Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di G. Monicelli

L'armata Brancaleone

di Furio Scarpelli, Mario Monicelli

Libro

editore: GALLUCCI

anno edizione: 2021

pagine: 48

Abacù Cucurucù, alto un metro o poco più, e il terzetto brindellone van da Brancaleone: «Questo editto all'istante ti fa duca regnante d'una grande signoria: Aurocastro, in Puglieria». Al che Brancaleone lesto salta in arcione: «Miei combattenti, allora? In marcia, alla buon'ora!» Branca, Branca, Branca... Leon! Leon! Leon! All'interno del libro vi è il cd con il coro originale "Branca Branca Leon! Leon! Leon!" tema del film. Età di lettura: da 6 anni.
10,00

Grande Guerra (La) (1959) (2 Dvd)

di Mario Monicelli

Film: DVD

produzione: Terminal

anno edizione: 1959

12,99

Toto' Cerca Casa

di Mario Monicelli

Film: DVD

produzione: VARI

anno edizione: 1949

10,75

Il viaggio di Ulisse

di Tomaso Monicelli

Libro: Copertina morbida

editore: Cento Autori

anno edizione: 2019

pagine: 106

Il viaggio più bello mai raccontato ai ragazzi: quello dell'eroe Ulisse per ritornare alla sua amata patria Itaca. Ulisse vincitore della guerra di Troia grazie ad un suo astuto stratagemma, lascia la città sconfitta in fiamme per far ritorno a casa, ma dopo aver accecato Polifemo sull'isola dei Ciclopi, cade vittima della maledizione degli dei e vaga per anni in mare senza mai riuscire ad approdare ad Itaca. Durante gli anni di viaggio, approda su molte isole vivendo avventure straordinarie: la battaglia con i Ciconi, le magie di Circe, l'incontro con la dea Calipso e quello con la bella Nausicaa. Per riuscire a tornare alla sua Itaca, Ulisse dimostrerà tutta la sua astuzia e il suo coraggio. Età di lettura: da 8 anni.
9,90

Casanova 70 [Edizione: Regno Unito] [ITA]

di Mario Monicelli

Film: DVD

produzione: VARI

anno edizione: 2018

19,11

Autoritratto

di Mario Monicelli

Libro: Copertina rigida

editore: POLISTAMPA

anno edizione: 2016

pagine: 144

14,00

La commedia umana. Conversazioni con Sebastiano Mondadori

di Mario Monicelli

Libro: Copertina morbida

editore: Il Saggiatore

anno edizione: 2016

pagine: 342

Ignorata o screditata per anni dalla critica ufficiale, oggi la commedia all'italiana è celebrata come uno dei filoni più originali e fecondi nella storia del nostro cinema. Mario Monicelli ne è stato fondatore e massimo esponente. In questo fitto dialogo con Sebastiano Mondadori, il regista che ha inventato Totò neorealista e Vittorio Gassman comico, Monica Vitti mattatrice della risata e Alberto Sordi attore drammatico racconta passo dopo passo i suoi quasi sessanta film. Una storia artistica e personale che s'intreccia alla storia d'Italia, di cui Monicelli è stato testimone e censore, mettendo in scena fatti e misfatti, vizi e piccolezze di connazionali mediocri. Nella Commedia umana Monicelli fa emergere, come in un testamento spirituale, tutta l'essenza di un cinema in cui la risata sgorga, amara, da una vera "poetica del cialtrone", capace di svelare senza indulgenze la sproporzione tra l'atteggiamento sbruffone e millantatore degli italiani e le loro reali capacità, il loro individualismo tanto generoso di parole quanto gretto nell'animo e nei fatti. Ridere delle miserie umane, infierire sui disgraziati smascherandone difetti, tabù e pregiudizi: è la vena dissacratoria tipica di molta della migliore letteratura italiana ad animare la comicità spietata, spesso disperata di film come I soliti ignoti, La grande guerra, L'armata Brancaleone, Amici miei, Un borghese piccolo piccolo, Il marchese del Grillo, Speriamo che sia femmina.
24,00

Storia meravigliosa di Niccolò Paganini. Un progetto per un film non fatto

Libro: Copertina morbida

editore: ETS

anno edizione: 2016

pagine: 97

Primi dell'Ottocento, Livorno, notte di tempesta. Un giovanottello povero in canna, Niccolò, affamato e disperato, ma di grande talento musicale, avventatamente accetta la cena e poi un patto con un misterioso messere dagli occhiali turchini, il quale gli offre un violino dalle straordinarie qualità sonore e, stranamente, anche magiche. Da quel momento la vita di Niccolò si trasforma. Si apre la strada del successo al più grande strumentista di tutti i tempi. Tra un trionfo artistico e l'altro, una conquista galante e l'altra, sino alla nascita del vero amore, quello per la bella e gelosissima Antonietta, s'insinuano tuttavia momenti vuoti o azzardosi e Niccolò deve ricorrere al violino prodigioso per scavalcarli e allontanarsene. Ma la fuga a canone nel tempo di questa sorta di Brancaleone dell'età romantica non allontana la fine, piuttosto l'avvicina. E quando tutto sembra perduto, balugina uno spiraglio perché tutto possa capovolgersi daccapo. Prefazione di Francesca Archibugi.
10,00

Guai ai baci. Così grande, così lontano: ritratto di mio padre

di Ottavia Monicelli

Libro: Copertina rigida

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2013

pagine: 180

"Tutti conoscono Monicelli regista, ma nessuno sa nulla di lui come uomo, perché non si è mai lasciato conoscere, fedele alla sua idea che i sentimenti non si manifestano." Persino in casa baci e carezze erano vietati come fastidiosi segni di debolezza. Ottavia era bambina quando il padre se n'è andato, e per anni si è sforzata di superare la barriera che lui aveva eretto: lo ha accompagnato da Otello, la storica trattoria dove si riunivano attori e registi, ha incontrato la nuova famiglia, gli ha mostrato i suoi primi articoli in cerca di approvazione. Inutilmente. L'avvicinamento, pudico e inatteso, è arrivato quando lei, ormai donna, ha conosciuto la depressione e lui, finalmente presente, ha provato a modo suo a starle vicino. Ottavia Monicelli mette a nudo un rapporto sofferto e sfuggente, fatto di lunghi silenzi e slanci inaspettati, di abbracci mancati e aspettative deluse, perché in nome del cinema lui era pronto a sacrificare ogni altro rapporto. Emerge il ritratto in chiaroscuro di un intellettuale acuto e generoso, animato da una incrollabile passione civile, curioso fino all'ultimo, coerente persino nella morte, ma piccolo e fragile di fronte agli affetti. Eppure di questo grande regista che non sapeva essere padre lei è sempre stata innamorata, e ora che tutto si è compiuto resta il rimpianto di un'assenza incolmabile e il ricordo di un uomo che negava la tenerezza a se stesso ancora prima che agli altri.
16,00
30,00

Ville venete. Civiltà di villa nel dominio di Terraferma

di Francesco Monicelli, Cesare Gerolimetto

Libro: Copertina rigida

editore: ARSENALE

anno edizione: 2013

pagine: 288

30,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento