Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Donna J. Haraway

Chthulucene. Sopravvivere su un pianeta infetto

di Donna J. Haraway

Libro: Copertina morbida

editore: Produzioni Nero

anno edizione: 2019

pagine: 283

Cosa succede quando il genere umano, dopo aver irrimediabilmente alterato gli equilibri del pianeta Terra, smette di essere il centro del mondo? E nel pieno della crisi ecologica, che relazioni è possibile recuperare non solo tra individui umani, ma tra tutte le specie che il pianeta lo abitano? In questo testo che si ispira tanto alla fantascienza quanto alla grande lezione del femminismo radicale, Donna Haraway ci ricorda che tutto è interconnesso, tutto è contaminato, tutto ci riguarda. Contro i semplicismi delle discussioni sull'antropocene, Chthulucene immortala la centralità di Donna Haraway tra i più importanti e originali pensatori del nostro tempo.
20,00

Le promesse dei mostri. Una politica rigeneratrice per l'alterità inappropriata

di Donna J. Haraway

Libro: Copertina morbida

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2019

pagine: 171

«La natura non è un luogo fisico in cui recarsi, non è un tesoro da custodire o conservare in banca, non è un'essenza da proteggere. La natura non è un testo da decifrarsi in base ai codici della matematica o della biomedicina. Non è l'alterità che offre origine, materie prime e servizi. Né madre né curatrice, né schiava né matrice, la natura non è risorsa o mezzo per la riproduzione dell'uomo. La natura è, strettamente, un luogo comune». Così esordisce Donna Haraway, tra le principali esponenti del pensiero ecologico e femminista contemporaneo, in questo testo illuminante sulla nostra condizione di umani, specie devastatrice che ancora non ha imparato a convivere con il resto del vivente senza danneggiarlo. Perché ciò che sembriamo dare per scontato - l'idea o l'esistenza di una natura - in realtà non lo è affatto. La natura è in tutto e per tutto un artificio umano: attraverso la quale gli umani pensano loro stessi e l'insieme delle relazioni con ciò che esiste. Passare per una critica di questo artificio significa immaginare che altri artifici sono possibili, a partire dai quali entità biologiche e tecnologiche in continua trasformazione troveranno uno spazio di coesistenza su questo pianeta.
15,00

Manifesto cyborg. Donne, tecnologie e biopolitiche del corpo

di Donna J. Haraway

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2018

pagine: 192

Il pensiero occidentale è da sempre caratterizzato da un pensiero binario asimmetrico, di cui le opposizioni uomo/donna e mente/corpo rappresentano solo due tra gli assi concettuali più importanti. Si tratta di opposizioni tra termini mai tra loro equivalenti, dualismi da sempre funzionali alle pratiche del dominio: sulle donne, sulla gente di colore, sulla natura, sui lavoratori, sugli animali. La nascita del cyborg, da metafora fantascientifica a condizione umana, però cambia questo stato di cose. Perché il cyborg è al contempo uomo e macchina, individuo non sessuato situato oltre le categorie di genere. La pretesa naturalità dell'uomo è quindi solo una costruzione culturale, poiché oggi tutti noi siamo in qualche modo dei cyborg. L'uso di protesi, lenti a contatto, by-pass è solo un esempio di come la scienza sia compenetrata nel quotidiano e abbia trasformato il corpo. Se il corpo può venire trasformato e gestito, esso non è più sede di una presunta naturalità contrapposta all'artificialità e non possiamo più pensare all'uomo in termini esclusivamente biologici. Il cyborg non è quindi né macchina né uomo, né maschio né femmina, situato oltre i confini delle categorie che normalmente utilizziamo per interpretare il mondo.
10,00
24,94

MANIFESTLY HARAWAY

Libro

editore: UNIVERSITY OF MINNESOTA PRESS

anno edizione: 2016

16,83
11,22
29,17

Compagni di specie. Affinità e diversità tra esseri umani e cani

di Donna J. Haraway

Libro: Copertina morbida

editore: Sansoni

anno edizione: 2003

pagine: 140

Il cane e l'essere umano sono due facce della stessa medaglia evolutiva. I loro sensi si completano: l'uomo eccelle per la vista, il cane per l'olfatto. Le loro storie si appartengono: il viaggio compiuto insieme in millenni di avventure li rende partner di un rapporto speciale. L'autrice, demolendo le illusioni più comuni sui compagni a quattro zampe, indaga da un punto di vista biologico e culturale questo legame così unico. E ci racconta che il cane, a dispetto e in virtù della sua diversità, è come uno specchio che riflette ambizioni, vizi e privilegi della specie umana.
15,00

Testimone-modesta@femaleman-incontra-Oncotopo. Femminismo e tecnoscienza

di Donna J. Haraway

Libro

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2000

pagine: 320

In questo libro Donna Haraway esplora la tecnoscienza contemporanea: le storie e i sogni, i fatti e le delusioni, le istituzioni, l'uso politico e, infine, i progressi scientifici veri e propri. La vita nel dominio della tecnoscienza ci richiama a una responsabilità concreta e complessa. Gli attori sono molti, e non tutti sono umani. Il nostro è un orizzonte fatto di cyborg in cui si sviluppano forme di vita brevettate, rappresentazioni mediate dallo strumento computer, tecnologie di riproduzione, ingegneria genetica, ricerca nucleare. Ma i temi "nobili" della riflessione fine a se stessa, del genere e della razza, della distribuzione ineguale delle conoscenze e della giustizia rimangono sempre al palo.
23,24

Manifesto cyborg. Donne, tecnologie e biopolitiche del corpo

di Donna J. Haraway

Libro

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 1999

pagine: 196

Dopo aver tematizzato l'esistenza del cyborg, "creatura della realtà sociale e contemporaneamente della fiction", il libro suggerisce l'inevitabilità della sua presenza al centro della riflessione femminista. Si aprono, secondo l'autrice, enormi potenzialità per un femminismo cyborg che tenga conto della precedente riflessione socialista e non faccia leva sulla matrice naturale come il pensiero delle politiche della differenza. Questa teoria socialfemminista vuole conservare una visione globale, che tenga conto della rivoluzione industriale in atto che crea una nuova classe operaia, nuove sessualità e nuove etnicità, mettendo in radicale discussione il sistema simbolico della famiglia dell'uomo.
14,46

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento