Libri di Claudio Bonvecchio

Echi della gnosi

di Claudio Bonvecchio

Libro

editore: MIMESIS

anno edizione: 2020

pagine: 264

La parola "gnosi" sembra oggi evocare universi lontani, sconosciuti, se non impraticabili. Sembra rimandare a un patrimonio un po' polveroso, lontano dalla vita quotidiana del XXI secolo. E invece le cose non stanno proprio così. Oggi, più che mai, le antiche dottrine gnostiche rappresentano una risposta "forte" al travaglio della modernità, alla solitudine di un'umanità immersa nelle tenebre dell'ignoranza, al venir meno delle tradizionali dottrine religiose, al tramonto delle ideologie, all'eclisse del simbolico: la linfa della vita del profondo. I saggi qui raccolti testimoniano come molte tematiche gnostiche abbiano lasciato una traccia indelebile in persone, accadimenti, pensieri e istituzioni. Si tratta, anche, di una risposta indiretta alla "banalità" del male, presente nel mondo e nelle società, cui le antiche dottrine gnostiche hanno tentato e tentano ancora di porre rimedio.
20,00

La saggezza dell'acacia. Riflessioni sulla Libera Muratoria

di Claudio Bonvecchio

Libro

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 252

La Libera Muratoria non è una società segreta. È una società iniziatica: vuol dire che i suoi membri cercano nella loro interiorità le risposte alle domande fondamentali che una persona deve porsi per essere se stessa. Sono le domande sul senso della vita, della morte, del mondo, della società, del progresso, del bene e del male. Certo, innumerevoli possono essere le risposte a tali interrogativi. La Libera Muratoria ritiene, però, di essere in grado di possederne una, quella maturata nel corso dei secoli e che vede nella via esoterica la strada maestra per giungere alla verità e alla luce. Essa si fonda sul presupposto di pensare tutto ciò che ci circonda - ossia le cose che vediamo e quelle che non vediamo - come la biunivoca unione del soggetto che ciascuna persona è e la realtà che sta al di fuori di lei. Rendersi conto di questo significa pensare la persona e il mondo non più come entità separate, ma come un tutto unico, in cui si può - e si deve - vivere armonicamente in spirito di pace, di gioia, di tolleranza, di fraternità e di libertà. Gli scritti qui raccolti - e dedicati al Gran Maestro Stefano Bisi - vogliono essere un modesto contributo per tutti coloro che, oltre a "conoscere", vogliono "vivere" l'esperienza della Libera Muratoria.
24,00

Iniziazione e tradizione

di Claudio Bonvecchio

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2018

pagine: 140

"Iniziazione e tradizione" - scritto da un vero maestro dell'esoterismo, non da un semplice studioso - si rivolge a chi non si è arreso alle illusioni del quotidiano, del successo e del possesso, a chi ancora non si è trasformato in una delle "macchine desideranti" ed eternamente insoddisfatte dei nostri tempi. In pagine di straordinaria .chiarezza e profondità, Claudio Bonvecchio ripercorre il senso della Via iniziatica, le sue condizioni, le sue necessità, le sue tappe e i suoi simboli, e offre un affresco sapienziale della Tradizione in rapporto specifico con l'universo esoterico della Libera Muratoria. Questo libro è una piccola cattedrale, una vera Summa per chi non smette di percorrere la via della ricerca, per quegli iniziati che "sanno che la loro esistenza ha un inizio e una fine. Ma sanno, anche, che la loro Vita è eterna: come il vento, la natura e gli universi a cui il loro Spirito si unirà, confluendo nella Totalità dell'Essere".
14,00

Manuale filosofia politica

di Claudio Bonvecchio, Paolo Bellini

Libro: Copertina morbida

editore: CEDAM

anno edizione: 2017

Il volume presenta una sintesi dei principali argomenti che costituiscono il campo della Filosofia e della Teoria Politica. Una particolare attenzione viene dedicata all'analisi delle ideologie, nonché delle forme simboliche e narrative inerenti i processi di legittimazione del potere. Vengono inoltre presi in esame gli ordinamenti antichi e moderni, le forme di governo, le pratiche di costruzione del consenso, i fenomeni conseguenti all'azione del potere nella società e i sistemi politici in un'ottica storico-tipologica. L'opera ha lo scopo di introdurre il lettore alla comprensione dei fondamenti concettuali di tale disciplina, attraverso percorsi tematici coerenti con la complessità di questo campo di studi.
18,00

Il Sefer Yesirah. L'enigma delle pietre e delle case

Libro: Copertina morbida

editore: JOUVENCE

anno edizione: 2020

pagine: 166

Il "Sefer Yesirah", testo iconico della religiosità e della mistica ebraica, si costituisce nell'intreccio fra aspetti mistici, visionari, profetici ed esoterici. Il suo linguaggio oscilla fra limpidezza aritmetica e opacità mantica. Gemma brillante e al contempo impenetrabile, sollecita sguardi acuti non strettamente legati all'osservanza religiosa. È un testo che sfida e al contempo reclama interpretazioni diverse e "oblique". Rodrigo Boggero propone una soluzione al passo più oscuro e immaginifico del testo. Lo fa evidenziando un'inaspettata sensibilità acustico-musicale da parte dell'ignoto autore, entro il mondo dello gnosticismo e del neoplatonismo, dalla Musurgia Universalis alla psicologia analitica. Claudio Bonvecchio mostra come il "Sefer Yesirah" sia pienamente inserito in una lunga tradizione esoterica. È anche un testo "magico"? La risposta è sì, ma, secondo il punto di vista della Libera Muratoria, nel senso di un approfondimento del sé in vista di un "uomo nuovo". Piergabriele Mancuso, infine, offre una possibile inquadratura teorico-interpretativa dei concetti di spazio e movimento all'interno del testo, percorrendo anche, attraverso uno sguardo sui tanti commentarii, le "avventure" del linguaggio.
16,00

Il mito della Pasqua

di Claudio Bonvecchio

Libro: Copertina morbida

editore: AlboVersorio

anno edizione: 2016

pagine: 139

La Pasqua appare - oltre che l'annuncio dell'arrivo della primavera e la celebrazione della Resurrezione, gloriosa, di Cristo - una gioiosa festività conviviale: una abitudine gradita che segna e consolida i rapporti famigliari e amicali. La si può però apparentare - senza per questo abdicare alla sua valenza cristiana - agli antichi festeggiamenti pagani che segnavano, simbolicamente e ritualmente, l'arrivo della bella stagione: della Primavera. Il che, come è facile dedurre, amplia il significato della Pasqua da celebrazione meramente cristiana a qualcosa di ben più antico e ancestrale: un significato che attiene, strettamente e come si è accennato, al pensiero mitico.
8,00

Europa degli eroi Europa dei mercanti

di Claudio Bonvecchio

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2016

pagine: 120

L'Europa dei mercanti è quella che ha prodotto una modestissima classe politica e un'immensa casta di burocrati. È l'Europa sorda alle conflittualità e all'esigenze dei suoi cittadini, regolata da un pensiero rigidamente economicista e vuoto di ideali. Questo libro si interroga sulla possibilità di ripensare un'Europa fiera della sua storia, forte nelle sue scelte, in grado di difendersi, sicura della propria identità, capace di confrontarsi alla pari con il resto del mondo, convinta di potere ancora esportare con l'esempio i suoi ideali di libertà e tolleranza e decisa nel non accettare lezioni da nessuno. Ma questa è un'Europa di eroi e non di mercanti.
9,00

Filosofia del Natale. L'itinerario di un simbolo

di Claudio Bonvecchio

Libro: Copertina morbida

editore: AlboVersorio

anno edizione: 2014

pagine: 103

"Il Natale costituisce uno straordinario spartiacque che agisce nella concretezza quotidiana, e il termine filosofia ne certifica l'importanza: soprattutto in quanto rappresenta una riflessione sul valore dell'evento (il Natale) e sull'impatto che esso può avere sul singolo uomo e su tutti coloro che lo accettano, vivendolo con purezza di cuore". (Claudio Bonvechio)
6,00
18,00

