Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Dario Biagi

Lettere d'amore di un eccentrico. Epistolario tra Gian Carlo Fusco e Floriana Maudente

di Dario Biagi

Libro: Copertina rigida

editore: Avagliano

anno edizione: 2020

pagine: 130

Un appassionato epistolario amoroso, rimasto finora inedito, fa luce su due amanti d'eccezione e su un'intera epoca svelando una storia sentimentale finora sconosciuta di cui Gian Carlo Fusco fu protagonista tra il '62 e il '63, anni cruciali del suo percorso umano e professionale. Sono sette lettere estrose, malinconiche, smaglianti, graffianti, com'è nello stile di Fusco, ma soprattutto sono documenti di eccezionale interesse biografico, critico e storico che mettono a nudo la psicologia fuschiana e illuminano un momento chiave della sua esistenza: il trasferimento da Milano a Roma, il suo impatto con la Capitale, e i suoi primi esilaranti passi nel mondo del cinema come soggettista e sceneggiatore per De Laurentiis e altri produttori. Biagi imbastisce un duplice ritratto, quello di Fusco nel suo turning point esistenziale, mai indagato così a fondo, e quello della affascinante giornalista Floriana Maudente, e traccia un gustoso affresco della Roma culturale ai tempi della "Dolce vita".
14,00

Adelina Tattilo. Una favola sexy

di Dario Biagi

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2018

pagine: 182

La storia dell'italiana che osò sfidare Hugh Hefner, ovvero il colosso Playboy, sul suo terreno: Adelina Tattilo, l'imprenditrice che con Playmen inventò la via italiana all'erotismo patinato. Inaugurato alla vigilia del Sessantotto, il mensile della Tattilo impose un nuovo canone di sex appeal femminile assieme a uno spessore di contenuti degno d'una vera rivista culturale. I maggiori scrittori, giornalisti, illustratori e artisti italiani e mondiali collaborarono per trent'anni alle sue pagine. Già nei primi anni Settanta, quando le imprenditrici italiane famose all'estero si contavano sulle dita d'una mano, Adelina veniva intervistata da Time e menzionata dall'Onu tra le donne più importanti del Pianeta. Il successo della sua creatura derivava anche da alcuni sensazionali scoop: primo fra tutti, il celeberrimo servizio su Jacqueline Kennedy nuda sulle spiagge di Skorpios. Su quella pietra la Tattilo edificò un impero editoriale che spaziava da periodici femminili che s'inserivano nel dibattito femminista (come Stress e Libera) a testate rosa e divulgative.
18,00

Vita semieroica di Franco Valobra

di Dario Biagi

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2017

pagine: 271

Molti lo ricordano per la sua partecipazione al film "Il nome della rosa", dove non dice una parola ma è impossibile non notarlo. Altri come il dottor Fez ne "Il gioco di Milo Manara". Fu amato da Fellini e stimato da Bertolucci, che lo recuperò, a un certo punto della vita, da una spiaggia della Martinica dove era finito a leggere i tarocchi in seguito a una disavventura sentimentale. Ma questi, nell'intensa vita di Franco Valobra, sono solo alcuni dettagli. Classe 1924, torinese di nascita e cortonese d'adozione, a vent'anni diviene attivista del Partito d'Azione. Solo dopo la guerra si laurea in Farmacia, senza tuttavia esercitare la professione. Sente infatti molto più congeniali al suo temperamento la critica cinematografica e il giornalismo. Scrive su Camus, Fitzgerald e Vittorini, venendo in breve riconosciuto come un protagonista del giornalismo culturale italiano negli anni Sessanta. Scrivendo per una lunga serie di quotidiani e riviste, ha l'occasione di incontrare alcuni fra i maggiori personaggi della letteratura, del cinema, dello sport e delle arti, su scala mondiale, divenendone intimo amico. Intellettuale libero e controcorrente, fu l'anima intelligente e colta di Playmen, primo magazine di erotismo patinato nato in Italia cinquant'anni fa sul modello di Playboy, intervistando nomi come Sciascia, Ginsberg, Moravia, Fred Astaire, Vargas Llosa e Ionesco.
18,00

Il ribelle gentile. La vera storia di Piero Manzoni

di Dario Biagi

Libro: Copertina morbida

editore: Stampa Alternativa

anno edizione: 2013

pagine: 149

Cinquant'anni fa si spegneva a milano, non ancora trentenne, piero manzoni, la più geniale meteora dell'arte italiana del dopoguerra. Di nobili natali e sommari studi artistici, in pochi anni seppe imporsi, con le provocazioni e l'attivismo senza frontiere, come il più autorevole erede di lucio fontana sulla scena avanguar distica. Anticipò arte povera, concettuale e altri movimenti di rottura e fu più a casa sua a Düsseldorf e Copenhagen che nella "sua" Milano e in Italia, dove i maggiori critici e galleristi lo snobbarono e irrisero, e dove fu poco compreso anche nella cerchia domestica. Si bruciò vivendo a trecento all'ora e poi venne a lungo rimosso. Questa biografia restituisce, senza sconti e reticenze, la verità dell'uomo e dell'artista con il passo dell'inchiesta giornalistica.
15,00

Il dio di carta. Vita di Erich Linder

di Dario Biagi

Libro: Copertina morbida

editore: Avagliano

anno edizione: 2007

pagine: 204

Erich Linder (Leopoli 1924 -Milano 1983) è stato il più potente agente letterario italiano ed europeo del dopoguerra e, con ogni probabilità, il più grande agente letterario di sempre. Per oltre trent'anni, a capo dell'Ali, Agenzia letteraria internazionale, ha dominato il mercato editoriale arrivando a gestire diecimila autori: i più importanti del mondo, da Brecht a Thomas Mann, da Salinger a Roth, e i più importanti in Italia, star del giornalismo comprese. Partito dal nulla diventò arbitro assoluto del mercato dei bestseller, tanto da guadagnarsi il soprannome di Metternich dell'editoria. Ebreo polacco, ma austriaco per formazione e cittadinanza, tanto duro e determinato nel lavoro quanto generoso e vulnerabile negli affetti privati, Linder si stabilì negli anni Trenta a Milano, dove mise a frutto le sue straordinarie doti linguistiche (padroneggiava quattro, cinque lingue) traducendo vari romanzi. Partecipò all'avventura delle Nuove Edizioni Ivrea, la casa editrice fondata da Adriano Olivetti. E poi, dopo rocambolesche peripezie per sfuggire ai nazifascisti, entrò all'ufficio estero della Bompiani. Questa biografia, basata su materiali assolutamente inediti (carteggi, archivi, testimonianze), ricostruisce per la prima volta il lavoro del traduttore e promotore culturale, le romanzesche vicissitudini del periodo bellico e i rapporti d'odio e d'amore intercorsi tra Linder e i maggiori scrittori ed editori italiani: Arbasino e Calvino, Feltrinelli e Garzanti.
14,50

L'incantatore. Storia di Gian Carlo Fusco

di Dario Biagi

Libro: Copertina morbida

editore: Avagliano

anno edizione: 2005

pagine: 252

Personaggio vulcanico, tutto genio e sregolatezza, vitale, rissoso, generosissimo, indipendente, Giancarlo Fusco (1915-1984) è stato un maestro del giornalismo di cronaca e costume; un ironico, delizioso scrittore; e, prim'ancora, grande narratore orale apparso nell'Italia dell'immediato dopoguerra. Questa biografia ricostruisce la sua vicenda pubblica e privata, chiarendo alcuni misteri, come la mitizzata fuga giovanile a Marsiglia, sulla quale Fusco scrisse il romanzo "Duri a Marsiglia", e svelando fonti e genesi delle sue opere sul regime mussoliniano e sulle campagne belliche. Tra i molti documenti inediti, figurano lettere ad Antonio Delfini, a Italo Calvino e al produttore De Laurentiis.
14,50
12,91

Cagnaccio di San Pietro

di Dario Biagi

Libro: Copertina morbida

editore: Gaffi Editore in Roma

anno edizione: 2013

pagine: 141

Cagnaccio di San Pietro (Desenzano 1897, Venezia 1946) è collocato dalla critica internazionale ai vertici del realismo magico e tra i maggiori pittori italiani degli anni '20. Biagi ritrae l'uomo e l'artista evidenziando le contraddizioni tra il suo repertorio pittorico, di raggelata e metafisica bellezza, e la sua vita, caratterizzata da una tempra morale incandescente. L'antifascismo di Cagnaccio, che vede una chiara espressione nella celebre tela "Dopo l'orgia", gii costò la possibilità di una carriera accademica e il successo di pubblico che meritava. Sulla base di appunti, lettere e versi inediti, note di lavoro e riflessioni critiche, il libro ricompone passaggi e nessi che illuminano di nuova luce la personalità, il metodo, l'evoluzione di un artista inquieto, anarchico e sperimentatore, pur nella fedeltà ai canoni classici della pittura.
15,90

Sri Lanka e Maldive

di Dario Biagi, Roberto Rescigno

Libro

editore: Clupguide

anno edizione: 2012

pagine: 304

14,98

Spegni la notizia. Distrazioni, rimozioni, omissioni nell'informazione italiana

di Dario Biagi

Libro

editore: Stampa Alternativa

anno edizione: 2002

pagine: 112

Il mito trionfante dell'informazione totale e immediata ha come rovescio della medaglia un'informazione, secondo l'autore, lacunosa e incompleta. Uno scandalo che si consuma in silenzio ogni giorno, o quasi. Dalle vicende estere alle storie interne, una porzione di fatti e di realtà scompare, viene rimossa dalle cronache ben prima di essersi conclusa; o neppure vi arriva. Questo pamphlet offre un'analisi dello scenario italiano: cause, meccanismi e un campionario cronologico di casi, ordinati per categorie, di quella che per Biagi è ormai la maggior disfunzione, la principale questione morale, del giornalismo odierno.
7,00

Vita scandalosa di Giuseppe Berto

di Dario Biagi

Libro

editore: Bollati Boringhieri

anno edizione: 1999

pagine: 282

Giuseppe Berto sembra tuttora vittima di una congiura del silenzio da parte dei gruppi dominanti della vita intellettuale nazionale che non lo amarono neanche in vita. Più che al giovanile fascismo, questo rifiuto sembra da attribuire al fatto che Berto ha dato scandalo, con la vita e con le opere. La sua vita tra guerre, prigionia, avventure sentimentali, fughe, risse, malattia, esperimenti imprenditoriali e stilistici, cinema e giornalismo, trionfi e tonfi memorabili, si può raccontare come un romanzo.
15,49

L'otocione. Diario d'un padre a ore

di Dario Biagi

Libro

editore: Guaraldi

anno edizione: 1996

pagine: 144

12,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.