Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Francesco Repishti

Ad Triangulum. Il duomo di Milano e il suo tiburio. Da Stornaloco a Bramante, Leonardo e Giovanni Antonio Amadeo

Libro: Copertina morbida

editore: Il Poligrafo

anno edizione: 2019

pagine: 576

In questo volume Giulia Ceriani Sebregondi, Jessica Gritti, Francesco Repishti e Richard Schofield ripercorrono le tappe della costruzione del tiburio del Duomo di Milano, uno degli episodi più affascinanti e complessi della storia dell'architettura italiana del Quattrocento. Si tratta di un caso esemplare, per la specificità e l'eccezionalità della Fabbrica del Duomo e per il coinvolgimento di alcuni dei più autorevoli protagonisti dell'epoca - Bramante, Francesco di Giorgio Martini, Luca Fancelli e Leonardo da Vinci - invitati da Giangaleazzo e Ludovico Maria Sforza a proporre un'innovativa soluzione strutturale, costruttiva e formale. Il desiderio della famiglia ducale di affermare la propria immagine attraverso questa impresa fa da sfondo all'avvicendarsi di costruttori, maestranze e ambiziosi progetti impegnati a dare all'edificio il giusto coronamento. La complessa vicenda è qui ripercorsa a partire dal riconoscimento dell'importanza dell'intervento del matematico piacentino Gabriele Stornaloco, ideatore nel 1391 di uno schema geometrico per stabilire le dimensioni dell'alzato, da ritenersi il "filo di Arianna" per la costruzione di tutto il Duomo. Approfondendo l'accesa discussione sull'adozione o meno di differenti tecniche costruttive - lombarde, toscane e d'oltralpe - vengono poi analizzati i numerosi progetti proposti per risolvere il problema del tiburio, che spinge gli Sforza e la Fabbrica ad avvalersi di prestigiose consulenze, coinvolgendo anche Leonardo da Vinci, autore di un perduto modello ligneo. Si giunge infine al progetto vincitore di due lombardi, Giovanni Antonio Amedeo e Giangiacomo Dolcebuono che, tra il 1490 e il 1500, costruiscono il tiburio fino alla base della lanterna, utilizzando pratiche radicate nella cultura architettonica lombarda, tralasciando soltanto la guglia maggiore che sarà costruita nel 1769 a testimonianza della complessità di un cantiere durato oltre 400 anni, che fa del Duomo di Milano una delle architetture più originali d'Europa.
50,00

Architettura e controriforma. I dibattiti per la facciata del Duomo di Milano 1582-1682

di Francesco Repishti, Richard Schofield

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2004

pagine: 471

Rivalità professionali, lunghi dibattiti sulle scelte architettoniche, programmi della Riforma, celebrazioni cardinalizie e imperiali si sono più volte sovrapposti e intrecciati con le vicende della facciata del Duomo di Milano. Il volume intende ripercorre le fondamentali tappe del dibattito architettonico relativo ai caratteri delle facciate delle chiese, di cui il Duomo doveva rappresentare inevitabilmente un modello ideale nel mondo della Controriforma, riproponendo per la prima volta la pubblicazione del corpus completo dei dibattiti e dei progetti elaborati tra la fine del Cinquecento e la prima metà del Seicento.
50,00

Ingegneri ducali e camerali nel Ducato e nello Stato di Milano (1450-1706). Dizionario biobibliografico

Libro: Copertina morbida

editore: EDIFIR

anno edizione: 2007

pagine: 196

In questo volume, Santino Langé, che coordina i contributi di diversi altri autori e autrici, ripercorre le tappe fondamentali della realizzazione delle fortificazioni nel Ducato di Milano dalla metà del XV secolo agli inizi del Settecento, analizzando non soltanto il lavoro di progettazione di architetti sparsi in tutto il territorio, ma anche di ingegneri coinvolti in modo più diretto con la costruzioni di simili e maestose opere.
28,00

Dictionary of today's landscape designers

di Pierluigi Nicolin, Francesco Repishti

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2003

pagine: 348

29,95

Dictionnaire des paysagiste d'aujourd'hui

di Pierluigi Nicolin, Francesco Repishti

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2003

pagine: 348

30,00

Dizionario dei nuovi paesaggisti

di Pierluigi Nicolin, Francesco Repishti

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2003

pagine: 348

Questo volume offre un'ampia selezione dei migliori paesaggisti internazionali e delle loro opere, indagando insieme le ricerche che alcuni architetti e artisti hanno svolto contemporaneamente sullo spazio pubblico e sul paesaggio. Oltre ottanta attori della scena mondiale da Tadao Ando a Emilio Ambasz passando per Daniel Buren, Gilles Clement, West 8, Tony Cragg, Michael Heizer, Rem Koolhaas, Richard Long, Kazujo Sejima e James Turrel sono raccontati attraverso le loro opere e scritti. Progetti realizzati per piazze, spazi pubblici, parchi e giardini privati sono integrati da una serie di apparati dedicati a ogni singolo autore, permettendo ulteriori approfondimenti e offrendo un'agile guida a un mondo del progetto inedito e in rapida crescita.
32,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento