Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Ferdinando Adornato

Sos Italia. Come uscire dalla notte della politica e dare continuità al «montismo»

di Ferdinando Adornato

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2012

pagine: 284

La politica italiana è davanti al suo Ground Zero. Le torri dei partiti sono crollate. Nel cuore della nazione cova una sorda rabbia. Per la seconda volta gli italiani si trovano di fronte al trauma di una crisi di sistema. La Seconda Repubblica muore come la Prima, travolta dalla sfiducia. Qual è la maledizione italiana? Mentre L'Europa traballa, il Paese rischia il default e la sovranità politica è stata delegata a Mario Monti. Ferdinando Adornato scrive gli atti di un vero e proprio processo al "ventennio bruciato" del falso bipolarismo. Con un pamphlet agile ma non esile, che attraversa storia e filosofia, passa al setaccio protagonisti, miti e illusioni dell'ultimo ventennio e cerca di individuare la strada del riscatto fin dalle prossime elezioni. Non l'antipolitica, che è sempre un inganno, ma un reale mutamento dei paradigmi della classe dirigente. La quale deve "farsi contagiare" dallo spirito e dallo stile di Monti dando continuità all'esperienza della "responsabilità nazionale". Questo lavoro è una sorta di "lamento civile" di chi, avendo dedicato la propria vita alla politica, oggi non riesce più a riconoscerla nella "notte dei valori" che essa stessa ha creato. Ma è anche uno stimolante contributo a capire come l'Italia può trovare la via d'uscita.
15,00

Fede e libertà. Dialoghi sullo spirito del tempo

di Ferdinando Adornato, Rino Fisichella

Libro: Libro in brossura

editore: Fondazione Liberal

anno edizione: 2007

pagine: 215

Il cristianesimo, il pacifismo e la sfida dell'Islam. Il conflitto in Iraq e la teoria della guerra giusta. Il relativismo e il ruolo della religione nelle società aperte. Il nuovo movimento di valori che unisce laici e cattolici. L'ignavia delle leadership europee sulle radici cristiane e le profezie di Oriana Fallaci. Questi i temi cruciali di cinque dialoghi, avvenuti nell'arco di quattro anni, tra un laico impegnato in politica e un protagonista della vita della Chiesa. Cinque dialoghi che attraversano le questioni aperte del nostro tempo e le lacerazioni che provocano. E così la Pacem in terris, il libro di Pera e Ratzinger, il progetto culturale di Ruini, la legge sulla fecondazione assistita e i Pacs, la figura di Wojtyla, il libro di Benedetto XVI su Gesù diventano le diverse facce di un caleidoscopio nel quale si riflettono le ragioni di una nuova alleanza tra cristiani e liberali. Cinque dialoghi in cui filosofia, teologia e cronaca si rincorrono, andando al cuore degli enigmi della modernità, affrontati da punti di vista diversi ma complementari. Con l'approdo a un'unica conclusione: l'inevitabilità di misurarsi con l'evento del cristianesimo, senza il quale, anche per chi non crede, è difficile vivere la storia dell'uomo.
10,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.