Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di GEORGE.

My first book of patterns

di Bobby George, June George

Libro

editore: PHAIDON

anno edizione: 2017

pagine: 60

Età di lettura: da 4 anni.
15,95

Oh no!

di GEORGE

Libro: Copertina rigida

editore: La Margherita

anno edizione: 2014

pagine: 42

Oh no! In ogni pagina succede un guaio! Gira l'acetato e... lo scoprirai! Senza testo. Età di lettura: da 3 anni.
9,00

La poesia del pensiero. Dall'ellenismo a Paul Celan

di George Steiner

Libro: Copertina morbida

editore: Garzanti

anno edizione: 2019

pagine: 259

George Steiner ripercorrere in queste pagine l'intera storia della filosofia focalizzando l'attenzione sul rapporto tra il pensiero e il linguaggio, ovvero tra la filosofia e la poesia. È un viaggio che risale fino ai frammenti presocratici e ai dialoghi di Platone, che bandiva i poeti dalla sua città ideale, governata dai filosofi. Ma ci fa avvicinare Lucrezio e Dante, Leonardo e Giordano Bruno, Galileo e Cartesio, e naturalmente Wittgenstein... A segnare i punti culminanti della riflessione, due incontri: quello tra Hegel e Hölderlin e quello tra Martin Heidegger e Paul Celan. "La poesia del pensiero" è una sintesi straordinariamente ricca di implicazioni. Perché ogni atto filosofico passa necessariamente attraverso il linguaggio, ed è dunque sottoposto a due tensioni: da un lato aspira alla trasparenza e alla verificabilità della matematica, dall'altro a intuizioni che sembrano precedere il linguaggio, alla inesauribile ricchezza di significati della musica. E questa continua tensione modula il linguaggio di tutti noi: la nostra capacità di costruire e comprendere le metafore, ma anche la struttura grammaticale e sintattica delle nostre frasi, la loro ricchezza lessicale. Perché quello di Steiner è un atto di fede nella parola come produttrice di senso, che si apre però - in un profetico finale - alla possibilità di una filosofia "post-linguistica o post-testuale", dove "il senso può essere danzato".
15,00

Il mulino sulla Floss

di George Eliot

Libro: Copertina morbida

editore: Neri Pozza

anno edizione: 2019

pagine: 766

Composto tra l'autunno del 1859 e il 21 marzo dell'anno successivo, "Il mulino sulla Floss" venne pubblicato per la prima volta nel 1860 dall'editore William Blackwood. Celebrato da Henry James come uno dei romanzi con i protagonisti giovani «most successful», più riusciti, della scrittrice britannica; amato da Marcel Proust, "Il mulino sulla Floss" è la quarta opera firmata George Eliot, pseudonimo di Mary Ann Evans. La prima era stata "Scene di vita clericale", apparsa nel 1858, in piena epoca vittoriana, quando i rigidi codici morali del tempo non perdonavano a Mary Ann di vivere more uxorio con un uomo già sposato, il filosofo George Henry Lewes. La scrittrice fu costretta a scegliere uno pseudonimo maschile, come quelli preferiti dalle sorelle Brontë, ma tempo dopo, quando le arrise uno strepitoso successo - i suoi libri finirono persino sul comodino della regina Vittoria -, Mary Ann Evans non nascose più di essere George Eliot. Il romanzo narra la storia di Tom e Maggie Tulliver, fratello e sorella che crescono in un mulino sulle sponde della Floss - un fiume frutto dell'invenzione dell'autrice -, in una terra di confine dove, come scrive Emanuele Trevi nell'introduzione alla presente edizione, «si fronteggiano senza possibilità apparenti di compromesso forze antagoniste: da un lato le convenzioni della società in cui [Maggie] vive e gli obblighi di fedeltà alla famiglia (incarnati da Tom); dall'altro i richiami del sentimento e il diritto scandaloso a cercare la propria felicità in un mondo che si tappa le orecchie ai richiami del cuore». Mostrando, in tal modo, l'educazione sentimentale di una giovane donna che non può fare, appunto, a meno di prestare ascolto ai richiami del cuore, George Eliot consegna alla letteratura di ogni tempo un personaggio femminile eterno, in cui si combattono mirabilmente «le ragioni collettive e quelle individuali». La presente traduzione, a cura di Alessandro Fabrizi, è stata condotta sul testo curato da Antonia Byatt per la Penguin nel 1979, che ha collazionato la prima edizione con il manoscritto conservato nel British Museum, recuperando parole dialettali, termini scientifici ed espressioni che erano state espunte dall'edizione Blackwood.
24,00

Starport

di George R. R. Martin

Libro: Copertina rigida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 272

Dieci anni fa, i rappresentanti di un collettivo interstellare di 314 specie aliene sono atterrati sulla Terra, invitando gli umani a diventare la numero 315. Dopo ritardi che sembravano infiniti, ora lo Spazioporto di Chicago è operativo, meta di diplomatici, mercanti e turisti. Dentro, i suoi visitatori sono governati da un trattato intergalattico. Fuori, le strade vedono diffondersi le curiose e complicate interazioni tra umani ed extraterrestri. Charlie Baker, appena promosso alla squadra che supervisiona il distretto dello Spazioporto, non vede l'ora di mettere in pratica il suo entusiasmo per tutto ciò che è extraterrestre; semplicemente non si aspetta di arrivare in ufficio il primo giorno sul sedile posteriore d'una volante di polizia, e in manette. La tenente Bobbi Kelleher è sposata con il suo lavoro, il che la pone spesso in contrasto con Lyhanne Nhar-Lys, paladino della sicurezza dello Spazioporto e uno dei guerrieri più fieri della galassia. Infiltrato sotto copertura in una banda di estremisti antialieni, il detective Aaron Stein non ha problemi nell'unire il lavoro al piacere finché non si rende conto che c'è in atto un complotto per assassinare l'emissario di un controverso accordo commerciale, con una scorta di fucili laser trafugati. La polizia di Chicago deve assolutamente fermare questi squilibrati prima che facciano infuriare l'intero universo. Basata sulla sceneggiatura dell'episodio pilota di una serie TV scritta da George R.R. Martin e adattata e illustrata da Raya Golden, questa graphic novel porta la visione di Martin a vita scatenata. Un'avventura piena di umorismo e pathos, ricca di citazioni scanzonate ed energia inventiva, un giallo vorticoso e ironico che strizza l'occhio a "Men in Black" e ai polizieschi anni '70 e sa raccontare il razzismo e l'amicizia, la ferocia ottusa e la capacità di superare schemi e pregiudizi.
24,00

Il club della paura. Tim Specter

di George Bloom

Libro: Copertina rigida

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2019

pagine: 232

Una nuova indagine per Tim Specter, il cacciatore di fantasmi pronto a tutto per liberarli. Mirakola è evaso senza lasciare tracce. Tim lo ha cercato invano per settimane. L'incessante caccia all'uomo ha causato al cacciatore di fantasmi un forte esaurimento nervoso: per questo Wilfrid lo ha costretto ad accettare l'invito alla riunione mensile del Club della Paura, un circolo letterario che si riunisce in un vecchio castello per condividere racconti di fantasmi. "Per una sera si svagherà, signorino!" ha assicurato il maggiordomo. Beh, l'anziano non poteva immaginare quanto la sua profezia si stesse per rivelare fallace. Infatti, quella notte corrisponderà a una delle indagini più sorprendenti di Tim Specter. E Mirakola, che pare essersi dissolto nel nulla, sarà la pedina fondamentale... Età di lettura: da 9 anni.
12,90

