Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Francesca Matteoni

Ciò che il mondo separa

di Francesca Matteoni

Libro: Copertina morbida

editore: MARCOS Y MARCOS

anno edizione: 2021

pagine: 140

«Questo libro viene da lontano; mette radici nella raccolta d'esordio, di Francesca Matteoni, Artico del 2005, risale lungo gli anni recuperando alcune poesie già apparse nel 2010 nel Decimo quaderno italiano, e giunge a coronare un lungo, coerente cammino con un affresco poderoso e singolare nella poesia italiana del nostro tempo. Nel cerchio dei fragili si muove la parola, che porta con sé la coscienza di un trauma originario, se davvero crescere è sempre tradire, cioè allontanarsi da un'unità originaria che la vita spezza e frantuma (Siamo interi quando moriamo / ma viviamo come frammenti), ma insieme la fiducia nel cammino, nel viaggio. Poesia di metamorfosi e viandanza, di sprofondamento nella simbologia interiore e archetipica ma anche capace di esplorare il grande Nord e il mondo incantato dei miti delle fiabe; poesia che ora si allarga in narrazione, ora si raggruma in pochi versi verticali, vede il dentro dei corpi / alberi della preistoria, e non dimentica il distacco d'ombra che ci allontana l'uno dall'altro, ma sa abbandonarsi all'esperienza di un amore che non consola e non pacifica: Se l'amore è forza, lo è perché mi spezza / se l'amore è fede, lo è perché mi schiaccia. La voce di Francesca Matteoni parla un linguaggio personale e sorprendente, formatosi su letture e modelli forse più inglesi che italiani; è una voce mite eppure ferma, che può dire di sé con ragione: Io remo contro la notte, misuro /a onde la separazione. Al sonno / lascio una bussola e un nord, / un oracolo di schegge.» (Fabio Pusterla)
20,00

Il famiglio della strega. Sangue e stregoneria nell'Inghiletrra moderna

di Francesca Matteoni

Libro: Copertina morbida

editore: Aras Edizioni

anno edizione: 2014

pagine: 150

Chi è il famiglio della strega? Gatto, rospo, cane, oppure creatura grottesca, spirito demoniaco che stabilisce, attraverso il sangue, una relazione fisica con l'individuo. Questo libro si propone di guardare ai materiali dei processi per stregoneria dell'Inghilterra moderna, concentrandosi proprio sul ruolo del sangue nell'unicità della tradizione riguardo il famiglio e nel riconfigurare il corpo paradigmatico della strega, guastatrice, antimadre, a sua volta vittima dei complotti diabolici come dei rancori e dei terrori diffusi all'interno della comunità. Confrontando le idee consolidate dal dibattito religioso con le teorie popolari, le nozioni mediche con quelle magiche intorno a salute e malattia, la sostanza del sangue spicca come nodo conflittuale tra mondo dello spirito e mondo della carne, confine ambiguo tra il socialmente accettabile e la spaventosa alterità, per cui anche un piccolo animale domestico può mutarsi in una minaccia ultraterrena: forma tangibile del sospetto e della radicale fragilità umana.
14,00

Io sarò il rovo. Fiabe di un paese silenzioso

di Francesca Matteoni

Libro: Copertina morbida

editore: Effequ

anno edizione: 2021

pagine: 154

Si pensa alla fiaba come a qualcosa di innocuo, un momento di condivisione, di commiato dalla veglia al sonno. Ma la fiaba, dietro i suoi toni di sogno, nasconde esperienze, ammonizioni, anche traumi: lo sapevano bene i fratelli Grimm, Andersen, Calvino, che nella loro riscoperta non ci risparmiano alcun dolore, e lo sa bene Francesca Matteoni, poeta, storica e folklorista, che in questa raccolta rielabora le fiabe dell'infanzia e le unisce ai suoi paesaggi, alle sue terre e alle sue esperienze, rinnovandole, vivificandole. Al fulcro di questo immaginario troviamo il rapporto d'amore e conflitto dell'umano con le altre specie, del mondo vegetale con il mondo animale, dell'uomo con la donna. È una magia semplice e terrena, quella di "Io sarò il rovo", e proprio per questo è impossibile resistere all'incanto.
15,00

Libro di Hor

di Francesca Matteoni, Ginevra Ballati

Libro: Copertina morbida

editore: Vydia Editore

anno edizione: 2019

15,00

Nel sonno. Una caduta, un processo, un viaggio per mare

di Francesca Matteoni

Libro: Copertina morbida

editore: ZONA

anno edizione: 2014

pagine: 124

L'infanzia di cui parla questo libro non è tanto la bambina che ne è al centro quanto lo spavento che la circonda da ogni lato. Di conseguenza liste di oggetti, ritmi ossessivi e cullanti, la costruzione di riti incantatori di vario genere: tutto confluisce in una prolungata operazione di provvisorio rimedio a quel male onnipresente e incomprensibile che in "Nel sonno".
12,00

