Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di CLEMENT.

Era la notte prima di Natale

di Clement C. Moore

Libro: Copertina rigida

editore: Pulce

anno edizione: 2021

pagine: 30

Un classico natalizio che viene pubblicato ininterrottamente da duecento anni. In particolare questa edizione, corredata dalle illustrazioni di Jessie Willcox Smith ha più di cento anni ed è una delle più belle e amate da grandi e piccini di tutto il mondo. Una poesia che è stata recitata fra gli altri anche da Louis Amstrong, Aretha Franklin e da Bob Dylan. Età di lettura: da 5 anni.
12,00

La notte di Natale

di Clement C. Moore

Libro

editore: Usborne Publishing

anno edizione: 2020

pagine: 10

Una magica poesia natalizia tutta in rima, splendidamente illustrata e con graziosi pop-up. Ogni pagina è una sorpresa! Età di lettura: da 3 anni.
12,50

Ho costruito una casa da giardiniere

di Gilles Clément

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2022

pagine: 158

«Quando ho comprato questo posto per venirci a vivere il mio progetto non era quello di costruire una casa con un giardino intorno. Era semmai il contrario: volevo abitare in un giardino. La mia vita da giardiniere inizia qui, e qui prosegue e si rinnova perpetuamente. Tutti i miei lavori, alcuni dei quali su scala ben più ampia, trovano la loro origine in questo luogo. Al principio non avevo un'idea precisa su come risistemarlo. Non mi mancavano tuttavia i metodi e i modelli appresi durante i miei studi alla Scuola Nazionale di orticoltura o scoperti nei miei primi lavori. Ma qui si trattava del mio giardino - della mia infanzia, potrei dire. Ho cercato allora di dispormi in dialogo con la natura. Prima di toccare qualsiasi cosa volevo capire, almeno un po', quel che accadeva sotto i miei occhi e che mi sfuggiva quasi completamente. Abbiamo una conoscenza limitata della diversità e una nozione quasi nulla delle specificità comportamentali degli elementi che si muovono all'interno di questa diversità. Non siamo che ai primi balbettii nella riscoperta di quella natura così familiare ai nostri antenati, e che ci è divenuta completamente ermetica. Così mi feci quanto più silenzioso possibile. Ero come un invitato attento a non disturbare gli ospiti. Ero in visita presso le piante e gli animali». Non lontano dalla casa di famiglia che ormai gli è vietata, in quella valle delle Farfalle dove, bambino, faceva le sue prime esplorazioni da entomologo, Gilles Clément costruisce letteralmente con le proprie mani una capanna di pietre. Nel profondo della campagna francese degli anni Settanta, egli immagina intorno alla sua nuova casa un giardino in movimento, un osservatorio delle specie, un laboratorio della natura in cui trovano già spazio tutte le preoccupazioni ambientali che lo renderanno un paesaggista celebre e rispettato nel mondo.
16,00

Miss Charity. L'infanzia dell'arte

di Loïc Clément

Libro: Copertina rigida

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2021

pagine: 128

Il primo volume della trilogia che, in forma di graphic novel, racconta l'indimenticabile storia di Charity. Charity è una bambina traboccante di curiosità, assetata di contatti, parole e scambi umani, desiderosa di creare e partecipare alla vita del mondo. Ma ecco qua, una ragazzina della buona società inglese del 1880 deve tacere e non essere mai notata, al massimo in chiesa. Gli adulti intorno a lei non le prestano attenzione, le sue sorelline sono morte. Charity si rifugia quindi al terzo piano della sua casa in compagnia di Tabitha, la sua cameriera. Per non morire di noia, o sprofondare nella follia, alleva topi nella cameretta, addestra un coniglio, studia i funghi al microscopio, impara a memoria Shakespeare e disegna instancabilmente animali che condurranno Miss Charity verso il suo destino, all'inizio quello della naturalista, poi di illustratrice di libri per bambini di fama mondiale. Dal romanzo di Marie-Aude Murail. Età di lettura: da 10 anni.
16,50

