Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di DAVE.

Opera struggente di un formidabile genio

di Dave Eggers

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2020

pagine: 423

La storia di un ragazzo di ventidue anni, Dave, che nell'arco di cinque settimane si trova a perdere per tumore entrambi i genitori e quindi a dover badare al fratellino Toph di soli otto anni. Con una decisione coraggiosa e sorprendente, Dave vende la casa di famiglia, sale in macchina e, sempre con il fratellino al fianco, si muove alla scoperta di una nuova vita. Insieme...
12,00

Il ritorno della regina. Le mie avventure con le api selvatiche

di Dave Goulson

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 232

Sulle orme di grandi scrittori di storie naturali come Gerald Durrell, questo libro porterà a pensare i bombi in modo diverso. Sin da bambino, quando viveva nella campagna dello Shropshire, Dave Goulson era fissato con la Natura, collezionando animali insoliti e facendo esperimenti di tassonomia dall'esito drammatico. Ma le api erano la sua vera passione, il Bombus subterraneus in particolare. Una volta comunemente diffuso nelle distese del Kent, questo bombo arrivò a estinguersi in Gran Bretagna, ma per un colpo del destino esiste ancora oggi nelle aree selvagge della Nuova Zelanda, dove poche coppie di bombi arrivarono per nave nel XIX secolo. "Il ritorno della Regina", con una pionieristica ricerca su queste curiose creature, racconta la storia dell'appassionato tentativo di Goulson di reintrodurre il Bombus subterraneus nella sua terra nativa e gli sforzi per proteggerlo in vista delle future generazioni. Goulson combina racconti spensierati della sua passione crescente per la Natura a uno sguardo approfondito all'importanza cruciale dei bombi. Dettaglia i particolari della vita nel nido, spiega gli effetti dell'agricoltura intensiva sulla popolazione delle api e i pericoli che siamo destinati a incontrare se non invertiamo la rotta.
22,90

La parata

di Dave Eggers

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2019

pagine: 140

Per commemorare l'armistizio in un paese sconosciuto del Terzo mondo appena uscito dalla guerra, viene commissionata una nuova strada che connette le due metà dello stato fratturato. Sono incaricati del lavoro due uomini che vengono da un paese del Primo mondo, due contractor mercenari. Per ragioni di sicurezza, prima di iniziare, si sono dati degli pseudonimi numerici. Numero Quattro, quello incaricato di guidare l'avveniristica macchina asfaltatrice RS-90, si attiene a una disciplina monastica: devono fare una strada perfettamente dritta, lunga 260 chilometri, e i tempi sono stretti, il lavoro deve essere completato prima della parata celebrativa. Numero Nove, che in sella al suo quad si assicura che non ci siano ostacoli davanti e dietro, è invece in vena di avventure e curioso di ciò che lo circonda. Conosce la lingua locale, mangia le cose del posto invece di limitarsi ai frullati di proteine della razione, fa amicizia come può sulla strada e, in generale, fa di tutto per non attenersi al rigoroso protocollo previsto. Quattro capisce immediatamente che Nove è un "agente del caos", che rischia di compromettere il lavoro e che, peggio, rende più incerto il ritorno a casa. La grande protagonista de "La parata" è l'attesa. Quattro è a modo suo simile al nostro Giovanni Drogo del Deserto dei Tartari di Buzzati: la sua fortezza è la macchina asfaltatrice in cui passa le sue giornate e i suoi Tartari sono il collega Nove e la popolazione locale. Ma il romanzo è anche la storia di scontro vizioso fra i due protagonisti, fra Oriente e Occidente, e fra le due anime contrastanti di Quattro, quella scientifica e quella umana ed empatica. Stranieri in una terra straniera devastata dalla guerra, Quattro e Nove sono protagonisti di un'allegoria che vuole mostrare l'assurdità della loro posizione e le conseguenze della loro presenza.
15,00

Black dog. The dreams of Paul Nash. Ediz. italiana

di Dave McKean

Libro: Copertina rigida

editore: Inkiostro

anno edizione: 2019

pagine: 120

"Nel settembre 1914, sei settimane dopo l'inizio della prima guerra mondiale, un venticinquenne del Buckinghamshire di nome Paul Nash entrò nell'esercito britannico. Appena due anni dopo, venne inviato a unirsi alle truppe del fronte occidentale. L'esperienza lasciò un segno indelebile nella sua psiche e accese la sua immaginazione. Paul Nash fu uno dei più influenti e importanti artisti britannici della sua era. I dipinti che creò dopo il tempo passato al fronte, prima come un soldato e successivamente come un artista di guerra ufficiale, sono alcune delle più potenti testimonianze sulla prima guerra mondiale. Questi dipinti hanno adesso ispirato Dave McKean [...] a realizzare 'Black dog: i sogni di Paul Nash'." (dalla prefazione di Jenny Waldman). Presentazione di Julie Tait e Aileen McEvoy.
30,00

Quindici giorni senza testa

di Dave Cousins

Libro: Copertina morbida

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2019

pagine: 336

Laurence ha 15 anni e una famiglia particolare: il papà è morto, la mamma ha problemi con l'alcol e il fratellino Jay ogni tanto crede di essere un cane. Di nascosto, Laurence partecipa a un quiz radiofonico; spera di vincere per regalare alla mamma un viaggio in terre lontane. Il tutto si complica quando, una notte, la mamma sparisce di casa. Per quindici giorni Laurence dovrà prendersi cura del fratellino, indagare sulla scomparsa della mamma e allontanare il rischio di essere affidati a qualcun altro: dunque, a scuola e con i vicini finge che la mamma non se ne sia mai andata. Un giorno Laurence scopre una barca nel canale e comincia a sospettare che a bordo ci sia la sua mamma. Ma non sarà facile riportare ogni cosa alla normalità. Età di lettura: da 12 anni.
14,00

Sotto pressione. Gestire lo stress, sfruttare l'energia e performare quando conta

di Dave Alred

Libro: Copertina morbida

editore: Caissa Italia

anno edizione: 2019

pagine: 272

«Cala il silenzio. Tutti gli occhi sono puntati su di te. Un tiro per la gloria. Il palmo della mano è sudato, il cuore batte forte. Ma tu ci sei. Metterai la palla nel cesto al primo colpo.» La pressione è una costante nella vita di tutti noi: rispettare una scadenza, fare un discorso, cucinare per gli invitati. Vi siete mai chiesti come sarebbe la nostra vita se foste in grado di cavalcare la pressione e usarla a vostro vantaggio? Gestire la pressione è un'abilità come tante: non è un caso che quando la posta in palio è alta i grandi dello sport adottino strategie consolidate. Per molti di loro, però, il successo si può ricondurre a una persona in particolare: Dave Alred, il performance coach più noto al mondo. In questo libro l'allenatore che ha rigenerato Francesco Molinari distilla il lavoro di una vita in otto "principi della prestazione". Coach Alred vi aiuta a dare il meglio di voi stessi sul campo, sul lavoro e a casa, insegnandovi a trasformare lo stress in un punto di forza e a pensare "senza limiti".
19,50

Io e Lucy

di Dave Barry

Libro: Copertina rigida

editore: Piemme

anno edizione: 2019

pagine: 190

C'è qualcosa di spirituale nei cani. Se avete mai avuto un cane, sapete quello che intendo. Lo potete vedere quando li guardate negli occhi. I cani non sono persone, ma non sono neppure molluschi. Lucy è 'qualcuno'. Lucy ha sentimenti, stati d'animo, atteggiamenti. Può essere eccitata, triste, spaventata, annoiata, arrabbiata, giocosa, capricciosa. Può sentirsi sola. Ma per lo più è felice. Lucy trae il meglio dalle cose. In questo è molto più brava di me. Io so molte più cose di lei, ma lei sa una cosa che io non so: come essere felice. Per questo voglio cercare di capire se io possa usare qualcuno dei suoi metodi per rendere più felice la mia vita. Sono lezioni di vita preziose quelle che Dave impara dal suo amato cane Lucy. Da "Fatti nuovi amici" a "Non smettere di divertirti", Lucy insegna a Dave a vivere il presente, lasciar correre i piccoli fastidi quotidiani e star bene nella propria pelle.
16,90

Il monaco di Mokha

di Dave Eggers

Libro: Copertina rigida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2018

pagine: 337

Mokhtar Alkhanshali ha ventiquattro anni, è un americano yemenita e di lavoro fa il portiere in livrea in uno stabile di lusso a San Francisco. Ma Mokhtar Alkhanshali è soprattutto un sognatore determinato a diventare qualcuno. E quando per circostanze fortuite inizia ad appassionarsi all'antica storia del caffè capisce di colpo qual è la sua vocazione, anzi, la sua "missione": andare nello Yemen, visitare le piantagioni ad alta quota, aiutare i contadini a organizzarsi e trasmettere loro le sue conoscenze con lo scopo di far rivivere la fama del caffè yemenita, che dopo secoli di gloria vanta ormai la qualità peggiore del mondo. Proprio nel momento di maggior successo, quando è sul punto di entrare nel pantheon degli esploratori ed esportatori di caffè, il paese precipita però nella guerra civile. Piovono bombe, l'ambasciata americana chiude e Mokhtar deve trovare un modo per uscire dallo Yemen contando solo sulle sue forze e le sue speranze. "Il monaco di Mokha" è un viaggio incredibile nei misteri di un'arte millenaria e la storia vera di un giovane coraggioso al caparbio inseguimento del sogno americano.
20,00

Robin Williams. Storia di una vita

di Dave Itzkoff

Libro: Libro rilegato

editore: MONDADORI

anno edizione: 2018

pagine: 495

Incredulità, sgomento, tristezza: sono questi i sentimenti condivisi in tutto il mondo il 12 agosto 2014 alla notizia del suicidio, a soli 63 anni, di Robin Williams. Il profondo dolore suscitato dal tragico epilogo della sua vita, in stridente contrasto con le esilaranti interpretazioni per le quali è diventato famoso, è la testimonianza della stima e dell'affetto che Robin è riuscito a guadagnarsi, tra i colleghi e presso il grande pubblico, sia come attore sia come persona. Già negli anni alla Juilliard School di New York, infatti, o durante la lunga gavetta come comico di cabaret, Robin ha saputo conquistarsi la simpatia dei compagni con il suo carattere estroverso e bizzarro, ma soprattutto grazie all'altruismo e all'umiltà, che sono sempre stati la sua cifra umana. Artista di eccezionale talento, ha strappato più di una risata nei panni di Mork, il tenero e stralunato alieno protagonista di una fortunatissima serie televisiva, e del padre-governante di Mrs. Doubtfire , e ha commosso le platee prestando il suo volto e la ricchezza della sua sensibilità a personaggi come il travolgente DJ di Good Morning, Vietnam , l'appassionato professore di letteratura dell'Attimo fuggente e il poco ortodosso psicologo di Will Hunting - Genio ribelle , ruolo che nel 1998 gli valse l'Oscar come miglior attore non protagonista. E anche all'apice della carriera, non ha mai fatto mancare il proprio sostegno agli amici in difficoltà - primo fra tutti Christopher Reeve, rimasto paralizzato dopo una caduta da cavallo - così come si è sempre impegnato con generosità per associazioni di beneficenza. Nessun'ombra, dunque, nella vita di Robin Williams? Attingendo a testimonianze dirette - interviste alle ex mogli, ai tre figli (Zak, Zelda e Cody) e ai più cari amici e colleghi - e a lunghe conversazioni con lui, Dave Itzkoff racconta senza reticenze l'uomo e l'artista, rivelandone, oltre alle evidenti doti, le debolezze nascoste, il bisogno quasi ossessivo di piacere a tutti, il dubbio di non meritare la popolarità ottenuta, la paura di non essere all'altezza delle aspettative del pubblico. E, più drammaticamente, la battaglia tante volte persa contro la dipendenza da alcol e droga, e la profonda depressione che lo attanagliava, aggravata negli ultimi anni dallo spettro della disabilità associata alla malattia neurodegenerativa da cui era affetto. Chissà se, con il suo gesto estremo, Robin non ci abbia voluto inconsciamente ripetere l'invito rivolto dal professor John Keating ai suoi allievi, gli intrepidi membri della setta dei poeti estinti: «Cogliete l'attimo, ragazzi. Rendete straordinaria la vostra vita...».
25,00

Eroi della frontiera

di Dave Eggers

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2018

pagine: 329

Josie ha trentotto anni ed è felice, quella sera. In un camper al buio, con i suoi due bambini e i boschi sconosciuti attorno. Sa che la sua è una felicità passeggera, e che tutto è sbagliato. Non dovrebbe essere in Alaska, una zona del paese che è America ma anche non lo è, è il luogo dell'oblio e dei viaggiatori erranti. Non dovrebbe trovarsi in un'anonima casa a quattro ruote, senza telefono e con in tasca solo contanti. Irrintracciabile. Era una dentista e non lo è più. Il padre dei suoi figli l'ha lasciata. Ha una causa legale alle costole e un rimorso che la tormenta. Credeva in un paese che non esiste più, cancellato dalla durezza della crisi economica. Così Josie si è ribellata: ha preso i suoi figli (sequestrati, si potrebbe dire, all'insaputa del padre), li ha caricati su un camper e sono partiti, senza un piano. Paul, otto anni, "gli occhi freddi e premurosi di un prete glaciale", più assennato di sua madre. Ana, cinque anni, "una minaccia continua al contratto sociale", un animale con gli occhi verdi e "la capacità di individuare l'oggetto più fragile in qualsiasi stanza e romperlo con incredibile alacrità". E ora puntano dritti verso l'Alaska. Un genitore non dovrebbe prima di tutto tenere i figli alla larga da pericoli inutili e traumi evitabili? Invece lei li ha trascinati in Alaska, che non è per niente un luogo magico dall'aria cristallina, ma un posto soffocato dalla caligine di decine di incendi dispersi per tutto lo Stato come galeotti in fuga. Ma è anche la terra degli eroi, e Josie ha bisogno di trovarne uno: trovatemi uno coraggioso, un ardito, chiede agli alberi scuri. Trovatemi uno che non si tira indietro. Dave Eggers torna a raccontare l'America contemporanea e quel che resta di una famiglia disastrata che si mette in marcia verso la frontiera. E in più la luminosa e quasi utopistica fiducia, nonostante tutto, che qualcosa di simile all'originario sogno americano esista ancora, da qualche parte sotto il ghiaccio.
13,50

Il suo piede destro

di Dave Eggers

Libro: Copertina rigida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2018

pagine: 50

Pochi sanno che il piede destro della Statua della Libertà è sollevato dal piedistallo. Come se la Statua volesse andare da qualche parte. Ma dove? Dave Eggers risponde a questa domanda raccontando la storia del simbolo americano per eccellenza e trasmettendoci il suo attualissimo messaggio di accoglienza, impegno civile e tolleranza. Età di lettura: da 5 anni.
20,00

Le avventure di Pinocchio Jamaal

di Dave Lodi

Libro: Copertina rigida

editore: Liscianilibri

anno edizione: 2018

pagine: 64

È la coscienza di noi stessi che ci rende esseri in grado di forgiare il nostro destino: così in questo racconto che prende spunto dal romanzo di Collodi, Pinocchio Jamaal è un burattino consapevole di essere nato libero, anche se fatto di legno. Nella mente coltiva un desiderio, che poi non è che il sogno di suo padre: "Avrebbe attraversato il mare con il suo abbecedario sottobraccio, così le persone che lo guardavano avrebbero subito capito che era un burattino colto, in viaggio per affari" ed è questo l'obiettivo che con tenacia e fra mille disavventure, persegue fino all'inaspettato epilogo. Un racconto scritto da un Pinocchio, illustrato, che ci insegna che la diversità non esiste, ma nasce dal pregiudizio, il più temibile nemico della verità. Età di lettura: da 6 anni.
19,90

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.