Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di F. Bruno

La questione ebraica

di Bruno Bauer

Libro: Copertina rigida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2020

pagine: 356

Assunto centrale della "Questione ebraica" è la tesi che l'emancipazione politica degli ebrei nell'Europa ottocentesca fosse incompatibile con il mantenimento della presa esercitata dalla religione sulla vita pubblica e privata degli ebrei stessi e della loro controparte cristiana. Solo una società sciolta dalla religione avrebbe potuto assicurare uguaglianza ai suoi membri e farli valere in quanto uomini al di sopra delle rovine del sistema politico della Restaurazione. Solo grazie al progresso della coscienza religiosa culminante, oltre il cristianesimo, nell'ateismo proclamato dalla critica doveva ritenersi possibile il superamento dell'alienazione umana esemplificata dagli ebrei. Di qui la polemica, nel testo, contro ebrei riformatori e liberali cristiani incoerenti, persuasi di poter arrivare all'uguaglianza pur nella salvaguardia di identità religiose irriducibili. Di qui l'ambiguità dell'autore, sospeso a mezza via tra slancio emancipatorio universale e rinfocolamento di antichi pregiudizi teologici frammisti a svalutazione su base etnica. La "Questione ebraica" di Bruno Bauer, un controverso documento dei nodi problematici della teoria dei diritti universali dell'uomo.
20,00

Autunno caldo. Il secondo biennio rosso (1968-1969). Intervista di Guido Liguori

di Bruno Trentin

Libro: Copertina morbida

editore: Editori Riuniti Univ. Press

anno edizione: 2020

pagine: 176

Un protagonista delle lotte sindacali ripercorre una delle svolte cruciali della democrazia italiana: il biennio 1968-69, stagione di lotte studentesche e operaie, di crescita della democrazia in fabbrica e di messa in discussione del vecchio modo di essere della sinistra. E proprio in quegli anni che prese il via il lungo processo teso a cambiare l'identità stessa del movimento operaio organizzato: il passaggio da una critica «quantitativa» del capitalismo a una critica «qualitativa», nella quale confluirono filoni diversi della nostra cultura. Per la sinistra italiana - secondo Trentin - anche un'occasione persa, per la tendenza a sottovalutare il sociale o a ridurlo alle esigenze del politico. Introduzione di Maurizio Landini.
12,00

Il volto nuovo di Dio. Detti e gesti di Gesù

di Bruno Maggioni

Libro: Copertina morbida

editore: Lindau

anno edizione: 2020

pagine: 163

"Da molti anni - in realtà da tutta la vita - mi occupo dei Vangeli. Ma quello che devo dire subito è che i Vangeli non hanno ancora smesso di stupirmi. E non perché vi trovi sempre cose nuove, ma perché vi trovo sempre cose belle, non importa se ripetute. Mi è sempre piaciuta una figura che nei presepi di una volta non mancava mai. Era la figura di un piccolo uomo con la mano alla fronte a modo di visiera, che guarda meravigliato la grotta dove è deposto il Bambino. Mi pare che questa sia la figura del vero cristiano: tutto incantato, quasi immobile, di fronte allo spettacolo di un Dio che si fa bambino per rivelare la profondità del suo essere uomo e, al tempo stesso, l'imprevedibile novità del suo essere divino". Le parole di Bruno Maggioni sono la più efficace introduzione a questo libro, che ci restituisce la novità del messaggio cristiano. In Gesù - nelle sue parole, nei suoi gesti - si rivela un volto di Dio sorprendentemente moderno e universale, capace di provocare e coinvolgere anche l'osservatore più distaccato e lontano.
14,00

Don Bosco. La storia infinita

di Bruno Ferrero

Libro: Copertina morbida

editore: Elledici

anno edizione: 2020

pagine: 192

Sette capitoli che scorrono velocemente sotto gli occhi del lettore, ognuno concluso da una storia vera dei nostri giorni, a testimoniare il valore della presenza salesiana in ogni angolo del mondo. Pagine che narrano la passione di don Bosco nel realizzare i suoi sogni, fino al 31 gennaio 1888, alle quattro e venti del mattino, quando il santo dei giovani concluse la sua missione terrena. Un libro che ha la forza di riempire di speranza ogni fatica. Presentazione di Ángel Fernández Artime.
9,90

Ero io su quel ponte. Il crollo del 31 maggio del 1939. XVII era fascista

di Bruno Gambarotta

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2019

pagine: 188

Mercoledì 31 maggio 1939, ore 14.15, crolla il Ponte di Moncalieri. Sono trascorse appena due settimane da quando ci è passato sopra Mussolini, è una via strategica perché consente agli abitanti della cittadina piemontese, 21.000 anime, di arrivare a Torino e al Lingotto, dove in tanti lavorano. È una strada molto trafficata, e negli ultimi anni dal letto del fiume Po che il ponte sovrasta viene prelevata la sabbia che serve al rifacimento di via Roma, una delle principali di Torino. Da alcuni mesi il ponte lancia ripetuti segnali d'allarme, e infatti in quel momento il transito di veicoli è bloccato; ma non quello di pedoni e biciclette. Nel crollo muoiono in nove - il più giovane, Giovanni, ha quattordici anni -, altri cinque restano feriti; alcuni cadaveri saranno recuperati soltanto ad agosto, perché è troppo pericoloso avviare le ricerche. Bruno Gambarotta ricostruisce la vicenda, con i suoi risvolti drammatici e quelli grotteschi, attraverso le pagine dei giornali dell'epoca e i documenti delle autorità, ascoltando i testimoni sopravvissuti, e dando voce alle vittime che, come in Spoon River, tornano per raccontare in prima persona la loro storia. La rievocazione di questa tragedia, grazie alla penna ironica di Gambarotta, diventa un vero romanzo corale sulla storia, sulla fatalità, sull'incrocio dei destini.
15,00

Vivere con lentezza. Dieci anni dopo. Piccole azioni per grandi cambiamenti

di Bruno Contigiani

Libro: Copertina morbida

editore: PAPERO EDITORE

anno edizione: 2019

Il 2008 fu l'anno del crollo di Lehman Brothers, del lancio del sistema operativo Android da parte di Google e di Barack Obama primo presidente afroamericano della storia negli Stati Uniti. E poi fu l'anno di "Vivere con lentezza". Il mondo correva (non sempre nella direzione giusta) e un libro raccontava con il tono quieto di un amico che ti vuole bene come provare a riprenderti il tuo tempo e soprattutto a viverlo fuori dalla frenesia. Introduzione di Nando Cianci.
13,00

Nik Stupore... e i tre nodi del marinaio

di Bruno Pezzella

Libro: Copertina morbida

editore: ROGIOSI

anno edizione: 2019

pagine: 320

Nick è un creativo di successo ma è un solitario, passa la giornata a ideare videogiochi, ha pochi amici, non ha una donna fissa e, da quando è cambiata la proprietà della società di software per la quale lavora, ha rapporti difficili con il suo capo. Ma molte altre cose nelle sua vita sono misteriose. Nick va in giro tutte le notti con il suo fuoristrada, molti dei suo videogiochi sono ispirati ad una serie di delitti che si stanno verificando da qualche tempo e che sembrano condurre proprio a lui. Ma di tutto quanto succede in principio, Nick pare non avere pieni coscienza. Nick ha conosciuto Arianna, una giovane donna da poco assunta che lo ha spinto a fare esperienze nuove, a cambiare vita. Intanto una bomba esplode in un bar nel centro di Roma. Nella confusione tra vita reale e virtuale, Nick stenta a capire d essere lo strumento di una macchinazione criminale e, lentamente da assassino diventa vittima predestinata.
14,00

L'ultima foglia

di Bruno Ferrero

Libro: Copertina morbida

editore: Elledici

anno edizione: 2019

pagine: 80

Il ventunesimo titolo della serie di libri "per l'anima". Tanti racconti e brevi riflessioni: minuscole compresse di saggezza spirituale. Per la meditazione personale, l'uso nella catechesi e nell'animazione, la lettura in famiglia.
5,00

La Bibbia dei filosofi. Il Grande Codice e il pensiero dell'Occidente

di Bruno Forte

Libro: Copertina morbida

editore: MORCELLIANA

anno edizione: 2019

pagine: 112

«Questa indagine su La Bibbia dei filosofi intende accostare dieci passi biblici - cinque dell'Antico, cinque del Nuovo Testamento - riflettendo sui quali alcuni pensatori, appartenenti ad epoche diverse della tradizione filosofica occidentale, hanno elaborato pensieri tanto audaci, quanto fecondi di luci intellettuali e di stimoli etici e spirituali. Ovviamente il repertorio non è in alcun modo esaustivo: esso vorrebbe tuttavia mostrare come la Bibbia possa essere considerata anche quale Grande Codice ispirativo di alcune delle idee portanti, e certamente fra le più feconde, della filosofia elaborata nelle "terre del tramonto".» (dalla Presentazione)
18,00

Guida allo studio del greco del Nuovo Testamento

di Bruno Corsani

Libro: Copertina morbida

editore: CLAUDIANA

anno edizione: 2019

pagine: 442

La chiarezza della "Guida allo studio del greco del Nuovo Testamento" si manifesta nei risultati che derivano dalla sua utilizzazione. Non essendo richiesta, né prevista, alcuna precomprensione della materia, l'utente si ritrova accompagnato, passo passo, fino a padroneggiare una disciplina che difficilmente si sarebbe figurato così ricca di spunti e suggestioni. Il lettore si scopre introdotto in un territorio che non consiste solo nei patrimonio che per convenzione definiamo «greco biblico» ma è alla radice di un processo, storico-culturale oltre che religioso, durato venti secoli. In altre parole, una lettura integrale della Guida può costituire la chiave di accesso a un mondo di cui non tutti immaginano l'esistenza, che non consiste soltanto negli scritti che formano il Nuovo Testamento, bensì rappresenta la struttura portante della civiltà di cui siamo eredi e continuatori.
38,00

Chi sei in azienda? Diventa protagonista nella tua organizzazione

di Bruno Trinchera

Libro: Copertina morbida

editore: Mind Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 152

Possiamo pensare all'azienda come a un sistema di ruoli interconnessi tra loro, che viene alimentato dall'energia dello scopo che ciascun individuo possiede. Ogni componente del sistema aziendale è parte di un unico disegno, come l'elemento di una scenografia, il mattone di una casa o il capitolo di un libro: ciascun ruolo è fondamentale per se stesso e per gli altri. A volte, tuttavia, questi presupposti di base vengono trascurati perché il singolo non ha una visione d'insieme oppure perché l'insieme è talmente grande da rendere il singolo indistinguibile: fatto sta che il sistema ne risente. Una serie di consigli pratici porteranno il lettore a esprimere il proprio potenziale, lo guideranno a capire su cosa focalizzare l'attenzione per attivare e sviluppare la propria creatività, lo aiuteranno a intraprendere quelle azioni necessarie per far avvenire una positiva trasformazione, aprendo le porte a inedite forme di progettualità organizzativa. Prefazione di Roberto Cerè.
11,90

Paura non abbiamo. Donne e televisione in Italia

di Bruno Voglino

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2019

pagine: 76

Da Fulvia Colombo, che il 3 gennaio 1954 annuncia l'inizio delle trasmissioni della Rai, a Maria De Filippi, «Nostra Signora degli Ascolti», passando per Alba Arnova, licenziata nel 1956 per una calzamaglia color carne, e Giovanna Botteri, che nel 2003 trasmette in diretta davanti al palazzo di Saddam sotto bombardamento: le donne della televisione italiana hanno sofferto e lottato per decenni prima di veder riconosciuti i propri diritti e poter finalmente ricoprire ruoli di rilievo e responsabilità. Bruno Voglino, con lo sguardo accorto di chi la televisione la conosce perché l'ha fatta, si interroga su quanta e quale attenzione la televisione italiana (pubblica e privata) ha prestato all'evoluzione della condizione femminile, restituendo l'esatta percezione del senso politico e culturale del faticoso cammino che è stato fatto e la consapevolezza di quanto ancora sia lunga e impervia la strada verso la parità dei diritti.
13,50

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.