Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di F. Sedda

Il sogno del falco. Il codice nascosto nell'opera di Sergio Atzeni

di Franciscu Sedda

Libro: Copertina morbida

editore: Arkadia

anno edizione: 2020

pagine: 157

Sergio Atzeni è morto a soli 43 anni, il 6 settembre del 1995. Da qui, la nascita di un mito. Molto spesso fin troppo edulcorato. E invece quella morte è lì che continua a domandarci: "Chi era? Cosa stava divenendo?". Domande inevitabili se si considerano due fatti spesso dimenticati, che testimoniano di una profonda trasformazione in corso: l'esplicita conversione al Cristianesimo che Atzeni matura pienamente nell'autunno del 1987, l'esplosione creativa che si accompagna a questa conversione e arriva all'apice nel periodo interrotto bruscamente dalla morte. Franciscu Sedda riparte da qui e individua un'enigmatica coincidenza nelle opere che Atzeni aveva concluso poco prima di morire, Passavamo sulla terra leggeri e Bellas mariposas: entrambe confermano la conversione al Cristianesimo ma la collegano indissolubilmente a un'altra conversione, innominata. Per svelare identità e significato di questa, che porta a una rilettura complessiva del percorso esistenziale e artistico di Atzeni, secondo Sedda bisogna accettare di ascoltare nuovamente la voce di tutte le opere e giocare il loro gioco fino alla fine, fino alle soglie di un nuovo inizio.
16,00

San Filippo a Napoli. L'oratorio napoletano dalle origini all'autonomia (1583-1628)

di Corrado Sedda

Libro: Copertina morbida

editore: Fede & Cultura

anno edizione: 2019

pagine: 292

San Filippo Neri e l'Oratorio di Napoli, un rapporto complicato e affascinante. Attraverso lo studio dei documenti originali e dei testi più significativi, questo libro racconta la nascita e la vita dell'Oratorio di Napoli, tracciando le fila di un'intricata vicenda che ha visto contrapporsi fin dall'inizio le idee del Santo fondatore e quelle dei suoi confratelli. La storia dell'Oratorio partenopeo, la diatriba sulla sua autonomia rispetto alla Casa di Roma, la ricerca di una regola di vita comune alle case filippine, sono le tappe di una vicenda che si è protratta fino alla soppressione degli ordini e delle corporazioni religiose operata dai Savoia nel 1866, e di cui rimangono ancora testimonianze come la chiesa barocca dei girolamini. Prefazione di p. Adriano Castagna.
19,00

L'Oratorio di San Filippo Neri. Tra passato e presente

di Corrado Sedda

Libro: Copertina morbida

editore: Tau

anno edizione: 2019

pagine: 184

Il testo vuole offrire un quadro di sintesi sulla creazione di Filippo Neri e, avendo cura della sinteticità, si propone come uno strumento utile alla conoscenza e realizzazione oggi dell'Oratorio di San Filippo. Tenendo come punto di riferimento il dato storico del fondatore, la sua esperienza, il suo spirito e intenti, si ricavano le deduzioni teologiche che descrivono la spiritualità e il profilo pastorale dell'Oratorio, per poi arrivare all'aspetto di teologia pratica che mette in luce la strutturazione dell'istituzione, o meglio l'impostazione dell'attività oratoriale propria di San Filippo.
13,00

La cancellazione

di Mariangela Sedda

Libro: Copertina morbida

editore: Il Maestrale

anno edizione: 2018

pagine: 164

Cagliari 1927. Una mattina di maggio un uomo sale affannato e timoroso verso il carcere di Buoncammino; deve notificare al detenuto Emilio Lussu la decisione dell'Ordine degli avvocati di radiarlo dall'albo: Lussu è imputato dell'uccisione del giovane fascista che l'anno prima lo ha assalito nella sua casa. Non si attende il processo: a Roma hanno fretta e mettono fretta a Cagliari. Il Consigliere istruttore, ex amico di Lussu passato al fascismo, porta avanti il procedimento non senza angoscia. Intorno si muovono i comprimari che formano la Commissione: il Presidente, deputato, un bellimbusto che vive in modo superficiale la sua parte nella vicenda, un equilibrato professionista, e un personaggio taciturno, testimone eccellente in contatto diretto con Mussolini. Ma è l'intera città di Cagliari ad animarsi nel racconto, con i suoi piccoli e grandi eventi e la sua mondanità. Va in scena la leggerezza smemorata, la voglia di stare dalla parte del vincitore, del fascismo trionfante, che giocano con la vita di un uomo dimenticato nella sua cella, per metterlo a tacere, annientarlo. Ma dal carcere escono le parole dell'imputato, debilitato eppure deciso a difendere la propria dignità.
10,00

Il prodigio dell'ordinario. La santità quotidiana di Rosa da Viterbo

di Filippo Sedda

Libro

editore: Frate Indovino

anno edizione: 2018

pagine: 128

"I santi non sono diversi da noi, non sono dei privilegiati che hanno avuto la strada spianata per diventare quello per cui noi oggi li ricordiamo. Hanno avuto i nostri stessi strumenti, le nostre stesse gioie, paure, affanni, dubbi...; hanno combattuto come combatte ogni giorno ciascuno di noi. Essi sono posti in cielo come stelle, luci che rischiarano il nostro cammino, speranze che ci incoraggiano ad andare avanti".
14,00