Tutti gli altri

di Francesca Matteoni

Libro: Copertina morbida

editore: Tunué

anno edizione: 2014

pagine: 103

Come si torna a se stessi? Per frammenti, incontri, con le storie degli altri; l'io narrante del libro cerca di ricompattare la terra della sua infanzia mentre se ne affranca, imparando ad accettare i vivi e i morti, riconoscerli per quello che sono. Attraverso una geografia sentimentale che va dall'Appennino toscano all'Inghilterra, attraverso nature umane estreme e i compagni animali, ciò che tiene insieme il racconto è lo sguardo della protagonista, meravigliato dalle sofferenze come dall'amore e infine da un'idea pervicace di giustizia che tra loro si fa strada.
12,00

Acquabuia

di Francesca Matteoni

Libro

editore: ARAGNO

anno edizione: 2014

La poesia di Francesca Matteoni è un pieno di natura: alberi, bambini, animali, fantasmi di amanti e pietre, dalle quali sale il sussurro, ancora attivo, delle madri. Ma non ingannino i nomi veri di animali e piante: qui è natura che trasfigura in bestia, creatura umana, fiore e sangue che sporgono, a fiotti e a fenomeno carsico, dall'indistinto. Tutta questa materia espone sempre e comunque il suo rovescio fiabesco, ectoplasmatico, e chi si muove in essa ha raramente consistenza di creatura umana già formata, è idea preumana dell'uomo o narrazione dell'umano che si espande, a slancio o per crescita lenta, esponenziale, dal nucleo magico e onirico dell'infanzia.
8,00

Appunti dal parco

di Francesca Matteoni

Libro: Copertina rigida

editore: Vydia Editore

anno edizione: 2012

La Matteoni alterna prosa e poesia in uno slittamento fluido, garantito da uno stile sempre vibrante e altamente poetico e dalla comune cornice del parco londinese che è sorgente e sfondo di versi e parole. Un emozionante dialogo con la natura permea queste pagine e in maniera particolare risaltano i colori e gli umori della natura inglese, selvaggia, tumida, carnale, a tratti gotica. Quella che si compie è un'esplorazione che diventa compenetrazione, esperienza panica: osservare il volo di un airone o la frenesia di uno scoiattolo, ammirare uno stagno inghiottire i riflessi delle tante vite che lo attraversano, vuol dire per la Matteoni riflettere sull'esistenza stessa e sulla morte. C'è in tutto questo un accento doloroso che però continuamente si stempera in un tono fiabesco, in un incanto sacrale al cospetto della natura. Questo senso di equilibrio, di quiete nasce proprio dalla consapevolezza di essere parte di un grande ciclo, assieme a quell'albero che la poetessa sente "fratello", alle "anatre smeraldine", alle stagioni.
10,00

Il Telegrafo e il Tirreno. 50 anni di pubblicità 1900-1950. Grafica curiosià costume

di Francesca Cagianelli, Dario Matteoni

Libro: Copertina morbida

editore: Manidistrega

anno edizione: 2011

pagine: 144

Dal 1900 al 1950 dapprima "Il Telegrafo" e poi "Il Tirreno" ospitano alcune delle più prestigiose campagne pubblicitarie del Novecento. Le immagini pubblicitarie di marchi come Venus Bertelli, Proton, Cinzano, contribuiranno a formare il gusto e le mode dell'Italia della prima metà del Novecento.
15,00

Dal matto al mondo. Viaggio poetico nei tarocchi

di Francesca Matteoni

Libro: Copertina morbida

editore: Effequ

anno edizione: 2019

pagine: 302

La lettura dei tarocchi è considerata un'arte nebulosa e misticheggiante, oppure buona per chi crede nelle superstizioni e nella malasorte. Francesca Matteoni, folklorista, scrittrice e poetessa, ci conduce invece attraverso un percorso immersivo in cui l'esperienza personale si mescola alla letteratura, alla storia e alla poesia, per evocare i significati e i misteri di ognuna delle carte. Il contatto con gli Arcani avviene qui sul piano del magico, lasciando che gli archetipi e le immagini parlino, raccontandosi o nascondendosi, eludendo interpretazioni definitive e aprendosi, quindi, alla voce del lettore con la sua vicenda umana e le sue intuizioni. Si passa dai mazzi di tarocchi classici a quelli moderni, si attraversano i miti dell'antichità, si incontrano i poeti di ogni epoca, si esplorano le fiabe e il folklore, e si racconta una storia: quella di chi non tenta di indovinare il futuro, ma piuttosto comprendere il presente.
15,00

Tam Lin e altre poesie

di Francesca Matteoni

Libro

editore: Transeuropa

anno edizione: 2010

pagine: 32

Partendo da suggestioni visive, temi e personaggi fiabeschi e sviluppandosi in una geografìa di luoghi che vanno da stanze astratte agli spazi desolati della tundra, queste poesie esplorano il conflitto dell'identità nel rapporto con l'altro e con l'amore dove l'umano e l'animale si mescolano tentando una riconciliazione possibile.
15,00

Artico

di Francesca Matteoni

Libro

editore: CROCETTI

anno edizione: 2005

9,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento