Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di CARDELLA

Volevo i pantaloni

di Lara Cardella

Libro

editore: Mondadori

anno edizione: 2019

pagine: 112

Che cosa sogna una ragazza in Sicilia? Prima di tutto il Principe Azzurro. Cioè un marito, come appare nelle favole e nei fotoromanzi. Annetta, invece, fa sogni controcorrente: un paio di pantaloni, la libertà, il rispetto. La storia della sua faticosa battaglia per affermarsi come persona, contro l'ottusità e la violenza fisica e morale.
11,00

La logica della follia. Razionalità e irrazionalità nella psicopatologia

di Valentina Cardella, Amelia Gangemi

Libro: Copertina rigida

editore: CORISCO

anno edizione: 2018

pagine: 164

La malattia mentale è stata classicamente vista come una sorta di scacco della ragione, come il regno del non senso, o l'abbandono senza controllo agli istinti e alle emozioni. Questo libro dimostra che l'immagine che comunemente si ha del disturbo mentale come fallimento della ragione è scorretta, e anzi debba in un certo senso essere ribaltata. Nelle psicopatologie esaminate, dalla schizofrenia alla depressione, dai disturbi dello spettro d'ansia al disturbo ossessivo compulsivo, le modalità di ragionamento non si discostano da quelle dei soggetti non clinici, e anzi nei domini sintomatici i pazienti sembrano dimostrare di essere dei ragionatori più esperti. L'analisi di queste patologie permette quindi di gettare una nuova luce sul concetto di razionalità. In questo saggio, contributi tratti dalla filosofia della mente, dalle scienze cognitive e dalla psicologia clinica e sperimentale si intrecciano a formare un nuovo e per certi versi sorprendente ritratto del disturbo mentale.
18,00

I miei sonetti

di Santi Cardella

Libro: Copertina morbida

editore: EBS Print

anno edizione: 2022

pagine: 92

13,50

Diario politicamente scorretto di un anno scolastico

di Sofia Cardella

Libro: Copertina morbida

editore: Antipodes

anno edizione: 2021

pagine: 158

Momenti e vicende dell'anno scolastico sono raccontati da alunni, docenti e genitori che si confrontano quotidianamente con una realtà lontana da quella che ci si aspetterebbe. Prepotenze e intolleranza, circolari incomprensibili, indicazioni fuorvianti, rabbia e turpiloquio, assenza di confronto e di dialogo, dispetti e denunce sono all'ordine del giorno. Sullo sfondo di una scuola gestita da un dirigente-sceriffo che si sente autorizzato a fare e a dire tutto quello che gli pare, i docenti parlano e "sparlano", si sfogano in chat e tentano di non farsi fagocitare, i genitori s'infuriano e gli alunni stringono le spalle, commentano, di rado protestano. Ma alla fine tutti si adeguano. Uno sguardo impietoso, mitigato da ironia e a tratti sarcasmo, sulla scuola, che la DAD ha portato alla ribalta dell'informazione nazionale mostrandone le debolezze, ma della quale soltanto chi la vive conosce i meccanismi, a volte la "piccolezza" e la sconclusionatezza. Chiunque abbia avuto a che fare con l'istituzione scolastica degli ultimi anni, si riconoscerà ora nell'una ora nell'altra narrazione, perché ogni racconto si mantiene in bilico tra realtà e fantasia.
13,00

L'uomo dalla finestra

di Sofia Cardella

Libro: Copertina morbida

editore: Altromondo Editore di qu.bi Me

anno edizione: 2020

pagine: 146

Vito è un ex insegnante ormai in pensione, la sua vita scorre tranquillamente, quando un giorno uno strano uomo si apposta fuori da casa sua e rimane lì tutto il giorno e tutta la notte per svariati giorni. Chi è quell'uomo e perché sta fuori proprio dalla casa di Vito? Che legame c'è tra i due?
13,00

La doppia spirale

di Massimiliano Cardella

Libro: Copertina morbida

editore: 0111edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 150

Un'indagine interrotta dalla morte e poi ripresa con la fermezza e la coerenza del professionista, un amore che dura oltre la vita, un serial killer affascinante e spietato al tempo stesso, sono i temi fondamentali di questo thriller.
15,00

L'insana leggerezza

di Antonella Cardella

Libro: Copertina rigida

editore: Ibiskos Ulivieri

anno edizione: 2017

pagine: 52

Solo i cuori più sensibili riescono a vedere oltre il proprio riflesso e a preoccuparsi per il bene degli altri; quando poi sono consapevoli del valore dell'arte, della storia, della parola scritta, questa legittima preoccupazione si trasforma in assillo angosciante: quale potrà mai essere il futuro dell'uomo in un presente in cui ogni virtù è bandita? Non solo, infatti, l'egoismo, l'avidità, la corruzione, la falsità e le violenze hanno reso il mondo attuale una giungla piena di trappole, ma hanno finito con l'emarginare anche quelle poche candide colombe che hanno fatto della rettitudine la loro unica difesa.
12,00

Carezze di vento

di Antonella Cardella

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2016

pagine: 88

Carezze di vento è un titolo apparentemente semplice, che evoca, in prima istanza, due concetti legati alla dolcezza: la carezza e il vento che, nella sua specificazione, non ha nulla di turbolento. Questa placida visione, che si aspetterebbe di trovare lungo tutta la silloge, viene parzialmente smentita da altri due titoli interni, quelli delle sezioni in cui si suddivide: Fra soavi primavere e Fra languidi tramonti. Fermandoci solamente al dato in evidenza, Antonella Cardella costruisce il suo discorso lungo due topografie spazio-temporali ben definite: in mezzo a soavi primavere e in mezzo a languidi tramonti.
11,00

Di sciàvuru m'arricriu

di Giuseppe Cardella

Libro: Copertina morbida

editore: Aulino

anno edizione: 2015

pagine: 32

In queste liriche c'è tutto un mondo, tutto il cuore di un poeta, i suoi sogni, le speranze, le illusioni, i momenti di passione e di disperazione; alcune poesie su argomenti di piccante umanità sono espresse con molto garbo e delicatezza. Cardella è un uomo semplice, profondamente legato ai valori tradizionali: ama la famiglia, la sua terra, la natura rigogliosa, i suoi figli ed anche per lui ha profondamente valore la religione, il desiderio di pace e concordia, l'amicizia e, perché no? anche l'amore.
7,00

Il prelievo sostitutivo improprio nel sistema di imposizione sul reddito

di Pier Luca Cardella

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2018

pagine: 228

"Il numero e la varietà delle forme di prelievo sostitutivo conosciute dal sistema di imposizione sul reddito pone una serie di rilevanti questioni sia sul piano dell'inquadramento sistematico del fenomeno che su quello, contiguo, dei principi applicabili in materia di imposte sostitutive e dei limiti di costituzionalità delle stesse."
28,00

Alla base dell'iceberg. La rappresentazione della violenza sessuale tra atteggiamenti di superficie e sfondo

di Orazio Licciardello, Giuseppina Maria Cardella

Libro

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2017

pagine: 194

La violenza sessuale, fenomeno fortemente negativo per la qualità di vita di tante donne, trova profonde radici negli effetti che la tradizionale cultura di subordinazione del mondo femminile ed il correlato quadro di stereotipi sociorelazionali continuano a produrre nella società attuale, "informando" parte degli istituti alla base delle rappresentazioni sociali specifiche e dell'humus culturale e valoriale che alimentano l'identità sociale e personale del femminile e del maschile. In tal senso sembra deporre anche il successo di audience di quei prodotti mass-mediologici che concorrono a mantenere/implementare nell'immaginario collettivo il ruolo della donna nei termini della sexual objectification, i cui sottesi processi psico-sociali sembrano concorrere al fenomeno del blaming the victim, ovvero ad atteggiamenti di maggiore comprensione verso gli stupratori e di maggiore responsabilizzazione delle vittime. Questo volume, frutto di riflessioni e ricerche iniziate già negli anni '90, mira ad esplorare, oltre alle "dimensioni di superficie", il complesso di atteggiamenti e stereotipi che articolano le rappresentazioni sociali della violenza sessuale nelle nuove generazioni maggiormente acculturate, ivi comprese quelle che seguono corsi universitari che dovrebbero fornire strumenti di analisi e di riflessione funzionali ad un adeguato cambiamento culturale. Vengono inoltre riportati alcuni dati di confronto relativi a ricerche condotte in periodi diversi per verificare la possibile evoluzione nel tempo degli atteggiamenti relativi alla rappresentazione della violenza sessuale.
25,00

Perdersi nei giochi linguistici. Schizofrenia, filosofia del linguaggio e scienze cognitive

di Valentina Cardella

Libro: Copertina rigida

editore: CORISCO

anno edizione: 2013

pagine: 148

"Sono arrivato alla conclusione che la stragrande maggioranza dei pazienti è persa in un mondo di giochi linguistici." Queste sono le parole con cui Adam, un paziente schizofrenico, definisce il problema che, secondo lui, accomuna tutte le persone che soffrono di questo disturbo mentale: quello di essere imprigionati dal linguaggio, incantati e insieme paralizzati dalle sue immense possibilità di significazione. Questo volume si interroga proprio sulla natura del linguaggio schizofrenico, passando in rassegna le più recenti teorie in ambito cognitivo e confrontandole con le acquisizioni della psichiatria classica e della psichiatria di stampo fenomenologico. L'ipotesi di fondo è che solo una teoria che dia ragione del legame profondo tra linguaggio e schizofrenia possa fare davvero luce sulla natura della schizofrenia da un lato, e del linguaggio stesso dall'altro.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.