Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Francesco Mattioli

La furia di Eymerich

di Valerio Evangelisti, Francesco Mattioli

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2007

pagine: 203

Nel 1341, nei Pirenei ha luogo un massacro di eretici catari. Il giovane domenicano Eymerich vi assiste. Resta impressionato dall'uccisione di una bambina, e dalla bambola di questa, che brucia nell'erba. Il suo maestro, l'inquisitore Dalmau, lo esorta all'impassibilità. Ventun anni dopo, nel 1362, Eymerich ha rinunciato alle proprie funzioni e si è ritirato nel convento domenicano di Gerona. Viene richiamato in servizio da un messaggio del papa. Deve indagare sull'assassinio di alcuni inquisitori avvenuto a Cahors, nelle regioni della Francia occupate dagli inglesi. Dopo composizioni musicali e drammi radiofonici, il Nicolas Eymerich fatto rivivere da Valerio Evangelisti approda, grazie a Mattioli, alla graphic novel.
11,00

Conversazioni sociologiche per tennisti seriali

di Francesco Mattioli

Libro: Copertina morbida

editore: ARACNE

anno edizione: 2019

pagine: 144

Perché ciascuno di noi gioca a tennis per tutta la vita senza esserne consapevole? Come mai anche chi comanda obbedisce al suo sottoposto? Perché quando incontri uno sconosciuto sai già molto di lui? In che cosa consiste veramente la "Società"? E in che senso assomiglia a un sasso o a un fiore? Il sociologo è uno scienziato, un filosofo o un saggio opinionista? Cosa hanno in comune una chat di amici e una fotografia? Il volume propone una lettura diversa e alternativa delle nostre esperienze sociali, mettendo in evidenza ciò che ognuno sa - eppure ignora - sui nostri rapporti quotidiani, sulla nostra società e... sulla sociologia.
15,00

Sociologia dei gruppi

di Francesco Mattioli

Libro: Libro in brossura

editore: Bonanno

anno edizione: 2016

pagine: 220

Il volume costa di sue parti. Nella prima, fa il punto sui contributi che la teoria sociologica ha offerto allo studio dei gruppi sociali, rivendicando alla sociologia - attraverso il pensiero dei classici, di Simmel e di Goffman - un compito fondamentale nel delineare il ruolo che i gruppi, nelle loro varie forme, rivestono nella società. Nella seconda parte, facendo anche leva sull'esempio di ricerche classiche, si descrivono gli elementi costitutivi dei gruppi, i loro scopi, le dinamiche relazionali, le forme di potere e i rapporti di collaborazione e di conflitto fra gruppi, includendo quindi anche i temi degli stereotipi e del pregiudizio sociale.
20,00

Il corpo del Cristo. Gesù, Vangeli, sindone. Un approccio di sociologia della scienza

di Francesco Mattioli

Libro: Libro in brossura

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2016

pagine: 284

Chi determina cos'è scientificamente accettabile nelle scienze bibliche? E con quali fini? Perché il mondo accademico concorda quasi all'unanimità su una datazione tarda dei Vangeli, quando sono moltissimi gli indizi che suggerirebbero una retrodatazione anche di decine di anni? Quanto conta la fede di uno scienziato, quando l'argomento del suo studio è la Sindone? E la sua provenienza geografica? A queste e ad altre domande scomode prova a rispondere il lavoro di Mattioli che, in quanto sociologo, ammette da subito la propria sostanziale estraneità alle discipline bibliche e teologiche in senso stretto. Il suo approccio eterodosso e dichiaratamente non neutrale mette così in luce tensioni irrisolte, battaglie più ideologiche che scientifiche, schieramenti opposti più complessi del previsto e imbarazzanti impasse. Anche della Chiesa cattolica.
17,90

La comunicazione sociologica

di Francesco Mattioli

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2015

pagine: 500

Che cos'è la sociologia? In quale misura si propone come scienza in grado di descrivere e interpretare le complesse dinamiche della società di oggi? Fissata la "carta d'identità" della sociologia, il volume ne affronta i temi fondamentali: i sistemi sociali e il ruolo svolto al loro interno dagli individui, dai gruppi e dalle reti; le teorie del mutamento che permettono di leggere il passaggio dalla società industriale alla società postindustriale; le contraddizioni del processo di globalizzazione, che esalta la funzione dei mass media e genera le ambigue sembianze della postmodernità; il potere, che determina i rapporti fra le classi sociali e si manifesta nelle relazioni fra gli individui e nelle organizzazioni; la socializzazione, il potente strumento sociale di apprendimento e di interiorizzazione dei valori, delle norme e delle abitudini che agisce attraverso la famiglia, la scuola, il gruppo dei pari e i media; e in chiusura un breve capitolo su come si fa ricerca in sociologia, nella convinzione che la società debba essere studiata solo attraverso l'indagine sul campo e nel rispetto di una metodologia rigorosa che non lasci spazio all'improvvisazione e al soggettivismo.
28,00

La sociologia visuale. Che cosa è, come si fa

di Francesco Mattioli

Libro: Libro in brossura

editore: Bonanno

anno edizione: 2015

pagine: 256

Dopo aver contribuito in modo determinante a diffondere la sociologia visuale in Italia, Francesco Mattioli propone questa nuova edizione del suo manuale in cui da un lato si ricostruisce il faticoso cammino che ha condotto la sociologia ad usare le immagini come strumento di ricerca, e dall'altro si ribadiscono i principi metodologici di fondo e si descrivono le principali tecniche di indagine della disciplina. Ma la sociologia visuale è una disciplina? Per l'autore, essa va intesa piuttosto come specifico "modo di vedere" la società, perché è in grado di cogliere il carattere olistico e dinamico della realtà sociale. Essa è quindi strumento privilegiato dell'osservazione sociologica dei fenomeni urbani, dei processi di comunicazione, delle relazioni interpersonali, delle espressioni del multiculturalismo e della descrizione delle varie forme di comportamento sociale.
22,00

Società del rischio e sicurezza urbana

di Francesco Mattioli

Libro

editore: Bonanno

anno edizione: 2014

pagine: 184

Molti dei nostri rischi quotidiani non ce li andiamo a cercare, ma ce li apparecchiano altri soggetti - a volte molto lontani da noi; di fronte ad essi non ci resta che una saggia prevenzione. Di altri rischi, invece, siamo direttamente o indirettamente responsabili: sono quelli che si corrono negli spazi urbani in cui abitiamo e che noi stessi, talvolta, generiamo con un comportamento distratto, irresponsabile o disinformato; e sono anche quelli che le amministrazioni locali decidono di correre, magari per il bene comune. Nell'uno e nell'altro caso, diventiamo soggetti attivi, facciamo scelte che possono migliorare le nostre condizioni di vita e rispondere ai nostri bisogni, ma che hanno anche un prezzo, che va valutato. Questo libro, che tratta di temi e problemi di grandissima attualità, si rivolge non solo agli studenti dei corsi di scienze sociali, ma anche ai lettori interessati, agli amministratori pubblici e ai massmediologi, con l'invito a riflettere sulle variabili in gioco quando si parla di società del rischio e di sicurezza urbana.
28,00

Il primo evangelista

di Francesco Mattioli

Libro: Copertina morbida

editore: Tipheret

anno edizione: 2014

pagine: 288

Il romanzo vive due storie parallele - una che si snoda ai tempi di Gesù e l'altra che si sviluppa ai nostri giorni - destinate a ricongiungersi in un finale imprevedibile e di intenso significato per i destini del genere umano. La prima storia riguarda la straordinaria figura dello scriba Eleazar, che segue la predicazione di Gesù annotandone gli eventi miracolosi; il momento più importante della sua esperienza tuttavia è quello in cui Pietro gli rivela il segreto della Passione di Cristo e una profezia che si avvererà nella pienezza dei tempi. La seconda storia ruota intorno ad un frate occitano, Antonio d'Esquivel, il quale si convince che il vangelo di Matteo sia stato scritto in realtà dall'apostolo Mattia, quello che è subentrato a Giuda. Quando un'imprevedibile scoperta archeologica sembra dargli ragione, finisce per trovarsi al centro di un intricata vicenda che si snoda in Israele, e in specie in Galilea, coinvolgendo il Vaticano e i servizi segreti israeliani, mentre la profezia viene a delinearsi in tutta la sua drammaticità minacciando l'umanità intera.
20,00

