Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Federico Pistone

Inter il pagellone. Dalle origini all'ultimo scudetto i promossi e i bocciati della storia nerazzurra

di Federico Pistone

Libro: Copertina morbida

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2021

pagine: 320

Con la conquista del diciannovesimo scudetto, una delle squadre più forti e amate di tutti i tempi e a tutte le latitudini ritrova lo slancio e l'entusiasmo verso l'Europa e la seconda stella. Quale migliore occasione per dare i voti ai protagonisti dell'ultima impresa ma anche a quelli che li hanno preceduti nella storia nerazzurra? Osannati o contestati, 260 tra gli allenatori, i giocatori e i presidenti più significativi: a ognuno viene consegnata una pagella, compresa di voto da 1 a 10 e un giudizio tecnico, affettivo e statistico. Scopriamo così i primi della classe, i promossi, i rimandati e i bocciati che hanno segnato la pazza leggenda dell'Inter, che ci fa entusiasmare e soffrire. Con la possibilità di schierare la formazione migliore di tutti i tempi. In salute e in malattia, in ricchezza e in povertà, il racconto sentimentale ma senza sconti di una neverending story.
16,90

La musica che resta. Cinquecento canzoni per illuminare la notte

di Federico Pistone

Libro: Copertina morbida

editore: ARCANA

anno edizione: 2021

pagine: 416

Nell'epoca del contagio, dei punti di domanda e di sospensione, una canzone ci salverà. Una, cento, cinquecento canzoni italiane che raccontano nel modo più intenso la nostra anima sempre più fragile e il rapporto con un mondo che si allontana inesorabilmente. È la musica che resta e che diventa un grido per una nuova spiritualità individuale, sociale e ambientale. Ecco allora un percorso per ritrovare le emozioni e le armonie smarrite, per scoprire o riscoprire brani che hanno il potere magico e quasi sciamanico di toccarci dentro e commuoverci garantendo, a un nuovo ascolto, una prospettiva diversa e più consapevole di quello che siamo e di quello che dovremmo essere dentro il nostro tempo. Figlia ibrida, screanzata e sublime della poesia, ma anche della letteratura, del teatro, della filosofia, del cinema e della lirica, la musica d'autore è uno dei punti più alti e indecifrabili della cultura italiana. Ma siamo sicuri di conoscere davvero la parte più profonda della nostra canzone e dei nostri cantautori? Quali sono i brani che liberano la nostra sensibilità, che vanno oltre lo spartito, le parole, la musica, l'interpretazione, l'arrangiamento? La musica che resta, espressione presa a prestito dal Cielo capovolto di Roberto Vecchioni, è un'idea semplice e impossibile: radunare le canzoni più intime e intense di ogni artista italiano, creando dei "dischi perfetti", le compilation dei sogni. Per noi e per chi verrà.
22,00

Tutto Guccini. Il racconto di 161 canzoni

di Federico Pistone

Libro: Copertina morbida

editore: ARCANA

anno edizione: 2020

pagine: 272

Da Noi non ci saremo a Natale a Pàvana, oltre mezzo secolo di Francesco Guccini da raccontare e riascoltare, bra¬no per brano in ordine di apparizione, passando da classici come Auschwitz, Dio è morto, La locomotiva, Incontro, Eskimo, L'avvelenata ma anche da capolavori più intimi come Amerigo, Canzone delle situazioni differenti, Bisanzio, Scirocco, Samantha o Cyrano. Ci sono tutte, quelle 161 canzoni che il Maestrone ci ha regalato, e ogni scheda ne svela la genesi, il significato, i retroscena, le curiosità e una valutazione in stelline (da 1 a 5) per confrontarsi sulle emozioni e sull'incanto di quello che è molto più di un cantautore: quando un colosso dal cervello appenninico - contadino e montanaro, di sincera cultura, affilata ironia generata da un senso di rassegnazione esistenzialista, vorace curiosità, definitivo senso di appartenenza - irrompe nella musica leggera, la rende sublime e la cambia per sempre. Se poi muove tra le dita una penna magica che sa raccontare, se tiene una voce lucente e poderosa con una erre più persuasiva che moscia, ecco nascere canzoni bellissime, tante ma non abbastanza. Guccini, il sedicente burattinaio di parole, classe De André (1940) e quota De Gregori (1,92), ha consegnato una dignità narrativa alla definizione di cantautore, ha sperimentato, si è divertito, intristito, incazzato, ubriacato, si è innamorato, ha raccontato meraviglie di trame in bilico tra cronaca, ricordi, affabulazioni, citazioni, rime spericolate e miracolose, mai cavalcato comode ideologie, mai ricorso a retorica né allegorie, per questo compreso amato e riverito più o meno da tutti, senza confini sociali, politici e anagrafici. Questo non ha la pretesa di essere un libro su Guccini, ma sulle sue canzoni. E la differenza non è sottile.
18,50

