Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di C. Mancini

Sotto la cenere Nel Ventennio, quando vivere era resistere

di Ugo Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: Infinito Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 176

Dodici vicende realmente accadute, di ordinaria quotidianità, divenute oggetto di indagini, causa di processi e a volte di dure condanne durante il ventennio fascista. Storie di donne e di uomini, con un loro universo interiore, che ricordano, come un monito, ciò che può accadere quando si lascia che la realtà delle cose venga stravolta da annunci epocali e mortificata da semplificazioni o da ideologie capaci solo di inventare un nemico e di incitare a lotte apocalittiche. Prefazione Rino Caputo. Presentazione di Alessandro Portelli.
15,00

Non dirlo a Oliver

di Matteo Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: De Agostini

anno edizione: 2022

pagine: 224

Oliver è ricco e affascinante, e la sua vita, nel meraviglioso quartiere di Cologny, a Ginevra, appare perfetta. Club esclusivi e macchine costose sono all'ordine del giorno per uno come lui. Ma se c'è una cosa che a Oliver non riesce è quella di tenere un segreto. Per questo forse gli amici non gli raccontano tutto. Quello che non immagina, però, è che la realtà che lo circonda sia costruita su un instabile castello di bugie. A Oliver basta aprire la porta sbagliata, nel momento sbagliato, per innescare un domino di imprevisti che finirebbe col seppellire il suo miglior amico Samuel sotto lo scandalo più pruriginoso che il quartiere di Cologny abbia mai affrontato. Oliver non può rivelare l'identità di Samuel. Ma dopo ciò che ha visto, tenere la bocca chiusa non è facile, specialmente se la sua attenzione è catalizzata da Sofia, la misteriosa ragazza dallo sguardo malinconico che osserva fare jogging al mattino. Con lei Oliver vorrebbe finalmente aprirsi ed essere sincero, ma... non conosce Sofia. E se anche lei, proprio come il resto del mondo, gli stesse nascondendo qualcosa? Tra feste in piscina e corse in auto, amicizie sbagliate e amori passionali, Oliver cercherà di trovare l'unica voce sincera a cui dare ascolto.
15,90

Pestilentia

di Stefano Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: Dark Zone

anno edizione: 2022

pagine: 450

Valissa è una delle ultime Grandi Città. Di grande, però, non ha più niente, ormai, dopo tre secoli di un morbo che ha messo in ginocchio il mondo intero, uccidendo la maggior parte degli abitanti. Eckhard Uriel Vanemburg, Cavaliere della Fratellanza, giunge in città per caso e viene subito coinvolto in un'oscura faccenda: un agente della Mors Atra, la setta eretica che ha diffuso la pestilenza, ha rubato il più grande tesoro della Chiesa di Nergal, una reliquia dal potere inimmaginabile. Ispirato dalla fede, Eckhard darà vita a uno spietato inseguimento sulle tracce della ladra Shree e del suo insolito compagno di viaggio, un eretico un po' tardo di nome Gleb. La caccia all'uomo costringerà tutti quanti a rituffarsi in quel mondo esterno che il morbo ha reso sterile; un mondo in cui fame, freddo e privazioni sono la regola e in cui le strade sono cicatrici fangose immerse in una nebbia onnipresente, dove neppure la legge della sopravvivenza ha più alcun valore. Ma la reliquia va recuperata a ogni costo. O i suoi terribili segreti trascineranno nel baratro la Chiesa di Nergal e tutti i suoi fedeli, condannando il mondo all'oblio.
14,90
35,00

Un rospo al cuore

di Andrea Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: Primavera

anno edizione: 2021

pagine: 64

Nino ovvero Antonio, studioso, pensatore, linguista, critico, politico e giornalista la cui voce è stata fondante nell'Italia della prima metà del novecento, riceve la visita di Giovanni chiamato Gianni, il quale è ancora un ragazzo, quasi diplomato maestro di scuola, ma nella seconda metà dello stesso secolo diventerà giornalista a sua volta e poi scrittore, poeta e pedagogista. Nino e Gianni vivono il loro incontro immaginario in un giorno e una data precisi di poco meno di un secolo fa, la fine della vita per l'uno, l'inizio dell'età adulta per l'altro. Ma ciò che accade qui e ora viene da prima e arriva fino a noi che leggiamo e ascoltiamo questo dialogo in cui entrano il delirio d'amore e la speculazione filosofica, l'autobiografia e la Storia, le fiabe e i trattati, la cosiddetta letteratura alta e le cosiddette filastrocche per bambini, le leggi scritte e quelle iscritte nel cuore umano. Mancini ha composto una pièce di viscerale semplicità, affettuosa e lucida verso due personaggi ispirati alla vita e all'opera di persone realmente esistite che molti riconosceranno subito, altri magari conosceranno proprio grazie a questo testo. Età di lettura: da 10 anni.
9,00

Il viaggio come ritorno. Riflessioni sul senso del pellegrinaggio cristiano

di Roberto Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: TS - Terra Santa

anno edizione: 2021

pagine: 64

Siamo un'umanità che per un verso è in trappola e per l'altro in fuga. Un'umanità che, nella condizione più agiata, conosce al massimo il turismo, ma che ha perso la cognizione del viaggio e certamente, almeno in larga parte, anche la percezione del valore del pellegrinaggio, della ricerca, dell'incontro, dell'attesa di una svolta. Un pellegrinaggio non è un viaggio qualsiasi, non è esperienza di pura conoscenza di luoghi particolarmente importanti per la loro storia religiosa o il loro valore artistico. Esso ha, paradossalmente, le caratteristiche che lo inseriscono nella prospettiva di un'esperienza di ritorno. Non si tratta di un ritorno al passato. Non bisogna pensare a una dinamica regressiva di rifiuto della vita e della storia. "Tornare" non significa "tornare indietro", bensì risalire all'essenziale, a ciò che ci riguarda profondamente e ci invita a una condizione più vera.
10,00

Pensare, sapere, comunicare l'educazione nella sua globalità

di Riccardo Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: Anicia (Roma)

anno edizione: 2021

pagine: 184

Un famoso linguista italiano affermava, con parole semplici e chiare, che il presupposto fondamentale perché si possa parlare di un testo è che si abbia una produzione linguistica (orale o scritta) fatta con l'intenzione e con l'effetto di comunicare e nella quale si possano individuare un emittente e un destinatario. Per questo, con l'obiettivo di facilitare e/o guidare l'interpretazione del lettore nel percorso di analisi e di riflessione su alcune problematiche pedagogiche attuali di grande rilevanza, si è cercato, sia di commisurare coerenza e chiarezza comunicativa del testo, in modo da renderlo interpretabile, sia di mettere in evidenza l'intenzionalità a fini apprenditivi e formativi delle scelte operate nell'itinerario di riflessione e approfondimento proposto. Se l'impegno nella chiarezza comunicativa favorisce l'interpretazione testuale, quello nella intenzionalità formativa delle tematiche prescelte e da esaminare, rinforza il loro apprendimento, promuovendo la riflessione.
21,00

Raggiungimi oltre

di Giuseppe Mancini

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2021

pagine: 120

Monica è una donna forte e fragile, che senza un compagno, avendo contro perfino la famiglia, decide con coraggio di crescere il bambino che porta in grembo. Da sola, lavora come cameriera in un ristorantino affacciato sull'oceano di un borgo di Long Island, sfida l'avvenire e le paure che la tengono a distanza dall'amore che percepisce come un pericolo. Per nessuno sarà semplice accarezzarla senza farla indietreggiare e scoprire cosa la trattiene a terra. Lasciare gli ormeggi raggiungendosi oltre sarà mai possibile?
12,00

Linguaggi e capolavori dell'architettura moderna

di Aldo Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: Santelli

anno edizione: 2021

pagine: 170

Per la concisione del testo e l'esposizione piana, scandita in brevi lezioni in cui si corrispondono puntualmente testo e fotografie, per la chiarezza dei termini e delle fasi di sviluppo, per il grande formato ed il carattere facilmente leggibile; il libro si rivolge ad un pubblico vasto: studenti, apprendisti, specialisti ed utilizzatori dell'Architettura ed a chiunque, benché privo di qualsiasi preparazione, nell'ambizione di far comprendere a tutti i numerosi linguaggi dell'Architettura Moderna, generati dal suo furore eretico-libertario, di matrice illuminista, ma per la gente motivo di disorientamento e quindi di distacco, ostilità ed astensione dal giudizio. Grazie ad una ricca documentazione fotografica, il libro vuole educare il lettore alla bellezza dell'Architettura Moderna, testimoniando i suoi capolavori. Nelle ultime pagine, ripercorrendo l'evoluzione dell'Architettura Moderna, ne delinea il significato e quindi la sottopone a revisione critica, estraendone alcuni principi che potrebbero essere fatti propri dalla prossima imminente Architettura.
29,99

L'enigma di Majorana

di Stefano Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: Fanucci

anno edizione: 2021

pagine: 396

Ludwigsdorf, Germania. Ethan e Kirsten sono ormai una coppia affiatata, concentrati ognuno sulla propria carriera: lui ha affiancato all'attività di reporter per il Guardian quella di scrittore, lei è stata coinvolta dal suo professore, Karl Vogel, in un nuovo progetto che ha raccolto fondi e risorse internazionali. La quiete della coppia, però, ha vita breve. Alla loro porta si presenta uno scienziato americano, Thomas Anderson, stralunato e sconvolto, che rivela di essere in fuga e di avere urgente bisogno dell'aiuto di Kirsten. Prima che possa dire altro, però, tre individui compaiono all'interno della casa. Ne nasce una violenta colluttazione, al termine della quale Thomas muore ed Ethan e Kirsten sono costretti a fuggire. Per i due comincia così una corsa contro il tempo che li porterà a Roma, dove dovranno rintracciare un sacerdote amico di Thomas, nella speranza che possa fare chiarezza sui motivi della morte dello scienziato e sul loro coinvolgimento. Tra progetti segreti, codici numerici da decifrare, esperimenti ai limiti del reale e morti inspiegabili, Ethan e Kirsten avranno un solo modo per uscirne vivi, svelare il segreto dietro la misteriosa scomparsa di una delle menti più geniali del XX secolo: Ettore Majorana.
16,00

Gandhi. Al di là del principio di potere

di Roberto Mancini

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2021

pagine: 176

Il 30 gennaio 1948 Gandhi fu assassinato. Un collaboratore di Lord Mountbatten, ultimo viceré britannico in India, racconta di aver avuto questa percezione assistendo alla veglia funebre per il Mahatma: "Mentre mi trovavo lì avevo paura per il futuro, ero sgomento, eppure provavo anche un senso di vittoria anziché di sconfitta, perché la forza delle idee e degli ideali di questo piccolo uomo e la forza della devozione che egli stava suscitando si sarebbero dimostrati più forti delle pallottole dell'assassino". Gandhi ha sperimentato il senso profondo delle cose come un incontro e attraverso una serie di esperienze che hanno comportato successi e sconfitte. Roberto Mancini ci guida nella scoperta del pensiero e dell'eredità di un uomo che, nato nell'età vittoriana, ha aperto una via personale e collettiva capace di indicare ancora oggi un modo più umano di abitare il mondo. Chi cercherà in lui un modello resterà deluso, perché Gandhi offre semplicemente esempi. Lungo questo cammino incontriamo una critica della concezione della politica propria della modernità, nella quale l'autonomia del potere finisce per schiacciare la cittadinanza democratica. "Chiunque sia interessato alla ricerca di una vita sensata," scrive Mancini, "vi troverà ispirazione e concretezza. Ispirazione, per il riconoscimento di uno spirito di verità e di giustizia senza il quale non si può vivere umanamente."
14,00

Un amore partigiano

di Iole Mancini, Concetto Vecchio

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2022

pagine: 224

Iole Mancini e il marito Ernesto Borghesi, entrambi partigiani nei Gap, combattono i nazifascisti nella Roma occupata. Ernesto è coinvolto nel fallito attentato a Vittorio Mussolini, il secondogenito del Duce, il 7 aprile 1944; Iole viene reclusa nella prigione di via Tasso, uno dei simboli più feroci dell'occupazione nazista nella Capitale. Interrogata a più riprese da Erich Priebke, il boia delle Fosse Ardeatine, non tradisce Ernesto né i suoi compagni. Divisi l'uno dall'altra sfuggono romanzescamente alla morte. Poi la guerra finisce ma le cose non vanno come Iole le aveva immaginate. Come fare i conti con un destino ostile? A centodue anni Iole racconta con parole piene di commozione una storia d'amore e di resistenza alle avversità della vita.
18,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.