Le generatrici. Poesie illustrate

di Sara Sedda

Libro: Copertina rigida

editore: Tipografia Ghilarzese

anno edizione: 2018

9,00

Tradurre la tradizione. Sardegna: su ballu, i corpi, la cultura

di Franciscu Sedda

Libro

editore: Mimesis

anno edizione: 2018

pagine: 390

Nato dall'omonima tesi, "Tradurre la tradizione" torna in una versione completamente rivista e ampliata, corredata da una postfazione che ne situa i contenuti rispetto agli ultimi sviluppi della semiotica, dell'antropologia, degli studi culturali. La narrazione porta il lettore dentro una storia della coscienza il cui filo conduttore è su ballu, la danza rituale sarda, che mentre si offre come modello di un'intera cultura e luogo di formazione del senso della persona tramite il contatto corporeo, diviene lo strumento per rileggere sotto una nuova luce rivoluzioni, guerre, leader, istituzioni, media. Attraverso vertiginose prospettive incrociate - la politica attraverso il ballo, la tradizione attraverso la tv, il divenire della coscienza attraverso le crisi dei corpi - "Tradurre la tradizione" arriva al cuore di una storia di traduzioni che ha come motore il conflitto attorno all'esistenza della nazione sarda.
28,00

Di fronte al rumore dei bambini

di Gavina Sedda

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2018

pagine: 132

Come reagiscono la famiglia e la scuola di fronte al disagio che i bambini manifestano? Quali sono le emozioni che determinano i loro comportamenti? Perché si tende a medicalizzare la sofferenza dei bambini? Quali sono le conseguenze di tali comportamenti sui bambini? Quali risposte sono possibili di fronte al loro disagio? "Di fronte al rumore dei bambini" si pone questo e altri interrogativi soffermandosi sulle risposte del mondo adulto di fronte alle diverse forme di sofferenza (definite come rumore) che i bambini esprimono e sulle conseguenze educative, emotive e comportamentali che tali risposte hanno su di loro. È un libro rivolto a coloro che fanno parte dei contesti di vita dei bambini, uno strumento di riflessione sia sul proprio agire verso il loro "fare rumore" che sull'influenza che tale agire potrebbe avere nella loro crescita.
12,00

Il ricettario delle fate

di Miriam Sedda

Libro: Copertina morbida

editore: Vertigo

anno edizione: 2018

pagine: 51

23 ricette veloci, magiche e stuzzicanti. Ingredienti semplici e genuini, amalgamati tra loro a formare impasti fatati e meravigliosi tanto che il lettore ne può percepire il profumo e il delizioso sapore. Un libello adatto anche ai più pigri in cucina e a chi ha sempre poco tempo da dedicare a questa arte.
9,90

Roma. Piccola storia simbolica

di Franciscu Sedda, Paolo Sorrentino

Libro: Copertina morbida

editore: La Lepre Edizioni

anno edizione: 2019

Intrecciando con seria levità frasi di imperatori e stemmi sui tombini, luoghi monumentali e moderni quartieri periferici, miti fondativi e canzoni popolari, norme legislative e graffiti sui muri, libri eruditi e romanzi di culto, frammenti cinematografici e rituali della vita quotidiana, meraviglie e orrori della città eterna, questo libro si propone di offrire ai romani e agli stranieri, a cittadini e turisti, un modo diverso di percorrere significati e luoghi, conflitti e aspirazioni, bruttezze e bellezze di Roma nell'arco dei suoi quasi tremila anni di vita.
16,00

Il libro delle mappe

di Elisabetta Sedda

Libro

editore: De Agostini

anno edizione: 2017

pagine: 16

Sotto le alette di questo libro si nascondono animali strani, armi letali e antiche civiltà perdute. Preparati a un viaggio intorno al mondo ed esplora i vulcani più grandi, i deserti più secchi, le cascate più alte e i ghiacciai più inospitali: per te il nostro pianeta non avrà più segreti! Età di lettura: da 7 anni.
12,90

Neroblue

di Pietro Sedda

Libro: Copertina rigida

editore: Logos

anno edizione: 2017

pagine: 136

Neroblue è il colore dell'inchiostro sulla pelle... Neroblue è il colore dell'oceano più profondo, dove nuotano balene e piovre giganti, dove naufragano i vascelli e i marinai calano le scialuppe, o navigando si perdono nel ricordo della persona amata... Neroblue è il colore della notte in tempesta, dove la luce di un faro lontano è l'unica guida e le immagini prendono forma sul volto di chi le sogna... Quello di Pietro Sedda è un mondo di miti e leggende, di segni e materie, di viaggi per musei e continenti, nelle sue visioni e nelle visioni altrui; un omaggio a quanti sanno guardare lontano. Con il suo inconfondibile tratto pulito e rigoroso, da anni Pietro Sedda traspone sulla pelle di chi entra nel suo studio i suoi desideri più reconditi, in elaborazioni originali e personalizzate che coniugano richieste dei clienti e opera creativa unica del tatuatore. Questa rassegna di disegni preparatori potenti e affascinanti rivela una conoscenza raffinata e autentica del mestiere, e fa trasparire tutto il patrimonio letterario, artistico e cinematografico che costituisce l'identità culturale del loro autore.
150,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.