Libri di Edgardo Sogno

Testamento di un anticomunista. Dalla Resistenza al «golpe bianco»

di Aldo Cazzullo, Edgardo Sogno

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2020

pagine: 208

«Credo sia arrivato il momento di non tacere più nulla. Iniziando l'organizzazione militare per lo strappo al vertice sul modello gollista, io non avevo dubbi di compiere un atto dovuto.» È il 1998 quando Edgardo Sogno chiede ad Aldo Cazzullo di collaborare alla stesura delle sue memorie. Nasce così questo libro, nel quale rivivono le tradizioni di una famiglia risorgimentale, la Torino fascista e quella antifascista, la guerra di Spagna, la Resistenza. Ma soprattutto il progetto di quel "golpe bianco" che, negli anni Settanta, avrebbe dovuto fare dell'Italia una Repubblica presidenziale. "Testamento di un anticomunista", riproposto, a vent'anni dalla scomparsa di Sogno, con una nuova introduzione di Aldo Cazzullo, è un libro utile per capire un ampio capitolo del nostro recente passato («Finalmente un mistero italiano risolto» ebbe a dire Michele Serra), ma anche la figura di un uomo che ha attraversato le vicende della nazione.
13,00

Libertà e seconda repubblica

di Edgardo Sogno

Libro

editore: BIETTI

anno edizione: 2003

16,00

De Gaulle: la spada appesa al filo

di Edgardo Sogno

Libro

editore: BIETTI

anno edizione: 1997

13,43

Per la libertà. Il contributo militare italiano al servizio informazioni alleato (dall'8 settembre 1943 al 25 aprile 1945)

Libro

editore: Ugo Mursia Editore

anno edizione: 1995

pagine: 208

Dopo l'8 settembre, gli inglesi dell'Intelligence Service di Londra convincono l'autore, ai tempi ufficiale addetto alla persona del capo di Stato Maggiore generale presso il Comando Supremo, dell'importanza di un programma di collaborazione. Marchesi viene allora nominato comandante dell'810 Italian Service Squadron, alle dipendenze dell'Intelligence Service britannico per la cooperazione al servizio informazioni alleato. Questo reparto ha operato delle missioni di estrema riservatezza nei territori occupati dai tedeschi che Marchesi oggi vuole far conoscere al pubblico. Durante la ricerca ha potuto contare sul contributo di Edgardo Sogno e Carlo Milan che allora operavano alle dipendenze del Generale come capimissione.
14,50

Due fronti

di Nino Isaia, Edgardo Sogno

Libro

editore: Liberal Libri

anno edizione: 1998

pagine: 221

7,75

Testamento di un anticomunista. Dalla Resistenza al golpe bianco: storia di un italiano

di Aldo Cazzullo, Edgardo Sogno

Libro: Copertina morbida

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2010

pagine: 190

La Torino fascista e quella antifascista, la guerra di Spagna, la Resistenza, l'anticomunismo militante degli anni Cinquanta. Ma soprattutto il progetto di un'azione politico-militare, passata alla storia come "golpe bianco", che avrebbe dovuto fare dell'Italia una Repubblica presidenziale tagliando fuori i comunisti. A dieci anni dalla scomparsa di un protagonista della nostra storia del Novecento, ritorna un libro fondamentale per capire un ampio capitolo del passato. E riemerge la figura di un uomo che ha attraversato le vicende della nazione, non sottraendosi mai alle battaglie - giuste o sbagliate - che i valori in cui credeva gli imponevano di portare avanti. Il suo testamento è il racconto di chi ha creduto alla politica tanto da affidarle la vita, una confessione senza reticenze né rimpianti il cui apice sta proprio nella rievocazione di quel golpe fallito, che - caso più unico che raro, nell'Italia dei misteri - oggi non ha più segreti né zone d'ombra. Salvo quelle che "negazionisti" e complottasti di varia natura ancora vogliono vedere, a costo di negare la verità.
17,00

La Franchi. Storia di un'organizzazione partigiana

di Edgardo Sogno

Libro

editore: Il Mulino

anno edizione: 1996

pagine: 356

Il primo argomento affrontato da Sogno nel volume è la storia del primo Comitato militare regionale piemontese, che fu attivo dal dicembre 1943 fino a che, nel marzo del 1944, venne decimato dagli arresti. Sogno, che vi partecipò come rappresentante del partito liberale, offre una testimonianza di prima mano sulla condotta di questo organismo di governo delle resistenza armata, mettendo in luce le posizioni dei diversi partiti che vi partecipavano. La parte centrale del volume è dedicata a ricostruire la storia dell'Organizzazione "Franchi", una rete partigiana fondata da Sogno in diretto contatto con gli Alleati. Una parte a sé, infine, è riservata alla missione al Sud del CLNAi nel dicembre 1944, cui Sogno prese parte.
18,08

Guerra senza bandiera

di Edgardo Sogno

Libro

editore: Il Mulino

anno edizione: 1995

pagine: 400

Guerra senza bandiera: cioè senza poter uscire allo scoperto dinanzi al nemico, senza dichiarare la propria identità; insomma guerra clandestina. E' questa la guerra che Sogno ingaggia, con lo spirito di un cavaliere di ventura, con il nazifascismo. Dopo l'otto settembre passa le linee e si mette a disposizione degli alleati, viene paracadutato al Nord, entra nel Comitato militare piemontese, è arrestato e evade, espatria in Svizzera, ritorna, di nuovo è arrestato e di nuovo evade, un va e vieni di armi e messaggi cifrati, un succedersi di astuzie e ardimenti, coups de théatre a colpi di fortuna. Introduzione di Gian Enrico Rusconi.
20,66

Testamento di un anticomunista. Dalla Resistenza al «golpe bianco»

di Aldo Cazzullo, Edgardo Sogno

Libro

editore: MONDADORI

anno edizione: 2000

pagine: 177

Edgardo Sogno racconta. Nelle lunghe conversazioni con Aldo Cazzullo, cominciate nella primavera 1999 e interrotte dalla morte nell'agosto 2000, uno dei personaggi più singolari del Novecento (forse perché legato ai valori ottocenteschi) ricostruisce il suo percorso umano e politico e molte vicende italiane dell'ultimo secolo viste dal fronte antifascista e anticomunista. Egli rivela le circostanze e i nomi dei generali, politici, magistrati con cui progettò il 'golpe bianco' negli anni Settanta.
14,46

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.