L'amico di Garrincha. Una piccola storia di calcio

di Federico Pistone

Libro: Copertina morbida

editore: TAM

anno edizione: 2020

pagine: 112

Un allenatore venuto dal Brasile, una squadra di ragazzi da domare e una partita da vincere a ogni costo. Nell'anno degli Europei, un sorprendente libro di narrativa sportiva, ricco di suspense, passione e ironia.
6,50

Tutto Conte. Il racconto di 240 canzoni

di Federico Pistone

Libro: Copertina morbida

editore: ARCANA

anno edizione: 2019

pagine: 221

Questo non è un libro ma un invito e, insieme, una provocazione. L'invito è quello di riascoltare tutti i 240 brani pubblicati da Paolo Conte in quasi mezzo secolo, in ordine di apparizione, raccontandoli in rapide schede che diventano parole in sottofondo, senza disturbare. La provocazione è quella di accompagnare ogni canzone con un giudizio in stelline, come quelle che si danno ai film: soggettive certo, di cui non tener conto ovvio, ma che comunque hanno un perché artistico, storico, ribaldo. Dalle stelle alle stelline, del jazz, della poesia, soprattutto della musica. Colta, popolare, esotica, etnica, dalla mazurka al boogie, dalla marcetta alla beguine, dalla rumba al foxtrot, dal liscio alla sinfonia. Spartiti sui quali nascono testi geniali e sorprendenti, origami di parole e sensazioni senza coordinate cronologiche, storiche, geografiche o politiche, di un genio che ama l'enigmistica, risolve rebus impossibili e inventa i nuovi sensi della musica: l'olfatto e l'udito. Ci fa annusare il cuoio delle scarpe dei ballerini in una balera di periferia, l'umidità di nebbia densa della pianura padana, l'aroma di tabacco dolce di una sala da tè d'antan, il profumo di violetta di una donna abbandonata sul canapè. Ci fa tendere l'orecchio allo scricchiolio del parquet di una stanza d'albergo, al vento che agita i foulard in una notte parigina, al fruscio di accappatoi caldi e profumati di lavanda e al vibrare di una carta da gioco contro i raggi di una bicicletta.
16,50

Tutto De Gregori. Il racconto di 230 canzoni

di Federico Pistone

Libro: Copertina morbida

editore: ARCANA

anno edizione: 2019

pagine: 301

Francesco De Gregori è la musica d'autore italiana, in un sentiero lungo 230 canzoni, tutte da raccontare, da riascoltare con attenzione e, provocatoriamente, da "giudicare" con le stelline. È il 1974, Faber ha già creato i suoi primi capolavori, mentre Francesco, animale mitico del Folkstudio, sta accordando il nuovo stile della nostra canzone, certo ascoltando e imparando da Paul Simon, Bob Dylan e Leonard Cohen, ma con un'eleganza straordinaria e inedita di melodia, voce e linguaggio, un'angelica genialità affidata a testi abbandonati su affascinanti tappeti volanti di foglie e di misteri. Una piccola rivoluzione che disorienta ('Alice' arriva onorevolmente ultima al Disco per l'Estate del 1973) e che innervosisce, con tanto di processo proletario, minacce e richiesta di suicidio, abbandono delle scene per due anni prima del rientro con quel punto fermo che è 'Generale'. De Gregori, capace di brani meravigliosamente intimi e di sentimenti aggrappati alle lacrime, compone anche le canzoni politiche più forti, di impegno definitivo, di condanna atroce, ma in lui c'è anche melodia, rock, raffinatezza a rendere il messaggio ancora più deflagrante: quando gorgheggia in 'Cercando un altro Egitto' "le grandi gelaterie di lampone che fumano lente" parla, con grazia disperata, dei bambini nei forni crematori. Rievoca con la rabbia della poesia lo scandalo Lockheed e l'assassinio del giornalista Mauro De Mauro. Ma c'è anche la strage di Ustica, ricostruita con la ferocia liberata delle chitarre elettriche. E gli incanti antologici di 'Rimmel', 'La donna cannone', 'Titanic', 'La leva calcistica', 'Viva l'Italia' sono solo frammenti di una lunga stupefacente storia, che non si ferma davvero davanti a un portone.
18,50

Il leopardo e lo sciamano. In viaggio tra i misteri della Mongolia

di Federico Pistone

Libro: Copertina rigida

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2018

pagine: 213

Federico Pistone racconta un viaggio magico in un terra immensa ed estrema, dai paesaggi sconfinati, che nasconde ancora oggi molti segreti e la possibilità di incontri straordinari con sciamani, nomadi gentili e ospitali nelle loro antiche gher, monaci bambini, uomini renna, creature sovrannaturali come l'almas, lupi, orsi, fino al leopardo delle nevi, simbolo stesso della fragilità e della spiritualità mongole. Punto di partenza è il deserto del Gobi, dove ancora oggi vengono alla luce scheletri intatti di dinosauri: solo in questo territorio immane e feroce, con un'escursione termica che sfiora i cento gradi, poteva trovarsi lo Shambala, il punto di convergenza di tutte le energie spirituali del mondo. La spedizione, effettuata su fuoristrada, cavalli, cammelli e treni, prosegue nella capitale Ulaanbaatar, caotico impasto di antico e moderno, e procede poi verso il grande Nord, passando dagli albori sciamanici del lago Khuvsgul, battezzato «mare della Mongolia » per la sua vastità. Il viaggio raggiunge l'estremità occidentale del Paese, dominata dagli scenari stupefacenti dei monti Altai. È in queste regioni fiabesche che da secoli viene avvistato l'almas, l'abominevole uomo delle nevi. Un ultimo strappo per raggiungere con il ranger il parco dello stambecco blu sulle orme del leggendario leopardo delle nevi. Prefazione di Sveva Sagramola.
16,90

I migliori anni della nostra musica. Un secolo di cantautori in 200 canzoni

di Federico Pistone

Libro: Copertina morbida

editore: ARCANA

anno edizione: 2018

pagine: 256

Come definire la "canzone d'autore"? È canzone d'impegno? Certo. Ma definiamo "impegno": militanza politica alla Pietrangeli, alla Marini e alla Della Mea? È la pura arte del linguaggio di De André e De Gregori? È l'atmosfera letteraria di Conte e di Ciampi? La trasgressione e l'ironia di Buscaglione, Gaetano, Bennato, Caputo? È l'esistenzialismo alla Tenco, Endrigo, Guccini, Vecchioni? È il sublime sentimentalismo di Modugno e Paoli? È la riscoperta di culture antiche di Branduardi e Capossela? O nuove ispirazioni del Duemila alla Baustelle, Brunori Sas, Thegiornalisti, Mannarino? Ma anche Al Bano e Gabbani, artisti distanti decenni, con buona pace dei puristi sono cantautori perché specchiano il proprio tempo. Da Armando Gill a Calcutta, un secolo di musica d'autore è raccontato attraverso 200 canzoni fondamentali. Ai classici intramontabili si affiancano brani da riscoprire per costruire una discoteca ideale di capolavori che compongono l'appassionante storia dei cantautori italiani, un fenomeno culturale, sociale e politico di straordinaria portata. Una colonna sonora e insieme la cifra della coscienza e del cambiamento per molte generazioni, molto al di là della semplice canzonetta.
19,50

Tutto De André. Il racconto di 131 canzoni

di Federico Pistone

Libro: Copertina morbida

editore: ARCANA

anno edizione: 2018

pagine: 222

C'è una sola strada per conoscere e apprezzare l'eredità del più grande artista della musica italiana d'autore, a vent'anni dalla scomparsa: riascoltare tutte le sue canzoni. Sono solo 131 in fondo, da "Nuvole barocche" uscita nel 1961 all'album "Anime salve" del 1996, più gli improbabili inediti usciti postumi nel 2008. Tanto si è detto, tanto si è scritto e visto - perfino uno sceneggiato a puntate - ma il modo per ricostruire il ritratto più autentico, sacrilego e spirituale insieme, di Fabrizio De André è in questo libro che ripercorre ogni brano, dal primo all'ultimo, raccontato attraverso la genesi, le testimonianze, gli aneddoti, i segreti, i retroscena svelati dallo stesso Faber - come era chiamato dall'amico Paolo Villaggio - e dalle persone che lo hanno vissuto, amato, odiato e compreso. Il risultato è una sorta di romanzo a capitoli, 131 appunto, con schede dettagliate, accompagnate dalle stelline - da 1 a 5, in stile cinematografico - che tengono conto del valore artistico e storico. "Tutto De André", che richiama anche il titolo del primo album del 1967 ("Tutto Fabrizio De André") è molto più che una guida all'ascolto di un protagonista - poeta, musicista, cantautore - del Novecento, ancora oggi riferimento esistenziale e artistico delle nuove generazioni.
16,50

Inter la leggenda. Dalle origini al ritorno di Mancini

di Federico Pistone

Libro

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2015

pagine: 348

Dalle origini al ritorno di Roberto Mancini in panchina, la leggenda nerazzurra raccontata come un romanzo. Una "storia infinita" illuminata dalle due Grandi Inter, quella di Helenio Herrena negli anni Sessanta e quella del "triplete" di Mourinho, da Moratti (Angelo) a Moratti (Massimo), fino alle strategie manageriali del nuovo presidente indonesiano. Una squadra "pazza" l'unica ad aver sempre giocato nella massima serie e ad aver vinto tutti i titoli possibili in un'unica stagione - che ha fatto innamorare milioni di sostenitori in tutto il mondo, ma li ha fatti anche soffrire e aspettare ai limiti dell'esasperazione. Il libro è simbolicamente dedicato proprio a Thohir, perché possa conoscere la "leggenda" che si è comprato, e per fargli capire l'importanza di questo club, che non è solo un'azienda da gestire ma un vero e proprio capitale di affetti e di storie straordinarie. Come in una magica macchina del tempo, il lettore rivivrà trionfi e speranze degli ultimi anni per poi sorvolare, in un flashback dalla fondazione del 1908 a oggi, i personaggi e gli eventi che hanno reso unica l'avventura nerazzurra.
16,90

Mongolia. L'ultimo paradiso dei nomadi guerrieri

di Federico Pistone, Dulamdorj Tserendulam

Libro: Copertina morbida

editore: Polaris

anno edizione: 2017

pagine: 519

La Mongolia è uno dei pochi Paesi che sa regalare ancora emozioni pure. È la terra leggendaria di Gengis Khan, degli sciamani, dei nomadi legati senza compromessi ai riti antichi e ai ritmi feroci della natura; delle mandrie di cavalli, cammelli e yak ma anche di animali rari e selvatici che popolano scenari stupefacenti di steppe, deserti, montagne, laghi, foreste e quel cielo così alto e luminoso che sembra di un altro pianeta.
24,00

1X2. Un manuale semplice e brillante per puntare sulle partite di calcio e imparare finalmente a vincere

di Federico Pistone, Antonio Saikali

Libro: Copertina morbida

editore: TAM

anno edizione: 2016

pagine: 144

commettere sulle partite di calcio con intelligenza, smettere di perdere, cominciare a vincere qualcosa e farlo con discreta regolarità. Ecco un manuale brillante e sincero che finalmente offre tutti gli strumenti necessari, grazie alla passione di un giornalista sportivo e al numero uno dei bookmaker italiani. "Scommettere non è così distruttivo come la guerra e non è così noioso come la pornografia. Non è immorale come gli affari o suicida come guardare la televisione. E le percentuali sono migliori di quelle della religione". Mario Puzo, creatore del "Padrino", riassumeva e giustificava così la sua passione per le scommesse, condivisa da un numero insospettabile di persone, la maggior parte delle quali punta e, sistematicamente, perde. Senza illudere nessuno, ecco l'occasione per cambiare rotta.
9,50

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento