Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di E. Palomba

Disturbi di luminosità

di Ilaria Palomba

Libro: Copertina morbida

editore: Gaffi Editore in Roma

anno edizione: 2018

pagine: 130

"Disturbi di luminosità" è un'autofiction scritta con la tecnica del flusso di coscienza, ogni cosa si svolge nella mente di una donna che non ha nome. La protagonista soffre di un disturbo borderline di personalità scaturito da uno stupro. È spesso accompagnata da Lui, un personaggio amato e tanto odiato, proprio quanto tutto ciò la circonda; L'Oracolo, un terapeuta mistico che la segue durante il suo vaneggiare nell'incubo tra vita e morte; e Lei, una doppelgänger malefica, una sua doppia e simile; per poi arrivare a Narciso, un narcisista manipolatore, anch'esso vacillante tra amore e odio. La narrazione avviene tra una città e l'altra: Roma, Dublino, Parigi, Berlino, Bari, in un susseguirsi di fughe. Fughe dai luoghi ma anche da sé stessa, rapita in un baratro di eterni ritorni e incurabili voragini. Ma le ferite sono anche feritoie. La scrittura stessa presenta tale ambivalenza, un fiume che muta forma tra le mani - si piega - mi piega. Un fiume che straripa dagli argini per ritornare alla siccità, all'aridità di un cuore assediato da ripetute violenze e abbandoni. La tortura, la droga, i rapporti promiscui, l'autolesionismo, i tentativi di suicidio sono solo un grido che lamenta l'assenza d'amore, di certezze, di futuro, in un sociale che implode. Le ragioni sono scritte nell'ultima pagina e nessuno può conoscere la fine se non legge il libro per intero, dice L'Oracolo. Con un racconto di Anna Corsini.
15,00

Arte e legalità. Per un'educazione civica al patrimonio culturale

Libro

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2018

pagine: 160

Il patrimonio culturale è di tutti e dall'essere di tutti e di nessuno il passo è breve, anzi brevissimo. L'intenzione, forse pretenziosa, certamente seria del volume è quella di cercare di "dimostrarne" la necessaria pubblica fruizione e responsabilizzazione affinché tutti se ne prendano cura. La materia di riferimento è il diritto dell'arte e dei beni culturali: disciplina prodigiosa sul piano degli approfondimenti e della messa a giorno di alcune delle questioni cruciali per una comunità, nazionale o locale che sia. Nella piena consapevolezza che serva un approccio multidisciplinare di osservazione (che è ben più della contemplazione per quanto anch'essa fondamentale), di comprensione e di educazione al patrimonio culturale, il volume si occupa dell'analisi del profilo giuridico che lo caratterizza, riferendosi a quel complesso sistema della tutela (penale) previsto dal nostro ordinamento giuridico. In una sezione del volume queste "regole" vengono messe alla prova. La storia e la contemporaneità, infatti, ci mostrano quotidianamente la fragilità dei beni culturali, non solo nelle aree di crisi internazionale o negli episodi più celebri di aggressione, ma ogni giorno nel nostro Paese, nei nostri paesi: ed è qui che si gioca la sfida, forse la più importante e impegnativa, della salvaguardia. Non è un libro solo per gli addetti ai lavori, anche se certamente guarda a coloro che si occupano di tutela e di formazione in materia di beni culturali, ma che si rivolge - attraverso un'architettura "discorsiva- dei contenuti, differenti prospettive di analisi che si confrontano e completano, un linguaggio il più chiaro e piano possibile - a tutti «noi, i cittadini» (S. Settis).
17,00

UNO STRANO MESTIERE

di PALOMBA BEPPE

Audio: CD Audio

etichetta: MEP

anno edizione: 2018

16,81

Deserto

di Ilaria Palomba

Libro: Copertina rigida

editore: FusibiliaLibri

anno edizione: 2019

pagine: 64

Questa pubblicazione scaturisce dal concorso letterario "Profumi di Poesia" I edizione, 2018. Silloge vincitrice della Sezione inediti.
13,00

Dopo la guerra. Gli anni grami della ricostruzione

di Mario Palomba

Libro: Libro in brossura

editore: SAGEP

anno edizione: 2018

pagine: 160

Fu il tempo del ritorno alla normalità, ma anche della pace e della armi nascoste nei cassetti; fu l'era della rinascita della democrazia, vissuta tra grandi slanci ideali e pragmatismo politico, e della paura di nuovi autoritarismi. Fu la stagione della Costituzione e, insieme, quella angosciante della Guerra fredda.
12,00
15,00

Sekhmet la possente

di Giuseppe Palomba

Libro: Libro in brossura

editore: Graficaelettronica

anno edizione: 2017

pagine: 328

20,00

A tutto tondo. Omaggio a Dario Fo

di Beppe Palomba

Libro: Libro in brossura

editore: Accademia della Bussola

anno edizione: 2017

pagine: 48

30,00

Mancanza

di Ilaria Palomba

Libro: Copertina morbida

editore: Augh!

anno edizione: 2017

pagine: 88

Mancanza si muove tra filosofia e metafisica, tra spirituale e reale, tra verità e presunta autenticità, tutto ciò potrebbe condurre su strade disperanti e disperse, invece Ilaria Palomba, lontana da psicologismi di maniera e da avanguardismi ormai retorici, ruba il fuoco, e con versi cadenzati, martellanti, ma di intima cantabilità, appoggia sulla pagina illuminazioni che si conficcano nella carne ed entrano in circolo nel sangue del lettore.
9,90

Manuale di sopravvivenza per genitori

di Stefania Palomba

Libro

editore: Bertoni Editore

anno edizione: 2017

pagine: 68

12,00

Frammenti di storia bresciana

di Natale Palomba

Libro: Libro in brossura

editore: Cavinato

anno edizione: 2016

pagine: 104

Il testo si prefigge di far conoscere in modo semplice e discorsivo le vicende del territorio bresciano dalla preistoria ad oggi. Incomincia la trattazione dalle civiltà palafitticole sviluppatesi nel periodo preistorico specialmente nell'Italia settentrionale dando particolare risalto ai siti palafitticoli diffusi intorno al lago di Garda e di Iseo. Seguendo i tempi della storia , inquadrandole nel periodo protostorico, descrive le abitudini degli Etruschi, popolo evoluto che ha vissuto a lungo in tutta l'Italia settentrionale ; passando poi alle migrazione dei Celti (che i Romani chiamavano Galli) e in particolare alla tribù dei Cenomani che 300 anni prima di Cristo si stanziarono definitivamente nel nostro territorio fondando anche la città di Verona. In collegamento a quest'ultimo periodo sono stati descritti i ritrovamenti dell'età del Bronzo e del Ferro nel sottosuolo del centro storico di Brescia e nei dintorni. Non manca il periodo successivo, quello dei Romani.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.