicati alla pratica universitaria, viene infine presentata un'esperienza didattica image-based realizzata in aula con studenti e studentesse che pone le basi per comprendere come promuovere l'apprendimento attivo di teorie e di metodi utili a gestire attività educative, sociali e formative a partire proprio dall'utilizzo degli artefatti iconici. Il volume è rivolto a studenti, ricercatori e professionisti poiché propone l'approfondimento scientifico di una metodologia didattica utilizzata nei contesti educativi, professionali e sociali.
18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.