Gas molecole vita. Chi siamo, dove stiamo andando. Sei lezioni di un premio Nobel

di George Wald

Libro: Copertina morbida

editore: ADD Editore

anno edizione: 2019

pagine: 128

Nel 1967 George Wald vinse il premio Nobel per la medicina grazie ai suoi lavori sulle cellule della rètina. Due anni più tardi gli fu chiesto di tenere le Massey Lectures, un ciclo di lezioni radiofoniche trasmesse ogni anno in Canada dalla Cbc che hanno ospitato personaggi come Martin Luther King, Doris Lessing, Noam Chomsky e Margaret Atwood. In quelle sei registrazioni Wald mise insieme le due grandi passioni che lo animavano. Da una parte la scienza e la ricerca, dall'altra la volontà di occuparsi dei problemi del mondo. Le prime quattro conferenze sono uno racconto sulle origini dell'universo, della vita, dell'uomo e della morte, e portano al centro del discorso l'essere umano e il suo ruolo nel cosmo. Le ultime due sono invece dedicate alla ricerca del significato del nostro stare al mondo e alla definizione delle sfide che abbiamo davanti. Si parla di sovrappopolamento, di educazione, di degrado ambientale, di uso e abuso della tecnologia, si pongono domande e si danno risposte con leggerezza ed entusiasmo. Oggi, finalmente ritrovate negli archivi di Harvard, le sei lezioni diventano un libro che ci restituisce la lucidità e lo stupore di un grande uomo di scienza. Contributi di Elijah Wald e Lewis Auerbach.
12,00

Il trono di spade

di George R. R. Martin

Libro

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 1164

La "vittoria" del leone dei Lannister ha lasciato un'interminabile scia di sangue: sepolto l'infame lord Tywin, assassinato dal proprio figlio nano, finita in catene la regina Cersei, seduto il piccolo re Tommen su un trono di lame pronte a ucciderlo, il destino dell'intero continente occidentale è di nuovo in bilico. Sulla remota Barriera di ghiaccio il temerario Jon Snow è costretto a consolidare con le armi il suo rango di lord comandante dei guardiani della notte mentre, al di là del Mare Stretto, Daenerys Targaryen, l'intrepida Regina dei Draghi, continua a difendere il proprio dominio contro orde di nemici antichi e nuovi. In fuga verso le città libere, il parricida Tyrion Lannister potrebbe essere la chiave di volta della restaurazione della mai realmente estinta dinastia del Drago. Tutto questo però potrebbe rivelarsi disperatamente inutile. Perché ora, veramente... l'inverno sta arrivando. Edizione speciale: grazie alla collaborazione con HBO e i loro graphic designer, un nuovo progetto grafico che sorprenderà i collezionisti e gli amanti del genere.
25,00

La folla nella storia (1730-1848)

di George Rudé

Libro: Copertina morbida

editore: Ghibli

anno edizione: 2019

pagine: 301

Oggi i fenomeni relativi alle masse e alle folle hanno acquistato così rilievo che si potrebbe sostenere, come ha fatto Serge Moscovici, che la nostra è l'era delle folle. Ma queste come agiscono? Con quali motivazioni? E verso quali obiettivi? Lo storico marxista George Rudé risponde in questo libro, analizzando la folla in azione: dalle sommosse rurali del XVIII secolo fino alla rivoluzione del 1848 in Francia, dal luddismo e le lotte del lavoro al cartismo in Inghilterra. La sua analisi, incentrata sulle folle preindustriali, può però essere universalizzata, poiché strutture, comportamenti e funzioni sono stati ereditati dalle folle dei nostri giorni, e così può assumere un valore e un peso decisamente maggiori. Al di là dei vecchi stereotipi che dipingono le masse come plebaglia, Rudé ci fa comprendere da chi sono composte le folle, come si sono originate lotte, sommosse e rivoluzioni, che ripercussioni hanno avuto, quali sono stati i loro bersagli, le loro vittime e i loro leader.
22,00

Il trono di spade

di George R. R. Martin

Libro: Copertina rigida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 829

In una terra fuori dal mondo, dove le estati e gli inverni possono durare intere generazioni, sta per esplodere un immane conflitto. Sul Trono di Spade, nel Sud caldo e opulento, siede Robert Baratheon. L'ha conquistato dopo una guerra sanguinosa, togliendolo all'ultimo, folle re della dinastia Targaryen, i signori dei draghi. Ma il suo potere è ora minacciato: all'estremo Nord, la Barriera - una muraglia eretta per difendere il regno da animali primordiali e, soprattutto, dagli Estranei - sembra vacillare. Si dice che gli Estranei siano scomparsi da secoli. Ma se è vero, chi sono allora quegli esseri con gli occhi così innaturalmente azzurri e gelidi, nascosti tra le ombre delle foreste, che rubano la vita, o il senno, a chi ha la mala sorte di incontrarli? La fine della lunga estate è vicina, l'inverno sta arrivando e non durerà poco: solo un nuovo prodigio potrà squarciare le tenebre. Intrighi e rivalità, guerre e omicidi, amori e tradimenti, presagi e magie si intrecciano nel primo volume della saga de "Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco". Edizione speciale: grazie alla collaborazione con HBO e i loro graphic designer, un nuovo progetto grafico che sorprenderà i collezionisti e gli amanti del genere.
25,00

Volpe 8

di George Saunders

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2019

pagine: 52

George Saunders torna con una novella, un apologo in forma di lettera che va dritto al cuore del problema della convivenza fra umani e animali, del rapporto fra la natura e i suoi abitanti. La storia è narrata da un peloso quattrozampe entrato in contatto con i cosiddetti esseri civilizzati. Una volpe gentile e sognatrice che con il suo candido sguardo riesce nell'impresa di commuovere, divertire e far riflettere con la sua originalissima e improbabile eloquenza. "Volpe 8" è un racconto comico e crudele, semplice e profondo. Una lettura attraverso la quale vedere il mondo come se fosse la prima volta.
10,00

Le disavventure di Amos Barton

di George Eliot

Libro: Copertina morbida

editore: Fazi

anno edizione: 2019

pagine: 124

Amos Barton è il nuovo parroco della chiesa di Shepperton, una cittadina della provincia inglese. Il reverendo è un uomo mite che cerca in ogni modo di far rispettare i dettami della Chiesa anglicana ai membri della sua comunità, ma il suo carisma inesistente, unito a una certa goffaggine, fa sì che non sia molto amato dai suoi concittadini. Inoltre la parrocchia di cui si occupa non è sufficiente al mantenimento della sua famiglia, che può tirare avanti solo grazie al caritatevole prodigarsi di qualche parrocchiano e all'instancabile Milly, la moglie del curato, che ha totalmente immolato la sua vita al bene del marito e dei sei figli. La situazione si complica ulteriormente quando la contessa Caroline Czerlaski si installa a casa Barton, portando con sé mille pretese e neppure un centesimo, suscitando disappunto in Milly e una morbosa curiosità in tutta la comunità di Shepperton. L'intera vita di Amos Barton trascorre fra continue cadute e momentanee risalite, fino all'arrivo della notizia peggiore di tutte, che lo farà precipitare nello sconforto, ma vedrà finalmente i parrocchiani stringersi intorno a lui, nonostante incarni «la quintessenza concentrata della mediocrità». Primo dei tre romanzi brevi che compongono "Scene di vita clericale", raccolta che ha fatto da modello alla letteratura realista inglese, "Le disavventure di Amos Barton" è una vivida raffigurazione della vita rurale inglese dell'Ottocento, che racconta gli effetti della riforma religiosa attraverso lo sguardo ingenuo di un reverendo di provincia. Opera prima di una delle più importanti scrittrici britanniche, alla sua uscita ebbe un grande successo, generando l'interesse per l'identità dell'autore e portando così allo scoperto la scrittrice Mary Anne Evans.
15,00

Iscriviti alla nostra newsletter

Per restare aggiornato sulle novità in uscita, ricevere anteprime, contenuti aggiuntivi e promozioni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.