Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Edogawa Ranpo

La strana storia dell'Isola Panorama

di Edogawa Ranpo

Libro: Copertina morbida

editore: Marsilio

anno edizione: 2019

pagine: 186

"La strana storia dell'Isola Panorama" è un romanzo mystery che ben esemplifica le caratteristiche che hanno reso Edogawa Ranpo un luminare di questo genere letterario: come nel romanzo "Il principe e il povero" di Mark Twain, l'intrigo prende le mosse dallo stratagemma narrativo dello scambio di identità, che permette all'indigente protagonista di venire catapultato in una condizione di estremo benessere economico e di accedere a un patrimonio smisurato. Lo scambio comporta tuttavia in questo caso che la sua identità originale vada perduta, perché il personaggio a cui si va a sostituire è un facoltoso ex compagno di studi che è deceduto. Se l'incredibile somiglianza fisica sembrerebbe dunque non poter bastare per giustificare la resurrezione di un defunto, l'autore trova una convincente spiegazione nel fenomeno della sepoltura prematura, reso celebre dall'omonimo racconto breve di Edgar Allan Poe che viene esplicitamente citato anche nel romanzo. Un intreccio ben congegnato che si dipana tra macabri dissotterramenti e occultamenti di cadaveri, omicidi efferati e suicidi simulati, folli utopie e crisi di onnipotenza ci conduce verso un finale pirotecnico in cui il protagonista, come in ogni romanzo mystery che si rispetti, dovrà affrontare la figura di un detective che sembra essere pronto a smascherarlo.
16,00

La belva nell'ombra

di Edogawa Ranpo

Libro

editore: Marsilio

anno edizione: 2002

pagine: 167

Lo scrittore Samukawa s'improvvisa detective quando conosce una donna affascinante, Shizuko, che gli confida di essere perseguitata da un innamorato respinto che la terrorizza minacciando di uccidere lei e suo marito. Lo scrittore si trova così implicato in una storia misteriosa dove l'identità del colpevole appare sempre più sfuggente. Quando la ricerca dell'assassino del marito sembra non approdare più a nulla, un piccolo particolare, il bottoncino di un guanto, fa capire a Samukawa che tutto il castello delle sue deduzioni è fondato su un errore e che il colpevole è più vicino di quanto egli avesse immaginato.
14,00

Il bruco

di Suehiro Maruo, Edogawa Ranpo

Libro: Copertina morbida

editore: COCONINO PRESS

anno edizione: 2012

pagine: 144

Giappone, anni Venti, un ufficiale reduce dalla guerra, orribilmente mutilato. la giovane e bella moglie, condannata dalle convenzioni sociali a restargli accanto. una storia di desideri e fantasmi, bellezza e orrore, eros e morte, interpretata dal segno elegante e raffinato di un maestro del manga d'autore.
18,00

La poltrona umana e altri racconti

di Edogawa Ranpo

Libro: Copertina morbida

editore: Atmosphere Libri

anno edizione: 2018

pagine: 173

"La poltrona umana" è il titolo di uno dei sei celeberrimi racconti scritti nel 1925 da Edogawa Ranpo, padre del noir giapponese, e presenti in questo volume. Gli altri cinque racconti sono gli altrettanto noti: "Il delitto della salita D.", "Il test psicologico", "La banda della mano nera", "Occhi dalla soffitta" e "Il bacio", in cui l'autore, oltre a far esordire il giovane detective Akechi Kogoro, introduce le tematiche classiche della sua scrittura tra cui quella del doppio, l'ossessione per il crimine e le perversioni sessuali, il voyeurismo, nonché l'attrazione verso gli specchi in uno stile squisitamente erotico-grottesco. Tra i protagonisti dei suddetti racconti, Ranpo presenta Goda Saburo, un giovane crossdresser che si rinchiude nel proprio armadio per poi aggirarsi silenzioso nell'oscurità dei sottotetti con l'intento di spiare gli ospiti della pensione dove alloggia; Fukiya Seichiro, uno sfaccendato studente che è fatalmente attratto dai propri impulsi omicidi; la misteriosa Ohana che provoca la gelosia del marito perché coinvolta in un ambiguo rapporto con il di lui datore di lavoro; e infine il misterioso artigiano di poltrone con la sua ossessione per i corpi delle sue ignare vittime. "La poltrona umana" e gli altri racconti di questa raccolta sono il manifesto di una società che cambiava a un ritmo sempre più incalzante e di un'intera generazione di giovani risucchiata giocoforza nel mito della "modernità" nipponica degli anni venti.
16,00

Il mostro cieco

di Edogawa Ranpo

Libro

editore: MARCOS Y MARCOS

anno edizione: 1996

pagine: 160

Sedotto fino alla perversione dal piacere tattile della bellezza femminile, un cieco si improvvisa massaggiatore per attirare nel proprio atelier sotterraneo le più belle dame della Tokyo bene. Sedotte a loro volta dalla viscida ma incisiva corte del falso massaggiatore, ballerine, pittrici, cantanti si prestano a giochi erotici sempre più sfrenati e violenti che culminano in raccapriccianti delitti. Invano cercano di resistere alla lusinga dei giochi estetizzanti del raffinato mostro, che le fa sentire ben altro che annoiate e narcisiste bellone dell'alta società: ma cadranno tutte, sempre, nei tranelli del cieco?
8,26

La belva nell'ombra

di Edogawa Ranpo

Libro

editore: Marsilio

anno edizione: 1995

pagine: 144

Tokio anni '20: una donna bellissima, uno scrittore scomparso... Chi ha ucciso Oyamada?

La belva nell'ombra

di Edogawa Ranpo

Libro

editore: Marsilio

anno edizione: 1992

pagine: 176

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.