Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Gabriele Basilico

Non recensiti

di Gabriele Basilico

Libro

editore: Humboldt Books

anno edizione: 2021

Nel 1976 Gabriele Basilico è a Rimini per un lavoro sul Grand Hotel. È qui che conosce alcuni artisti che si esibiscono al Lady Godiva, l'adiacente night-club. Incuriosito scatta qualche fotografia ed è colpito dalla disponibilità degli artisti a mettersi in posa. Un paio d'anni dopo ne parla con l'amica giornalista Tamara Molinari. Nel frattempo il mondo dell'avanspettacolo sta tramontando, mentre molti di quei luoghi si sono trasformati in cinema "a luci rosse". Forse per testimoniare quel mondo in via di estinzione, forse perché colpito dall'umanità degli artisti (spogliarelliste, maghi, clown), Basilico comincia a fotografare teatrini e night milanesi. C'è il progetto di farne un libro con Mazzotta e c'è anche un titolo: Non recensiti. Il progetto non si realizza e viene dimenticato. Nel 2020, durante il primo lockdown, mettendo in ordine nello studio Basilico quella scatola è stata ritrovata e il libro è oggi finalmente realizzato, un inedito che aggiunge un pezzetto all'opera del fotografo milanese. In questi scatti in bianco e nero Basilico si conferma un grande fotografo in un terreno che non gli è proprio. Non c'è nessuna malinconia nel reportage, semmai l'orgoglio, la libertà e l'allegria di un gruppo di artisti al lavoro. Completano il volume un saggio narrativo di Joan Fontcuberta e una testimonianza di Giovanna Calvenzi.
25,00

Milano ritratti di fabbriche. Quarant'anni dopo

di Gabriele Basilico

Libro: Copertina rigida

editore: 24 Ore Cultura

anno edizione: 2022

pagine: 160

Un elogio all'architettura industriale rappresentata dalla maestria di un grande fotografo italiano. Torna nuovamente disponibile in edizione aggiornata lo storico volume di Gabriele Basilico, la prima grande indagine sull'architettura industriale milanese, che rivelò il talento dell'allora giovane fotografo, inserendolo prepotentemente tra i protagonisti del rinnovamento della fotografia italiana nel corso degli anni '70 e '80, in un processo che la condurrà definitivamente all'interno dell'arte contemporanea. Gabriele Basilico, uno dei maestri della fotografia italiana contemporanea, è stato un artista che ha avuto un ampio riconoscimento a livello internazionale. Nato a Milano, architetto di formazione, iniziò a fotografare nei primi anni Settanta. La forma e l'identità delle città, lo sviluppo delle metropoli, i mutamenti in atto nel paesaggio post industriale contemporaneo sono da sempre stati i suoi ambiti di ricerca privilegiati. Ha partecipato a innumerevoli progetti di committenza pubblica su incarico di importanti istituzioni. Le sue fotografie fanno attualmente parte di prestigiose collezioni pubbliche e private italiane e internazionali. Data agli anni 1978-1980 la sua prima ricerca importante, "Milano. Ritratti di fabbriche" presentata nel 1983 al Pac (Padiglione d'Arte Contemporanea) di Milano.
39,00

Storia di una casa

di Gabriele Basilico

Libro

editore: FIAF

anno edizione: 2019

pagine: 64

13,00

Piranesi Roma Basilico

di Gabriele Basilico, Giovanni Battista Piranesi

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2019

pagine: 168

Questo catalogo, che presenta una selezione di 67 fotografie di Gabriele Basilico, affiancate da altrettante vedute di Piranesi della collezione Fondazione Cini.
55,00

Milanopiazzaduomo

di Gabriele Basilico, Marina Ballo Charmet

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2016

9,90

Glasgow 1969. Ediz. italiana e inglese

Libro: Copertina morbida

editore: Humboldt Books

anno edizione: 2017

È un tardo pomeriggio dell'estate 1969. Siamo nella periferia di Glasgow e Gabriele Basilico imbraccia una Nikon F scattando un solo rullino. È in uno stato di grazia, ma nessuno può ancora sapere che quel rullino costituisce l'atto di nascita di Basilico come fotografo. Lo colpiscono i ragazzini scozzesi, i terrains vagues, l'archeologia industriale ottocentesca. Allora era soltanto uno studente di architettura interessato alle new town inglesi del dopoguerra, alla fotografia sociale di Bill Brandt, ma non aveva ancora manifestato una vocazione per la fotografia. Il volume, dopo Iran 1970 e Marocco 1971, completa la trilogia "Basilico prima di Basilico" ed è accompagnato dai testi di Umberto Fiori, Pippo Ciorra e dalla testimonianza di Giovanna Calvenzi.
18,00

Matosinhos. Non c'è spazio né architettura senza luce. Catalogo della mostra (Reggio Emilia, 6 maggio-29 luglio 2017). Ediz. italiana, inglese e portoghese

Libro

editore: Corsiero Editore

anno edizione: 2017

pagine: 120

«Stiamo passeggiando, Alvaro e io, una domenica mattina per le strade di Matosinhos, non lontano dalla casa, dove Siza ha vissuto per molti anni con la sua famiglia. Mi commuove l'idea che un grande architetto come Siza sia affascinato dalla marginalità: è forse una strada per capire il percorso che misura la capacità di creare architettura con il confronto e il rispetto per la spontaneità dei modi di abitare» scrive Gabriele Basilico, presentando in una mostra queste sue fotografie, finora inedite. Il libro, testimone del dialogo fra due straordinari artisti, affianca alle fotografie di Gabriele Basilico, i disegni di Alvaro Siza, i loro testi e quello di Teresa Siza, sorella dell'architetto e testimone privilegiata del soggiorno del fotografo, invitato dall'amico a ritrarre i suoi luoghi d'origine.
30,00

Gabriele Basilico. Iran 1970

Libro: Copertina morbida

editore: Humboldt Books

anno edizione: 2016

pagine: 84

Nell'estate 1970 Gabriele Basilico parte da Milano con una FIAT 124 destinazione Kabul. È il viaggio iniziatico della generazione dei figli dei fiori, la strada verso l'India, e Basilico ha intenzione di scattare una serie di foto per un reportage da vendere a qualche rivista. Il progetto non si realizzerà mai, ma nell'archivio personale quelle foto furono gelosamente custodite e il fotografo milanese pensò qualche volta di farci un libro. Come scrive Luca Doninelli nell'introduzione è un "Basilico prima di Basilico", il reportage tra Jugoslavia, Turchia e Iran, che sarà la meta del viaggio, nel quale si colgono i segnali della nascita di una vocazione. La postfazione di Giovanna Calvenzi, compagna di Gabriele e testimone di quel viaggio, racconta questa avventura in un'epoca di grande libertà.
18,00

Teatro Carignano. Dalle origini al restauro

di Gabriele Basilico

Libro: Copertina rigida

editore: Contrasto

anno edizione: 2009

pagine: 203

Capolavoro storico della città di Torino, il teatro Carignano, cambia pelle. Un restauro filologico e audace al tempo stesso ha consentito di dare a questo luogo tanto importante dal punto di vista artistico e culturale una nuova vita più funzionale e più consona alle esigenze della modernità. Manutenzione tecnologica che Gabriele Basilico ha registrato e restituito.
60,00

Architetture, città, visioni. Riflessioni sulla fotografia

di Gabriele Basilico

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori Bruno

anno edizione: 2007

pagine: 166

Un viaggio alla scoperta del pensiero e della pratica del fotografo Gabriele Basilico, noto per i suoi libri di immagini e per la ludica consapevolezza del proprio campo di intervento, sia fotografico sia urbanistico-architettonico. Con uno stile chiaro e comunicativo, Basilico alterna esperienza e sguardo personale a riflessioni sull'immagine attuale della città e del paesaggio urbano, indagandone le trasformazioni e le modalità di rappresentazione. Una selezione di testi evocativi, talvolta frutto di conversazioni successivamente trasformate in narrazioni in prima persona, raccolte per i molti ammiratori di Basilico, oltre che per un pubblico di fotoamatori e appassionati di architettura e urbanistica.
17,00

Gabriele Basilico. Photobooks 1978-2005. Ediz. italiana e inglese

di Gabriele Basilico

Libro: Copertina morbida

editore: Corraini

anno edizione: 2006

pagine: 264

Un'opera che raccoglie e cataloga tutti i libri fotografici di Gabriele Basilico, coprendo un'attività quasi trentennale, dal 1978 al 2006. Ogni libro è presentato con la copertina originale, i dati bibliografici e una foto tratta dal volume. Pagina dopo pagina, foto dopo foto, salta all'occhio la ricchezza e la varietà dei soggetti scelti da Basilico per i suoi scatti: dalle periferie milanesi della fine degli anni Settanta, alle balere emiliane, alle industrie e ai porti, fino ad arrivare al centro di Beirut nei primi anni Novanta e alla nuova anima di Berlino. Questo libro si pone come uno strumento utile a studiosi ma anche a semplici appassionati di grande fotografia ed è un'occasione speciale per fare il punto sulla carriera di un fotografo che con i suoi scatti ha costruito la nostra percezione del paesaggio contemporaneo. Con un commento di Gabriele Basilico.
28,00

Trentino. Viaggio fotografico di Gabriele Basilico

di Gabriele Basilico

Libro: Copertina rigida

editore: Nicolodi

anno edizione: 2003

pagine: 200

30,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.