A che punto siamo arrivati! Viaggio nell'imbarazzante mondo del rispetto

di Francesco Mattioli

Libro

editore: Paoline Editoriale Libri

anno edizione: 2012

pagine: 200

Il rispetto prevede la capacità da parte dell'individuo di seguire le regole che la società si è data e che si imparano in primo luogo da alcune agenzie di socializzazione rappresentate, dalla famiglia, dalla scuola, dal gruppo dei pari, dai media. In questo saggio, l'autore ripercorre il pensiero filosofico e religioso dell'uomo che, nel corso dei secoli, ha elaborato valori morali e regole che gli consentono di convivere, aspirando al bene comune.
15,50

Sociologia della sicurezza urbana. Il progetto «Viterbo città sicura e sodale»

di Francesco Mattioli

Libro: Copertina morbida

editore: Bonanno

anno edizione: 2012

pagine: 368

Se si inserisce il problema della sicurezza nel più ampio contesto della qualità della vita urbana non è possibile limitarsi a discutere di controllo della criminalità: i pericoli provengono anche dal traffico, dall'ambiente, da quei comportamenti incivili che impediscono una serena fruizione della città. In realtà il dibattito sulla sicurezza urbana è tuttora aperto, e talvolta condizionato ancora da opzioni ideologiche che rendono difficile delineare programmi di intervento in grado di rispondere alle reali esigenze quotidiane dei cittadini. Che cosa si intende per qualità della vita, per sicurezza, soprattutto che cosa si intende per prevenzione? Una risposta a questi interrogativi la può fornire la Sociologia, ma solo se fa il suo vero mestiere, che è quello di trarre le proprie conclusioni dalla ricerca.
32,00

I simboli del fascismo nella Roma del XXI secolo. Cronache di un oblio

di Francesco Mattioli, Douglas Harper

Libro: Libro in brossura

editore: Bonanno

anno edizione: 2014

pagine: 168

Questo libro è un mosaico di studi e di ricerche sul significato attuale dei simboli del fascismo tuttora presenti in Italia, soprattutto a Roma. Nasce dalla collaborazione, ormai più che decennale, di uno studioso nordamericano, Douglas Harper, uno dei più autorevoli rappresentanti, e pionieri, della sociologia visuale, con uno studioso italiano, Francesco Mattioli, che questa disciplina ha introdotto in Italia, nel 1984. Da un lato, è interessante conoscere come un sociologo nordamericano si avvicina e valuta il retaggio simbolico dell'architettura fascista; dall'altro, l'indagine sul campo condotta Francesco Mattioli ci consegna un quadro inedito di come oggi gli italiani, e segnatamente le nuove generazioni, considerano questo patrimonio visivo, che si va ormai compenetrando e confondendo con il profilo complesso e multicolore della città postmoderna.
20,00

Teoria e ricerca nell'analisi delle reti sociali

Libro: Libro in brossura

editore: ARACNE

anno edizione: 2017

pagine: 156

Negli ultimi anni lo studio di fenomeni sociali complessi attraverso la metodologia di rete si è notevolmente diffuso, non di rado affiancandosi ai disegni di ricerca di tipo standard, e sembra ormai avviato verso una piena legittimazione. Il volume propone un'introduzione essenziale alle tecniche di analisi e misurazione della relazionalità, da un lato avvalendosi di esempi concreti condotti con software statistici specifici, dall'altro inquadrando la social network analysis nell'evoluzione del movimento sociometrico, che ne costituisce la naturale premessa logica e teorica.
11,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.