Il cavaliere, la morte e il diavolo. Un percorso nella post-modernità

di Claudio Bonvecchio

Libro: Libro in brossura

editore: Artetetra Edizioni

anno edizione: 2014

pagine: 128

L'Occidente, da tempo, è privo di un centro ed è una "terra desolata". Se si vuole risalire la china e ritrovare, insieme ad un nuovo centro, un'identità perduta è necessario avere il coraggio e la volontà di combattere il relativismo di una società che rifiuta ogni valore che non sia contingente, materiale e consumista. Coraggio e volontà, tuttavia, sono i caratteri di quell'uomo che, nella tradizione occidentale, è coinciso con la figura del cavaliere: una immagine archetipica ancora viva nell'inconscio dell'uomo post-moderno. Essa ripropone il modello di un uomo nuovo che, incurante di ogni pericolo e di ogni massificante conformismo, non teme di affrontare il futuro per diventare "ciò che è realmente" e per ridare un centro ed un senso a sé e alla società. Di questa immagine e di questo progetto, si occupa il presente lavoro che dall'analisi della società post-moderna e globalizzata passa alla stupenda simbologia düreriana de il cavaliere, la morte e il diavolo per concludersi, poi, nell'approfondimento del mito del cavaliere e dell'epopea della cavalleria: la terra dei sogni dell'Occidente.
8,00

Rosa di Paracelso (2018) (La). Vol. 1-2: La ricerca della gnosi. Conoscenza superiore ed evoluzione del pensiero gnostico nell'esoterismo occidentale

Libro

editore: MIMESIS

anno edizione: 2020

pagine: 174

Fin dalla pubblicazione del "Dictionary of Gnosis and Western Esotericism" (2004), lo studio attuale dell'Esoterismo occidentale ha tenuto in gran considerazione il concetto di gnosi, a partire dalla definizione di Wouter J. Hanegraaff, che descrive la conoscenza gnostica come "il più alto livello nella gerarchia del sapere, la quale include ragione e fede", ammettendo che "nonostante molti studiosi abbiano provato a rispondere alla domanda 'Che cos'è lo Gnosticismo?', seri tentativi di rispondere alla domanda 'Che cos'è la gnosi?' sono ancora estremamente rari". Le idee di Gnosticismo e gnosi sono onnipresenti nella storia moderna dell'Esoterismo occidentale; ci si sofferma nelle opere di Gérard Encausse (1865-1916), Jules Doinel (1842-1902) e nella loro "Église gnostique"; elementi neo-gnostici si trovano negli scritti magico-sessuali di Paschal Beverly Randolph (1825-1875) e Aleister Crowley (1875-1947) così come nelle opere di Carl Gustav Jung (1875-1961) e nel suo, di ispirazione gnostica, "Septem sermones ad mortuos" (1916). Interventi di: Claudio Bonvecchio, Alberto Alfredo Wintenberg, Marco Bighin, Tommy Cowan, Jessica Albrecht, Nicholas E. M. Collins, Lorenzo Di Chiara.
14,00

Rosa di Paracelso (2017) (La). Vol. 1: L' eterno esoterico femminino-The eternal esoteric feminine

di BONVECCHIO ; OLZI

Libro

editore: MIMESIS

anno edizione: 2017

pagine: 213

Dalla Spenta Armarti iranica alla sofiologia eretica del cristianesimo russo, dalle sorelle Fox di Hydesville alla fondatrice della Società Teosofica Helena Petrovna Blavatsky e a Maria Montessori, dai filtri di Catherine Deshayes (meglio conosciuta come La Voisin) alla profetessa Lucie Grange, dalla disegnatrice Rosa Rosà alla pittrice Rosaleen Norton la storia dell'esoterismo occidentale è costellata da simboli, tematiche e personaggi femminili. Il tema del femminile e del femminino, cosi come ha interrogato la natura più profonda del divino mettendo in questione le teologie monoteiste, ha permesso nella storia dei movimenti un connubio e una collaborazione tra l'ambito dei gruppi occultisti e delle società iniziatiche col mondo dell'arte e della politica. Non volendo escludere la relazione tra esoterismo e nuovi movimenti religiosi, qui il simbolismo e la figura della donna si manifestano nella loro polivalenza e poliedricità, assumendo il ruolo ora di ancelle della conoscenza e di vere e proprie guide nell'impresa spirituale del singolo individuo, ora, più profondamente, di scoperta di un più completo e paradossale divino.
16,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.