Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Dario Pisano

Parla come Dante. Come e perché usare i versi del Sommo Poeta nella vita quotidiana

di Dario Pisano

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2021

pagine: 160

Come e perché usA molti di noi è capitato spesso di esclamare, in qualità di invito a non perdere tempo con persone che non meritano la nostra attenzione, «Non ti curar di lor, ma guarda e passa!» (prima curiosità: la citazione è sbagliata! Dante scrive: «Non ragioniam di lor...»). E chi non conosce il verso «Amor ch'a o amato amar perdona», che tanta fortuna ha avuto nella musica italiana? Ma cosa significa? E quante volte abbiamo detto a un amico - pieno di guai fino al collo - «stai fresco»? Che cosa hanno in comune queste espressioni e le tante altre raccolte nel libro? La medesima paternità. Nascono tutte dalla penna di Dante Alighieri, il massimo genio linguistico della storia, il quale - con la sua Divina Commedia - ha incrementato vertiginosamente il patrimonio lessicale dell'italiano. Parla come Dante ospita una ricognizione dei più famosi ma anche dei meno noti versi di Dante entrati nella lingua quotidiana, per lo più usati da chi parla senza la consapevolezza della loro provenienza. L'ampia documentazione offerta in queste pagine è la prova del fatto che, se anche noi ignoriamo Dante, Dante non ignora noi, ed è sempre sulle nostre labbra, in ogni momento della «nostra vita»! Quante volte, parlando, citiamo Dante senza saperlo? E siamo certi di citarlo bene? Un libro che svela la presenza nascosta ma costante del sommo poeta nella nostra vita quotidiana. Prefazione di Claudio Giovanardi
10,00

Nel cammin di nostra vita. Dante, Petrarca e Boccaccio visti da vicino

di Dario Pisano

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2017

pagine: 168

Il libro si compone di un trittico di saggi, ognuno dei quali offre un'ampia panoramica sulle rispettive tre corone trecentesche (Dante, Petrarca e Boccaccio). Si indirizza, oltreché agli specialisti, a tutti gli appassionati e ai curiosi che vogliano riaccostarsi alla nostra massima letteratura antica. Il primo capitolo è dedicato alla vita di Dante, narrata sulla base di una ricognizione delle fonti biografiche antiche e moderne, tra le quali spicca, per importanza e profondità artistica, il Trattatela in laude di Dante di Giovanni Boccaccio, il padre della narrativa europea e il primo tempestivo pontefice del culto dantesco. Francesco Petrarca e Giovanni Boccaccio, ai quali sono dedicati i restanti due capitoli, sono i dioscuri che hanno fondato la tradizione letteraria moderna, con la responsabilità di amministrare l'eredità dantesca, secondo due prospettive culturali profondamente diverse l'una dall'altra. I saggi raccolti mirano così a raccontare a un lettore odierno in cosa consista la perenne giovinezza artistica dei nostri capolavori delle origini.
14,00

La Firenze segreta di Dante. Alla scoperta della città accompagnati dal sommo poeta

di Dario Pisano

Libro: Copertina rigida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2017

pagine: 257

Nelle prime terzine del XXV canto del Paradiso, Dante rivela il suo doloroso sogno: ritornare a Firenze ed essere incoronato poeta, nel luogo stesso (il Battistero fiorentino) dove era stato battezzato. Questo libro è un'esplorazione narrativa dei luoghi che custodiscono la memoria dell'avventura umana e poetica di Dante Alighieri, segnata dall'esilio. Attraverso un itinerario percorribile in un giorno, «La Firenze segreta di Dante» ci guida in un percorso suggestivo, fortemente ancorato ai versi danteschi. Il primo biografo del sommo poeta, Giovanni Boccaccio, ha infatti più volte posto l'accento sul rapporto fra «Firenze madre e matrigna» e il suo più illustre figlio, amato e respinto. In questo libro si intende recuperare i momenti più intensi e concitati della riflessione boccacciana (e di altri biografi) per dare maggior profondità e prospettiva storica alle memorie dantesche di Firenze, invitando il lettore a soffermarsi su ognuna delle tappe proposte con il giusto riferimento poetico. Prefazione di Marco Villoresi.
10,00

Dante nella poesia di Lorenzo de' Medici

di Dario Pisano

Libro: Copertina morbida

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2016

pagine: 216

La poesia di Lorenzo de' Medici rappresenta una delle più originali e significative manifestazioni poetiche e culturali del Quattrocento. Tuttavia essa risulta scarsamente indagata a causa di vecchi retaggi della storiografia letteraria, che fino a poco tempo fa ha considerato questa epoca della nostra storia - nella quale in realtà emergono le fisionomie della civiltà moderna povera di veri traguardi poetici, soprattutto se messi a confronto con la meravigliosa fioritura trecentesca. In questo libro la ricognizione del peso della memoria dantesca nell'ispirazione del Magnifico, uno dei maggiori protagonisti della civiltà umanistico-rinascimentale, conduce il lettore nell'esplorazione di uno dei territori più ricchi di frutti poetici del mondo umanistico; un mondo in cui la riscoperta del meraviglioso patrimonio dell'antichità classica dialoga con la consapevolezza di un'eredità da rivendicare e tutelare gelosamente: quella della poesia dantesca, momento inaugurale della tradizione letteraria moderna.
13,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento