Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Carlo Tosco

Storia dei giardini. Dalla Bibbia al giardino all'italiana

di Carlo Tosco

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2018

pagine: 227

Luogo di ricreazione e di svago, di ozio, di gioco, di piacere estetico, e inoltre: regno degli dèi, tempio a cielo aperto, angolo di paradiso, microcosmo simbolico, scuola di filosofi, scenografia del potere, teatro di rappresentazioni drammatiche e di concerti, attrazione turistica, sede d'istallazioni idrauliche, di sperimentazioni botaniche, di piante esotiche, di perfezionamento colturale, d'attività didattiche e sportive. Il giardino è tutto questo, e molte altre cose ancora. Il volume ne ripercorre la storia dalle origini fino al Quattrocento, esaminando i momenti cruciali di formazione e di sviluppo degli spazi verdi, e illustrandone gli aspetti sociali, religiosi, politici, architettonici, artistici e letterari.
18,00

Andare per le abbazie cistercensi

di Carlo Tosco

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2017

pagine: 155

Nato in Borgogna all'inizio del XII secolo l'ordine cistercense ha promosso la fondazione di numerose abbazie in tutta l'Europa cristiana. Nel nostro paese ha trovato un terreno privilegiato, che ha favorito la costruzione di complessi monastici di grande bellezza, annoverati fra i vertici dell'arte e dell'architettura medievali. Ma ai cistercensi dobbiamo anche una grande opera di valorizzazione del paesaggio così come lo sviluppo e la bonifica di molti territori. Dal Piemonte alla Sicilia l'itinerario tocca i maggiori centri cistercensi in Italia: il primo, a Tiglieto vicino a Ovada, e molti altri fra cui Chiaravalle Milanese, San Galgano, Chiaravalle di Fiastra, San Martino al Cimino, per finire con l'abbazia palermitana di Santo Spinto.
12,00

Il paesaggio come storia

di Carlo Tosco

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2017

Il libro ripercorre l'evoluzione dell'idea di paesaggio così come ha avuto luogo nella cultura occidentale. Nato nel tardo Medioevo all'interno delle arti figurative, alle soglie dell'età moderna il concetto assume una nuova dimensione scientifica, grazie all'incontro con le scienze del territorio, con l'archeologia e con l'antropologia nella cultura francese, inglese e tedesca. Negli ultimi decenni il paesaggio è stato oggetto di un'attenzione sempre maggiore ed è entrato nell'agenda politica e legislativa dell'Unione Europea: la riflessione dell'autore fa il punto della situazione e chiarisce che cosa debba essere oggi la storia del paesaggio.
12,00

L'architettura medievale in Italia 600-1200

di Carlo Tosco

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2016

pagine: 376

Nel tracciare la storia dell'architettura medievale italiana l'autore legge le trasformazioni del paesaggio monumentale alla luce dei grandi eventi storici e dello sviluppo politico-economico che le hanno condizionate. Ne emerge un quadro di grande ricchezza, che segue un percorso cronologico dal dominio longobardo all'età carolingia, dalla crisi della prima età feudale all'avvento dell'Impero germanico, dalla ripresa delle città al regno normanno nel Mezzogiorno. Al centro, la cultura dei territori, che ha segnato in profondità la storia delle regioni italiane, lasciando un patrimonio straordinario di edifici e di opere d'arte.
25,00

I beni culturali. Storia, tutela e valorizzazione

di Carlo Tosco

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2014

pagine: 191

Il volume presenta un quadro complessivo, sintetico e interdisciplinare, dei problemi del patrimonio, della tutela e della valorizzazione dei beni culturali. Viene dapprima indagata, con un excursus storico che parte dall'antichità, la natura del bene culturale, la sua identità, ciò che lo distingue dagli altri beni presenti nel territorio; è quindi presa in considerazione l'azione specifica nei confronti del bene, l'azione di tutela, finalizzata alla sua salvaguardia; infine si fissa l'attenzione sulla valorizzazione e sul patrimonio considerato come ricchezza collettiva, accessibile a tutti.
17,50

Le armi del buio

di Carlo Tosco

Libro: Copertina rigida

editore: Yume

anno edizione: 2014

pagine: 440

Nel 1439 l'Abbazia di Valfredda, durante le lotte per l'elezione papale del duca Amedeo VIII di Savoia, cela segreti che potrebbero cambiare la storia e che non devono assolutamente essere divulgati. Eric, il giovane protagonista, si accosta progressivamente alle dottrine eretiche di una comunità di monaci ed entra in una spirale di misteri che lo condurranno lungo un itinerario di ricerca dove nulla è ciò che sembra. Romanzo storico dalle molte sfaccettature, "le armi del buio" si presenta con la struttura di un thriller e trascina il lettore in una narrazione incalzante e particolareggiata, assolutamente da non perdere.
15,00

La certosa di Santa Maria di Pesio

di Carlo Tosco

Libro: Libro in brossura

editore: L'Artistica Editrice

anno edizione: 2012

pagine: 84

Il secondo volume della collana "Architettura dei monasteri del Piemonte" è dedicato alla certosa di Santa Maria di Pesio, uno dei più antichi insediamenti certosini fondati in Italia. Il complesso monastico mantiene tracce significative dell'età medievale e i grandiosi ampliamenti barocchi che hanno segnato l'immagine odierna del monumento. La sua collocazione scenografica nel paesaggio alpino lo rende uno dei siti più affascinanti e meglio conservati dell'architettura cristiana del Piemonte. Il volume, unendo una parte divulgativa ad una di maggiore rigore storiografico, accompagna il lettore tramite un ampio corredo fotografico.
16,00

Petrarca: paesaggi, città, architetture

di Carlo Tosco

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2011

pagine: 136

Nella letteratura europea Petrarca è ormai considerato un riferimento essenziale per la nascita dell'idea di paesaggio, il vero "scopritore" della dimensione estetica della natura. In diversi brani del suo epistolario incontriamo evocazioni panoramiche e descrizioni geografiche, in un continuo oscillare fra paesaggi reali e immaginari. L'intreccio tra allegoria e realismo, tra significato spirituale e attenzione descrittiva verso i luoghi, ricorre in tutti i suoi scritti. Il saggio di Carlo Tosco propone una lettura critica di questi temi, scegliendo quale punto di partenza la visione dell'architettura, cui si ricollega l'attrazione verso le rovine e le antichità di Roma. Segue un panorama più esteso, rivolto agli interessi geografici, alla cartografia e allo studio del territorio. Di qui si cerca di comprendere la lettura del paesaggio urbano e rurale e l'immagine poetica dei luoghi visitati durante i lunghi viaggi di Petrarca attraverso l'Europa del Trecento.
18,00

Architetture del Medioevo in Piemonte

di Carlo Tosco

Libro: Libro in brossura

editore: Marcovalerio

anno edizione: 2005

pagine: 260

Il libro offre una serie di percorsi nel Medioevo piemontese, seguendo alcuni temi portanti come la riforma dei Certosini e dei Cistercensi, la nascita degli ospedali, il rapporto con la committenza signorile, le grandi vie di comunicazione che guidavano il passaggio di pellegrini, di eserciti e di mercanti. I percorsi storici s'intrecciano sul tema del costruito, tenendo conto dei risultati delle analisi più aggiornate e degli scavi archologici. I monumenti esaminati non rappresentano un gruppo omogeneo, ma molteplici paesaggi architettonici che, nel corso dei secoli e attraverso stili differenti, hanno caratterizzato l'aspetto delle campagne e dei centri urbani piemontesi.
16,00

Il castello, la casa, la chiesa. Architettura e società nel medioevo

di Carlo Tosco

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2003

pagine: 197

La storia dell'architettura medievale è condizionata da una visione accademica ed estetizzante, secondo cui gli edifici sono prodotti ideali di organizzazione dello spazio. Ogni opera stabilisce relazioni complesse con l'ambiente che la circonda, interagisce con la micro e con la grande storia. Il saggio di Carlo Tosco è una ricerca orientata a comprendere in modo corretto non solo l'architettura ma la storia in generale. Dalla composizione di un muro alla struttura dell'intera fabbrica, l'edificio con il suo cantiere innesca processi nuovi all'interno della società (manodopera, committenza, valore degli immobili).
19,00

Architettura, Chiesa e società in Italia (1948-1978)

di Andrea Longhi, Carlo Tosco

Libro: Copertina morbida

editore: STUDIUM

anno edizione: 2010

pagine: 268

Nei primi trent'anni dell'Italia repubblicana, la costruzione di chiese è un fenomeno che s'intreccia con processi storici diversi: la ricostruzione, il boom economico, la conflittualità politica, la crescita delle città e delle periferie, ma soprattutto il rinnovamento ecclesiale che trova un nodo di svolta nel Concilio Vaticano II e nella sua prima recezione. In tale contesto, l'architettura delle chiese può essere considerata una fonte preziosa per lo studio delle comunità cristiane e della società civile: la storiografia si è però finora limitata a sottolineare il valore delle opere dei più noti "maestri" dell'architettura italiana. Il volume, che raccoglie due saggi di Carlo Tosco e Andrea Longhi, si propone d'indagare l'architettura di alcune chiese italiane nel proprio contesto, tentando di restituirne la densità del vissuto liturgico, comunitario e sociale. L'opera di alcuni progettisti chiave del dopoguerra (Quaroni, Michelucci, Muratori, Figini e Pollini, Gabetti e Isola, i fratelli Castiglioni) e gli interventi edilizi più rilevanti promossi dalla Chiesa italiana e dalle associazioni cattoliche vengono letti alla luce del pensiero di alcuni protagonisti della vita ecclesiale (da don Milani e don Mazzolari a Luigi Gedda e Carlo Carretto) e del magistero pontificio (da Pio XII a Paolo VI). Un'attenzione particolare ai percorsi di committenza e di realizzazione consente di mettere in luce aspetti poco indagati del rapporto tra Chiesa italiana e cultura architettonica, tra vita liturgica ed autocomprensione ecclesiologica delle comunità.
23,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.