Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Emanuele Giulianelli

Ibra raccontato ai ragazzi

di Emanuele Giulianelli

Libro: Copertina rigida

editore: Piemme

anno edizione: 2021

pagine: 171

L'attaccante che da quattro decadi fa tremare qualunque difensore. Lo showman che fulmina i cronisti con frasi a effetto. Il compagno di squadra che lascia il segno nello spogliatoio. Zlatan Ibrahimovic è tutto questo, e molto di più. Tra decine di interviste inedite e tantissime citazioni memorabili, preparati a conoscere la storia del campione svedese che ha giocato e vinto con i più grandi club del mondo. I suoi segreti? Personalità, intelligenza, grinta... e una valanga di gol spettacolari. Se non sei fan di Ibra c'è una sola spiegazione: ancora non lo conosci. Età di lettura: da 8 anni.
15,00

Lukaku raccontato ai ragazzi

di Emanuele Giulianelli

Libro: Copertina rigida

editore: Piemme

anno edizione: 2021

pagine: 176

Questa è la storia di un ragazzo altissimo per la sua età, con una passione sconfinata per il pallone, solare e gentile con tutti. Un figlio di immigrati congolesi, cresciuto in una casa popolare di Anversa, che una volta promise a sua madre: «Giocherò a calcio. Allora non dovrai più preoccuparti». Questa è la storia di un campione impressionante che non ha mai smesso di puntare in alto, lasciando dietro di sé affetto, rispetto e tanti, tanti gol. Un cannoniere che ha sempre affrontato fallimenti e successi con una certezza: solo chi non si ferma mai raggiunge la vetta. E per Lukaku la scalata non è ancora finita. Una forza della natura con un amore sconfinato per il pallone. Un gigante con una parola gentile per tutti. Un capocannoniere da record. Età di lettura: da 8 anni.
15,00

Qarabag. La squadra senza città alla conquista dell'Europa

di Emanuele Giulianelli

Libro: Copertina morbida

editore: ULTRA

anno edizione: 2018

pagine: 216

Il 23 luglio 1993, sotto i colpi dell'esercito dell'autoproclamata repubblica del Nagorno-Karabakh, la città di Agdam viene rasa completamente al suolo. La popolazione fugge verso altri villaggi o verso la capitale Baku: sessantamila abitanti di quello che storicamente era stato un importante e vivace centro dell'Azerbaigian sono costretti a lasciare le proprie case ridotte in macerie e a diventare profughi nel proprio Paese. L'unico portabandiera di quella che era una città rimane la sua squadra di calcio. Il Qarabag trova nella sua condizione di squadra in esilio la forza e il sostegno di un popolo che ha perso tutto, al quale rimangono solamente le gesta di undici giocatori su un campo di calcio per ricordare la propria casa e mantenere viva la speranza di poter un giorno tornare nella propria terra. La squadra, guidata dal tecnico Curban Curbanov, uomo di poche ma dense parole, stupisce l'Europa intera, raggiungendo prima i gironi di Europa League e poi il traguardo storico dei raggruppamenti di Champions League. Questo libro narra questa incredibile impresa sportiva e soprattutto racconta come quello stemma dei due cavalli rampanti sia diventato l'emblema di un popolo intero, di una nazione che lotta, soffre e gioisce sognando il ritorno a casa: molto più di una squadra di calcio, insomma.
16,50

Marco Osio, il sindaco

di Emanuele Giulianelli

Libro

editore: Officine Gutenberg

anno edizione: 2016

Il viaggio nella vita e nel calcio di Marco Osio, per tutti il Sindaco. Il cerchio spazio temporale che parte da un adolescente che gioca a pallone ad Ancona e ritorna nella stessa città con quel ragazzo che è un uomo. Nel mezzo Torino, la maglia granata e l'esordio in Serie A; Empoli e il primo gol dei toscani nella massima serie; Parma e quella straordinaria avventura dalla B a Wembley. Di nuovo Torino, il Brasile, la Serie C e la carriera da allenatore.
12,90

Notturno jugoslavo. Romanzo di una generazione

di Emanuele Giulianelli, Paolo Frusca

Libro: Copertina morbida

editore: Les Flâneurs Edizioni

anno edizione: 2019

«La Jugoslavia finì su un campo di calcio». Così sentenzia il protagonista di questo toccante omaggio al mitico calcio di uno Stato che non c'è più. Attraverso l'immaginaria ed "esemplare" vicenda di Aca Mirkovic e della sua famiglia riviviamo l'intera parabola del football jugoslavo: dalla fine della Seconda Guerra Mondiale fino alla tragica dissoluzione della Repubblica Federale. Una lunga serie di eventi sportivi e drammi storici inestricabilmente intrecciati. Alternando la fittizia conversazione con Aca, il racconto romanzato della sua vita e le interviste (realmente avvenute) con le leggende del calcio jugoslavo, gli autori ci trascinano in un'altalena di vittorie e fallimenti, cadute e risalite, nello sport come nella vita. Su tutto si innalza il fascino di un gioco incredibile, capace di unire, dividere e scatenare emozioni uniche.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento