Acquista libri e DVD su GoodBook: libreria online comoda ed economica

Libri di Georg Trakl

Quaranta poesie

di Georg Trakl

Libro: Copertina morbida

editore: Giometti & Antonello

anno edizione: 2020

pagine: 144

22,00

Poesie. Testo tedesco a fronte

di Georg Trakl

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2017

pagine: 145

"Trakl è poeta evocatore dell'inarrestabile decadenza del mondo e di una solitudine che avvolge ogni cosa, cantore del tramonto dell'Impero asburgico, del male e della morte. 'Io anticipo le catastrofi mondiali' così scriveva all'amico Johannes Klein poco prima di morire, 'non prendo partito, non sono un rivoluzionario. Sono il dipartito, nella mia epoca non ho altra scelta se non il dolore.' Ed è proprio la discesa in un dolore privato e la totale impraticità nella vita pubblica (il suo sentirsi uno sradicato, lo straniero in una patria che si dissolve agli occhi del poeta prima di farlo sui campi di battaglia e dalle mappe geografiche e infine dai libri di storia) a renderlo tra i più enigmatici e insieme tra i migliori interpreti del proprio tempo." (Dalla prefazione di Peter Girardi)
12,00

DIE DICHTUNGEN

di TRAKL GEORG

Libro

editore: EDITORIA STRANIERA

anno edizione: 2016

16,30

La notte e altre poesie

di Georg Trakl

Libro: Copertina morbida

editore: Via del Vento

anno edizione: 2008

pagine: 36

4,00

Centootto poesie

di Georg Trakl

Libro: Copertina morbida

editore: GENESI

anno edizione: 2004

pagine: 176

10,00

Le poesie. Testo tedesco a fronte

di Georg Trakl

Libro: Copertina morbida

editore: Garzanti

anno edizione: 2004

pagine: 323

"La poesia di Trakl è una fondazione del mondo; egli è uno di quei poeti che, come Hölderlin, sono chiamati a fondare una verità o a svelarne l'assenza, a rendere abitabile la terra o a mostrarne l'inabitabilità. Leggere Trakl significa interrogarsi sulle cose ultime, sulla possibilità stessa della poesia, sul senso estremo della vita. Le interpretazioni di Trakl sono dei confronti con l'essenza del nostro destino". (Dalla prefazione di Claudio Magris)
13,00

Gli ammutoliti. Lettere 1900-1914

di Georg Trakl

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2002

pagine: 238

Queste lettere, di Trakl e a Trakl, scritte a ridosso delle massime tragedie del '900, e in un contesto che più di ogni altro le ha significate, configurano una genealogia della poesia di Georg Trakl. La vicenda biografica di Trakl, che si svolge sul finire dell'Impero austro-ungarico e si intreccia con quelle dei maggiori protagonisti della cultura mitteleuropea, Ludwig von Ficker, Karl Kraus, Wittgenstein, Loos, Kokoschka, Schönberg, Lasker-Schüler ed altri, è interamente racchiusa in questo epistolario pubblicato per la prima volta in italiano.
16,50

Poesie

di Georg Trakl

Libro

editore: Marsilio

anno edizione: 1999

pagine: 424

Questo volume presenta nella traduzione di Enrico De Angelis tutta l'opera poetica di Trackl la cui pubblicazione sia stata in qualche modo da lui apprivata e autorizzata. Si tratta di una traduzione completamente nuova che nasce da una profonda conoscenza di Trakl e della civiltà del decadentismo europeo, una traduzione che si basa su un approccio rigoroso al testo del quale si vuole restituire prima di tutto la complessità lessica e metaforica.
19,63

Canto del dipartito e altre poesie

di Georg Trakl

Libro

editore: Le Lettere

anno edizione: 1992

pagine: 118

12,00

Il canto dell'esule-La parola nella poesia. Testo tedesco a fronte

di Martin Heidegger, Georg Trakl

Libro: Copertina morbida

editore: Marinotti

anno edizione: 2003

pagine: 386

Nella lirica del poeta tedesco Georg Trakl (1887-1914) traspare un senso inatteso di quel mondo che chiamiamo "occidentale" e che è entrato solo ora nell'istante più critico del suo decorso. La sua opera ha esercitato una profonda influenza sulle lingue poetiche europee, ma ha anche contribuito alla formazione delle tonalità di fondo con cui filosofi e artisti affrontano la vertiginosa ascesa della modernità. Martin Heidegger (1889-1976) è il filosofo che, in vista di una riformulazione del compito del pensiero, ha fondato la necessità di un dialogo con la parola dei grandi poeti. Il pensatore vede in questo poeta non il celebratore del tramonto dell'Occidente, ma il cantore di un'indole nascosta proprio nell'evidenza dell'incipiente devastazione.
26,00

Liriche scelte

di Georg Trakl

Libro: Copertina morbida

editore: SALERNO

anno edizione: 1991

pagine: 144

8,00

POESIE

di TRAKL

Libro

editore: VITA FELICE - TEMPO LIBRO

anno edizione: 2011

Gratuito

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.