Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Cesare De Michelis

Moderno antimoderno. Studi novecenteschi

di Cesare De Michelis

Libro: Copertina rigida

editore: Marsilio

anno edizione: 2021

pagine: 576

Una mappa del Novecento letterario italiano, che è al tempo stesso un bilancio storico, un'autobiografia intellettuale e il tentativo di costruire una sorta di anticanone. A un profilo critico d'insieme, che analizza il romanzo come genere della modernità e culmina nella critica al conformismo degli intellettuali, seguono ritratti di grandi scrittori che hanno attraversato il «secolo innominabile».
35,00

Bibliografia

di Cesare De Michelis

Libro: Copertina morbida

editore: Marsilio

anno edizione: 2021

pagine: 208

Avviata quando Cesare De Michelis era studente liceale, la sua parabola pubblicistica procede poi senza soste, arricchendosi via via di interventi giornalistici, recensioni, studi e volumi di storia letteraria, così da giungere ai circa duemilatrecento titoli registrati in questa bibliografia. Espressione di una varietà tematica che spazia dagli interventi politici e sociali alla preponderante saggistica letteraria, legata al suo insegnamento universitario e incentrata prevalentemente sulla storia e i principali protagonisti della letteratura italiana moderna, dal Settecento ai giorni nostri. In parallelo scorrono anche le testimonianze della sua intensa attività editoriale, connotata da un'intelligente riflessione sulla produzione libraria contemporanea e sempre guidata da una specifica attenzione a Venezia, fino all'ultimo e postumo volume che già nel titolo - Quante Venezie... - richiama appunto tutte le Venezie storiche, letterarie e civili da lui esplorate con grande amore e penetrazione critica nell'arco di una vita.
12,00

Quante Venezie...

di Cesare De Michelis

Libro: Copertina morbida

editore: Italo Svevo

anno edizione: 2019

pagine: 144

Il secolo nuovo a Venezia si annunciò rumorosamente con il crollo improvviso, il 14 luglio 1902, del campanile di San Marco, il più alto della città, che implose, riducendosi a un cumulo di macerie senza causare vittime o danni al resto della piazza: era tempo di cambiare, di sostituire il nuovo all'antico. Sfidando il messaggio della sorte, l'amministrazione cittadina decideva di ricostruirlo esattamente «com'era e dov'era», rinunciando a qualsiasi confronto sul futuro per difendere l'intoccabilità dell'immagine della città. Introduzione di Claudio Magris.
15,00

Scritture della bonaccia. Avvisaglie del futuro

di Cesare De Michelis

Libro: Copertina morbida

editore: MORCELLIANA

anno edizione: 2017

pagine: 240

Trentacinque scrittori del terzo millennio - da Silvia Avallone a Paolo Giordano, da Melania Mazzucco a Tiziano Scarpa... - per sondare in un campione ampio, anche se non esaustivo, in che direzione si sta muovendo la nuova narrativa italiana che continua a inseguire il moderno contando sul proprio talento. Un panorama vario e suggestivo nel quale predomina la sensazione di immobilità, come accade quando non spira un filo di vento nella bonaccia e sembra impossibile riprendere il viaggio o l'avventura, cosicché chi non li vuole può sperare che di cambiamenti non se ne parli nemmeno. Eppure, anche nella bonaccia, i romanzi continuano a esplorare il mondo e la vita, cercando di darne conto ai lettori, di interpretarli come un palinsesto che cela sotto le immediate apparenze il segreto della sapienza e della felicità.
12,50

Editori vicini e lontani

di Cesare De Michelis

Libro: Copertina morbida

editore: Italo Svevo

anno edizione: 2016

pagine: 103

Gli editori sono, per loro stessa ammissione, degli strani personaggi. Una via di mezzo tra gli scrittori e i lettori, per vocazione, passione e un po' di incoscienza, si mettono nella condizione di fare da tramite tra gli uni e gli altri. Prima che tutto il resto, con le loro vite e le loro vicende editoriali, attraverso la storia dei libri che hanno pubblicato, ci possono raccontare un intero mondo. Ma non c'è nessuno meglio di un editore per dirci le storie di altri editori. Cesare De Michelis, che dà più di cinquant'anni fa questo mestiere, ci racconta le storie editoriali, tra gli altri, di Giuseppe Maria Galanti, Adriano Salani, Roberto Bemporad e poi Gobetti, Formiggini, Bompiani, Alberto Mondadori, Giulio Bollati, Gianni Sofri e Giovanni Gandini, fino ad arrivare a Roberto Calasso, Marco Cassini e Gian Arturo Ferrari. E così, attraverso ciò che questi hanno pubblicato negli ultimi due secoli, racconta tutta la nostra storia: i libri che abbiamo letto, quelli che avremo dovuto leggere e quelli che leggeremo.
13,00

LEZIONI DI VITTORE BRANCA

di DE MICHELIS, CESARE

Libro

editore: OLSCHKI EDITORE kkkk

anno edizione: 2015

28,00

La megalopoli delle Venezie. Tra municipi e capitale

di Cesare G. De Michelis

Libro: Copertina morbida

editore: Marsilio

anno edizione: 2012

pagine: 120

Il decantato "modello veneto", o "del Nordest", da qualche anno mostra la corda e piuttosto che un'occasione, come per un periodo era stato, si rivela un limite. È venuto il momento di affrontare un cambiamento profondo, che nei fatti è già operante da tempo, ma che per produrre i benefici necessari ha bisogno di essere promosso e gestito e non soltanto silenziosamente subito. Dalle infrastrutture alla politica, dall'economia alla cultura. E in un futuro non troppo lontano, la metropoli veneta e veneziana potrebbe non solo affermare di esistere, ma anche pretendere il proprio ruolo nello scenario del mondo globale. Lasciando alle spalle la mitologia autarchica del "piccolo è bello" e cogliendo invece la serie straordinaria delle opportunità a portata di mano.
10,00

«Io nacqui veneziano... e morrò per grazia di Dio italiano». Ritratto di Ippolito Nievo

di Cesare G. De Michelis

Libro

editore: ARAGNO

anno edizione: 2012

Questo volume disegna un ritratto di Ippolito Nievo, ripercorrendone la vicenda storica ed etica, incentrata sulle passioni e improntata a solidi principi - "rassegnarsi nella sconfitta per lottare più forti e generosi al giorno della riscossa" e intanto "scrivere come bestie" e amare, perché "il destino di un uomo sta spesso nelle mani di quella ch'egli ama!" -, e getta nuova luce sul senso profondo del capolavoro nieviano, "Le confessioni d'un italiano", il romanzo del Risorgimento dell'Italia scritto prima che esso sia avvenuto, un'opera progettuale, nella quale, certo, le parole non sono ancora un fatto, "ma fatti sono gli effetti che se ne ottengono".
10,00
14,00

Tra le carte di un editore

di Cesare G. De Michelis

Libro: Copertina morbida

editore: Marsilio

anno edizione: 2011

pagine: 135

In coincidenza dei 50 anni dalla fondazione di Marsilio, questo volumetto propone una scelta antologica di documenti raccolti tra le "carte" dell'editore. Nessuna pretesa di farne la storia o di esaustività. Solo un tentativo di illuminare aspetti significativi di una vicenda ultradecennale con l'ausilio di qualche scritto in grado di restituire il sapore di alcuni dei momenti più rilevanti: progetti editoriali che risalgono al primo decennio, discussioni pubbliche degli anni settanta attorno al tema della libertà di espressione e alla funzione dei piccoli editori, una serie di interviste. In esse l'editore ragiona sulla propria storia, ripercorrendo anche criticamente il percorso sin lì seguito, le relazioni con i singoli autori, l'evoluzione dell'azienda. Prova anche a spiegare come si può riuscire a continuare a produrre con successo a Venezia libri di carta, quando i grandi editori del mondo cominciano a chiedersi se vi sia ancora un futuro per quell'oggetto portato a perfezione dal genio di Aldo Manuzio in quella stessa città più o meno cinque secoli prima. Prefazione di Mario Infelise.
12,00

L'avanguardia trasversale. Il futurismo in Italia e in Russia

di Cesare G. De Michelis

Libro: Copertina morbida

editore: Marsilio

anno edizione: 2009

pagine: 301

Il futurismo ha avuto le sue manifestazioni più rilevanti in Italia e in Russia, e la storia delle loro intersezioni è dunque di primaria importanza; ma dietro alla complessa vicenda dei rapporti tra i due "futurismi", si cela una questione anche più intrigante, che tocca la nozione stessa di "avanguardia" (formatasi con l'impiego di un termine militare per significare le istanze di rottura e innovazione sia in campo estetico che in quello politico). L'agognata saldatura delle 'due avanguardie' fu un sogno che divenne dominante dopo il terremoto della prima guerra mondiale, col sovvertimento degli istituti politici tradizionali e il sorgere del bolscevismo in Russia e del fascismo in Italia. Allora, la questione del "primato" e delle "influenze", pur continuando a venire discussa soprattutto col metro artistico, ha acquisito una valenza metastorica, riversandosi retrospettivamente sul periodo d'oro del futurismo. La ricostruzione documentaria del dibattito scaturitone (con l'intervento, tra gli altri, di Marinetti e Majakovskij, di Gramsci e Trockij, di Cavacchioli, Prezzolini, Croce, Jakobson, Livsic e Chlebnikov) consente di far luce su uno snodo decisivo per intendere criticamente l'intera vicenda dell'avanguardia novecentesca: questo libro raccoglie un'ampia silloge di fonti originali, e porta un contributo essenziale alle celebrazioni per il centenario del futurismo, fuori da una prospettiva angustamente nazionalistica.
24,00

Goldoni nostro contemporaneo

di Cesare G. De Michelis

Libro: Copertina morbida

editore: Marsilio

anno edizione: 2008

pagine: 87

Un forte approccio riformista, l'orgoglio in difesa delle proprie scelte, la capacità di cogliere le radicali trasformazioni urbane e sociali che caratterizzano la grande città (Parigi) in cui vive gli ultimi anni, la volontà di riflettere sull'identità nazionale e, soprattutto, lo spirito imprenditoriale e l'idea della "fabbrica" teatrale fanno di Goldoni un vero antesignano dell'uomo contemporaneo.
9,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento