Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di D. Martino

Quattro metà

di Martino Coli

Libro: Copertina rigida

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2022

pagine: 214

Al mondo esiste davvero una sola anima gemella che ci completa? Loro sono in quattro: Matteo, Dario, Chiara e Giulia. Quattro metà di quattro coppie possibili. Quale sia l'accoppiamento giusto, nessuno lo sa. Matteo e Chiara sono persone solari e affettuose, forse un po' naïf: sembrano fatti apposta per stare assieme. Anche Giulia e Dario hanno tanto in comune, maledettamente affascinanti, così sicuri di sé al limite dell'arroganza. Il loro destino parrebbe già scritto, visto che «chi si somiglia si piglia». Peccato che si dica anche che «gli opposti si attraggono». Martino e Stefania, loro amici in comune, scommettono per due diversi accoppiamenti, ma si renderanno ben presto conto che, sebbene l'affinità esista, le situazioni iniziali non sono determinanti, perché, in fondo, tutti noi cambiamo quando stiamo con qualcuno. E così, le storie di Matteo, Dario, Chiara e Giulia insegneranno loro che la teoria secondo la quale per ognuno di noi esiste una e una sola anima gemella non soltanto è priva di senso, ma è un ideale molto meno romantico di quello che chiunque, volendo, possa diventare la nostra metà. "Quattro metà" è il primo romanzo di Martino Coli, una commedia romantica e brillante ispirata all'omonimo film, scritto dallo stesso autore e diretto da Alessio Maria Federici, prodotto da Cattleya e distribuito da Netflix.
17,90

Il filo di Arianna della filosofia. Per le Scuole superiori

di Martino Sacchi

Libro: Copertina morbida

editore: LEDIZIONI

anno edizione: 2021

pagine: 126

L'anno scolastico 2012-13 ha portato con sé importanti novità: da quest'anno è obbligatorio adottare libri che siano in parte anche digitali. L'idea, nata per accelerare il processo di rinnovamento della scuola Italia, ha incontrato le fortissime resistenze delle case editrici ed è sfociata nella sgradita sorpresa, per le famiglie, di un sensibile rincaro dei libri di testo. Sul lato insegnanti divampa ancora il dibattito sulla effettiva utilità dell'impiego massiccio delle Nuove Tecnologie nella didattica con due schieramenti, quello a favore e quello contro, che discutono accanitamente sui vantaggi e svantaggi delle due impostazioni. Il filo di Arianna della filosofia è un «manuale» di filosofia realizzato con la tecnica del print-on-demand, integrato con un sito di riferimento (Il filo di Arianna. Rivista didattica per la didattica nelle scuole superiori, reperibile all'indirizzo www.ariannascuola.eu) e finalizzato alla produzione, da parte dei ragazzi, di «quaderni-dispensa» personali sui quali i ragazzi effettivamente studiano e vengono interrogati.
15,00

Michele e i colori

di Martino Santuari

Libro: Copertina morbida

editore: Itaca (Castel Bolognese)

anno edizione: 2021

pagine: 96

C'era una volta un re che decise che tutti i colori del regno erano vietati. L'unico che riesce a sfuggire alle guardie è l'azzurro degli occhi di Michele. Con l'aiuto di una compagnia rocambolesca ma fidata, Michele deciderà di riportare i colori a qualunque costo. Inizia così l'avventura ricca di pericoli, tentativi goffi, amicizie vere e la certezza che vale sempre la pena battersi per il bene. Età di lettura: da 10 anni.
10,00

Trash

di Martino Costa

Libro: Copertina morbida

editore: Pessime idee

anno edizione: 2021

pagine: 282

Sullo sfondo di una lotta sindacale, in una città gradualmente sommersa dai rifiuti, si staglia un intreccio di storie. La dignità del lavoro, l'opacità del potere, la via breve e distruttiva del crimine, l'immigrazione, la lotta quotidiana per la sopravvivenza e l'amore, nelle sue mille sfaccettature, sono i temi che si rincorrono in questo romanzo corale, che prende vita nella periferia del nordest italiano, nella immaginata città di O., tra colline di vigneti, litorale marino e complessi industriali in perenne espansione. Duplice è la spazzatura in Trash: quella concreta, che ammorba strade, persone, case, e che cresce senza sosta con il perdurare dello sciopero degli addetti alla raccolta rifiuti, nel cui quadro si svolge la vicenda. E quella metaforica: la spazzatura umana, formata da reietti, prostitute, extracomunitari, ex tossici... Tutti quelli insomma che non possono sperare in nessun ascensore sociale, che sono destinati a restare perennemente degli scarti.
17,00

Il manuale dell'estrattore. Succhi, latti vegetali, salse e ricette che riutilizzano gli scarti, per una cucina senza sprechi

di Martino Beria

Libro: Copertina morbida

editore: GRIBAUDO

anno edizione: 2021

pagine: 160

Una guida all'utilizzo di uno degli strumenti più venduti, per scoprirne i molteplici usi in cucina. Questo volume permetterà di imparare a estrarre succhi e latti vegetali e a utilizzarli insieme agli scarti per creare condimenti e salse, per dare vita a gelati, ghiaccioli e sorbetti, per preparare smoothie buonissimi e realizzare ricette che reintegrano tutta la fibra di frutta e verdura. Qual è la differenza tra estrattore e centrifuga? Cos'è e come funziona un estrattore? Come si sceglie quello più adatto alle proprie esigenze? Come utilizzarlo tutti i giorni? Consigli per la pulizia della macchina, suggerimenti per abbinamenti di ingredienti e, infine, "oltre l'estratto": ricette cotte e crude con l'utilizzo dei succhi o degli scarti.
9,90

Oltrepassare

di Martino Ciano

Libro: Copertina rigida

editore: A & B

anno edizione: 2021

pagine: 104

Attraversiamo una vita che è un sogno e ogni nostro risveglio è solo una caduta che ci stordisce, che ci fa piombare in un altro sogno. Oltrepassare è quindi accettare il destino e accettare è come fare luce sulle ombre che ci perseguitano. E così, in questo romanzo in cui tutto si intreccia, si spezza e si ricongiunge per frantumarsi nuovamente, la vita di ognuno è un sogno a occhi aperti, un dolce dramma, una ironica tragedia in cui nessuno vince o perde. Il silenzio è una filosofia di vita, lo stupore è uno schiaffo alla volontà di potenza ed esistere è una scommessa. In principio era il segno, poi la parola... infine, l'impossibilità di comunicare il proprio disagio.
10,00

L'eco della fuga

di Martino Lo Cascio

Libro: Copertina morbida

editore: Spazio Cultura

anno edizione: 2021

pagine: 212

Nella prima parte, ambientata a Lipari nel 1929, Adele ricorda la rocambolesca evasione realmente avvenuta di tre famosi antifascisti, circostanziandola nei dettagli e mostrando in filigrana la sua stessa infanzia. Nella seconda parte - non più raccontata in prima persona - la ritroviamo, settant'anni dopo, impegnata dalla chiesa locale come "Ministro Straordinario" al servizio di infermi e moribondi. Gente che resterà per sempre a casa, invisibili che muoiono nel silenzio. Nei suoi "tour" per il quartiere - in una Palermo che potrebbe essere qualsiasi luogo della terra - intreccia dialoghi sulla fede, la malattia e gli affanni quotidiani di personaggi per lo più isolati e destinati a svanire nell'anonimato. Sarà il ritorno del figlio, misteriosamente scomparso anni prima, a far emergere lati oscuri del passato e zone d'ombra nelle storie familiari, mentre un mosaico di interrogativi spingeranno Adele ad una fuga a Lipari per un confronto serrato e senza sconti con il Divino. Braccata da segreti inconfessabili e dal progressivo sgretolarsi dell'identità, la protagonista sovrappone realtà e sogno fino al pathos vertiginoso dell'imprevedibile epilogo. Postfazione Roberto Rossi Precerutti.
15,00

Wild. Pane selvaggio. Come fare pane, focacce e altri prodotti da forno con farine macinate a pietra, lievito madre selvaggio e acque fermentate

di Martino Beria

Libro: Copertina rigida

editore: Enea Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 256

Le farine macinate a pietra, biologiche, di grani antichi, di piccole realtà agricole parlano di tradizione, nutrono l'uomo e la terra. E queste farine mettono sempre a dura prova anche i panificatori più esperti. Se con "The Home Bakery" Martino Beria ha insegnato la panificazione tecnica con il lievito madre, in "Wild" ha voluto fare un passo indietro: indietro rispetto all'eccessiva lavorazione della materia prima per ricercare le farine rustiche, selvagge. Da queste ha lavorato a tecniche innovative per poter ottenere dei prodotti da forno che non accettano la pesantezza e che vogliono superare l'idea che integrale e macinato a pietra vogliano dire minore qualità. Partendo da un'analisi tecnica delle farine rustiche, e usandole per la creazione di lieviti selvaggi e acque fermentate, l'autore accompagna il lettore nella produzione di pane selvaggio, pizze e focacce rustiche, grissini e altri prodotti da forno dai gusti ancestrali. "Wild" si propone di dare nuova voce alle farine "difficili" e a tutte quelle piccole realtà che ancora credono nella salvaguardia di grani che hanno segnato il corso della storia del nostro paese.
29,00

Un nido in testa

di Martino Sclavi

Libro: Copertina morbida

editore: Laurana Editore

anno edizione: 2020

pagine: 432

Raccontato con ironia, umorismo e profonda intelligenza, questo libro autobiografico, pubblicato con successo originariamente in inglese con il titolo The Finch in my brain (Hodder & Stoughton), rivela la storia incredibile di un uomo che non si rassegna al destino. Produttore e filmmaker, tra Londra, Los Angeles e Roma, Martino Sclavi nel 2011 scopre di avere un tumore di quarto grado al cervello, con un'aspettativa di poco più di un anno di vita. Operato d'urgenza, al risveglio accusa gravi disfunzioni percettive e cognitive che accetta, senza mai abbattersi. Scrive facendosi aiutare da Alex, una voce elettronica, e contro ogni aspettativa, Martino scoprirà che il suo cervello non è solo un vuoto che rende più ardua la sua esistenza, ma un nido, dove si palesa, fiera e vivace, una speranza inaspettata.
19,00

Città di suono. Per un incontro tra architettura e paesaggio sonoro

di Martino Mocchi

Libro: Copertina morbida

editore: LetteraVentidue

anno edizione: 2020

pagine: 296

Un uomo, una sera, vede una persona nei pressi dell'unico lampione della zona. «Cosa state cercando?» chiede. «Ho perso le chiavi». «Le sono cadute qui?». «No, ma questo è l'unico posto dove le posso cercare. Perché solo qui, nel caso, le potrei vedere». L'obiettivo del libro è quello di "accendere una luce". Per illuminare un terreno che forse da troppo tempo si trova in ombra, e che separa l'affascinante ambito degli studi sul paesaggio sonoro da quello del progetto dell'architettura. Un "lampione" che possa permettere in primis all'architettura di dotarsi di nuovi strumenti per avviare delle forme di progettazione multisensoriale dei luoghi. E al contempo agli studi sul paesaggio sonoro di radicarsi a un solido sfondo, per favorire un effettivo cambiamento dei contesti reali. La contingenza storica per proporre tale riflessione è quanto mai matura, vista la prossima imminente trasformazione del paesaggio sonoro urbano, dovuta all'introduzione delle auto elettriche, al diffondersi di nuove tecnologie sostenibili e silenziose, e al contempo di strumenti di riproduzione sempre più rumorosi e portatili. E vista l'ormai inarrestabile evoluzione del percorso del progetto di architettura, che sta determinando un ampliamento delle responsabilità, delle figure e degli ambiti disciplinari coinvolti. Prendere posizione nel mondo significa mettersi in luce, esprimere dei punti di vista, introdurre delle visioni. Dentro a questo pregiudizio linguistico e percettivo, che fin dai tempi di Aristotele ha premiato la vista rispetto alle altre sensazioni, è andata affermandosi una differente modalità di interpretazione dei luoghi, a partire dai cosiddetti "sensi minori". All'interno delle nostre città tradizionalmente visive, fatte di palazzi, luci, colori, si nascondono altrettante città popolate da suoni, sapori, odori, che influenzano profondamente la percezione dei luoghi, portando alla luce simbologie intime e complesse. Una dimensione svelata proprio dai recenti lockdown, che hanno fatto emergere elementi percettivi normalmente soffocati dal brusio quotidiano, risvegliando un'attenzione assopita. Conoscere questi riferimenti rappresenta un imperativo per coloro che praticano il progetto dell'architettura, nella prospettiva di realizzare in modo più consapevole ambienti adatti e sicuri per la nostra vita. "Città di suono" propone una lettura di questo tema, in una prospettiva multidisciplinare ricca di suggestioni.
18,00

Italexit. Saggi su Risorgimento e disunione nazionale

di Martino Marazzi

Libro: Copertina morbida

editore: Cesati

anno edizione: 2019

pagine: 344

La cultura e la società italiane dell'Ottocento furono contraddistinte da forti tensioni rinnovatrici che sarebbe semplicistico comprimere nel solo moto nazionale. Se da un lato, infatti, l'Unità diede il via a più di un secolo di emigrazioni al di fuori dei confini, dall'altro la progressiva trasformazione degli italiani all'estero in italiani "etnici" è avvenuta anche sotto il segno di un'affascinante e feconda ricomposizione dei tratti identitari, non ultimo quello "umanistico" della tradizione letteraria. Ottocento risorgimentale e post-risorgimentale e cultura dell'emigrazione vengono qui riletti attraverso una serie di approfonditi studi per sottolineare la necessità di un allargamento delle prospettive critiche "italianistiche" che riconosca le complesse dinamiche attive da più di un secolo e mezzo dentro e fuori la penisola: da Cavour alla poesia e al romanzo del e sul '48; da Pinocchio alla fine del verismo; dal bilinguismo degli scrittori emigrati all'incontro con le divisioni razziste statunitensi; dall'interculturalità poetica alle voci più innovative dell'attuale panorama italoamericano, in cui i "segni" italiani entrano in dialogo con quelli delle altre emigrazioni europee.
35,00

Cavalcare il Kali Yuga. Il libro del «guerriero dello spirito»

di Martino Nicoletti

Libro: Copertina morbida

editore: OM

anno edizione: 2019

pagine: 135

Con un linguaggio diretto ed essenziale, quest'opera offre degli strumenti concreti all'uomo di oggi per ritrovare la propria essenza sacra e per orientarsi in un mondo sempre più accelerato, inafferrabile e indecifrabile; in un'epoca in cui ogni significato trascendente dell'esistenza svanisce e ogni riferimento esterno si sgretola. La Via del guerriero dello spirito insegna l'arte eroica di vivere la vita totalmente, con apertura, autenticità, energia e animo risoluto; ad assaporarla pienamente, senza veli, paure e tabù; ad affrontarla con leggerezza e distacco, riconoscendo in ogni circostanza un'esperienza iniziatica e in ogni istante una preziosa opportunità di risveglio interiore. Imparando a trasmutare "il veleno in nettare", "i demoni in angeli protettori" e "gli ostacoli in porte", il guerriero dello spirito è l'uomo che sfida la potente onda del suo tempo, senza fuggirla o venirne annientato, bensì cavalcandola con mente serena, membra salde e cuore puro.
16,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.