Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Francesco Rotondi

Com'è cambiato il mercato del lavoro in Italia e come cambierà. Dialogo con sei Ministri del Lavoro protagonisti delle riforme degli ultimi 25 anni A. Orlando, T. Treu, C. Damiano, M. Sacconi, E. Fornero, N. Catalfo

di Francesco Rotondi

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2021

pagine: 146

Com'è cambiato il lavoro negli ultimi 25 anni? Il giuslavorista Francesco Rotondi ripercorre le tappe più significative di un lungo processo di cambiamento del lavoro dal punto di vista delle numerose riforme intervenute negli ultimi tre decenni fino ai giorni nostri, con uno sguardo al contesto politico e sociale in cui quelle scelte e mediazioni sono maturate. Questo viaggio a ritroso negli anni è svolto tramite un dialogo/intervista alle personalità di rilievo della politica che hanno ricoperto la carica istituzionale di Ministro del Lavoro dalla fine del secolo scorso ad oggi: Andrea Orlando, Tiziano Treu, Cesare Damiano,Maurizio Sacconi, Elsa Fornero, Nunzia Catalfo. Dal libro affiora una sorta di fil rouge che in qualche modo accomuna i diversi interventi di riformulazione delle regole del lavoro a prescindere dai differenti colori politici e culturali che le hanno ispirate. Tutti i protagonisti, infine, hanno delineato una proposta di riforma per il futuro.
18,00

Agile, smart, da casa. I nuovi mondi del lavoro

di Luca Solari, Francesco Rotondi

Libro: Copertina morbida

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2021

Il libro intende offrire una lettura del modello organizzativo che utilizza lo smart working come modalità di prestazione del lavoratore dipendente. Contrariamente a quanto sinora dibattuto gli autori cercano di invertire l'osservazione sullo smart working come soluzione emergenziale e estesa di questi anni. L'incontro professionale fra le competenze di organizzazione e gestione delle risorse umane di Luca Solari e le competenze giuslavoristiche di Francesco Rotondi garantisce un'analisi completa e fruibile per coloro che si occupano di questi temi in azienda.
14,00

Ammortizzatori sociali

di Francesco Rotondi

Libro

editore: IPSOA

anno edizione: 2022

pagine: 350

"Ammortizzatori sociali" fornisce un quadro completo del panorama degli ammortizzatori sociali in Italia alla luce della riforma di cui alla legge di bilancio 2022 (Legge 234/2021) e dei successivi interventi di prassi. Il testo in particolare analizza le modifiche apportate alla legislazione previgente al fine di ottenere quell'obiettivo di universalismo differenziato che era stato teorizzato dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Sono analizzati sia gli ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro ( in particolare, i trattamenti di integrazione salariale ordinari, straordinari e il nuovo assegno di integrazione salariale) sia gli ammortizzatori sociali che intervengono a seguito della cessazione del rapporto di lavoro (NASpI e DIS-COLL), con l'ausilio di tabelle e schemi pratici. L'analisi dei vari istituti, dal taglio operativo, è arricchita, oltre che dai più recenti orientamenti della prassi, anche da un'utile rassegna di giurisprudenza: elementi che, in questa materia più che in altre, rappresentano imprescindibili punti di riferimento.
35,00

Ammortizzatori sociali

di Francesco Rotondi

Libro

editore: IPSOA

anno edizione: 2022

28,00

Jobs act forever. La più innovativa riforma del lavoro in Italia negli ultimi 30 anni

di Francesco Rotondi

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2022

pagine: 96

Il volume parte da un'idea di fondo: la riforma Renzi meglio nota come Jobs Act è in realtà l'ultimo pacchetto normativo dotato di una visione d'insieme del mondo del lavoro. Il Jobs Act ha rappresentato di fatto la principale riforma del lavoro degli ultimi 20 anni in termini di innovazione e liberalizzazione del mercato del lavoro, in senso lato, contemplando un evoluto equilibrio tra le istanze dei lavoratori e le esigenze dell'impresa. Questa riforma ha rappresentato una sorta di spartiacque rispetto alle riforme precedenti, che ha in larga misura completato, e quelle successive, che in diverse circostanze hanno riportato indietro l'orologio riformista e riformatore. Oggi, più che mai, il ritorno pieno al Jobs Act è di stretta attualità e rappresenta il perno su cui costruire il futuro del lavoro in Italia.
14,00

Il lavoro ibrido

di Francesco Rotondi, Francesca Manili Pessina

Libro: Copertina morbida

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2022

pagine: 94

La nuova normalità, di cui tanto si dibatte, si sintetizza in un concetto: ibrido. È questa la nuova parola d'ordine che terrà insieme gli aspetti migliori della complessità sociale, economica e lavorativa dei nostri tempi. L'eccezione rappresentata dalla fase pandemica ha fatto da propulsore temporale ad una molteplicità di tendenze di fondo che erano già presenti. Il nuovo scenario in cui saremo chiamati a vivere e lavorare potrà fondarsi sugli aspetti "naturalmente" migliori e più utili di ciascuna condizione, sia quella più tradizionale sia quella più nuova. Questa nuova condizione ibrida avrà una significativa ricaduta sulle regole del gioco, sui modelli di organizzazione, sulle relazioni, sulla leadership, sui processi di socializzazione e così via. Ebbene, se questa è la nuova dimensione che ci attende dobbiamo cominciare a ragionare e interrogarci sulle nuove regole del futuro ibrido e questo testo, nel solco di questa riflessione, intende portare il suo contributo.
18,00

Jobs App

di Francesco Rotondi, Luca Solari

Libro: Copertina morbida

editore: Guerini Next

anno edizione: 2018

pagine: 107

Lavoratori autonomi e freelance ma con alcune caratteristiche del lavoro dipendente. Questa è l'identità delle nuove forme di lavoro mediate da una app. La cosiddetta «app economy» è un modello che si basa su un rapporto discontinuo o on demand, dipendente cioè dalla richiesta e mediato da piattaforme digitali e app dedicate. Ma se applicassimo le regole del lavoro dipendente alla app economy otterremmo un unico risultato: la sua scomparsa. Quali soluzioni giuridiche e organizzative possono dunque funzionare per una tipologia di lavoro così distante dalle forme più consuete dell'impiego? Si tratta quindi di regolamentare uno dei settori emergenti della nuova economia, trovando un terreno comune per un lavoro che non è dipendente, ma .neanche totalmente autonomo. Dal punto di vista manageriale, affrontare la convivenza di tipologie di impiego così eterogenee significa scommettere su nuove forme di organizzazione, gestite da dinamiche più collaborative, meno verticalizzate e maggiormente responsabilizzanti. Questo è il Jobs App.
12,50

Riforma degli ammortizzatori sociali

di Francesco Rotondi, Massimiliano Arlati

Libro: Copertina morbida

editore: IPSOA

anno edizione: 2017

Il decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 148 di riforma degli ammortizzatori sociali, emanato dal Governo in attuazione dell'articolo 1, comma 1, della legge delega del 10 dicembre 2014, n. 183, ha riunito in un unico corpo normativo le diverse disposizioni relative agli strumenti di tutela in costanza di rapporto di lavoro. La presente disciplina cambia profondamente l'intera impostazione degli interventi di integrazione salariale ordinaria e straordinaria e dei fondi di solidarietà, quanto alle prestazioni e al relativo finanziamento. Con la presente disciplina, si è voluto di fatto dare un "colpo di spugna" al sistema in atto, divenuto negli anni strumento di "chiusura" e non di apertura dei processi di riorganizzazione e di fatto trasformato in una sorta di "anticamera" dei processi di mobilità e anticipatore della risoluzione del rapporto di lavoro. Il volume è dedicato alla trattazione ed approfondimento delle tematiche inerenti le integrazioni sociali al reddito nelle varie forme quali Cigo, Cigs, Disoccupazione, Naspi, Asdi, Dis-Coll, Contrtto di ricollocazione e Mobilità. La trattazione si completa con una rilevante appendice normativa ad integrazione dei contenuti d'autore.
40,00

Generazione Z e lavoro. Vademecum per le imprese e i giovani

di Paolo Iacci, Francesco Rotondi

Libro: Copertina morbida

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2020

pagine: 128

I ragazzi della generazione Z e l'attuale legislazione volta a facilitarne l'ingresso nel mondo del lavoro sembrano siano fatti apposta per non incontrarsi. Tanto i primi sono flessibili e pronti alla sperimentazione, tanto la seconda è rigida e volta a replicare i meccanismi del passato. Tanto i primi sono attenti a privilegiare la significatività dell'esperienza lavorativa e la conciliazione tra vita privata e vita professionale, tanto la seconda tende ad appiattire tutto nel segno del rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, ponendo poca attenzione alla formazione come elemento di continuità e di abilitazione ad un mondo in continuo cambiamento tecnologico. I primi sono immersi nella gig economy, fatta di esperienze brevi e rapsodiche, la seconda prevede solo lo sviluppo industriale pianificato delle medie e grandi imprese. A 50 anni esatti dallo Statuto dei lavoratori possiamo pensare ad un suo radicale rinnovamento? Ci provano con questo libro i due autori - da una parte l'uomo di azienda, dall'altra l'avvocato - prendendo in esame le caratteristiche della nuova generazione di giovanissimi e focalizzandosi poi sulla presentazione e la critica delle principali leggi rivolte all'accesso degli inoccupati al mercato del lavoro.
16,00

Jobs rules in Italy

di Francesco Rotondi, Luca Failla

Libro: Copertina morbida

editore: IPSOA

anno edizione: 2015

pagine: 600

Il volume alla sua prima edizione, interamente scritto in lingua inglese, si presenta come una guida operativa diretta a fare conoscere, in modo rapido e completo, ai professionisti di natura prevalentemente internazionale, il funzionamento del sistema normativo-istituzionale che governa il nostro Paese attraverso l'esame della complessa materia che va dall'amministrazione del personale, alle relazioni industriali, alla prassi amministrativa e alla giurisprudenza. Il volume vuole essere una "rassegna" operativa delle regole principali del rapporto di lavoro, al fine di farne conoscere cause, caratteristiche, disciplina, struttura ad investitori e mercati internazionali che fossero interessati a meglio conoscere la nostra organizzazione del lavoro ed il suo funzionamento.
40,00

Flessibilità vs precarietà. Il jobs act di Matteo Renzi da che parte sta?

di Francesco Rotondi, Filippo Di Nardo

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2015

pagine: 125

La confusione regna sovrana quando si parla di lavoro. Prevale la propaganda a scapito della ragionevolezza e della comprensione dei reali processi in atto nell'economia e nei modelli di organizzazione del lavoro. In questo caos mediatico posizioni largamente minoritarie nel Paese trovano terreno fertile per affermarsi come idee prevalenti. È passato il messaggio "sbagliato", ossia l'equiparazione di due concetti profondamente distinti ma rappresentati, soprattutto nel "circo mediatico", come sinonimi e intercambiabili: parliamo di flessibilità e precarietà. Qualsiasi rapporto o contratto di lavoro a tempo è identificato con l'aggettivo "precario" senza nessun distinguo. Non esiste più il concetto di flessibilità ma solo quello di precarietà che l'ha fagocitato e metabolizzato. La realtà, però, è un'altra. Flessibilità e precarietà non sono sinonimi ma concetti contrapposti. La flessibilità è positiva ed è distinta dalla precarietà. Questo libro spiega perché, con l'ambizione di riaffermare le giuste differenze.
14,00

Licenziamenti collettivi

di Francesco Rotondi

Libro

editore: IPSOA

anno edizione: 2012

pagine: 256

Il volume esamina attentamente le modifiche apportate alla materia dei licenziamenti collettivi sul piano procedurale in particolare quanto alla comunicazione dell'elenco dei lavoratori, agli eventuali vizi della procedura, quali l'inosservanza della forma scritta, l'inosservanza della procedura sindacale, la violazione dei criteri di scelta. Quanto al processo del lavoro la riforma introduce un rito speciale accelerato per le ipotesi di licenziamento , nonché le ipotesi di impugnazione nei casi di qualificazione del rapporto di lavoro.
25,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.