Libri di Federico Del Giudice

Compendio di diritto della previdenza sociale

di Federico Del Giudice, Federico Mariani

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 320

Il Compendio di Diritto della Previdenza sociale - giunto ormai alla XII Edizione - fornisce un quadro organico della materia, aggiornato alle più recenti novità legislative. Si è tenuto conto, infatti, delle misure per favorire il pensionamento anticipato (pensione quota 100, opzione donna e lavoratori precoci) e dell'introduzione del contratto di espansione, strumento idoneo a soddisfare anche esigenze di accompagnamento alla pensione. Nell'ambito dell'assistenza sociale si inseriscono poi gli strumenti di contrasto alla povertà, come la pensione di cittadinanza, e quelli a sostegno delle famiglie e della natalità, come il bonus asilo nido e il bonus bebè. La legge di bilancio 2020 (L. 27-12-2019, n. 160) ha confermato nella sostanza l'impianto normativo già esistente, intervenendo solo in modo mirato, in particolare, prorogando l'APE sociale, l'opzione donna, il bonus bebè, il bonus asilo nido, il congedo obbligatorio e facoltativo di paternità, istituendo il Fondo assegno universale e servizi alla famiglia e modificando la disciplina della perequazione automatica delle pensioni. Il testo, grazie anche ai numerosi schemi illustrativi, favorisce lo studio di una disciplina giuridica che spesso si presenta ostica per la sua complessità e per la stratifica-zione normativa. Inoltre, la trattazione è intercalata da quesiti infratestuali per sviluppare la capacità di ragionamento su argomenti di attualità o di maggiore importanza e ogni Capitolo è corredato di un questionario finale per verificare l'apprendimento. Per tali caratteristiche il volume è mirato ai partecipanti a concorsi pubblici, costituendo al contempo un valido sussidio per gli studenti universitari e per coloro che necessitano di aggiornamento professionale. La presente edizione viene pubblicata senza tener conto della normativa connessa all'emergenza sanitaria da COVID-19, in quanto soggetta a costante cambiamento e, pertanto, si è scelto di fornire gli opportuni aggiornamenti quando saranno definitivi mediante espansioni on-line accessibili tramite QR Code all'interno del libro.
22,00

Compendio di diritto sindacale

di Federico Del Giudice, Federico Mariani

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 302

Il "Compendio di diritto sindacale" fornisce un quadro completo e organico della materia che permette di conseguire una preparazione esaustiva e rigorosa. La trattazione è aggiornata al Patto per la fabbrica, il cui obiettivo è stato quello di realizzare un ammodernamento del sistema della contrattazione collettiva e delle relazioni industriali, nonché all'Accordo interconfederale sulla rappresentanza e pariteticità in materia di salute e sicurezza. L'opera si avvale di un linguaggio semplice e chiaro; i diversi corpi e caratteri di stampa consentono di graduare la preparazione e facilitare la memorizzazione. Inoltre, allo scopo di permettere una corretta soluzione delle questioni giuridiche più importanti e attuali, il testo riporta, in appositi riquadri, gli orientamenti dottrinali e giurisprudenziali più autorevoli e consolidati. Ogni capitolo, poi, è corredato di un questionario riepilogativo degli argomenti trattati. Per tali caratteristiche, il volume può soddisfare le esigenze sia degli studenti universitari, sia dei partecipanti a pubblici concorsi o a corsi di aggiornamento professionale e di quanti, in generale, siano interessati al fenomeno sindacale.
22,00

Compendio di diritto sindacale

di Federico Del Giudice, Federico Mariani

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2017

pagine: 304

Il Compendio di Diritto Sindacale fornisce un quadro completo e organico della materia al fine di conseguire una preparazione esaustiva e rigorosa. La trattazione è aggiornata a tutte le più significative novità intervenute in ambito sindacale e legislativo, con particolare riguardo all'accordo interconfederale del 4-4-2017 di modifica del T.U. sulla rappresentanza 2014 - che, tra l'altro, ha trasferito all'INPS i compiti già assegnati al CNEL in materia di misurazione della rappresentatività sindacale - e al D.Lgs. 25-5-2017, n. 75 che, con riguardo al pubblico impiego, ha potenziato la capacità derogatoria del contratto collettivo nei confronti della legge. L'opera si avvale di un linguaggio semplice e chiaro, diversi corpi e caratteri di stampa consentono di graduare la preparazione e facilitare la memorizzazione. Inoltre, allo scopo di permettere una corretta soluzione delle questioni giuridiche più importanti ed attuali, il testo riporta, in appositi riquadri, gli orientamenti dottrinali e giurisprudenziali più autorevoli e consolidati. Ogni capitolo, poi, è corredato di un questionario riepilogativo degli argomenti trattati. Per tali caratteristiche, il volume può soddisfare le esigenze sia degli studenti universitari, sia dei partecipanti a pubblici concorsi o a corsi di aggiornamento professionale e di quanti, in generale, siano interessati al fenomeno sindacale.
20,00

Compendio di diritto della previdenza sociale

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2017

pagine: 316

Il compendio fornisce un quadro organico della materia, aggiornato a tutte le più recenti novità legislative. In particolare, tra queste, si segnalano la legge di bilancio 2017 (L. 232/2016) e la successiva manovra economica (D.L. 50/2017 conv. in L. 21-6-2017, n. 96), che contengono numerose disposizioni previdenziali, tra l'altro, in materia di opzione-donna, anticipi pensionistici (APE e RITA) e lavoratori precoci. Inoltre, si è tenuto conto del cd. Jobs Act del lavoro autonomo (L. 81/2017) che ha stabilizzato la DIS-COLL ed ha introdotto numerose tutele per gli iscritti alla gestione separata INPS, nonché della L. 24/2017 sulla sicurezza delle cure e della persona assistita, del D.P.C.M. 12-1-2017 che ha aggiornato i LEA e della L. 33/2017 che contiene norme relative al contrasto della povertà, al riordino delle prestazioni assistenziali e al sistema degli interventi e dei servizi sociali. Il testo, grazie anche al linguaggio chiaro e semplice ed ai numerosi schemi illustrativi, favorisce lo studio di una disciplina giuridica che spesso si presenta ostica per la sua complessità e per la stratificazione normativa. Inoltre, per sviluppare la capacità di ragionamento su argomenti di attualità o di maggiore importanza e per verificare l'apprendimento, ogni Capitolo è corredato di quesiti infratestuali e di un questionario finale. Per tali caratteristiche il volume è mirato ai partecipanti a concorsi pubblici, costituendo al contempo un valido sussidio per gli studenti universitari e per coloro che necessitano di aggiornamento professionale.
21,00

Manuale di legislazione e previdenza sociale. Manuale teorico pratico

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2015

pagine: 608

Un'analisi chiara e puntuale della Legislazione sociale e degli istituti previdenziali, alla luce degli orientamenti dottrinali e della prassi amministrativa, arricchita di numerosi schemi esemplificativi ed esplicativi, nonché di tavole sinottiche. I contenuti di carattere tecnico-pratico sono evidenziati in appositi riquadri e tabelle, per selezionare agevolmente il tipo d'informazione di interesse del lettore. La trattazione è aggiornata alle numerose e significative novità intervenute in materia, tra cui si segnalano: i decreti di attuazione del Jobs Act (L. 183/2014), che hanno disciplinato il contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti (CATUC) (D.Lgs. 4-3-2015, n. 23) e la Nuova prestazione dell'assicurazione sociale per l'impiego (NASPI) (D.Lgs. 4-3-2015, n. 22); la legge di stabilità 2015 (L. 23-12-2014, n. 190) che prevede, tra l'altro, la facoltà di percepire la quota maturanda del trattamento di fine rapporto come parte integrativa della retribuzione; il nuovo ISEE in vigore dal 1-1-2015; il cd. decreto Milleproroghe 2015 (L. 27-2-2015, n. 11 di conv. del DI. 192/2014), relativamente alle aliquote contributive dei lavoratori autonomi titolari di partita IVA e ai contratti di solidarietà. II testo, inoltre, tiene conto della perequazione automatica 2015 (circ. INPS 1/2015), con aggiornamento web dei principali parametri adeguati in corso d'anno. Per le sue caratteristiche, il volume costituisce un manuale di riferimento per i corsi universitari e per la formazione specialistica.
28,00