La saggezza del giardiniere. L'arte del giardino planetario

di Gilles Clément

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2021

pagine: 96

Il giardino è quel recinto destinato a proteggere quanto abbiamo di meglio: il meglio dei frutti e degli ortaggi, il meglio della flora che ci nutre e che nella sua diversità sfruttiamo, il meglio degli alberi e dei fiori, il meglio dell'arte che li dispone in uno spazio di bellezza. In questo consiste la millenaria arte dei giardini, che nei secoli si è dispiegata tra architettura e decorazione. Ma oggi l'arte dei giardini ha una sfida maggiore: rilanciare la vita in tutti i suoi aspetti, valorizzando e aiutando a diffondere quella biodiversità vegetale e animale che le nostre forme di vita sempre più minacciano. Interrogare le tecniche e le conoscenze del giardiniere significa certo ricomporre i rilievi e le aiuole, organizzare gli spazi destinati agli incontri e allo svago, ma anche semplicemente guardare, pronti a cogliere quell'imprevisto della vita che Gilles Clément ci ha insegnato ad aspettarci: nei suoi giardini, nei nostri e nella vita sociale che anche grazie al suo pensiero inizia a costruirsi.
12,00

Elogio delle vagabonde. Erbe, arbusti e fiori alla conquista del mondo

di Gilles Clément

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2020

pagine: 147

Panace di Mantegazzi, porracchia sudamericana, fico d'India, papavero sonnifero, poligono del Giappone, erba della Pampa... trasportate dal vento, dagli animali o dalle suole delle scarpe, anche nelle nostre contrade le erbe vagabonde hanno conquistato, con coraggio e vitalità, giardini, scarpate e terreni incolti. Eppure, le erbe vagabonde non hanno buona nomea: le si chiama anche erbacce, piante selvatiche, infestanti e spesso si vieta loro un diritto all'esistenza. Piante nemiche, ma davvero pericolose? Gilles Clément, paesaggista francese e inventore del «giardino in movimento», dove felicemente le coltiva, in questo libro sceglie di farne l'elogio. Di tali erbe raccontala storia, le origini, il momento del loro incontro. E spiega come l'uomo, i diserbanti, il cemento, i dissodamenti e le coltivazioni industriali abbiano permesso a queste piante randagie di insediarsi e crescere. Coniugando il talento del giardiniere a quello di scrittore, in nome della difesa della mescolanza planetaria, Clément ci consegna un'opera dove letteratura e botanica coesistono a difesa della diversità. Un libro che è insieme una filosofia del paesaggio, e della relazione tra uomo e piante, e un manuale per amare le erbe senza fissa dimora.
15,00

A mani nude. Volume 2

di Leïla Slimani, Clément Oubrerie

Libro: Copertina morbida

editore: Oblomov Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 96

Fedele alla sua vena femminista, Leïla Slimani firma la sua prima incursione nel mondo del fumetto raccontando la storia di Suzanne Noël, pioniera della chirurgia estetica del XX secolo. Ritenuta pericolosa e inutile da parte della comunità medica dell'epoca, la chirurgia estetica costituì per lei un prezioso e utile strumento di emancipazione femminile. In questo secondo volume, l'incredibile parabola di Suzanne, da stella di prima grandezza nella Parigi della Belle Époque a vecchia signora che viaggia su un treno diretto a Copenhagen. Nel mezzo, la tragedia della perdita della figlioletta e del marito, che in seguito a quella morte si suicida, e poi i viaggi, le conferenze affollatissime, la fondazione dei primi club femministi Soroptimist, l'attività clandestina a fianco della Resistenza al nazismo - cura di nascosto i partigiani e rimuove i tatuaggi degli ebrei scampati ai campi - fino al declino del dopoguerra, anche in seguito alla progressiva perdita della vista.
18,00

Manifesto del Terzo paesaggio

di Gilles Clément

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2016

pagine: 112

Gilles Clément, paesaggista, indica tutti i "luoghi abbandonati dall'uomo": i parchi e le riserve naturali, le grandi aree disabitate del pianeta, ma anche spazi più piccoli e diffusi, quasi invisibili: le aree industriali dismesse dove crescono rovi e sterpaglie; le erbacce al centro di un'aiuola spartitraffico. Sono spazi diversi per forma, dimensione e statuto, accomunati solo dall'assenza di ogni attività umana, ma che presi nel loro insieme sono fondamentali per la conservazione della diversità biologica. Questo piccolo libro ne mostra i meccanismi evolutivi, le connessioni reciproche, l'importanza per il futuro del pianeta.
14,00

L'alternativa ambiente

di Gilles Clément

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2015

pagine: 67

Mentre l'ecologia radicale, trincerata dietro i suoi rigorosi precetti, cerca di resistere, mentre il Green business si organizza per accaparrarsi il mercato bio, una terza strada, senza nome, ma che qui chiamo "Alternativa ambiente", nasce dall'intrecciarsi di mormorii - analisi contraddittorie, bilanci di catastrofi, azzardate profezie -, ma anche da dati certi, esperienze e ricerche attendibili. L'"Alternativa ambiente" guarda con interesse alla decrescita, ma senza aderirvi del tutto, prende le distanze dal Green business, ritenuto eccessivo, e, piuttosto che attendersi una qualche forma di salvezza dai parlamentari della Repubblica, si mette in attesa interrogando i possibili impatti dell'effetto-farfalla. Sì, il giardino è planetario, più nessuno può dubitarne, ma chiunque sia sufficientemente avvertito, da misurare l'ampiezza di una tale questione, si chiede come si possa diventare giardinieri, di questo giardino qui. Nessuna risposta arriva in un colpo solo. L'umanità incredula, di volta in volta addormentata dai media e risvegliata dalla crisi, saggia nuovi modi di vita, tenta nuovi percorsi in territori sconosciuti. Tutto è da inventare, tutto sembra nuovo.
10,00

La mia maestra è una marziana

di Michaël Escoffier, Clément Lefévre

Libro: Copertina rigida

editore: La Margherita

anno edizione: 2015

pagine: 32

La scuola sta per ricominciare. Lungo la strada alcuni bambini si incontrano e uno di loro informa gli altri di ciò che ha sentito in giro a proposito della nuova maestra. Le voci passano di bocca in bocca e la maestra diventa man mano una strega, la figlia di un orco e persino una marziana! Alla fine, i bambini arrivano a scuola e sono in panico! Età di lettura: da 3 anni.
14,00

Breve storia del giardino

di Gilles Clément

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2012

pagine: 129

Il primo giardino è quello dell'uomo che ha scelto di interrompere le proprie peregrinazioni. Non c'è un tempo giusto per questa tappa, nella vita di un uomo o di una società. Il primo giardino è alimentare. L'orto è il primo giardino. È atemporale poiché non soltanto fonda la storia dei giardini, ma la attraversa e la segna profondamente in ogni suo periodo. Il primo giardino è un recinto. Conviene proteggere il bene prezioso del giardino; la verdura, la frutta, e poi i fiori, gli animali, l'arte di vivere, quello che, col passare del tempo, continuerà a sembrarci il "meglio". È la maniera di interpretare il meglio che, a seconda dei modelli di civiltà, determinerà lo stile dei giardini. La nozione di meglio, di bene prezioso, è in continua evoluzione. La scenografia destinata a valorizzare il meglio si adegua al cambiamento dei fondamenti del giardino, ma il principio del giardino rimane costante: avvicinarsi il più possibile al paradiso.
14,50

Meglio nudi che inquinati. Come difendersi dalle insidie nascoste nei capi di abbigliamento e nei tessuti

di Anna M. Clement, Brian Clement

Libro: Copertina morbida

editore: Il Punto d'Incontro

anno edizione: 2016

pagine: 188

Basandosi su numerosi studi medici, "Meglio nudi che inquinati" documenta l'impennata di problemi di salute che si è verificata di pari passo con la diffusione su scala mondiale delle fibre sintetiche, dimostra che gli indumenti che indossiamo possono farci ammalare, elenca gli additivi chimici da evitare nei tessuti e indica come vestirsi senza rischi per la salute.
11,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.