Libri di Claudio Strinati

Il giardino dell'arte. Il romanzo di un viaggio fra le meraviglie d'Italia

di Claudio Strinati

Libro: Copertina morbida

editore: SALANI

anno edizione: 2020

pagine: 698

David è un dottorando in Storia dell'arte all'Università di Halifax, in Canada. Affascinato dalle bellezze del nostro Paese, riceve in dono dalla nonna un viaggio in Italia e parte così alla scoperta di tutti i tesori che sono stati oggetto dei suoi studi. A seguirlo da lontano c'è il suo mentore, lo straordinario professore che lo ha scelto come pupillo, con il quale mantiene un continuo scambio epistolare. Percorrendo in prima persona quel Grand Tour che è anche un viaggio alla scoperta di sé, David stringe amicizie, incontra studiosi e appassionati e, forse, anche l'amore. Non c'è argomento più ricco e affascinante della Storia dell'arte e non c'è Paese al mondo più carico di meraviglie artistiche dell'Italia. In questo libro, Claudio Strinati ci accompagna in un viaggio emozionante tra i tesori e i protagonisti dell'arte italiana, svelandone retroscena appassionanti e poco conosciuti, sfatando miti e raccontando aneddoti, in un dialogo ora pieno di stupore, ora scanzonato e divertente. Un racconto speciale che è insieme una guida e un romanzo di formazione, grazie al quale guarderemo con occhi nuovi le meraviglie del nostro Paese.
19,80

Raffaello

di Claudio Strinati

Libro: Copertina rigida

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2020

pagine: 128

Nel cinquecentenario della morte (Raffaello Sanzio, Urbino 1483 - Roma 1520), un libro che raccoglie le principali opere del pittore e architetto rinascimentale. Uno dei massimi artisti italiani, attivo nelle Marche, in Toscana e alla corte papale. Un modello di bellezza, eleganza, cultura capace di rimanere un riferimento quasi leggendario per cinque secoli. Punto di forza del libro. Nello spirito della collana, si propone come un prodotto editoriale ricco di contenuti e di immagini, con veste grafica e una confezione di pregio. Un prodotto di qualità a prezzo contenuto.
14,00

Raffaello

di Claudio Strinati

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2017

pagine: 52

La presente pubblicazione è dedicata a uno dei "geni" del Rinascimento: Raffaello Sanzio (Urbino 1483 - Roma 1520). Pittore e architetto, dopo un esordio, giovanissimo, in area marchigiana e un apprendistato fiorentino, giunge a Roma, dove nel giro di pochi anni diviene protagonista della scena artistica. La sua fama universale è legata a un linguaggio pittorico di assoluta eleganza formale, in perfetta sintonia con gli ideali del tempo, e a una serie straordinaria di capolavori: dalle Stanze vaticane alla Velata, dalla Madonna del cardellino alla Galatea, dai molti ritratti alla Trasfigurazione.
4,90
35,00

Raffaello

di Claudio Strinati

Libro

editore: Scripta Maneant

anno edizione: 2016

pagine: 360

85,00

Raffaello. Ediz. inglese

di Claudio Strinati

Libro: Copertina rigida

editore: Scripta Maneant

anno edizione: 2016

pagine: 360

85,00

La Roma dei Papi. Il Rinascimento

di Claudio Strinati

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2015

pagine: 52

Un dossier dedicato alla Roma dei Papi nel Rinascimento. In sommario: La rinascita della città papale; L'impresa della Cappella Sistina; Michelangelo e i suoi papi; Raffaello, il perfetto "cortigiano". Come tutte le monografie della collana Dossier d'art, una pubblicazione agile, ricca di riproduzioni a colori, completa di un utilissimo quadro cronologico e di una ricca bibliografia.
4,90

The (true) life of Caravaggio according to Claudio Strinati

di Claudio Strinati

Libro: Copertina morbida

editore: Arte'm

anno edizione: 2013

pagine: 32

"Caravaggio imparò che il pittore può pensare il buio e essere, nel contempo, uno che vede meglio di ogni altro. Chi non vede avendo conosciuto il bene della vista, sa rappresentare anche la dimensione della cecità, del buio e della incomprensione carica di pietà. Una sfida immane... Nacque a Milano nel 1571 e morì a Porto Ercole nel 1610. Ebbe innumerevoli seguaci italiani e stranieri. Il termine caravaggismo è ancora adesso utilizzato e ha un significato intuitivo". (Claudio Strinati)
4,00

Andrea del Sarto. Un San Sebastiano ritrovato

di Claudio Strinati

Libro: Copertina morbida

editore: GANGEMI

anno edizione: 2013

pagine: 63

Il libro, dedicato ad una tavola attribuita al grande maestro fiorentino recentemente ritrovata in una collezione privata romana, s'inserisce in un rinnovato dibattito attorno a quella che è considerata l'ultima opera dell'artista: quel San Bastiano realizzato per la Compagnia fiorentina intitolata al Santo, detta anche "del Freccione", di cui Andrea del Sarto divenne membro nel febbraio del 1529. Il dipinto ha complesse vicissitudini storiche: già all'inizio del Settecento non si trovava più sull'altare maggiore della cappella della Compagnia ma nelle disponibilità di un tal Filippo De Marchi, contro il quale la stessa Compagnia avviò una procedura legale per riprendere possesso del quadro. Da quel momento, del "San Sebastiano di mano sua dal bellico in su... fatto da Andrea con grandissima arte, sforzandosi la natura et egli quasi indovinando che quest'opere avessino a essere l'ultime pennellate ch'egli avesse a dare...", come lo ricorda Vasari, si perdono le tracce. Ma dell'opera erano state certamente eseguite diverse versioni autografe - come testimonia anche un altro San Sebastiano attribuito al Sarto, reso noto dalla Guardia di Finanza nel 2011, citato in questo volume - secondo la prassi consolidata di riprodurre, per mano del capo bottega, le immagini che più avevano riscosso il successo e l'attenzione del pubblico di allora.
20,00

La «vera» vita di Caravaggio secondo Claudio Strinati

di Claudio Strinati

Libro: Copertina morbida

editore: Arte'm

anno edizione: 2009

pagine: 32

"Caravaggio imparò che il pittore può pensare il buio e essere, nel contempo, uno che vede meglio di ogni altro. Chi non vede avendo conosciuto il bene della vista, sa rappresentare anche la dimensione della cecità, del buio e della incomprensione carica di pietà. Una sfida immane... Nacque a Milano nel 1571 e morì a Porto Ercole nel 1610. Ebbe innumerevoli seguaci italiani e stranieri. Il termine caravaggismo è ancora adesso utilizzato e ha un significato intuitivo". (Claudio Strinati)
4,00
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.