Compendio di diritto costituzionale

di Federico Del Giudice

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 352

I Compendi Simone costituiscono un mix tra sintesi della materia, chiarezza ed esaustività della trattazione, con un occhio sempre attento alle novità normative. Il presente volume, in particolare, offre un quadro completo del Diritto Costituzionale, aggiornato a tutti i più recenti provvedimenti legislativi, tra cui si segnala la Legge costituzionale che riduce il numero dei parlamentari, pubblicata il 12 ottobre 2019 sulla Gazzetta Ufficiale, che per la sua entrata in vigore attende il superamento del referendum confermativo indetto per il 29 marzo 2020. Allo scopo di consentire una conoscenza esaustiva della disciplina, il testo ne illustra non solo gli istituti fondamentali, ma evidenzia anche le tematiche di maggiore importanza ed attualità riportando, in appositi riquadri, gli approfondimenti dottrinali e giurisprudenziali. Lo studio, inoltre, è facilitato dalla collaudata sistematica espositiva della manualistica Simone che si avvale di differenti corpi di stampa, uso sapiente del neretto e del corsivo, questionari di riepilogo. Per tali caratteristiche, questo Compendio soddisfa le molteplici esigenze di preparazione di studenti universitari e partecipanti a concorsi pubblici e abilitazioni professionali.
19,00

Compendio di istituzioni di diritto romano

di Federico Del Giudice

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 256

Il volume affronta, con sistematicità e chiarezza espositiva, il programma di Istituzioni di Diritto Romano, alla luce dei programmi dei principali Atenei e della manualistica più recente e diffusa. Grazie alle caratteristiche di linearità e semplicità, il compendio Simone facilita lo studio di quanti si avvicinano per la prima volta a una disciplina giuridica sempre ostica in ragione della dismissione progressiva dello studio della lingua latina. A tal fine, nel corso della trattazione, sono state tradotte le espressioni più complesse e inseriti gli accenti per consentire una corretta lettura e una giusta dizione dei termini latini. Il compendio, infine, si giova di una selezione delle principali domande d'esame e di opportuni box di approfondimento, unitamente al ricorso a differenti corpi di stampa per graduare l'importanza degli argomenti trattati. Con un QR Code per scaricare un estratto del Dizionario giuridico romano e il Dizionario latino-italiano.
18,00

Compendio di diritto pubblico

di Federico Del Giudice

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 352

Il Compendio di Diritto Pubblico, giunto alla XVIII edizione, offre una panoramica completa della disciplina tenendo conto delle più recenti novità legislative e giurisprudenziali. La trattazione, impostata secondo la più diffusa e affermata manualistica, unisce al rigore scientifico un'esposizione chiara e lineare. Ulteriori punti di forza del volume sono le domande più ricorrenti in sede di esame o di concorso che, alla fine di ciascun capitolo permettono una verifica immediata del livello di apprendimento della materia, e i box di approfondimento, concepiti per richiamare l'attenzione del lettore sulle tematiche di maggiore attualità e al centro del dibattito politico-istituzionale. Per tali caratteristiche, il testo costituisce un valido strumento di studio e consultazione per gli studenti universitari e partecipanti a concorsi pubblici.
18,00

Compendio di storia del diritto romano. Diritto pubblico romano

di Federico Del Giudice

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 288

La Storia del diritto romano è una disciplina di particolare attualità perché consente di cogliere le origini illustri del nostro ordinamento e di quelli di derivazione latino-germanica, compreso quello dell'Unione europea. Lo studio di questa materia, soprattutto relativamente all'analisi dei rapporti di forza tra gli organi dello Stato nei diversi periodi storici dell'antica Roma, si rivela particolarmente formativo, offrendo numerosi spunti di riflessione e di confronto con l'attualità politica. Nella Respublica, ad esempio, vigevano regole etiche non scritte come la dignitas che escludeva dal cursus honorum (cioè dalle cariche politiche) coloro che si erano resi responsabili di comportamenti non consoni alla gestione della cosa pubblica. Questa V edizione, arricchita e ampliata, offre un panorama della storia dell'ordinamento giuridico romano dalle origini di Roma (753 a.C. ca.) fino a Giustiniano I (565 d.C.). La trattazione, tenendo conto delle difficoltà che si possono incontrare nello studio della materia, utilizza un linguaggio semplice e le parole latine sono spesso accompagnate da traduzione. In appendice, per dare un quadro di più ampio respiro della disciplina, viene riportato un glossario degli istituti, dei protagonisti e dei loci storici che caratterizzano la storia del diritto pubblico romano.
15,00

Compendio di diritto internazionale. Dal progetto universalista al nuovo disordine internazionale

di Federico Del Giudice

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2020

pagine: 320

Il "Compendio di diritto internazionale" tratta, ricalcando la struttura della manualistica accademica più diffusa, i principali argomenti di diritto internazionale alla luce dei recenti sviluppi involutivi, su tutti l'assassinio del generale Soleimani, che stanno compromettendo la tendenza universalistica della comunità internazionale. Pur analizzando le tematiche classiche, il volume non trascura gli attuali aspetti della società internazionale che, se non ritornerà al rispetto delle sue regole fondamentali, sarà trascinata inevitabilmente nel temuto disordine internazionale, ben lontano dal progetto di pace universale di Kant e dalla utopistica costituzionalizzazione del diritto internazionale teorizzata da Häbermas. Il lavoro, completato da opportuni richiami dottrinali e giurisprudenziali, oltre che da una selezione delle più frequenti domande d'esame posta alla fine di ogni capitolo, costituisce un valido supporto per superare agevolmente esami universitari e concorsi pubblici.
19,00

Compendio di diritto ecclesiastico. Chiese, culti e religioni nell'ordinamento italiano

di Federico Del Giudice

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 253

Il Compendio di Diritto Ecclesiastico, giunto alla XVI edizione, consente di conoscere in breve tempo i rapporti che intercorrono fra religione e ordinamento giuridico. A partire dai principi del pluralismo e uguaglianza religiosa che caratterizzano il nostro Stato costituzionale, sono trattate le problematiche di più stretta attualità (esposizione di simboli religiosi in luoghi pubblici, dichiarazioni anticipate di trattamento, valore rituale del vestiario e dell'alimentazione per alcune confessioni, unioni civili, surrogazione della maternità, adozioni da parte di coppie omosessuali, etc.), oltre ai problemi applicativi del Concordato e delle Intese (finanziamento delle confessioni religiose, agevolazioni fiscali previste per gli enti confessionali, decisioni ecclesiastiche sul matrimonio canonico, tutela penale del sentimento religioso etc.). La preparazione è completata da box di approfondimento sui più significativi orientamenti giurisprudenziali e dottrinali e dalle principali domande d'esame poste a fine di ogni capitolo.
17,00

Manuale di diritto ecclesiastico. Chiese, culti e religioni nell'ordinamento italiano

di Federico Del Giudice

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 319

Giunto alla XX edizione, il Manuale di diritto ccclesiastico costituisce un indispensabile strumento di studio per comprendere le implicazioni giuridiche del fenomeno religioso all'interno della società italiana, sempre più multietnica e multireligiosa. A partire dai principi del pluralismo e dell'uguaglianza religiosa che caratterizzano il nostro Stato costituzionale, sono trattate le problematiche di più stretta attualità (esposizione di simboli religiosi in luoghi pubblici, dichiarazioni anticipate di trattamento, convivenze di fatto, unioni civili, surrogazione della maternità, adozioni da parte di coppie omosessuali etc.), oltre ai problemi applicativi del Concordato e delle Intese (finanziamento delle confessioni religiose, agevolazioni fiscali previste per gli enti confessionali, decisioni ecclesiastiche sul matrimonio canonico, tutela penale del sentimento religioso etc.). Il volume tiene conto delle più importanti pronunce giurisprudenziali e delle novità legislative che interessano la materia, senza dimenticare un opportuno sguardo ai principi sanciti a livello internazionale ed europeo. Anche questa XX edizione conserva, comunque, il suo tradizionale impianto per venire incontro agli aspiranti avvocati, studenti universitari e a quanti si interrogano sul rapporto fra religione e ordinamento giuridico.
24,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.